Commenti recenti

Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------

Etichette

clistere porno italiani porno gratis in cellulare totale porno casalinghe gomez italia porno video video super porno dibsesso film hard scopata ragazza vergine video hot fatti in casa tette porno lesbo casalingascopaidraulico donne nude sexy le troie arrapate pompinare pompino con ingoio ragazza prendi porno Supet pompino italiano porno italiano verggine ragaze viddeo porno dowlang film porno lesbica la prima volta porno italiano di vecchi da vedere Super porno italiane signore pelose figa culo foto fighe ocidentali moglia che succhia il caz al marito tetettone video porno di mamma con figlio pornoitaliano con clitoride grande giappone hd porno mature amano la sborra pornoclisteri italiani amanti italiani porno gratis video porno orgasmi in bocca taccni sexi aporno sesso lesbo parlato italiano madre pompino a 2 cane porno porn fglie puttane 18 anni sesso gratis il piu grosso cazzo nero in culo trans giapponesi hard hard italiano gay youporn scomsa con mamma per sesso erotica xxxx porno gratis uomini maturi nuda calze pelosa matura amatoriale in doccia sesso sposa e la sua prima volta video sesso orale video creampie occasionali vuole scopare la mamma piccola fica bionda italiana guardando un porno ottiene anal mogli con super tette videopornononne video porno donna matura tettona foto porno miriam leone porno cam VIDEO PORNO ITALIANI CON MAMME ITALIANI E FIGLI ITALIANI. film porno il culo di nonna video porno trans con cazzi enormi scene porno ilaria d'amico casting anale Google parla porno gratis you porne video sesso scik russia porno film porni padre Filmino gratis di donne zoccole che fanno sesso con i figli ingoiano sperma porno fare l\'amore ilcazzo piu grosso porn movies youporn video gradis culi amatoriali gradis padre e figlio porn gay russia porn hd mature puttane ragazza nera suchia porno hid casalinghe italiane mature molto pelose nudo donne grasse pelose londra six cazzo nero free porno treno filmato sesso casalingo franca film porno foto di donne mature porno porno italiana in gravidanza mogli italiani megaesesso rocco siffredi foto gratis video porno mamma e figlio nuovi xxxporno teen youporn gradis anale italiano scaruca porno gratis nubili anziane sexy che scopano mamma scopa fidanzato nero figlia video porno gangbanghardcore un video porno con orgasmio striptease donne porno porno italiano nonna xxn ww.prono youporn culi amatoriali italiani gradis pornoitaliano amatmilf scopate a tre la 1volta poro video porno sorelle e fratelli d\'urso porno gratis Porno figa emma marrone troia nel culo gratis

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Una lettera intrigante...
Cari amcici, un utente mi ha mandato questo stralcio da una corrispondenza erotica che sta iniziando con una coppia. Mi ha anche promesso che ci terrà aggiornati su come andranno le cose. Io trovo il tutto molto intrigante... spero anche voi. "Posso dirvi la mia, se vi va, forse almeno eviterete di perdere tempo e ricevere delusioni. Se voi portate il rapporto sull'amichevole... pub, cenetta, week end in comune, non credo troverete mai il momento d'oro per iniziare sul serio una vera trasgressione. Fare sesso con un'altro, insieme al proprio partner è un salto col paracadute. Vedere
Volevi le corna? Eccoti accontentato!
"VOLEVI LE CORNA? ECCOTI SERVITO!" DEDICATO AD UN CARO AMICO Finalmente sono riuscito a ritagliarmi una intera giornata di tempo libero. Ti ho seguito e so dove abiti, mi hai detto che dopo il lavoro andrai in palestra. Mi presento a casa tua con due bottiglie di prosecco gelato e una vaschetta di gelato. Sfodero il mio sorriso più accattivante quando lei mi apre la porta di casa e mi guarda un po' stupita e anche sospettosa. Mi presento come il tuo nuovo collega, le lascio intendere di essere un tuo superiore, lei è imbarazzata quando le dico che mi hai tanto parlato di lei. Facci
Laura e i suoi colleghi.
Racconto trovato in rete su xhamster. Tornati dalle ferie in Puglia il nostro rapporto cambiò, mia moglie Laura dalle fantasie passò alla realtà, un bel giorno entrò in casa e mi confessò di essersi fatta sbattere dai suoi due colleghi, io non riuscivo a pensare ad altro, non ero geloso, anzi non facevo altro che immaginarmi mia moglie in mezzo a due cazzi bagnarsi e godere come una troia. Il pensiero era quasi diventato un tormento e lei se ne era accorta, ogni volta che scopavamo mi provocava, mi diceva di come fosse bello essere posseduta da due cazzi ed io immancabilmente sborravo come
Dialogo in chat tra una mia amica mistress e una d
MISTRESS: ciao schiavetta mi chiamo XXXXX, ho 32 anni e sarò la tua Mistress che tu lo voglia o no. ora prostrati davanti alla tua padrone e dimmi qualxcosa di te in attesa che Padrone Roberto decida cosa fare di te ^_^ bacio SCHIAVA:Buongiorno padrona ho visto solo adesso il tuo messaggio. Ho 22 anni.. Questa situazione è nuova per me. MISTRESS:Sei giovane.. sei anche carina? Situazione nuova dici? presentati alla tua padrona come si deve.. che cosa ti ha spinta alla sottomissione? SCHIAVA:Si padrona. Credo di essere anche carina, per poco che sia. Sono una studentessa/lavor
MIA MADRE PARTE TERZA
[ Oggi sono andata a casa Truzzi ma il mio tesoro é rimasto chiuso nel suo studio per circa un'ora facendomi star male. Avevamo inventato questo trucco per vederci ed invece di lui nemmeno l'ombra. Ma poi l'amore mio é venuto nel salotto, mi ha appena salutata, passando subito a rimproverare le sorelle: "Non dovete far lavorare per tanto tempo la signora, volete che le si rovini la vista come a voi", e rivolgendosi a me ha aggiunto: "lei non lo vede ma ha gli occhi arrossati, venga di la che le metto due gocce di collirio". Che TESORO, ha recitato alla perfezione la parte. Ho ch
5 I film di papà.
I film di papà. L'ultima scoperta in camera dei miei furono quattro videocassette erotiche: Divina creatura, Malizia, Paprika, e la chiave. Trovai le prime due per caso rovistando in camera dei miei. Erano due videocassette di quelle che escono con la rivista Panorama, le trovai nascoste in fondo al comò, fu una vera sorpresa, non avevo la più pallida idea che ci fossero. Una era Divina creatura con Laura Antonelli, l'altra era Paprika di Tinto Brass e con Debora Caprioglio. Le copertine erano allettanti con donne in lingerie o semi nude, così non persi tempo e misi la prima nel video regist
Il lento scivolare di una coppa verso gli abissi
chi mi volesse contattare scriva a padrone29@gmail.com Capitolo 10 Arrivata la macchina in aeroporto le schiave furono costrette a tirare fuori i bagagli dalla macchina. Le valigie pesavano quasi il doppio di loro e quasi le faceva cadere anche e soprattutto per i tacchi da dodici centimetri che il loro padrone Peter le aveva costrette ad indossare. Una volta estratte le valigie dalla macchina furono costrette a portarle dentro in aeroporto, la scena era esilarante un uomo Peter che si faceva portare i bagagli da delle donne le sue schiave. Per Ivana l'umiliazione fu veramente devastant
Un altro giorno infernale alla palestra... o
Il mio nome non ha importanza, ma quello che vi troverete in ogni mio racconto sono confessioni (reali o fantasiose) della mia vita. Ecco un altro giorno in palestra, come sempre sono arrivato prossimo all'orario di chiusura. Stranamente oggi la palestra è deserta, non c'è anima viva. Di solito ci sono mi alleno anche con altri, ma stavolta ci siamo solo io e lei. La ammiro da diverso tempo, ci siamo conosciuti dopo un po' di tempo che ho iniziato a frequentare la palestra. Adoro il suo corpo, il suo viso incorniciato da quella stupenda chioma rossa, i suoi glutei modellati dalle ore passate
Primo incontro
Primo incontro Gwendy parcheggiò la vettura e tremante percorse i pochi metri che la separavano dal luogo dell'appuntamento ; come da ordini ricevuti indossava reggicalze nero di raso e calze di nylon con la riga , mutandine nere a perizoma in lycra . Una gonna stretta al ginocchio in lycra rossa ed una camicetta in raso rossa con guanti in raso lunghi al gomito . Ai piedi aveva messo un paio di decoltè di vernice rossa con cinghietto alla caviglia ; per coprire gli abiti che la facevano sembrare una vera puttana Gwendy aveva indossato un'impermeabile nero lucido di vinile ed un foulard ann
Per forza sottomesso
Quel giorno di alcuni anni fa i miei stavano partendo per il week-end lasciando a casa me e mia sorella da soli. Accadeva spesso e come sempre ci veniva lasciata una lista di cose da fare mentre loro erano fuori. Mamma: "mi raccomando, pulite il bagno, i balconi, la stanza da pranzo e soprattutto non fatemi trovare la casa sottosopra.Pulite tutto ciò che sporcate". Queste le raccomandazioni di mia madre alle quali eravamo abituati. Come spesso accade ci dividiamo i compiti io e mia sorella Ilaria, e dopo aver preparato il pranzo e mangiato iniziamo a discutere su chi deve fare cosa. Ilaria
Dopo tanto tempo la mia professoressa..
Un caldo e afoso martedì d'agosto, tanto per evadere dalla mia routine, decido di andare insieme al mio gruppo del diving a fare una stupenda giornata all'insegna delle immersioni. Che dire un bel controsenso visto che il mio lavoro è il mare, sono un biologo marino, ma l'amore per questo ambiente prevalica su tutto. La mattina, puntuale all'imbarco, saluto tutti i componenti del gruppo, novelli o no, e subito il mio sguardo si sofferma e il mio cuore sobbalza, noto una stupenda signora matura, sui 50 anni, oddio ma quella è proprio la mia professoressa delle superiori! Una situazione al quant
La mia collega
Quando cambiai ufficio incontrai, come è ovvio, nuovi colleghi. Tra questi vi erano, e vi sono, un paio di donne interessanti, di cui una in particolare stuzzica e solletica la mia fantasia. Sara, questo il suo nome, è una donna di 44 anni con un fisico asciutto e formoso al punto giusto nonostante la sua età e due gravidanze. Entrammo subito in confidenza ed era facile parlare con lei di qualsiasi argomento: dalla politica al sesso. Frequenti erano e sono i miei apprezzamenti su di lei e frequenti sono le battute maliziose che ci scambiamo. Dopo i primi tempi iniziai ad osservarla co
Le mie storie (2)
Quella sorta di avventura nel bagno con il fratello della mia compagna di classe, mi aveva aperto un mondo nuovo. Ero diventata grande, ero affascinata da quel piacere tutto nuovo che all'improvviso avevo incontrato. Quell'anno di terza media lo passai all'insegna delle scoperte insieme ad un mio compagno di classe (non il più carino ma neanche il più brutto) che mi fece la dichiarazione (la prima è l'unica della mia vita). Tra toccatine e maldestri tentativi di rapporti orali reciproci, a casa sua quando i genitori erano assenti, cercavo di crescere per stare al passo delle mie amiche più sm
I cesaroni 7 parte tre
LA SCENA ANCORA SI SVOLGE A CASA BARILON Madre: Lorenzo devi stare molto tranquillo può succedere che spesso ti farai addosso i bisogni Lorenzo: questo si in effetti succederà ma, mamma sono tranquillo che porto il pannolone Madre: su su capita spesso che te la fai addosso vero? Lorenzo: si mi capita sempre, non sento nessuno stimolo, come i bambini che se la fanno addosso e dopo si accorgono della frittata fatta Madre: ti capisco tesoro mio ma devi stare tranquillo porterai per un po' di anni il pannolone, però dai con le giuste cure si può sistemare ma Rudi cosa ne pensa? L
La vacca svizzera
Dopo quella volta nel bordello di Zurigo, il marito di quella signora che scopava con tutti gli anziani mi diede il loro recapito invitandomi ad andare a trovarli qualora fossi tornato ancora in Svizzera. Cosa che non mancai di fare circa tre settimane piu' tardi. Non appena presi posto in hotel chiamai a quel numero che avevo ricevuto ed a rispondermi fu proprio il marito che mi invitava per lo stesso pomeriggio se mi fosse stato possible. Presi un taxi verso le 14 pomeridiane di un pomeriggio assolato e caldo e circa dopo mezz'ora di tragitto arrivai a destinazione. Il posto dove abitava
La suocera e la tv
Mia suocera mi imbarazza. La sua presenza mi turba, la sua vicinanza mi agita, il suo modo di fare, di porsi, di guardarmi, mi intriga. A volte vorrei fosse mille miglia distante da me, tanto mi sconvolge la sua persona; a volte desidero ardentemente di vederla, se per troppo tempo mi è distante. In gioventù deve essere stata una gran bella donna: lo si intuisce dai lineamenti, dal personale, dagli stessi atteggiamenti, dalla grazia nei movimenti, dalla sicurezza che emana. Il suo fascino è certamente rimasto intatto. Quando ho avuto l'occasione di vedere sue foto da giovane, e da meno gio
La mia padrona di casa 2
La mia curiosità per Maria e la lontananza dagli affetti col tempo diventò una vera ossessione. Quando la vedevo girare per casa non riuscivo a togliermi dalla mente le sue forme nude, le tettone pendenti quando si chinava in bagno e quel pelo folto che immaginavo odoroso attorno alla figona umida. Non riuscivo a dormire e mi segavo continuamente finché non mi venne un'idea. Maria per dormire prendeva alcune pastigliette di sonnifero che l'aiutavano a prendere sonno. Un poco alla volta mi sono impadronito di qualcuna delle sue pillole e ne ho accumulato un certo numero. La mia piccola scorta
Sorpresa
Capitolo I - Il fattorino del supermercato Ero completamente nudo, sdraiato sul piccolo tavolo della mia cucina, le gambe sollevate verso il mio petto e ben divaricate: in piedi, proprio davanti al mio culo così offerto, c'era Roberto, il fattorino del vicino supermercato; anche lui era completamente nudo ed aveva il suo bel cazzo stretto in una mano e stava per infilarmelo dentro, dopo che io gli c'avevo infilato il preservativo usando le mie labbra e che mi ero preparato ben bene il buco con l'adatto lubrificante. Erano mesi che volevo assaggiare quel particolare cazzo e finalmente ci
In ufficio. io , Natale e Carmela
a chi capita di lavorare il 24 dicembre? ad uno sfortunato che già si fà il culo per tutto l'anno, e che deve chiudere delle trattative prima della cena Natalizia. ma poi in quella mattina in ufficio mi resi conto che non ero il solo a lavorare. c'era il capo nel suo ufficio al piano di sotto, ed alcune colleghe sparse per la palazzina a far finta di lavorare per prendere qualche ora di straordinario. ma colei che mi salta agli occhi è la Sig.ra Carmela. 58 anni, alta, snella e mora, con i capelli ricci. un sederino per nulla male ed una terza che guardandola bene mi ha incuriosito s
Con la mia vicina di casa
Alle due e mezza del pomeriggio feci una veloce doccia in vista dell'incontro galante con la bella vicina. Nonostante il lungo riposo della mattinata non mi sentivo molto in forma, tutt'altro: dal piccolo specchio del bagno riuscii a contare sul mio tronco una decina di piccoli lividi che stavano prendendo un colore scuro; alcuni erano altamente doloranti, altri neanche mi ricordavo di averli nè come, con quale mossa cioè, l'istruttrice me li avesse procurati. Prima di vestirmi mi massaggiai i punti più critici con il balsamo di tigre, l'unguento magico che comprai a Milano su indicazione di M
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso