Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
teen nera depilata Racconti Sesso TEEN NERA DEPÝLATA

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

porno cvalo donne monica sweetheart sesso femminile megasesso video sexy mamma figlia lesbicha italiano trans culo allargato gratis matuura porbo uomini ciccioni prendi porno film porno piselli giganti nell'ano gratis ionda italiana scopa con negro video porno gratis lecca figa video gratis donne violentate in casa donne nute ragazze napoletane amatorile videi sexy gratis porno mobile film porno tedesco mature ita bagno Megasesso Troia Scopata Dal Marito E Poi Dal Passante vidjoporno video lesbo italiane gratis pompini a nonno porno.gratis.donne.che.sborano Porno Lesbicate In Bagno Con La Zia Antiche Famiglie Porno sescy star gratiss Film Pornoltalia ragazzi gay sborra ass hd traffic porno gay italiano video gran figa strapiena di sperma video porno signore che. si fanno trombare porno picole lolite video porno caserta youtube mature inculate grandi tette anziani ragazza miaporno nero incula mio marito video porno milf italiano hard sesso casalingo video porno cartoni orgie trio ragazza italiana inculata da un cane mentre fa un pompino pimpino italiano donne che si infilano vibratore maturesole porno i miei video porno bacio tette lesbiche girl zoey Brooks porn pornogaysborrate porno mamma dialogo in italiano foto tettona sborrata video porno sesso con donna violentata cazzi belli e grossi immagini ebony porno orgasmi gratis fghe che sborrano collant nuda donne nude con penetrazione video porno orgasmi veri ingoia di tutto pussy free porno completi mandingo teen porno inculate anziano cazzone video porno di done anziane porno gratis la nipote si scopa porno video con cavallo sexy italia gratis Youporn donne in cinta pompini Deborah Caprioglio in ambulanza pornoitaliano on line video porno gay padre che scopa figlio foto e video lesbiche casalinghe porno lesbiche maya gold film porni xnxx.com lezione di sesso video porno gradis da vedere stupida voglioporno film porno gratis hd porno sull autobus pornos amores free vecchie scopate scopata con sborrata in bocca video nude fighe gratis donne moto nude troie pompini video pornoputtane gratis film porno tettone gratis porn babes donne porno selvaggie hratis bella nudo porno casalimghe nude video porno lecca culo film llesbo gay. porno.magico. hard video di donne scopate in taxxi porno giovane ragazze pornogratus porno bus giapponese gratis mondo pornodonne porno quardoni in cine mature godono free video porno a casa italiano

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Ci saranno due puttanelle da scopare
Ci saranno due puttanelle da scopare. Questo è quello che dissero i miei 2 amici alla viliglia di dell'orgia migliore che io abbia mai provato. Ma partiamo dall'inizio: era un giorno di primavera, andavo a scuola a quel tempo. Una mia amica decise di organizzare una "festa" a casa sua. Lei era una vera e propria zoccola di prima categoria, bellissima, bassa, con una terza di seno abbondante un culo che parla e delle gambe da favola. Era una vera bocchinara, l'aveva preso in bocca da tutti i ragazzi delle 5° e in occasione del suo 18 compleanno la zoccola decide di organizzare una festa.
Io e M... 03
Passai dall'ufficio del professor Oscar, e la segretaria, una racchia brutta e scorbutica, mi diede un pacchetto rosso chiuso con un nastro di satin nero. Quando ritornai a casa (vivevo ancora con i miei genitori, i quali erano sempre via per lavoro) e fui da sola nella mia cameretta, lo aprii, e dentro c'era un vestitino nero molto corto e stretto, e quando lo indossai mi resi conto che non riusciva a coprire del tutto le natiche, e se cercavo di tirarlo giù mi uscivano fuori le tette. Era imbarazzante, come se fossi nuda. E tentavo e ritentavo, ma il risultato era sempre lo stesso; assomigli
Parte 2 giornalista di guerra
Continuano le disavventure della nostra giornalista Sara dopo la sua cattura.... Una sensazione di freddo. Freddo umido, freddo nelle ossa. Torpore, sensazione di trovarsi in un mondo ovattato, a rallentatore. Sara aveva aperto gli occhi, dopo un periodo che le era sembrato infinito, e si sentiva contratta, a disagio. Si sentiva così stonata che si era dimenticata dove fosse; pensava di essere a Roma o a New York nelle classiche mattine in cui tornava da un lunghissimo volo autunnale oltreoceano e si trovava a dormire in un hotel ancora senza riscaldamento acceso. Stavolta si sarebbe lame
Uno spettacolo per l'invisibile
Ultimamente ho iniziato a dormire senza slip... Un po' per il caldo, un po' per variare la continuità delle serate.... Allora mi si prospettano tante fantasie, la prima delle quali quella sulla masturbazione per qualcuno. Credo che non ci sia nulla di meraviglioso venire solo per il piacere della persona che è con te per fare sesso.  Ieri notte ero sotto le coperte e non riuscivo a prendere sonno, allora ho cominciato a scorrere la mano sulla mia asta, carezzandola come fosse viva. Ad un certo punto, metre ero con gli occhi chiusi assaporando lo sfregare della mano sul pene, ho immaginato di
A modo mio
Pensavi forse di essere diverso dagli altri, da tutti quelli che in questi anni mi hanno posseduta, a cui mi sono data senza incertezze senza tabù o limiti, diverso da tutti quelli che hanno cercato di rimorchiarmi nei locali del centro, nelle discoteche, sulla spiaggia, ovunque mi trovassi da quando sono donna... Pensavi forse di fare il grande uomo con me, mi racconti di quante cose interessanti hai fatto, di quanti posti nel mondo hai visto, mi parli di cinema arte e musica come se fossi l' ultimo uomo con un po' di cultura disponibile a questo mondo... Sei gentile, educato, hai un to
La giovane tabaccaia siciliana 003 Ferragosto 01
La giovane tabaccaia siciliana 003 01 Storia recentissima Ferragosto 2013 01 Sto dormendo nel mio bel lettone a tre piazze, un venticello fresco entra dalle imposte socchiuse da cui vedo un cielo azzurro....con poche nuvole... E' ferragosto, ma l'aria non è afosa, calda si, ma la temperatura è accettabile....mi rigiro fra le lenzuola e mi stringo a i miei guanciali preferiti... La notte è stata tranquilla sono appagato dalla bella storia passata il giorno prima ed il mio sonno è stato sereno e riposante, anche perché mi sarò sparato mezza bottiglia di bourbon prima di andare a dormi
Io, Marco, la venditrice porta a porta e la cugina
racconto ideato e steso con l'amico ZUZZULO [user]http://it.xhamster.com/user/Zuzzulo[/user] user_zuzzulo....fateci sapere cosa ne pensate, è il nostro primo racconto! ;) Ciao mi presento. Siamo io (Luca) 22 anni e il mio amico (Marco ) anch'esso di 22 anni . Noi eravamo insieme a casa beati a studiare per un esame, che avremmo avuto due settimane dopo, quando ci suonano alla porta , apriamo e una bellissima donna (Ilaria) ci appare , la quale ci dice se può entrare poiché deve fare una dimostrazione di un aspirapolvere perché è una venditrice porta a porta. Entra, fa la di dimostr
Il garzone
Renata si diresse verso il suo fornaio di fiducia , era in realtà un mini market , mentre camminava si rese conto che la sua schiena non le avrebbe permesso di fare molta spesa , non poteva portare le borse fino a casa . I suoi 60 anni , anche se si manteneva in discreta forma , si facevano sentire . Arrivata nel market cominciò a comprare lo stretto necessario , poi si trovò a condividere i suoi dolori con il propietario , un suo coetaneo , il quale appena venne a sapere che Renata non avrebbe comprato molto per via della sua schiena , gli diede subito la soluzione . L'uomo disse a Renata
La cameriera di Capoverde 3 e la sorella ?
La mia cameriera di Capoverde, come già detto, non era molto bella, però come tutte aveva bisogno di cazzo. A Napoli, non sò nelle altre città, il giorno libero per queste ragazze era il giovedì, difatti era la nostra giornata di caccia per le straniere black. Di fatto, lei si organizzava ad uscire con la sorella che lavorava alla vicina villa e con altre colf che lavoravano in zona. Spesso le accompagnava mia madre e quindi Io mi trovavo un campionario di "schiave negre in giardino", non sono razzista ...le schiave potevano essere anche bianche, ma nel mio caso erano di colore. Alcune era
Come iniziò 2
Dopo quel momento decisivo, per un po' di tempo ho evitato di trovarmi da solo con Cris, ancora qualche dubbio c'era, ma in verità ripensando a quella volta negli spogliatoi mi eccitava, per cui alla fine lasciai che le cose accadessero. Fu un venerdi sera, eravamo al nostro solito bar di ritrovo, molti amici sarebbero poi partiti per andare al pub o in discoteca, io ero stanco e non avevo voglia quindi decisi che quando sarebbero andati io sarei andato a casa. Quando fu il momento presi l'auto e andai verso casa, parcheggiai la macchina vicino al mio portone e scesi, l'auto parcheggiata die
Giovedì mattina
E' sempre stato così, mi succede senza motivi, all' improvviso. Mi viene voglia di farlo. Tanta voglia. Oggi , giovedì mattina, non sto facendo niente che possa ispirarmi certe idee, sto seduta al computer a verificare relazioni e dati vari ed ecco, un piccolo pensiero che diventa un imperante necessità. Scopare. Inizia con una strana e ben conosciuta sensazione lungo la schiena, poi il caldo dentro il mio corpo, nelle vene, inconsciamente mi muovo e quando ritrovo un attimo di lucidità quasi sempre mi scopro in posizioni involontarie, proprio come ora, mentalmente prendo nota di come
La selezione
"Waltraud? Valpurga? Ingeborg? Come cavolo si chiamava l'ultima? Uno di quegli assurdi nomi tedeschi che ti immagini sempre un donnone con le trecce e lo scudo...". Diciamocelo, sta andando male, ormai sono due anni che non impugno la mia "cane" e non tengo una lezione...da quando R. si e' trasferita in altro continente... E ora questa storia di voler esplorare l'ambiente tedesco...ma che dico tedesco: bavarese. Fin'ora e' andata una tristezza. Mi sono fatto una bella collezione di esemplari psichiatrici, come la prima tizia, quella che si e' presentata gia' bella che ammanettata e come pri
La badante
Ero ormai giunto alla mia prima settimana di ricovero in ospedale e le mie condizioni erano notevolmente migliorate, così come erano migliorate quelle del mio compagno di camera, dimesso prima di me. Dimesso il "Sor Giovanni" (Nome di fantasia), passai una notte da solo, in camera. Il giorno successivo, ricoverarono un uomo di mezza età, colpito da un ictus. La moglie e le figlie dell'ammalato, pur essendo delle grandi gnocche da prendere a pisellate in bocca, erano l'antipatìa fatta persona. Altezzose, scontrose, insomma erano le classiche persone venute dal niente e che, avendo salito q
La mia prima volta con la mamma di un amico (versi
(scusate ma ero troppo eccitato la volta scorsa per scrivere per bene tutto) Era il 15 di giugno e mi recai a casa di un mio amico per ridargli un videogame che mi aveva in precedenza prestato..avevo 15 anni e niente mi poteva sugggerire quello che stava per accadere....mi recai a casa sua e al citofono mi rispose la madre (allora 35enne) che mi disse che il figlio era in piscina ad allenarsi ma che mi fgaceva salire lo stesso dato il caldo (37 gradi al sole!) Salii e me la ritrovai in cucina in costume con il pareo calato sugli avambracci...era appena tornata da mare e suo figlio e il pad
Giada e Gianluca
Giada giaceva ancora assopita nel suo letto, calda e sudata. Cercava un motivo valido per alzarsi ed affrontare una nuova giornata mentre la sua mente ripercorreva , attimo dopo attimo, il tempo appena trascorso in compagnia di Gianluca. Eh si, se lui fosse stato ancora lì, lei lavrebbe svegliato dolcemente ; avrebbe iniziato ad accarezzare il membro di lui con la mano per poi avvicinarsi con la bocca ed iniziare a leccarglielo. La sua lingua sarebbe corsa ritmicamente dal basso verso l'alto e dall'alto verso il basso, scivolando lungo tutti i lati del meraviglioso membro di Gianluca fino a
"Il confessionale" Questa storia l'ho sentita narrare mentre attendevo in questa piccola stanza simile a un confessionale. Aspettando che arrivasse qualcuno dall'altra parte ed iniziavo ad annoiarmi. Tendevo l'orecchio e non si sentiva rumore, ma ben presto il cigolio della porta dell'altra stanzetta contigua mi fece capire che era arrivato qualcuno. Appena arrivato il vicino si sistemò e con voce ferma chiese subito se ero disposto ad ascoltarlo, il suo desiderio era di iniziare parlando un po, per raccontarmi una storia. Questo è quello che mi raccontò dall'altra parte del "confessional
Sauna
Nella Sauna, lui si è disteso e io ero seduto un gradone più in basso, teneva le gambe incocrociate e faceva finta di dormire, allora ho cominciato a toccargli la gamba con la mano e lui mi ha lasciato fare, sono risalito fino al suo cazzo, che era ancora a riposo, e ho cominciato a toccarglielo con la mano. La sensazione deve essergli piaciuta perche il suo cazzo ha comincato a svegliarsi, allora mi sono un po' alzato e messo in ginocchio e ho iniziato a leccarglielo per poi farlo sparire completamente nella mia bocca. Lui teneva gli occhi chiusi e io continuavo il mio lavoro di bocca alte
Sottomesso dall'amante di mia moglie
Prefazione: Da donna a Femdom. La donna dominatrice ha delle caratteristiche che piacerebbero in generale a tutte noi, soprattutto quando troppo spesso ci abbattiamo e sminuiamo le nostra capacità. L'importante è ricordarsi che nascere dominatrici può essere una fortuna ma non è detto che non si possa imparare a diventarlo! Ecco qualche consiglio per avere maggiore sicurezza in se stesse: 1) Essere spontanee, da sempre è il metodo migliore per essere sicure di sé. 2) Ascoltare sempre il partner con attenzione, dandogli consigli solo dopo aver sentito le sue ragioni e i suoi desi
Squeeze il suo segretario in ufficio
Alla fine dell'orario di lavoro, l'ultimo capo e segretario rimasero in ufficio. Il boss chiamerà la segretaria del suo ufficio per lasciare l'ufficio. Chiede se non ci sia stampo in ufficio. No, signore, il segretario risponde che non c'è nessuno ma il resto di noi nell'ufficio. Il capo dice al segretario di stare al suo posto per dare un paio di istruzioni. La segretaria prende il libro di nota e si leva in piedi davanti al capo e prende atto di cosa dice il capo. Dopo l'ultimo lavoro di nota, la segretaria richiede il permesso di partire. il capo dice al suo segretario come le piace e vuo
Adele
Adele lavora in ufficio con me da 6 anni e con lei ho ormai un'amicizia ed una confidenza estrema. Ma la settimana scorsa è successo qualcosa che proprio non mi aspettavo. Sapevo che suo marito era in trasferta ormai da tre mesi e mi aveva anche confessato che, insomma, le mancava. Una sera ero come al solito davanti la televisione, tranquillo e rilassato, mia moglie era già andata a letto e io stavo girando tra i vari canali in cerca di qualcosa di interessante. Verso la mezzanotte è squillato il telefono ed era lei. "Ciao Giò, ti ho disturbato?" "No, figurati, ma come mai mi chiami a
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso