Commenti recenti

Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------

Etichette

video porno mamma lesbo e figlia sesso gratis globy hole video filmini porno amatoriali con clistere 3d hentay gratis pompini gif gratis collant nerri hard yu pornoscopata anale cetriolo nel culo giaponese tettona porno gratis jessicarizzohard gratis mature hd extra massaggi ragazze porno italiane sesso in giardino amatoriale harmony rose Hd filmati amatoriali alla prima esperienza di sesso a tre mwga sesso casalinghe porno sex sul'letto donna si scopa cavallo casting porno vergine adultporno italiani video hard divertemti italiani lecca culo gratis sborra gratis video di mamma bionda che fa sesso con negri video porno gratis casalinga violentata donna inculata che parla l'insegnante pompinara scolarette porno mogli che inculano porno video donne mature scopate anale gratis figa donna grads video porno gratis la mamma 60 anni prno maturej porno video ristoranti donne ninfomane donne asiatiche nude video porno troie principesse video porno giapponesi che scopan youporno film porno manuela alcuri Dialoghi Sborrami Matura che schizza dalla figa uomini pelosi iperdotati mature porno giovani xnxx moana pornoxnxx a scuola video porno levecchie video porno regali alla moglie porn lesbo teen mamme e figlio che scopano you porno gay gratis italiano freed porno italiano video porno gratis i nelle scale prima volta anale video free mia sorellina mi vuole vedere il cazzo per vedere lo sperma video hard grstis divertenti bionda se xi megasesso asiatica sborata nella vagina foto porno di pamela neri filme porno con camera nascosta amatorial italieni noi xxxporno orgia massaigio porno voglio vedere film porno gratis italiani rahazze sverginate porn siti porno in dubai vecchie che scopono ragazzi il video xxnn piu bello lupo poro video porno registrati in casa mature donne porno che stuzzicano uomini prr strada video porno signora verona foto di donne nude bionde con peli biondi you porn anal giapponese videoporno la casa di donne video amatoriali beccati trans e trans hd video gratis lupoporno italiano video pprno gratis in italaino sessoerotico marito e moglie seducono un amica video di barbara d'urso porno video porno nere fica pelosa porno sesso la spezia gratis gay fulm gratis video pp porno di ragazze con figa depilata porno con madrigna italiana mature porn foto Piccolo cazzo video porno accidentale donne grasse amatoriale mamma spia figlio lingua italiano prendiporno film porno figli trombano mama video porno gratis asiatiche violentate bianca bionda porn video porno di zia Hitomi Tanaka Stati Uniti video di giovanissime asiatiche che fanno sesso mature lavorano di bocca amatoriale yuporn cazxi in culo vecchie porno italiano bambine sborraporno amma succhia cazzi

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Ritorno dal Salento
Molti mi hanno chiesto come era finita la storia avuta con Alessandro nel viaggio di andata. Non era successo niente sul treno, solo qualche bacio romantico con la promessa di stare insieme durante l'estate. Promesse di una diciottene come me che valevano come il due di picche. Durante l'estate con Alessandro uscivamo insieme in compagnia, era simpatico, c'era solo qualche bacio, non mi aveva fatto s**ttare il neurone. L'avevo tradito con Sandra, si avete capito bene una donna e lui non se era neppure accorto. Alla fine aveva vinto la mia natura saffica. Sandra era una ragazza di un p
Un papà porcellone
Il giorno in cui Alessandra (Sandra), la figlia maggiore, si è sposata con Alberto, è stato un evento indimenticabile, voi pensereste che è naturale per la vita di un padre. Ma quando leggerete la storia che vi sto per raccontare scoprirete che l'avvenimento è diventato tale per una serie di eventi accidentali che si sono verificati ed hanno messo in luce le più basse inclinazioni che da sempre convivono nello spirito dell'uomo, al di la del bene e del male: il desiderio peccaminoso dell'i****to. Buona lettura. Gli invitati erano già tutti arrivati, vestiti elegantemente, a bordo d'auto ad
W la Svizzera
Questa è una storia realmente accaduta che mi è successa un po' di anni fa e siccome è la prima volta che scrivo, chiedo scusa per eventuali errori. Luglio 1990, in Italia ci sono i mondiali di calcio, l'Argentina batte gli Azzurri in semifinale e tutti sono incazzati neri, mentre io sono al settimo cielo perché ho (s)battuto la Svizzera ed è come se avessi vinto la Coppa del Mondo. Ma cominciamo dall'inizio: io e sei miei amici eravamo un gruppetto di ragazzi ventenni che non sfregavano una figa neanche a pagare e quindi dopo che ogni volta facevamo ritorno dai locali notturni, ognuno a casa
4 La camera dei miei genitori
La camera dei miei segnò l'inizio di nuovi giochi sempre più perversi. Volevo scoprire i segreti dei miei genitori e specialmente quelli di mia madre. Come ho già fatto intendere prima non ho mai provato attrazione sessuale verso mia madre, ma rovistare nei suoi armadi e cassetti era diverso. Non rovistavo nei cassetti intimi di mia madre in quei momenti, ma nei cassetti di una donna. Curiosando nei cassetti della biancheria intima potei vedere e analizzare ogni sorta di capo intimo di una donna adulta: mutandine in pizzo, reggiseno, collant, calze autoreggenti, giarrettiere e reggicalze. Era
La palazzina parte 2
Sono le undici e decido di andare a fare un giro in moto per cui mi metto la tuta prendo il casco le chiavi e solo allora mi accorgo che il cell di simona è ancora da me e ho anche le chiavi di casa . Prendo tutto esco di casa e suono alla sua porta dopo un attimo sento aprire la serratura si apre la porta e mi si presenta lei in canottiera con i capelli raccolti e mi dice buongiorno le rispondo sono le undici ti ho riportato il cell e le chiavi a si mi risponde con un tono malizioso le potevi tenere tanto io ho l'altro mazzo gliele do e lei tra in cell e le chiavi fa cadere in mazzo di chia
Angelica-ORIGINS (Italiano)
I bambini sono molto più naturali, liberi nelle scelte e non si fanno tutte le famose " pippe mentali" che poi sopravvengono da adulti. Io a 12 anni mettevo (però di nascosto, più per timidezza che per timore di punizioni...) sempre calze (e quando potevo reggicalze) di mia madre, non mi sentivo né anormale né disadattata. Era un grande piacere e lo facevo. Avevo scoperto cassetto nel suo armadio con belle calze e alcuni reggicalze, o spesso erano appese in bagno ad asciugare. Non avevo scuola il sabato mattina ed era il giorno da passare in calze per me, lo aspettavo con ansia, i miei lavor
La sega della mia ex con le mutande di sua madre
Circa una quindicina di anni fa ero fidanzato con una splendida ragazza tutte curve,si chiamava Cinzia. Alta,bionda,con due tette a pera,areole marron scuro e dei capezzoloni grossi come olive e striate da delle vene bluastre,fianchi larghi e un bel culone grosso. Lei era una tipina molto porca,si faceva fare di tutto..adorava spompinare e farsi leccare la fica per ore. Aveva la fica pelosa,non amava depilarsi,il suo odore intenso mi faceva perdere i sensi e poi mi soddisfava in tutto e per tutto. Le piaceva che la leccassi dopo che aveva pisciato e io adoravao leccarla attraverso le mutan
Il ritorno
Uscire da un istututo non sempre è una garanzia di Io figlia di un Pilota americano di stanza a Vicenza e di una madre docente di storia romana, ero stata inviata a studiare presso un istituto svizzero, in pratica diventavamo donne perfette, multilingue, forbite, padrone del Etichetta, cavallerizze, tenniste, ma senza alcuna cultura di come il mondo fosse realmente. Era finalmente finito il periodo da caserma, io e Martina figlia di un collega di mio padre, nota in istituto come Sergente Shultz vista la sua graniticità, avremmo intrapreso il ritorno verso casa, ma per quella ultima volta sa
Partito di sesso di gruppo dell'alloggio
I vicini dell'appartamento si sono riuniti e hanno deciso di fare un partito di sesso di gruppo. Gli abitanti dell'abitazione che hanno concordato una data insieme si riuniranno nelle case di uno dei loro vicini. Gli ospiti hanno completato i loro preparativi e hanno aspettato che i loro vicini arrivino
Monica lettrice con la fantasia della sottomission
Mi scrive qualche mese fa Monica, qualificandosi come assidua lettrice sia dei miei racconti che del mio blog che le ha fatto capire di trovarsi davanti a una persona esperta e che e' sempre stata segretamente interessata alla sottomissione una cosa che con suo marito non avrebbe mai potuto fare o proporre. Monica e' una donna di 32 anni sposata con un imprenditore di Genova e coordina il gruppo di commerciali dell'azienda del marito. Le faccio subito presente rispondendo alla sua mail che sono un padrone autoritario, severo ed esigente e che non accetto tra le mie schiave qualsiasi cagnetta
Alessia la dea del sesso
Racconto trovato in rete su xhamster. Mi ero trasferito alla fine di agosto a Milano per motivi di studio, all'inizio è stato un gran trambusto, lo spostarsi da una piccola città di provincia ad una grandissima città con i suoi ritmi frenetici ma il fatto che non conoscevo nessuno pesava ancora di più, andai ad abitare in un'appartamento piccolo ma almeno avevo la mia autonomia. Il palazzo era abitato da famiglie, c'erano certe madri di famiglia che mi capitava di incontrare per le scale e mi facevano eccitare, più di tutte mi eccitava una bellissima ragazza thai, capelli neri, carnagione m
Il mio sogno (Parte 1)
Ho ricevuto un messaggio su xHamster. Finalmente una bella trans, era tanto che ne aspettavo una, mi scrive che le interesso e che vorrebbe conoscermi. Ci scambiamo qualche messaggio, per dirci l'età, di dove siamo. Mi chiede il numero di telefono, ma preferisco restare anonimo e continuare coi messaggi. Mi mostra qualche foto, sia vestita che nuda, sono eccitato a mille. Prendo coraggio, non l'ho mai fatto ma voglio provare. Le scrivo che voglio incontrarla. Parliamo un altro po' e infine decidiamo un luogo dove incontrarci, privato. Penso che fra solo quattro giorn
Io e M... 03
Passai dall'ufficio del professor Oscar, e la segretaria, una racchia brutta e scorbutica, mi diede un pacchetto rosso chiuso con un nastro di satin nero. Quando ritornai a casa (vivevo ancora con i miei genitori, i quali erano sempre via per lavoro) e fui da sola nella mia cameretta, lo aprii, e dentro c'era un vestitino nero molto corto e stretto, e quando lo indossai mi resi conto che non riusciva a coprire del tutto le natiche, e se cercavo di tirarlo giù mi uscivano fuori le tette. Era imbarazzante, come se fossi nuda. E tentavo e ritentavo, ma il risultato era sempre lo stesso; assomigli
Grazie xhamster!!!
Sono seduta in un caffè della periferia di Milano. Oggi c'è poca gente. Le persone intorno a me si muovono calme avvolte da una strana apatia. La musica dolce di un negozio si diffonde nell'aria. Tutto sembra tranquillo ma nella mia mente regna la confusione, l'ansia, l'agitazione. Un unico pensiero: Simona. Accendo una sigaretta, poi un'altra. Cazzo sono nervosa. Poco dopo la vedo arrivare in lontananza, tacchi alti, un vestito nero scollato, riesco ad intravedere il suo seno abbondante. Ci salutiamo, la faccio accomodare. È la prima volta che ci incontriamo dopo esserci conosciute su un si
LA MIA VICINA MAMMA ANNA 1° VOLTA
LA MIA VICINA MAMMA ANNA LA PRIMA VOLTA La mia vicina bella bionda magra, ma con grandi tette e mamma del mio amico... Quando mi vede entrare dopo le vacanze ìn casa sua, non mi riconosce..... Ero cresciuto davvero molto in pochi mesi di vacanza estiva... Ero abbronzato ed in forma.. ma non mi aspettavo quel imbarazzo..... Entrai come al solito dal cancello come tante altre prima. Lei mi disse " Ma chi sei ....a sei Tu ...??? Ma quanto sei cresciuto....e come Ti sei fatto bello" In quel momento non capì più niente... Dissi " Grazie anche Lei è più bella del solito" ...Cercavo il f
Sesso e numeri pt.3
Il giorno dopo il pomeriggio passato al parco ricevetti una telefonata da parte della madre di G, che mi nella quale ci accordammo per orari e soldi. La sera chiamai G. sul cellulare e ci mettemmo d'accordo che la sarei andata a prendere alla fine delle lezioni così aremmo pranzato insieme, iniziato subito a studiare per poi avere la maggio parte del pomeriggio per noi visto che entrambi i suoi genitori lavoravano e non sarebbero tornati a casa prima della 20. Alle 13 ome d'accordo mi faci trovare all'uscita dell'istituto, passammo un oretta li fuori tra una sigaretta e un po' di chiacchiere.
GIANNI OSPITE DELLA SORELLA A MILANO PARTE SECONDA
Il giorno dopo quell'incredibile scoperta ero ancora alquanto meravigliato di quello che era successo , Angelica aveva fatto sesso in un modo così trasgressivo che ne rimasi turbato e anche arrapato , mi imbarazzava addirittura incrociare il mio sguardo con il suo , cercavo in tutti i modi di evitarla e mi ritornava continuamente in mente la forza di Ricardo nell'affondarle tutto il suo gigantesco membro nel culo . Lei si accorse del mio disagio comprendendo che mi ero accorto di tutto , a quel punto fece finta di nulla e per evitare l'imbarazzo a entrambi mi disse che avrebbe passato l'intera
VACANZA DI NATALE IN CASA DEI MIEI SUOCERI...
Questo racconto risale all'ultimo natale trascorso ed anche all'ultimo passato in casa dei miei suoceri perché da aprile abbiamo cambiato casa e quindi non abitiamo più con loro, mio suocero per la settimana di natale aveva prenotato un viaggio, come spesso fanno, ed io al pensiero di non averli tra i piedi e di andare a rovistare nelle sue cose intime magari trovando qualcosa di più spinto era già qualcosa che mi faceva bollire dentro. Prima della partenza mia moglie mi confessa che mentre aiutava la madre a fare le valige gli vede in un borsello da viaggio sai dove si mettono gli spazzolini,
Sonia e la scopata in cam.
Racconto trovato in rete su xhamster. Salve sono Sonia, sono in casa sola davanti al computer, la mia immagine è riflessa nello schermo, fa molto caldo, indosso un perizoma che lascia poco all'immaginazione, un paio di autoreggenti bianche, un reggiseno di pizzo bianco e un paio di scarpe con tacco. So che agli uomini piacciono le donne coi tacchi, mi eccita camminare sexy per le strade del centro ma oggi sono rimasta a casa con il fuoco dentro. La voglia di essere spogliata da uno sguardo è tantissima, passano una decina di minuti e vedo comparire uno strano nickname: master70, mi saluta e
LA MORA, LA BIONDA E LA ROSSA.
STORIA DELL'INCONTRO DI TRE TRAV PUTTANE! Era da molto tempo che non rivedevo la mia amica Lella, una delle mie sorelline preferite, con cui ho avuto già diversi incontri piacevoli ed eccitanti. Con lei mi trovo benissimo e ricordavo con piacere (eccitandomi al solo pensiero) le nostre lesbicate terminate tutte con i suoi stupendi schizzi di calda crema nella mia bocca assetata, documentati da alcuni video che girano nel web e di cui potete ammirarne uno su questo stesso blog. La mia bionda preferita non era più a Roma ma, con estremo piacere, un bel giorno, mi ha avvertita che sarebbe torn
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso