Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari etĆ  e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me ĆØ successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

freesex3gpmobile pompini lesbici cazzo lubgo megaseso video porno succulenti Nnxx Lesbiche Mature giapponese porn bus vanessapornostar vid eo porno gratis myriam leone sesso megssesso video gratis tette grendi porno matura scopa giovane video porno porno 2 ragazza vergine italiani video moglie scopa con idraulico vedove lesbike Pornodonne in cinta ragazze che tirano seghe a ragazzi ingoio ottantenne pompinara passion. hd.18ani. com cazzo nero per un culo italiano casalinga video amatoriale coppia italiana scopata con squirting figlia che dorme porno prono con mamma clitoride grossi amatoriali ragazze molto piccole porno porni baby sitter masturbazione con sborate video porno sborro in bocca a un trans porno giappone mature con giovanotti scopate foyo i migliori film di jessica rizzo zia scopata porno rubati italiani italiane vecchie lesbiche video sesso amatoriale strano sex arabo gratis porno hd free milf dorme ragazzo se la tromba porn video porno due uomini e una donna pornoporno moglie e amico le piu belle ragazze porno video video porno sorelle fratelli zooo lupo porno gola profonda si scopa la nipotina videos italiani gtatis mamma vuole l'uccello di suo figlio. con italiano anale xnxx video erotici grais anali lesbo porno ital lesbiche lupo porno porno anni nonna Ragazza mia porno.com porno anziana cache:YP-6l0DX4l4J:www.guardalaporno.com/porno/matura-ferrara-sesso/ scopate a casa samanta porno italiani massaggio con chiavata dal vivo gratis pornoitaliano fratelo sorela xnxx amatoriale nuovo porno con lesbo ra conto porno sorellona grosso clitoride da leccare megasesso italiano tutto porno scopate Video kporno mobile scene porno di jessica rizzo che fa pompini video porno gratis con super dotati con animali video schemale italiani da-pink.com Amiche Di Zia Si Fanna Inculare Insieme Racconti video hd porno lunghi porno statr italiane video porno italia mamma Figa pelosa tettona porno negre aziane cefano lamore moana pozzi pornoyuo tube video gay vergini fa una doccia di sborra voglio porno porn amatriali amore lesbiche nude pompino con i piedi yuotube video porno amatoriale nei bagni della scuola la belka ela bestia porno Video gratis ragazze nere scopate film erotici italiani quasi porno nude porno femmine video catfight porno prendi porno nero porno tans chizvata nel culo sesso bebe porno gratis sesso bagno di casa pompiniincinte amore molto lesbico a letto video porno thai pompini in ufficio you porn yioo.porno 2 lesbiche con trans you porno pompimi negri pornno 20 enne porno con ave troie madri

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformitą con questa etichetta..
L'amico del Liceo
Era il giorno del compleanno di mia moglie D., una serata di un febbraio insolitamente tutt'altro che freddo, e avevo deciso di portarla a cena fuori per festeggiare. Lei si era fatta bella per l'occasione, rinnovando il colore ai capelli, un bel rosso mogano molto aggressivo, e indossava, una corta giacchina nera con sotto una camicetta bianca generosamente scollata, una gonna bordeaux lunga fino al ginocchio, calze nere velate e sui stivali neri preferiti. Il tutto faceva presagire un dopo cena alquanto allettante, insomma. Cenammo in un ristorante fuori Firenze, consigliato da un mio colleg
Anche le mamme hanno il diritto di venire
Tutto iniziņ quando sorpresi accidentalmente mia madre seminuda nel bagno. Nell'imbarazzo che ne seguģ da parte di entrambi, nel tentativo mio di scusarmi per il fatto increscioso (che perņ mi aveva eccitato e mi aveva reso anche un po' intraprendente) avvenne che mi ritrovai a dire: "Mamma... mi dispiace per quanto č avvenuto, ma ti devo confessare che sei una bellissima donna, scusa se te lo dico, so che sei mia madre e non dovrei, ma...nel vederti sono andato un po' su di giri, sai...voi donne avete...". "Smettila stupido, non mi piace parlare di queste cose, soprattutto con mio figlio. Que
Giorbalista di guerra parte 5
Un getto d'acqua fredda la colpģ come un cazzotto in pieno viso. Sara sobbalzņ al contatto con l'acqua gelida, prendendo un respiro profondo, traendo i muscoli, come se fosse emersa da sott'acqua. Le sveglie improvvise e scomode cominciavano ad essere un'abitudine. Per la seconda volta in pochi giorni Sara aveva subito gli eventi, crollando e svenendo in situazioni a forte componente adrenalinica o di sorpresa. Provņ a parlare ma qualcosa, un oggetto a forma sferica morbido, le era stato inserito in bocca e legato intorno alla testa. Sentģ se stessa farfugliare mentre tentava di urlare
COME DOMARE E SOTTOMETTERE UNO SCHIAVO ETEROSESSUA
Decalogo di variazioni di sogno di un sub 1. Desidererą la figa: dategli il cazzo. Inginocchiatelo e riempitegli la bocca appena lo vedete. Questo gli farą capire qual'č il suo posto. 2. Torturate i suoi genitali il pił possibile. Ball stretcher, cinghietti chiodati, gabbie, cinture di castitą: deve sempre sentire, per quanto possible, come il suo sesso serva solo ad ammansirlo. Le sue erezioni devono essere dolorose, umilianti, o ambo le cose. 3. Desidererą il piacere: negateglielo il pił possibile. Poi svuotatelo nella maniera pił degradante possibile. Con tutti i buchi pieni, opp
Io e mia cugina M.
Ho sempre desiderato scoparmi mia cugina M. Lo desideravo da quando ero adolescente, da quando ho iniziato a farmi le seghe e tante volte mi sono fatto dei gran segoni e delle belle sborrate pensando a mia cugina. Ho sempre desiderato toccare quelle sue belle tettine, succhiarle i capezzoli, toccarle quel suo bel culo rotondo e leccarle la fica. Pensando a lei ho passato davvero dei bei momenti. E ancora oggi, a distanza di anni, mi capita di ripensare alle uniche due volte in cui abbiamo fatto sesso e puntualmente il cazzo mi si fa duro e mi faccio una bella sega desiderando che ci sia
Dopo il ricevimento
Mi chiamo Alessandro ho 34 anni e sono sposato da 2 anni con Angela di 29 quella sera d'agosto siamo stati invitati ad un matrimonio ,a cominciare da inizio pomeriggio ci siamo preparati x andare ad ascoltare la messa in chiesa. Mia moglie si mise un abito da sera attillato con una piccola scollatura sul seno che si intravedeva la spaccata della sua 4 abbondante di seno (era molto sexy) quando finģ di vestirsi mi avvicinai dicendole che era molto provocante e che avevo voglia di lei ma non ci fu nulla da fare xkč era tardi e siamo dovuti scappare...(uff) arrivati in chiesa ci siamo seduti e pe
Scopa la cozza e godi.
Si chiamava Gerarda, vittima di uno di quei retaggi antichi che certe tradizioni perpetuano a danno di ignari bambini ( e non solo del meridione, ma anche del nord Italia, dove puoi trovare uomini che si chiamano Cecilio, Arianno, e donne, appunto, Gerarda ). Gerarda era una timidissima ragazza di genitori siculi, ma nata a Udine. Parlava perfettamente il friulano, ed era, visivamente, il tipico frutto di quei mari pulitissimi della Sicilia che guarda le coste africane: una cozza. Talmente bruttina, che nel locale dove lavoravamo a stagione, a Bibione ( Ve ), tutti la prendevano in giro. Era m
GIOCO TRA COPPIE
Le tue mani scorrono su quel corpo femminile che hai davanti. Lo accarezzi e percepisci il calore da della pelle sotto la stoffa. La camicetta e bianca, molto leggera e intravedi i suoi capezzoli turgidi come i tuoi. Appoggi le labbra e gli baci un capezzolo da sopra la stoffa. Lei geme, mentre la sua mano accarezza la tua pella nuda. Poi inizi a sbottonargli la camicetta, un bottone dopo l'altro ed ecco che finalmente i suoi seni vengono fuori. Li guardi con voglia. Lei ti mette la mano sulla testa e te la spinge contro come chiaro invito a giocarci con la tua bocca. Senti con la lingua quei
La ragazza vergine sta svuotando il suo ragazzo con la mano.
Il ragazzo torna a casa con la sua fidanzata. Non c'ĆØ nessuno in casa, ma l'intenzione ĆØ male perchĆ© l'uomo ĆØ fuori. PerchĆ© ĆØ vergine, non puĆ² necessariamente essere con il suo ragazzo. PerchĆ© ha paura di fare anale, non lo accetta, e invece di strofinare il suo cammino, perde il suo amore avendo sesso orale con le mani.
Idillio
IDILLIO Il treno aveva lasciato Genova, diretto a Marsiglia, e seguiva le lunghe ondulazioni della costa rocciosa, guizzando come un serpente di ferro tra il mare e la montagna, strisciando sulle spiagge gialle orlate dall'argento delle onde brevi, e penetrando all'improvviso nella gola oscura delle gallerie come un a****le nella tana. Nell'ultima carrozza del treno una donna formosa e un giovanotto stavano seduti uno di fronte all'altra, senza parlarsi, lanciandosi un'occhiata di tanto in tanto. Lei, che avrą avuto venticinque anni, stava accanto al finestrino guardando il paesaggi
Come tutto avvenne, la prima volta!
Da molto tempo ormai cavalcava con insistenza nelle mie fantasie la scena in cui mi eccitavo vedendo mia moglie scopata da un altro uomo e sempre pił spesso. Era cosa ricorrente ormai, mentre la scopavo, accennare all'eventuale presenza di un altro uomo in mezzo a noi, all'inizio molto celatamente e poi sempre pił in modo sfrontato vedendo le sue reazioni positive, notavo che si eccitava quando la prendevo a pecora e mettendole un dito in bocca le dicevo se al posto del dito avrebbe voluto un altro cazzo duro e grosso da succhiare e lei annuiva leccandomi e succhiandomi il dito come se era ve
Da Carrefour ...
Eccovi un'altra storia vera: un paio di volte alla settimana vado a fare la spesa da un Carrefour poco distante dall' uffico. Sto girando tra i reparti con il carrello, quando vedo da lontano un uomo sulla 50ina che mi osserva ... io mi sposto e lui sempre ad osservarmi, č un tipo non troppo alto, bruno con un paio di jeans e una camicia bluscuro, orologio e vari braccialetti d'oro ... insomma il tipo burino ma con uno sguardo strano, tra il dominante e lo staffotente. Gli passo apposta vicino e lui mi guarda sempre senza dire nulla e senza accennare nulla, ma mi guarda. In un attimo mi so
Cliente furbetta
Un giorno trovandomi a lavoro arriva una cliente , lei bionda alta bel fisico non issima ma di bella presenza molto pił grande di me come etą . mi fą, scusa non trovo pił il mio cellulare potresti chiamarmi per vedere se c'č l'ho in macchina ed io si certo non c'č problema : lei mi dą il numero ed io chiamo, il cellulare squilla e vedo che c'č lą sopra al sedile sotto dei fogli lei ovviamente prende il cell. da sopra il sedile e mi fą... o che sbadata c'č l'avevo quą č non l'avevo visto... io a prima impatto non essendo malizioso non diedi peso alla cosa e fini lģ lei andņ via e io continu
Motel
Finalmente dopo tante telefonate....e chiacchere in chat decidiamo di incontrarci. Ci siamo conosciuti in una normalissima chat...due chiacchere...poi incuriositi ci siamo scambiati msn...e telefono...che bello sentire la tua voce...ricordo ancora...tra le tante cose quella volta che ..stesa sul letto..ti sei lasciata andare...cominciando a sfiorare la tua pelle...infilare una mano nelle tue mutandine le dita...nella tua intimitą..i tuoi sospiri sono aumentati...il tuo ansimare sempre pił veloce..sino a sentire il tuo orgasmo arrivare impetuoso. Decidiamo di vederci finalmente...con la voglia
Vita di Parrocchia
Capitolo 1 Ho sempre frequentato la parrocchia, prima per il catechismo, poi come scout e infine come animatore. L'ambiente familiare e le tante attivitą mi hanno portato ad avere un buon rapporto con il mio parroco che mi conosce fin da bambino e con il quale ho sempre avuto confidenza e complicitą. Quando Don Mario ci comunicņ che avrebbe lasciato la parrocchia per il suo meritato pensionamento, tutti ci domandammo chi lo avrebbe sostituito. Pochi giorni dopo, durante una bella festa di ringraziamento per Don Mario, organizzata dal nostro gruppo di giovani, ci venne presentato Franco, un pr
Campeggio
La scuola era finita da poco, e per fortuna nessuno di noi del gruppo era stato bocciato. Avremmo quindi avuto tempo libero fino a settembre. Eravamo un gruppo di 4-5 amici e capitava, alquanto spesso, di riunirci a casa di uno di noi per passare qualche ora ai videogiochi o, se qualcuno di noi riusciva a procurarsi materiale interessante, a masturbarci. In quel periodo gli ormoni erano a mille e le energie difficili da contenere e poi era bastato poco....uno di noi era riuscito a sottrarre una videocassetta di un film porno, con Moana Pozzi. La prima volta fu imbarazzante, eravamo tutti li a
(Quasi) Schiavo Per Un Giorno!
Dopo una breve presentazione e quattro chiacchiere per rompere il ghiaccio, me lo domandó: "sai qual é il mio lavoro?". Certo che lo sapevo e sapevo anche come lo faceva. E le foto che aveva sul suo blog, me lo confermavano. Era una specie di Mistress, o almeno cosķ la chiamano quelli del "settore", una sorta di donna dominatrice o roba simile. Mi aveva cercato lei sul sito, forse leggendo i miei racconti, guardando le mie foto, pensava che fossi un potenziale "cliente". - "Só di cosa ti occupi Vanessa. Sei una di quelle Signorine con la frusta, guanti in pelle e giocattoli strani che prende
Luciana, la nuova collega (Capitolo 4)
Finalmente la settimana lavorativa č terminata portandosi dietro tutte le difficoltą incontrate nel nascondere il nostro rapporto ai colleghi. I nostri incontri post-lavoro sono sempre stati gioiosi, divertenti e logicamente basati sul sesso sfrenato. Vorremmo andare in gita in qualche cittą ma, sinceramente, la stanchezza accumulata nei giornalieri viaggi serali ci ha consigliato il contrario e quindi, di comune accordo, abbiamo optato per Fregene. In fin dei conti, se il tempo lo permetterą, potremmo fare una passeggiata in riva al mare, prendere un po' di sole e parlare delle nostre sens
Glücklich vereint
Zuerst möchte ich mich einmal bei euch bedanken. Auch für die technische Aufklärung, danke und ich werde weiterhin nur den halben Monitor nutzen. Nun zu Petra und ihrem Sohn. Da gab es ja nichts, was ihr Glück stören könnte, eigentlich.Doch da gab es ein Mädchen. Die Br. Grimm hätten alles was sie über schöne Frauen sagten, auf sie bezogen. Ja, ein Bild von einer Schönheit, eine Grazie. Anderer seit's könnte man auch sagen, ein durch und durch durchtriebenes Luder wenn sie ihren Willen durchsetzen will. Und der Fred hat es ihr angetan. Den wollte sie haben. Aber wie anstelle
La Puttana e lo Strap-On
Ero uscito dal lavoro pił tardi del previsto dato che oltre all'ora di straordinario gią concordata ci si era messo anche quell'inconveniente tecnico che aveva ritardato tutta la lavorazione. Era quindi l'una e mezza passata quando uscii dall'azienda e mi incamminai come sempre verso casa con lo zainetto a tracolla con tutto l'occorrente dentro. Feci qualche centinaio di metri e la vidi per fortuna ancora al solito posto nei pressi di una pompa di benzina che guardava il telefonino. Si trattava di una prostituta credo di nazionalitą romena incredibilmente bella con cui volevo soddisfare la
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso