Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari etĆ  e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me ĆØ successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

video porno con ipropri a mia moglie piace duro hot gratis foto gratis perizoma tvpornoitaliano video nudi spiati lupoporno: creampie di cazzi neri e bianche mature anale a scuola video porno genitori che trombano porno gratis italiano mobile la figa di mia zia cazzi plastica italiano video.compormo.comitaliani.comgratis video amatoriale camera albergo film porno in italiamo 18 anni gratis pompino da mis zia mamma si fa scopare e squirta che significa pov donne lesbiche nude sotto la doccia porno nuovo di Angrlina Valentin porno pompino mia madre a me sosia ilary porno film porno calcio italiani adrianna luna donne pelose con cazzi enormi porno masturbazione di cazzi enormi porno donne scoppa con i canni video porno italiano sborrate figa mature amatoriale troie Video lesbo gragis mamme vedove pompini da sogno milfone italiane che scopano con ragazzi porno video porno prostitute per strada lesbiche sul letto sesso hd porno gratis tra bambini megasesso video tette grandi e morbide nxxl porno -de 18 anne massaggi asiatici con seno pompino di lingua Video narutu purnu geratis sesso vecchi con vecchie video gratis fim italiano porno cazzo stimolazione video gratis signora italiana tettona naturale guardata nuda dal figlio film porno culo grande sfondata vibeo porno coppie cucoldi film porno mamma i figlio porno tra madre e figli hard figa in primo piano gratis madri scopano e sborrano coi figli video gratis bionde porcelle hot puttanelle bevono sperma mature selvagge pelose porno anali italiani e oggetti penetrazioni sesso porno prendiporno insegnante sesso amatoriale megasesso gratis tedesche sex video mamma donne colore figa aperta pelosa fotoporno mame scopano video porno con stupri giovani donna che schizza porn cazzi mostruosi video gratis film italiani porno con mamma in cucona voglioporno tettone pelose xxxporno nonne over 70 Luana Borgia Megasesso Sborrate Bocca video di sesso con donne vecchie fiim porrno google lesbiche foto italiani amatoriali porno nylon porno aperto shay fox porno sperma dentro andui bitoni video porno hd signora bionda fa sesso porno megasesso a cena video porco gratis mature italiane big coke video video porno insegnante danza video altalena dell amore video porno divertenti da scaricare porno jessica rizzo hardcore video italiano orgie lesbiche mamme porno con la figlia e il figlio film porno del cazzo piu grande al mondo video amatoriali lesbo Porno gratis mamma in piscina con la figlia latex transexuali porno porno con una ragazza in hd sesso.freelesbo video porno gratis blondie belen Rodriguez video porno gratis video di sesso bollente italiani gratis videi porno xnxx che si masturbano siti porno sensuali video di mamme che scopano il figlio tuto porno e sexi forte gratis farsi scopare da animali Porno x tutti video italiano vangla gonzo xxx

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformitą con questa etichetta..
La vacca svizzera
Dopo quella volta nel bordello di Zurigo, il marito di quella signora che scopava con tutti gli anziani mi diede il loro recapito invitandomi ad andare a trovarli qualora fossi tornato ancora in Svizzera. Cosa che non mancai di fare circa tre settimane piu' tardi. Non appena presi posto in hotel chiamai a quel numero che avevo ricevuto ed a rispondermi fu proprio il marito che mi invitava per lo stesso pomeriggio se mi fosse stato possible. Presi un taxi verso le 14 pomeridiane di un pomeriggio assolato e caldo e circa dopo mezz'ora di tragitto arrivai a destinazione. Il posto dove abitava
Un weekend di sesso
Racconto trovato in rete su xhamster. Un weekend di puro sesso lesbico, tutto era pronto, le valigie in auto e una borsa termica con i panini per il viaggio, Eleonora e Sabrina erano eccitate per l'aspettativa, erano ancora sorprese dalla busta ricevuta per posta la settimana precedente. Un ignoto ammiratore aveva pagato alle due ragazze un weekend tutto compreso in un piccolo chalet di montagna isolato, era in una pineta con splendida vista sulle montagne. Partendo da Milano le ragazze giunsero alla meta dopo qualche ora di viaggio, il posto era stupendo, la casetta tutta in legno e pietra
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 9)
Ero alla lezione di italiano il giorno seguente quando venni chiamato nell'ufficio del preside. Quando io arrivai mio padre, i genitori di Giacomo e Giacomo gią lą. Il preside, il signornor Sarti, era seduto dietro la sua scrivania. "Bene ora che ci siete tutti, posso sapere l'oggetto di questa riunione?" "E' per mia figlia." disse mio padre. "Alice? Devo farla chiamare?" "No" disse mio padre. "Dobbiamo parlare di lei, ma anche di come sta rendendo la vita dura a mio figlio ed a Giacomo." "Non la seguo, signornor Vardi." Disse il signornor Sarti. "Per essere schietti." Disse il padre di
Io e Doria (2)
Doria mi aveva telefonato, mi voleva, non erano passate 24 ore dal nostro primo rapporto e lei era di nuovo desiderosa di scopare con me. "Parlami, dimmi cose volgari." Rantolava al telefono, io mi misi una mano sul cazzo, ce l'avevo gią in tiro e le dissi parole oscene per farla bollire al punto giusto: "sapevo che eri una troia, gią vuoi il mio cazzo, non ti č bastato eh?" "no, lo voglio ancora, vieni, non resisto, sono tutta bagnata, ho le gambe tutte bagnate... vieni ti prego!" Doria gridava stridula, le assicurai che sarei volato da lei, perņ prima le chiesi di vestirsi in un modo part
Il regalo che fa tradire
Era da un po che vedevo quel completino un pizzico fetish esposto in vetrina... Una sera decisi di fermarmi e vedere se ci fosse una taglia che poteva andare bene per la mia ragazza (ora ex). Entrai nel negozio e un po imbarazzato e chiesi alla commessa, me lo fece vedere e capii che era molto bello, inoltre non aveva neanche un costo eccessivo. Decisi di prenderlo e gia all'idea di vederglielo indossato mi si gonfiava il cazzo. Era un bustino laccato bianco con le coppe in pizzo nere, allacciato dietro con una cerniera oro, orlo in pizzo nero e laccetti reggicalze. In coordinato c'era un
Piccoli incontri quotidiani.
E' stato difficile aspettare che finisse il turno di lavoro, il mio ed il suo, ma alla fine la pazienza e l'attesa sono state premiate. L'ho sognata per gran parte del giorno, dopo quel messaggio scambiato di prima mattina : " Voglio far l'amore con te - mi aveva scritto Pilar - semplicemente. Come se non facessimo altro da tutta una vita!" "Vengo a prenderti dopo il lavoro. Ho anche io voglia di scoparti." - le risposi cosģ. Semplicemente. Ammetto che il suo tratto di ragazza romantica riesce anche ad eccitare un po' il mio lato sentimentale, ma pił di tutto questa piccola troia spagnola
L'oratorio
Avevo circa 16 anni, frequentavo spesso l'oratorio, c'era un prete sulla sessantina, molto disponibile e partecipe alle attivitą oratoriali. Un pomeriggio andai in sacrestia per confesarmi, don Mario, mi chiese di salire in casa che mi avrebbe confessato li. Lo segui su per le scale che portavano nel suo alloggio, si sedette sul letto, mi inginocchiai davanti a lui e inizia la confessione. Con la testa china a sfiorare le sue ginocchia, mentre parlavo sentii le sue mani sulla mia nuca che spingevano verso le sue gambe. Ormai le mie labbra toccavanoi pantaloni di don Mario, la mia vista andņ
La signora Baccieri (parte prima)
Quando comincio la vicenda Mario si trovo del tutto impreparato ad affrontare quella nuova scabrosa situazione. Aveva appena intrapreso una relazione con Adelia Baccieri, una ricca vedova che abitava a due passi da casa sua, la Baccieri una donna colta e determinata aveva tanto di quel denaro da poter vivere nel lusso per sette vite, era il lascito del suo oramai defunto marito, e lo usava principalmente per assecondare tutti i suoi capricci e quelli di sua figlia. Venne il giorno in cui le strade di Mario e Adelia si incontrarono, l'amore sboccio all'improvviso ma fin da subito fu funestato d
SAFARI
... Aeroporto di Mombasa... arrivi... Finalmente il tanto sospirato riposo e relax.. tra la savana africana ... il viaggio dovrebbe essere non troppo lungo... circa 50 minuti di auto... per immergerti nel pił profondo "bush". Mentre scendi la scaletta dell'aereo.. senti gią il profumo dell'Africa... il caldo..umido... leggermente.. appiccicaticcio..fanno si che fai subito conoscenza con ..il "Mal d'Africa"... l'aeroporto č molto semplice e noti subito..il sorriso delle persone che ti circondano... Un giovanotto ti si avvicina e ti prende i Bagagli.. appena superata la dogana trovi la guida..
Scopata
Sapeva che avremmo scopato. Lo sapeva appena l'avevo invitata a cena. Ristorante romantico, luci soffuse, cucina ottima. Lo avevo capito quando aveva bevuto un paio di bicchieri in pił del solito di vino. Di solito lo assaggiava appena. E poi aveva guidato veloce verso casa sua. Appena entrati si era diretta in bagno. Senza dire niente, non c'era bisogno di parlare, mi ero spogliato anche io e infilato nudo nel letto, con il mio cazzo gią duro e scappellato. Lei era apparsa in slip e niente altro. Un metro e sessanta scarsi, terza abbondante di tette, un filo di pancetta. Quando mi aveva visto
La mia suocerina vol.1
Ciao a tutti vi racconto quanto č accaduto qualche giorno fą. da anni sono sposato ma mia suocera mi ha sempre eccitato ma non ho mai provato nulla per rispetto. Ultimamente vinti gli imbarazzi e forse un pņ annoiato dalla monotonia,mi sono spinto oltre..... cominciavo nei saluti ad abbracciare le prime volte e man mano scendeva sempre pił anche se lei mi sembrava fredda nei miei confronti......sapete come si usa ciao ciao 3 bacini e la mia mano andava sempre su quel bel culone grosso con i bei fianconi ma bello sodo. Ma nulla cambiava lei indifferente....... Qualche giorno fą....mi sono
Gli africani
Era un sabato di metą maggio e l'aria particolarmente afosa preannunciava con un certo anticipo l'arrivo di un'estate che si preannunciava davvero torrida. La voglia di essere femmina e troia mi possedeva completamente, diventando talvolta irresistibile. Sandra era sempre con me, dentro di me: era una creatura calda, passionale, supervogliosa di maschi, che spesso arrivava a dominare ogni mio pensiero e a soggiogare la mia volontą. Quando diventavo Sandra mi trasformavo completamente: diventavo una femmina calda e trasgressiva, tremendamente affamata di cazzo, e mi lasciavo andare completament
La mia vicina di casa
io abito a milano in un palazzo di 8 piani con 36 famiglie ,un classico condominio milanese non sapevo che le riunioni di condominio sono poi cosi sgradevoli ,infatti due sere fa alla riunione č sucessa una cosa strana la mia vicina di casa una donna con una quinta di regiseno alta all incirca un metro e settanta con due gambe spettacolari che sembrano di veluuto con un profumo molto gentile sembra un odore di lavanda , a vederla sola senza il suo compagno di turno mi sembrato strano ma la saluto quardandole il suo bellissimo decolletč le sue bellisime tette a forma di arancia sotto una maglie
Godo dal mio culo
Prima di iniziare questa mia storiella personale, vorrei tenere a precisare una questione: non sono attratto dai ragazzi, dagli uomini. Mi dispiace ragazzi se mi mandate gli inviti e io li rifiuto. E' che, ribadisco, non mi piacciono gli uomini, sono attratto solamente dalle ragazze. Non ne faccio una questione di principio, ma č solo un chiarimento per non sentirvi offesi dal mio diniego! Tutto qui. Veniamo alla storia di oggi. Vorrei farvi partecipi di cosa faccio quando i miei impulsi sessuali si fanno sentire. Oltre a una normale masturbazione del mio cazzo, la mia libidine si concentra
Il lento scivolare di una coppa verso gli abissi
chi mi volesse contattare scriva a padrone29@gmail.com Capitolo 10 Arrivata la macchina in aeroporto le schiave furono costrette a tirare fuori i bagagli dalla macchina. Le valigie pesavano quasi il doppio di loro e quasi le faceva cadere anche e soprattutto per i tacchi da dodici centimetri che il loro padrone Peter le aveva costrette ad indossare. Una volta estratte le valigie dalla macchina furono costrette a portarle dentro in aeroporto, la scena era esilarante un uomo Peter che si faceva portare i bagagli da delle donne le sue schiave. Per Ivana l'umiliazione fu veramente devastant
Le mie storie (6)
Pur studiando giurisprudenza, certi pomeriggi mi ritrovavo in casa a fare da psicologa alle ragazzine lasciate da mio fratello. In fatto di questo era di una puntualitą quasi svizzera, le cambiava con scadenza mensile, e quasi tutte venivano lamentarsi dalla sottoscritta. Io, conoscendo bene con chi avevano avuto a che fare, avrei voluto dir loro che lui (ma non solo lui) era fatto cosģ, dopo tutto non essendo mai stata bella, non ho mai provato la sensazione di poter scegliere. Invece le ascoltavo annuendo a tutte le loro critiche e dicendo (sapendo di mentire) che prima o poi sarebbe ritorna
Da aspirante troia a schiava cagna!
Dopo la mia prima esperienza,(leggere,"sentirsi troia")non passņ molto prima che decidessi di continuare a vivere la mia femminilitą. Cominciarono a venirmi strani "pruriti" al buchino e li soddisfavo, prima con le dita,poi con oggetti vari fino a che non mi decisi e mi recai un sexy shop. Volevo farmi scopare ,ma prima volevo abituare il mio culetto e per questo avevo bisogno di un dildo.Avevo cominciato anche a depilarmi integralmente,mi piaceva vedere il mio corpo,femmineo,liscio tranne un rettangolino di peli sull'inguine ed avevo voglia di vestirlo. Mi sentivo sexy ed avevo una perenne vo
Attenti agli amici
Attenzione ad invitare a cena i propri colleghi sopratutto quelli a cui sai che piace tua moglie. Durante tutta la cena il mio collega non ha fatto altro che farle complimenti apprezzamenti e battutine ammiccanti che mia moglie ha dimostrato di apprezzare con gusto e a cui ha sempre risposto con sorrisini e ammiccamenti. Finita la cena io ho iniziato a sparecchiare la tavola facendo avanti e indietro dalla cucina, mia moglie č venuta dicendomi "ti do una mano" io gli ho detto che era meglio fare compagnia all'ospite senza immaginare come sarebbe andata a finire perchč non ne avevamo parlato af
Il lento scivolare di una coppia verso gli abissi
il lento scivolare di una coppia verso gli abissi della sottomissione(7 capitolo) Posted by padronebastardo in schiave e sottomesse,Senza categoria IVANA E MARCO ALL'ASTA Giuseppe espose a Marco e Ivana nel dettaglio la loro situazione: avevano perso tutto quello che avevano e se volevano continuare a mettere insieme il pranzo con la cena avrebbero dovuto essere asservirsi al suo volere, in quanto non sarebbero mai riusciti a riposizionarsi lavorativamente anche perchč lui avrebbe provveduto a sputtanarli presso qualsiasi datore di lavoro(gli disse anche che io oltre a venderli gli avevo
Una vecchia compagna di classe
Sofia guidava senza vedere la strada che si dipanava davanti al parabrezza della sua vecchia Polo. Sentiva tra le gambe l'umido viscido dei suoi umori misti al lubrificante del preservativo. Ancora non si capacitava di quello che era successo. Come se avesse vissuto un sogno, anche se la concretezza del liquido che le bagnava ancora la vulva le diceva che non lo era. Chi si aspettava che quella serata sarebbe andata cosģ ? Di sicuro non lei mentre sceglieva il vestito da mettersi quella sera, optando per un semplice vestitino blu, liscio, un po' scollato ma non troppo, che le arrivava appena s
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso