Commenti recenti

Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------

Etichette

aletta ocean video porno gratis costrette porno video eccezionali donne temprate che scopano fil porno video gratis madre e figlio vecchie zoccole fanno pompini video incesti italiani per cellulari pornototale figlia scopa mamma porno peru' vidio di culo di ragazza grossa AMICI FILM PORNO video lesbo italiani gratis casting porno piu belli woodman casting x . com video gratis film lesbo gratuiti giapponesi pornl mamma e figlia racconti di sesso fratello e sorella signora italiana che scopa con giovane xxx film porno sborrate transessuali gratis video porno ragazzi bellissimi film porno gay di cazzi larghi porno vecchie in doppio anal Videogratisfistinggay Xxx mature casalinga masturbarsi davanti a un porno video cazzo gay italiano film porno lingua italiana lesboanale video amatoriale prima notte nozze pornoitalianomamme Foto doopie penetrazioni mature porno italiano caldi succhia forte video free porno giapponesi mature Racconto Erotico Ragazzi Gay Peletti video porno casalinghe italiane gratis pornogratis fighe pelose ciccione film porno con asini megasesso moglie scopa nero e marito guarda video porno lesbo vecchie e ragazze italian clistere porno video porno di cavalcata selvaggia italiano video porno italiani con eiacu porno madre e figlio gratis italiano Trans Scopa Marito E Compagnia video pornobelen un cazzo piccolo scopa video amatoriale italiano col cazzo piccolo video porno fra sorelle e fratelli lesbiche doccia megasesso piange per cazzo grosso teeny sesso taxi fake tettone mamme anal italiane Fica di donna di colore donne che fannosborrare matura tacco film porno ava addams video porno italiano donne anziane italia amatoriale sega porno culo perfetto di madre xnxx e foto porno mamme giovani video porno casalinghe mature gratis video porno trio moglie marito foto cazzi grossi in figa foto di mamme con figa rasata pompino a scuola italiano mandinghi neri sborrate video sex spisggia xxnx video pronto di dinne nude in italiano porno italiani piedi calze videi porno gratis di suocere troie a casa gay prendiporno donne incinta che fanno sesso foto mamma fammi vedere la figa pisciate in bocca e nel culo video hard amatoriali pompini porno gratis lei amava la sorella el amica vidio super porn fighe hentay porno di nerete con la figa piccola video pompini gay bianchi a nerri xxxhard video porno gratis premdiporno sesso lesbo in macchina golaprofondafilmporno xnxxporno gratis video infermiere film porno gratis scopate vecchie nonni scopano gratis porno megasesso mia suocera e una porca italiano pamela neri porno pompino video porno gratis cazzi giganti sborrate dentro cazzi enormi e troie mani dentro la figa bideo Xnxx Ingoia Che Vengo noi porno mobile porno italiano tette mamma teenagers fighe apertissime jessicarizzo angelicabella in voglioporno gratis sesso italiano con audio

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
POMERIGGIO D'AMORE E DI..... CON A.
Era molto tempo che non rivedevo A., uno dei miei "amici" preferiti, anzi: IL PREFERITO! Ragazzo bellissimo, dotato, dolce ma porcello come piace a me. Ero fremente ed ansiosa all'idea di rivederlo dopo tanto tempo ed eccitata al pensiero di ciò che avremmo fatto. E' arrivato alla stazione del mio paese e sono andata a prenderlo con la mia auto, da uomo naturalmente. Ci siamo salutati e, nel breve tragitto per arrivare a casa mia, abbiamo scambiato quattro chiacchere raccontandoci quello che era successo dall'ultima volta che ci eravamo visti. Durante il percorso, ogni tanto, gli toccavo l
Prime esperienze con il bull
La sera dopo, a cena, detti a Roberta la notizia che, a quanto pareva, attendeva con ansia. "Potremmo andarci domani sera, da Sergio, se vuoi" "Sì che voglio, gelosone - risponde con un sorriso - stai tranquillo, per me esisti sempre solo tu, come il primo giorno." Roberta ha scambiato la mia inquietudine, che non ero evidentemente riuscito a dissimulare, con gelosia. Forse pensa che l' interesse che dimostra per Sergio mi insospettisca. In realtà, sono rimasto colpito da come lui sia riuscito ad "inquadrare" Roberta in modo così preciso, dopo un incontro di un appena un paio d' ore. Era v
Idillio
IDILLIO Il treno aveva lasciato Genova, diretto a Marsiglia, e seguiva le lunghe ondulazioni della costa rocciosa, guizzando come un serpente di ferro tra il mare e la montagna, strisciando sulle spiagge gialle orlate dall'argento delle onde brevi, e penetrando all'improvviso nella gola oscura delle gallerie come un a****le nella tana. Nell'ultima carrozza del treno una donna formosa e un giovanotto stavano seduti uno di fronte all'altra, senza parlarsi, lanciandosi un'occhiata di tanto in tanto. Lei, che avrà avuto venticinque anni, stava accanto al finestrino guardando il paesaggi
Un nuovo lavoro
Dopo un breve colloquio, mi chiesero se ero disponibile per una giornata di prova e quindi eccomi qui. Camicetta bianca e gonna a mezza coscia nera erano gli abiti che avrei dovuto mettere. Arrivai sul posto di lavoro qualche minuto prima giusto per fare bella impressione e guardarmi intorno. Venni affiancata da un uomo di bel l'aspetto, biondo e con poco più di trent'anni. Il lavoro era semplice. L'ufficio, un piccolo negozietto che affacciava su una strada chiusa era una sorta di piccolo ma luminoso sgabuzzino corredato da un bancone bello alto e qualche sedia destinata all'attesa. I client
Appuntamento dal mio padrone nel suo ambulatorio
Sono andata all'appuntamento con Luigi nel suo ambulatorio in orario di chiusura naturalmente, è un dottore, sono entrata nell'ambulatorio, lui mi ha chiesto se ero quella dell'annuncio e mi ha fatto accomodare nel suo studio e mi ha dato una borsina con dentro indumenti intimi femminili e mi ha detto di andare in bagno e di indossarli, c'erano un corpetto, calze e reggicalze ed un paio di scarpe con tacco alto, quando sono uscita mi ha portato subito davanti ad uno specchio e mettendosi alle mie spalle mi ha detto, ora sì che sei davvero troia , sei eccitantissima! Ed ha cominciato a toccarmi
Sesso nella cabina della spiaggia
Racconto trovato in rete su xhamster. In spiaggia quando sei in compagnia di una dozzina di amici ci si diverte tantissimo, tra una partita di beach volley, calcio o una nuotata nel mare cristallino e del buon vero sesso, purtroppo non riuscire a combinare nulla è davvero frustante, sopratutto se sei circondato da ragazze bellissime alle prese con la "sindrome della zoccola estiva". Ero riuscito a instaurare un bel rapporto con una di loro, 1,70 fisico "snello" ma con belle forme, gambe magre, poca pancia ma tonica, terza di seno, capelli castano scuro e occhi verdi, insomma, una tipica be
Giovane guardona
Mentre ricordo e trascrivo questa esperienza ancora mi prende l'eccitazione e l'incredulità che provai quel giorno. Ero a casa con Annalisa e prima che lei uscisse per andare a lavoro mi invitò a fare la doccia con lei e...logicamente un po' di sesso. Sua figlia Gina era a scuola e nessuno poteva disturbarci. Scopare sotto l'acqua era una cosa che ci piaceva molto ma lo facevamo solo quando eravamo soli in casa visto che passavamo un paio di orette circa a sperimentare tutte le posizioni. Annalisa mi portò sotto la doccia e mi spinse contro il muro cominciando a segarmi come piaceva a me; c
Mi hanno chiamata puttana.
Mi hanno chiamata puttana. Perché gli ho sorriso quando mi diceva che avevo un bel culo, gli ho detto si senza aspettare troppo tempo, mi sono fatta toccare ovunque senza particolari impedimenti, gliel'ho preso in mano senza guanti sterilizzati da chirurgo e poi l'ho perfino messo in bocca e non ci eravamo ancora neppure presentati. Mi hanno chiamata troia perché mi è piaciuto, ed eravamo in un piccolo sgabuzzino ricavato dentro il pub, mi sono liberata di mutande, reggiseno, gli ho sbottonato il pantalone e mi sembrava gli piacesse, era felice, lui godeva e devo dire che godevo anch'io. Mi h
La mia vicina un pò troietta!!
Questa storia è assolutamente vera !! All'epoca io avevo 19 anni e lei 37..... Lei era la solita donna che si sposa con un 65enne per avere fama e soldi...stava in bella mostra per tutto il giorno sul ciglio del locale di sua marito....e la solita donna che usa abiti corti si fà le lampade porta una 5 abbondante e un culo sodo molto SEXY più di una volta le ho dedicato una sega immaginandola sotto le coperte.... La fortuna volle che si trasferì nel mio palazzo proprio nel mio piano e proprio alla porta affianco eravamo quindi vicini....lei la maggior parte del tempo la trascorreva da so
Lingua da Gatta
Da alcuni anni abito in una bella palazzina in periferia di Novara, e da altrettanti anni ho messo gli occhi sulla mia vicina. Una donna di circa 35 anni sposata, non la definirei una bellissima donna, ma ha una aurea sensuale molto accentuata. Un giorno ero in casa, e dopo aver sbrigato le faccende di casa sono uscito sul balcone per fumare una sigaretta. Casualmente anche lei era sul balcone seduta sulla sedia con una gonnellina da spiaggia sotto, ed il costume sopra intenta a prendere un po' di sole. Come facciamo sempre, iniziamo a parlare del più' e del meno senza alcuna allusione ses
Sedotto!
Allora avevo 24 anni, single, gay, vivevo in un piccolo appartamento mentre stavo finendo l'università e lavora in un piccolo supermercato. Poco prima della chiusura entrò un ragazzo dannatamente carino. Io ero dietro la cassa e mi stavo godendo una rivista di nudi gay quando ebbi l'impressione che qualcuno mi stesse osservando, girai la testa ed era il bel teenager. "Posso aiutarti?" Chiesi studiando il suo bel sorriso ed il suo giovane corpo. Lui si guardò intorno. Eravamo le uniche due persone nel negozio e mi chiese facendomi l'occhiolino: "Dove sono preservativi?" Lo fissai negli occh
Sull'evoluzione di un meraviglioso rapporto c
Come sa chi mi conosce, pur essendo io un notorio cuckold voyeur fortunatamente pieno di corna da parecchi anni grazie alla mia donna, non sono mai stato il genere di maschio sottomesso ed umiliato dalla sweet o anche dai suoi vari amanti, occasionali o fissi che siano. Anzi, di solito per creare un'ottima intesa e alchimia a tre, il bull deve necessariamente passare sotto la mia lente di osservazione e deve in qualche modo essere lui a subire il mio giudizio, prima che possa entrare tra le grazie della mia femminona, ma questo a nostro giudizio rende la cosa ancora più intrigante, perché è lì
Piccoli incontri quotidiani.
E' stato difficile aspettare che finisse il turno di lavoro, il mio ed il suo, ma alla fine la pazienza e l'attesa sono state premiate. L'ho sognata per gran parte del giorno, dopo quel messaggio scambiato di prima mattina : " Voglio far l'amore con te - mi aveva scritto Pilar - semplicemente. Come se non facessimo altro da tutta una vita!" "Vengo a prenderti dopo il lavoro. Ho anche io voglia di scoparti." - le risposi così. Semplicemente. Ammetto che il suo tratto di ragazza romantica riesce anche ad eccitare un po' il mio lato sentimentale, ma più di tutto questa piccola troia spagnola
Spiaggia di Capocotta2
La coppia esce dall'acqua e ritorna verso di me. Si sdraiano sui loro teli da spiaggia e mi fanno segno di avvicinarmi. Vogliono chiaccherare. Ci presentiamo, lei è Paola, lui Orlando, di Roma, sposati. Dicono di essere frequentatori abituali di quella spiaggia e di essere molto esibizionisti.Visto il clima cordiale, mi faccio un po più audace e chiedo se posso mettere un pò di crema solare a Paola. Orlando annuisce e, come se glie lo stesse ordinando, chiede a Paola di prendere l'abbronzante nella borsa da mare. Lei si gira per prendere la crema e quasi mi sfiora con il suo bel culo; mi porge
2La mia prima sega
... Tutto questo per arrivare al racconto della mia prima sega. Poco tempo dopo la mia prima eiaculazione durante il sonno, mi feci la mia prima sega. Posso affermare che capitò quasi per caso sebbene possa sembrare impossibile. La colpa fu della mia vicina di casa. Aveva più o meno l'età di mia madre, bruna, non molto alta, fisico asciutto, di bell'aspetto anche se non molto prosperosa. A quei tempi andavo a trovare spesso i miei vicini per giocare con loro figlio che era mio coetaneo. Anche lui come me stava scoprendo la sua sessualità. Una volta ci siamo calati entrambi i pantaloni per conf
Il culo favoloso di Sonia
Mia cognata era una splendida venticinquenne, biondina con i capelli a caschetto, occhi azzurri due tettine piccole ma sode e un culettino che da solo bastava a far girare la testa ai ragazzi. In tutta verità spesso mi ero masturbato pensando a quel bel culetto. Sonia, questo il suo nome, stava attraversando un periodo di transizione, si era lasciata da circa un anno dal fidanzato "storico" e aveva accettato la proposta della sua ditta di trasferirsi in una sede diversa, in modo da poter cambiare radicalmente tutto, almeno questo era stata la sua affermazione. Il nostro rapporto era molto buo
Lucia 7
L'altra mattina sono andato all'università per seguire una lezione di filologia, la professoressa era una bionda sui quarantacinque anni, dallo sguardo languido e dal tono della voce molto acido; indossava una gonna alta un palmo sul ginocchio, calze bianche lucide e decolleté nere con il tacco alto, è magra, bassina, con gambe tornite, insomma una piccola bomba sexy. Mi sono messo in prima fila, ma spostato su un lato, in modo da poterle vedere le gambe mentre spiegava, inutile dire che della lezione non ho capito niente, ero totalmente immerso nella contemplazione di quelle gambe inguainate
Giuliana spesso è un po' puttana
Giuliana, Giuli come la chiamo io, mi aveva stupito durante quel fine settimana trasgressivo, con la sua insicurezza dimostrata nell'ultimo incontro della serie, ma ancor più m'incuriosiva il suo comportamento negli ultimi tempi. Avevamo programmato quell'incontro con un'altra coppia da un po' di tempo. Come per me, anche la mia deliziosa Giuliana era attratta da questo tipo di esperienze, di fantasie. Spesso mi raccontava la fantasia di un terzo personaggio tra di noi. Lei in quelle situazioni si lasciava molto andare, ma poi, quando tutto finiva, non coglieva le differenze. Io ero rimasto un
EROS TERRIBILIS
UNA NOTTE AL CASINO Strillò il portiere: - Dove andate? Tutte le puttane si sono coricate, ma una casa l' avete, oppure no? Chi cazzo vi apre? Ormai sono le tre! - - Che cazzo dici? Passa un grosso guaio! Noi siamo giusto giusto, sei chiavate. A quattro soldi a testa, a te, portiere t' entra subito una Lira. Apri ... per l' ossa dei tuoi morti, adesso. - E salirono sopra. La matressa Concetta, aprì, tenendo in mano una candela. - Donna Concetta: voglio una fessa stretta! - - Donna Concetta, svegliate le puttane! - - Margherita dov' è? - - Chiamatemi Lisetta! - - Sta face
CAMIONISTI FINALE
I CAMIONISTI FINALE Per non VENIRE, ogni tanto interrompevo la SEGA, ma l'aver "QUASI VISTO" quei due corpi AVVILUPPATI in un AMPLESSO SELVAGGIO mi provocò una tale LIBIDINE che GODETTI fregandomene di imbrattare slip e pantalone. Calmatomi ebbi modo di rendermi conto che eravamo molto oltre Firenze e che stranamente gli amici non si erano ancora fermati per darsi il cambio alla guida e di conseguenza alla MONTA di Gioia, due erano le ipotesi: o Enrico era un INSTANCABILE MANDRILLO oppure Gianni era un bluff. Non dovetti attendere molto per chiarire il mis
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso