Commenti recenti

Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------

Etichette

anal italiani casting mamme trombano figli hard video dita e lingua figa gratis megasesso amatoriale dialoghi italiano video gratis di trans che sborrano nel culo porno giapponese amatoriale gratuito sesso free tra trans e giovanissimi video porno amore mio massaggio porno giapponese vidio porno con il cazzuti neri donnevergine voglioporno di mamme che fanno sesso con i figli giovani italiani in video di sesso mature gratis italiane collant seghe coppia divano italiana sesso barbara d Urso sesso gratis mature video gratis sessi bellissime ragazze in porno video scopata con amica di mia moglie video bocchini di mamma pompini all aperto mandingoporno massaggi rocco coneva angelina pornoyou tube film porno babj prendi porno t v gratid masturbazionevideogratis sorelle porno nero scopa nera ragazze bone nude porno videogratiporno crempie compilation porno sesso video pompini. con nonna porno emily van porno eva gratis film porno italiani gratuiti di mamme figlio e figlia porno maturi gay tedeschi foto porne pulcino figa pelosa mature massaggi lesbo video porno gambe lunghe sesso anale con peni enormi video porno brasiliane anal porno lesbo free amatoriali al xnxx video porno casalingha italiana gratiss porno italiano con le labbra grosse video porno gratis indiani pornoyuo tub video bisex italia ebony pompinara video porno cassino nadia video sesso amore vecchie pompinare creampie prendi porno nina moric video amatoriale sesso con baby squillo cavallu porno you porn clistere moglie italiana con tanti cazzoni sesso scopata pompino parlato amatoriale italiano cazzi grossi foto porno gratis gay trans cinesi porno gratuito porno-video-animali you porn casalinghe tettone vecchie foto porno privati leccamento porno la mia mamma mi fa un ponpino scopata mentre dorme porno in italiano gratis sesso sull autobus video gratis video donne vecchie che fanno pompini gratis biondepornogratis hard di donne in calore porno il trio piu bello mamma scopata dai ragazzi vildeo porno italiani porno con gei il migliore pompino al mondo partyporno festa di scambisti video Erotico nude filmate sesso gratis yuporno vidio cazzi dotati mogli che scopano davanti ai mariti video lesbo gratis italiano mamma gita scopata video ard gratuiti donne anziane lesbiche che s sfregano le fighr sesso lei piange dal male video potn donne scopano con cavalli buchidelculo film porno complet sorelle gemelle porn mamma in cucina italiane casalinghe porche porno gratuito nonno fotte puttana prendiporno video amatoriale doloroso gratis mom voglioporno pamelaneriporno enormi cazzi x giovani mogli

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Alla scoperta di Marco (Terza parte)
La seconda notte Dopo che mi fui ripreso dal primo pompino di Marco nella sua doccia, ci asciugammo l'un l'altro. Asciugai e pettinai i suoi capelli lunghi quasi sino al culo, ma quando tentai di allacciarli in una treccia feci un lavoro così cattivo che lui mi scansò la mano e se la fece da solo. Avrebbe voluto farla anche a me ma io obiettai che la gente sarebbe diventata diffidente se tutti e due ci fossimo presentati a colazione con le trecce, così stabilimmo di legarli in una coda di cavallo. Mentre lo facevamo discutemmo seriamente su come esternare la nostra relazione. La risposta fu
L'amico del Liceo
Era il giorno del compleanno di mia moglie D., una serata di un febbraio insolitamente tutt'altro che freddo, e avevo deciso di portarla a cena fuori per festeggiare. Lei si era fatta bella per l'occasione, rinnovando il colore ai capelli, un bel rosso mogano molto aggressivo, e indossava, una corta giacchina nera con sotto una camicetta bianca generosamente scollata, una gonna bordeaux lunga fino al ginocchio, calze nere velate e sui stivali neri preferiti. Il tutto faceva presagire un dopo cena alquanto allettante, insomma. Cenammo in un ristorante fuori Firenze, consigliato da un mio colleg
Il nudista.
Racconto trovato in rete su xhamster. Sono un naturista convinto, amo stare nudo in casa, accolgo nudo gli amici più intimi con cui condivido questa gioia, guardo la televisione o faccio i miei hobby nudo, a volte chiudo a chiave il mio ufficio giustificandomi con l'eccessivo lavoro o una telefonata importante solo per stare nudo alla scrivania per qualche minuto, poi mi rivesto, riapro l'ufficio e accolgo i colleghi con uno spirito diverso, allegro e leggero. Amo i prati di montagna, sono ben curati, l'erba è tagliata e raccolta con molta fatica da uomini e donne abituati al lavoro duro
Il locale
Finalmente mi ero decisa, superate le paure e le inibizioni. La strada era buia illuminata fiocamente solo dalle tenui luci del locale.Scesi dalla macchina, mi incamminai con i miei stivali con tacco 12 in quella strada sporca e mal tenuta.Mi ero vestita in modo da non lasciare dubbi: completamente depilata, avevo indossato calze a rete nere stivali al ginocchio minigonna che mi copriva appena il tanga, sopra indossavo un corsetto sempre nero lucido molto stretto che metteva in risalto i miei fianchi e il mio seno (grazie agli ormoni ero arrivata alla II) ,avevo messo un collare con scritto sl
UNGIORNO CON ... IO
Questo è un esperimento narrativo! Queste sono delle ore, semplici ore quotidiane, passate da una donna qualsiasi, tra altri milioni di donne ... La donna in questione sono Io! Amici lettori, adesso preparatevi ad entrare nella mia mente: accomodatevi ... Vi ho riservato un posto d' onore, proprio nella cabina del comandante (IO): vivrete con me le mie stesse esperienze e i miei stessi sentimenti... pronti? Allora: Buon viaggio, si parte! UN GIORNO CON ... IO: VENITE CON ME Sono le 16 e 30 di un classico venerdì di fine autunno, naturalmente fuori piove e la pioggia, invece d
L'area di sosta in autostrada
Ciao vi racconto di un avventura che ci è capitata in autostrada tornando dalle prime ferie senza il figlio ormai grande per andare in vacanza con gli amici. Partiamo da Cap D'agde verso le 22, poco dopo esserci messi in autostrada mio marito per eccitarsi e per eccitarmi mi dice:- Ma non avevi meglio di niente da mettere per il viaggio? Mi sembri una di quelle che battono il marciapiedi!!! In effetti forse non aveva tutti i torti, ma amo viaggiare in tutta comodità e quindi un pareo senza intimo e il reggiseno del bikini ai piedi dei comodi sandali a zeppa in sughero che in effet
Boss e segretario presso l'ufficio che non hanno immagini sesso
Boss e segretario presso l'ufficio che non hanno immagini sesso
Sposato amatoriale Swingerparty porno
Sposato swingers porno amatoriale, Sposato amatoriale Swingerparty porno
Roberto, il figlio del mio vicino (Seconda parte)
Avevo costretto il figlio del mio vicino Gianni a succhiarmi mentre suo papà era fuori ma ce l'avevo ancora duro e pensavo che il giovane Roberto fosse disponibile ad altre avventure hardcore. Quel ragazzo sexy era sdraiato sul sofà nel loro soggiorno e mi guardava coi suoi enormi occhi verdi. Sembrava non avesse alcuna fretta di rimettersi i vestiti dopo avere succhiato fuori tutto il possibile dalle mie palle. Lo guardavo giocare delicatamente col suo giovane cazzo, la pelle nuda che brillava per il suo sperma ed il mio. "Piccola puttanella!" Risi mentre sentivo il mio uccello risponder
L'amante nello specchio
.1 - cosa vuoi che faccia ? eravamo sdraiati nel nostro letto a soppalco dell' ikea, la stanza era illuminata da una piccola luce sul tavolo da fumo davanti al divano del solottino,ricavato sotto di noi. - non lo sò tu che hai in mente ? nella penombra del nostro monolocale il suo viso sembrava una delicata scultura, come quelle bambole di porcellana che si vedono nei film in costume. - dai sono sicura che qualcosa hai in mente, ci sono un sacco di cose che non abbiamo mai fatto. si sentiva una leggera musica provenire dall'appartamento a fianco, era un rock anni 90, post pu
Lettera del mio amante al cornuto.
Tua moglie Sissi è scesa dalla sua auto ed è salita sulla mia sotto la fastidiosa pioggia di quel giorno di Marzo . Stesso albergo di sempre, chiusa la porta della stanza l'ho incollata al muro e l'ho baciata mentre la mia mano correva a carezzarla tutta partendo da quelle sue setose coscie che adoro. Appena tocco la figa come sempre la sento bella umida ,poi tua moglie va di corsa in bagno. E' ritornata dopo pochi attimi senza gonna e senza calze, il culo appena coperto dal maglioncino lungo. Si è seduta sulla sponda del letto. Mi sono messo davanti a lei ed ho lasciato che la sua bocca si cu
Bambola di carne
L'appuntamento era con una persona che non avevo mai avuto l'occasione di incontrare prima. In precedenza era intercorso un lungo scambio di e-mail e questo rapporto epistolare mi aveva reso l'idea di chi avrei tra poco incontrato. L'avevo conosciuto circa un mese prima, ricevendo da lui una e-mail semplice ed essenziale, schietta ma cortese. Aveva scoperto le mie pagine web ed era rimasto colpito dalla mia predisposizione ai giochi fetish comprovata soprattutto dalle esplicite foto pubblicate. Nel marasma di messaggi che ricevo non capita spesso qualcosa di simile perciò decisi di approfondi
Lavorando al McDonald
Francesca sapeva che quel lavoro non le sarebbe piaciuto, ma per via delle ristrettezze economiche aveva dovuto accettare. Era da due settimane che aveva iniziato a lavorare al McDonald e quell'odore di olio fritto, odore di cipolle e tutta quella gente che si estasiava per un panino, a lei non andava giù. Ma purtroppo doveva e nonostante tutto, aveva deciso di continuare fino a che non sarebbe riuscita a pagare almeno la rata del mutuo di quel mese. Meno male che c'era il suo uomo che la veniva a prendere tutte le sere e immancabilmente, si ritrovano in qualche parcheggio semidiserto ad amo
La storia del culo di Pat prima parte
C'era una volta una donna che aveva molte paure e viveva sempre in ansia. Paura di sbagliare, paura di ferire il prossimo, paura di soffrire, paura di non essere mai all'altezza delle situazioni, paura di non essere "sufficiente" ma "scarsa". In realtà aveva anche avuto delle conferme nella sua vita ma queste conferme non andavano mai in profondità perché si fermavano sul suo aspetto fisico e sul desiderio di possesso legato al corpo. Come dire: vali se mi fai godere, vali se ti fai desiderare senza fine, vali se il tuo corpo mi soddisfa sempre e comunque. Vali se sei dolce e aggressiva, se ra
Mia madre e i muratori - Il seguito
Ero in macchina. Avevo realizzato che i muratori in realtà mi avevano teso un tranello per rimanere soli con mia madre. Forse non era troppo tardi, quando ero uscito lei era rimasta in bagno e si stava facendo una doccia. Erano solo passati quindici minuti..e visto che lei trascorreva molto tempo in bagno probabilmente era ancora lì. Appena giunto fuori casa,decisi di parcheggiare l'auto fuori al cancello e continuare a piedi. Non volli entrare dalla porta del principale, così mi incamminai verso il garage. Nel momento in cui entrai sentii delle voci che giungevano dalla stanza affianco...
La mia mamma Daniela
Mia madre come tutte le mattine, uscì di casa verso le nove per recarsi in ambulatorio, la sua attività di medico generico l'assorbiva totalmente e nonostante l'elevato numero di pazienti riusciva a conciliare il lavoro con la famiglia.La sua vitalità e la sua professionalità la rendevano una donna realizzata di bel aspetto di appena 40 anni con una famiglia composta da me da mia sorella Licia e da un gatto soriano di nome "lampo" vivevamo in una cittadina romagnola in una graziosa villetta comperata da mio padre prima che lui ci lasciasse causa un incidente stradale avvenuto cinque anni prima
Sofferenza figliastra soffia a suo padre
Ragazza che dorme nel letto con il padre e presa di coscienza degli ormoni non più di uno nato più di un desiderio carnale risveglia richiesta. tornare dopo aver tolto il coperchio sul lato superiore del padre della ragazza che dorme vuole vedere il pene di suo padre lentamente e senza fare un successo di esso. Dopo che la giovane ragazza che capisce non può vedere ora godere più a lungo, rispettivamente, Paesi Bassi non farlo giocare abbastanza a voler giocare per togliere la bocca e iniziare a succhiare mano questa volta cazzo di suo padre. Mio padre è sveglio, ma tracce di nascosto. Ora, ta
L'ultima track
...il sole del tramonto le illuminava il volto, con una intensa luce dorata, risplendeva tanto che era quasi una stella in terra, era bellissima, gli sembrava di viaggiare con accanto un angelo risplendente, mentre percorrevano veloci con l'auto, una strada di campagna. Lui cantava a scquarciagola per farla ridere, per godere di quel suo bianco bagliore tra le labbra, forse un gesto con un tornaconto, ma si divertivano. ...la macchina macinava chilometri, il sole calava..... il cd finì... lui finì di cantare.... ...... lei ancora divertita disse "sei un eccellente cantante, dovresti fa
Sesso con l'amico di mia figlia
Racconto trovato in rete su xhamster Agosto. Caldo sulla spiaggia. Sotto l'ombrellone mia figlia stesa sul lettino si ripara dal sole, io invece sfido il sole di mezzogiorno unta di olio solare, sotto gli occhiali da sole riesco a vedere avvicinarsi l'amico di mia figlia, sta già parlando con lei ma i suoi occhi stanno viaggiando sul mio corpo abbronzato e luccicante, lo sento, parlano sul da farsi nel pomeriggio, lui è un bel ragazzo, alto circa un metro e novanta, robusto, bellissimo sguardo incorniciato da sopracciglia selvagge. Mia figlia Luana ne è profondamente attratta nonostante
In ufficio. io , Natale e Carmela
a chi capita di lavorare il 24 dicembre? ad uno sfortunato che già si fà il culo per tutto l'anno, e che deve chiudere delle trattative prima della cena Natalizia. ma poi in quella mattina in ufficio mi resi conto che non ero il solo a lavorare. c'era il capo nel suo ufficio al piano di sotto, ed alcune colleghe sparse per la palazzina a far finta di lavorare per prendere qualche ora di straordinario. ma colei che mi salta agli occhi è la Sig.ra Carmela. 58 anni, alta, snella e mora, con i capelli ricci. un sederino per nulla male ed una terza che guardandola bene mi ha incuriosito s
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso