Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
teen eiaculazione Racconti Sesso TEEN EŻACULAZŻONE

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari etĆ  e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me ĆØ successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

femmina.nuda.al.bagno.porno porno pompino con la gola porno tv italiano video gratis porno di alta qualita nel culo di mio marito video porno sexy21 videos sesso in stazione porno italiano you porn mamma e figlio e padre e figlia sborrata nell'orecchio porno mamme lesbiche in collant nonna scopa orgasmo xxx porn ita Milf video porno timido gay ninfomane video fica dal pelo rosso compilation teen doppio anale Ilary Blasi porno italiano video fila pompini scopata nel culo per ore amatorialeincesti anziani che si masturbano video porno mamme e figlio teen tettona paga Mandy trans film hard gratis italiano lesbo amatoriale si masturba donna suoceratroia video gratis travestiti cum film donne lesbiche tenn cagne anziane pelose gratis tettona naturale italiana film la bambola del sesso con martina gold jessica rizzo porno pompini foto gratis milf con vagina rasata foto di culi sfondati gratis porno trio mamma marito e figlio sesso video transessuali stupro gratis megasesso lesbo piscina porno di molia marito sexi luna porno gratis figlia scopata in bagno casalinga scopa figlio video amatoriali sex you tube pompini in gangbang con le calze video lesbo fighe tettone teen francia porno estasivideoporno donna ita regalata per scopata video amatoriale video mamme sexi video porno bocchini celebrita video lesbo con schizzo video erotici gratis per smartphone mutandine pelose foto lesbo hard hd film pornodi neri pornitalia ragazza Xnxx.prostitute. Nere.da. Strada anita blonde foto gratis vergini porno video gratis porno sborrami in culo pelosa porn megasesso addolescent Nonno porno gratis lesbo tra sorelle e sesso coi fratelli persone giovani che scopano lady succhiato prendiporno masturbazioni da vecchie video porno vecchi e lesbiche sesso Lesbo film video porno laura angel gratis medioevo sesso porno porno sperma nelle scarpe video gratis di scopate con mamma video porno lotzorai porno italiani migliori lesbiche amanti tettone anali film gratis giovanissimi trans lo prendono in culo mi viene nel culo mentre sborro pornhub dogging moglie e marito con guardoni donne giapponesi che scopano mamma scopa figlio sotto la doccia tedeschi ana italiano porno video porno donne mature italiane gratis video amatoriali gratuiti sborrata anale La Piccina Pompino Racconto schifo video porno pee free belle massagiatrici lesbo surprise sborrate femminilr you porno lupor youtube video porno sesso google video fiche pelose d'epoca vintag ragazza nuda orgasmo Vidioporn anal porn mob pornocazzi ragazzi enormi cartoons porno in lingua italiana incesti con nonne ita

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformitą con questa etichetta..
Al cinema
Il film raccontava la vicenda di un marito cornificato in tutti i modi pił laidi da una moglie bella e calda, facile preda di maschi senza morale che la avvicinavano e facilmente la portavano a letto. Il poveretto non aveva una erezione sufficientemente valida per accontentare la moglie ma, probabilmente, non sarebbe stato diverso. L'uomo non sapeva o non poteva difendere i suoi diritti coniugali e non poteva che subire il ricambio continuo di cazzi nella figa di sua moglie. La storia mi colpiva, perché sentivo una certa analogia con me e con i miei desideri pił intimi, mi colpiva perché mi
Una mamma sorprendente
Il mio amico Mirko ultimamente tendeva a frequentare sempre pił spesso casa mia, spesso con pretesti alquanto improbabili quali "studiare insieme", "prendiamoci un caffč", "vediamoci la partita" e balle simili. In realtą, sapevo che aveva sparlato con altri conoscenti di quanto fosse insolitamente attratto da mia madre... Mia madre Antonella ci ha praticamente visto crescere insieme e verso i miei amici č sempre stata gentile ed ospitale. Nessuno la aveva mai di fatto vista come un obiettivo sessuale, fin quando, verso i 20 anni, Mirko non l'aveva presa di mira. E oggettivamente non potevo
Calcetto 1
Mi stesi accanto a lei sul divano, fianco a fianco ci scambiammo baci teneri lascivi i suoi, pił intensi carichi di desiderio ancora acceso i miei. Volevo godere anch'io e con voce suadente la stuzzicai "Bene essere ciucciata da una donna ti piace... vediamo come te la cavi a leccare!" Senza parlare mi guardņ con un sorriso malizioso e calmo di chi ha il coltello dalla parte del manico. Sempre vicine e strette come due tenere amanti lei si risveglio dal torpore dell'orgasmo e si mosse con tutto il corpo verso le fonti del mio piacere, scivolņ con le mani sulla mia figa e le sue labbra si stac
L'amica di mia figlia
Ho veramente perso la testa per Jessica, quella splendida ragazza che frequenta le superiori. Mia figlia la segue da un po' di anni perché a scuola č un po' in difficoltą. Ha alle spalle una famiglia che non la segue e mia figlia le si č affezionata. A volte, se si attarda per studiare, cena con noi. E' molto aggraziata, ha un bel corpo ben proporzionato, direi che č una gran bella figa e mi piace da morire. Quando cena con noi si siede accanto a me, le parlo delle scorribande e della mia giovinezza scapestrata e avventurosa. E' una creatura incantevole con un corpo da urlo. Oggi me la trovo d
Monica, una zoccoletta esibizionista
DEDICATO AD ALE AGENZIA INVESTIGATIVA "OCCHIO DI LINCE" RAPPORTO OPERATIVO Egr. Sig. Alemi, come da suo incarico conferitoci abbiamo provveduto a pedinare la signorina Monica B. e le inviamo il resoconto dettagliato. Presso i nostri uffici potrą visionare foto e filmati che hanno realizzato i nostri collaboratori. Martedģ 2 aprile 2013 Uscita di casa, diretta verso l' ufficio, colazione al bar, molti uomini la conoscono e la circondano mostrando confidenza, ma nulla da segnalare. Ore 17.00: esce dall' ufficio, saluta un paio di colleghi con baci sulle guance. Si dirige ver
Quei filoni delle scuole medie
Avevo 14 anni, poca voglia di studiare e tanta di cazzeggiare. Il martedģ quelle tre ore di matematica erano insopportabili per molti di noi e puntualmente si faceva filone. Quella mattina si era fatto un gruppetto fuori la scuola formato da me, Enza, Beatrice e Luca. Enza e Beatrice erano le due ragazze pił trasgressive della classe, erano ragazze molto spinte e si vestivano sempre in modo attillato. Erano ben formate per quella etą, avevano delle gran belle tette che erano sulla bocca di tutti, e inoltre erano davvero carine. Suonata la campanella ci allontanammo dall' istituto ridendo d
Io Paola amo Cristina
Accendo una sigaretta,poi un'altra,sono nervosa. Pochi minuti dopo la vedo arrivare in lontananza,tacchi alti,un vestito rosso scollato,riesco a intravedere il suo seno abbondante che si regge da solo.Ci salutiamo,la faccio accomodare,ordiniamo una ceres e inizia a parlare.Sono a mio agio con lei.Mi sfiora la mano e inizia a strofinare il suo piede contro la mia gamba,le dico che voglio rimanere sola con lei,continuare a parlare in un posto dove possiamo stare tranquille.La porto a casa mia. Entriamo,l'afferro per un braccio e la costringo a voltarsi. La bacio,le nostre lingue si intrecciano,s
Storie di di 40enne
[b ]La mia storia comincia cosi:::::donne sui 40 anni che vedendomi in maglietta e perizoma stesa al sole si sono sedute vicino a me. Dopo poche chiacchere di conoscenza le due hanno iniziato a lancirmi sguardi "strani" e farmi complimenti per il fisico. I[/b ]o gradivo i loro complimenti ma iniziavo a preoccuparmi perchč in pochi attimi si erano denudate e poi si erano piazate ai miei finchi iniziando ad accarezzare le mie gambe. La cosa mi spaventava e eccitava e la mia fica aveva iniziato a pulsare e a bagnarsi. Improvvisamente Katia (il nome di quella pił vecchia mentre l'altra č Chiara) m
Co i bulletti in sala giochi
Ciao a tutti ecco per la gioia di tutti un nuovo racconto davvero particolare. Protagonista di questo racconto č Piero, un ragazzo di 14 anni di buona famiglia considerato da tutti il classico ragazzo per bene. Piero era solito frequentare la sala giochi, amava terribilmente giocare al flipper e ci passava veramente tanto tempo soprattutto nel fine settimana quando non aveva da pensare allo studio. la sala giochi era distante pochi metri da casa sua, quindi ci andava veramente con piacere e senza alcuna difficoltą. Un sabato sera estivo, Piero decise di andare a fare un giro nella sala mag
Prima dell'autunno
Nico era venuto a conoscerci una sera dopo alcune telefonate conoscitive.Avevamo cenato con lui in un bel locale della nostra zona,degustato le prelibatezze del luogo e chiacchierato tantissimo.Erano le 23 eravamo stanchi ma felici di averlo conosciuto.Nico era un bell'uomo capelli brizzolati occhi neri un po'di pancetta come in quasi tutti gli uomini di mezz'eta'.Anche Nico come noi era appassionato cinofilo e condivideva l'amore x i cani oltre all'amore x tutti gli a****li.Ci eravamo sentiti varie volte al cell.ma x reciproci impegni professionali non eravamo mai riusciti a concordare un inc
Finalmente mi scopo la vedova (Storia vera)
La storia che sto per raccontare č vera (preferisco narrare le reali esperienze da me vissute piuttosto che amplessi fantasiosi) ed č accaduta 2 settimane fa,dopo circa un anno di tentativi (da parte mia) di riuscire in qualche modo a scalfire il muro eretto da V....... (la vedova) dopo la morte del marito avvenuta 6 anni fa. V....... č una donna di 44 anni, alta circa 1.65, capelli castani lunghi, corporatura media, una 2°di seno e un gran culo (ve lo posso assicurare). Vive insieme ai due figli nel palazzo di fronte al mio (abitiamo nello stesso parco), frequenta saltuariamente casa mia
Io e mamma il continuo
La mattina seguente mi sveglio esco dalla mia camera vado in bagno sbirciando in camera di mia madre vedo ancora le lenzuola sporche mi diriggo in cucina e trovo la colazione pronta mia madre ancora in camicia da notte sorridente di buon umore mi si avvicina mi abbraccia Buon giorno amore mio .buon giorno mamma lei dormito bene? Rispondo di si č tu? Potevo dormire meglio mi hai lasciata da sola stracolma di te stamattina vado per fare il bidč e mi trova tra le mani il tuo sperma sei stato favoloso amore mio .le chiedo non pensi che abbiamo sbagliato ? Lei:si sicuramente me ne vergogno ma č sta
Un Hotel Con Servizio In Camera Particolare!
Finalmente posso rilassarmi. Passo delicamente il sapone liquido su tutto il mio corpo, soffermandomi qualche minuto in piś sul mio pisello. Lo insapono per bene, con il soffione della doccia lo bagno leggermente, quel tanto da rendere la schiuma piś voluminosa, quindi continuo a spalmarci sopra altro bagno schiuma ed a lavarlo. Poi, come se stessi masturbandomi, faccio scivolare lungo l'asta la mia mano su & giś per distribuire in modo uniforme il sapone liquido. Lentamente mi sdraio dentro la vasca, immergendomi leggermente in quell'acqua, calda al punto giusto. Le mie mani continuano ad ins
Attenzione agli amici
Attenzione ad invitare a cena i propri colleghi sopratutto quelli a cui sai che piace tua moglie. Durante tutta la cena il mio collega non ha fatto altro che farle complimenti apprezzamenti e battutine ammiccanti che mia moglie ha dimostrato di apprezzare con gusto e a cui ha sempre risposto con sorrisini e ammiccamenti. Finita la cena io ho iniziato a sparecchiare la tavola facendo avanti e indietro dalla cucina, mia moglie č venuta dicendomi "ti do una mano" io gli ho detto che era meglio fare compagnia all'ospite senza immaginare come sarebbe andata a finire perchč non ne avevamo parlato af
Fantasie....
Č avvenuto tutto con particolare naturalezza, la stessa con la quale io ed i miei amici scegliemmo la fila nella quale sederci per vedere il film. Schierati come soldati avevamo occupato gli ultimi cinque posti delle file pił alte, io rispetto agli altri ero il pił esterno ed accanto a me, come a fare da jolly a chissą quale spettatore solitario una poltrona libera, una poltrona che venne occupata soltanto dopo l'inizio del secondo tempo. Li per li non feci caso all'uomo che mi sedette vicino, era certamente molto grande ma non lo guardai nemmeno in faccia, lo capii sbirciando il suo cappot
Il fine settimana
Sentii il clacson, uscii e vidi la macchina del mio capo. Jacopo scese trascinandosi una borsa sportiva, quando mise i piedi a terra mi vide ed agitņ la mano. "Ehi, Tiziano!" Jacopo aveva diciotto anni, biondo, magro, con zigomi alti ed occhi furbi, si stava trasformando da bambino carino in un dannatamente bel uomo. "Ehi, campione!" Risposi.. Suo padre, il mio capo, uscģ dalla macchina. "Apprezzo quello che stai facendo per me, Tiziano." Disse. Capelli pił scuri e corpo pił pesante, era quello in cui si sarebbe trasformato Jacopo se non fosse stato attento.. "Nessun problema." Dissi. "Non
Al mare dalla cugina adottata (storia vera)
Ciao a tutti, era un po che non scrivevo e vista l'insistenza con cui mi hanno scritto diverse persone (ovviamente grazie dei complimenti, sempre molto apprezzati), ho deciso di condividere con voi una storia realmente accaduta quando come ogni estate mi recavo in vacanza in romagna. Ad oggi io ho 24 anni, e la storia č di dieci anni fa circa, e mia cugina č mia coetanea (ragazza di origini ucraine, adottata dai miei zii quando ancora era molto piccola, e cha sempre vissuto in Italia). Come dicevo, ogni anno, da Giugno ad Agosto ero solito passare con mia nonna e mia sorella, molto pił picc
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 11)
Quando io andai a scuola il giorno seguente mi accorsi di occhiate strane degli altri studenti. Le ignorai e mi comportai come al solito. All'ora di pranzo Giacomo ed io ci sedemmo alla solita tavola. Mi accorsi che molti ci guardavano e bisbigliavano. Poi sentii un grido: "Guardateli!" Mi girai e vidi Alice che ci stava indicando. "Non sono disgustosi?!" Tutti stavano guardando lei interrogativamente. "Quello che fanno in camera da letto non č naturale!" "Signorina!" Gridņ Andrea il mio allenatore di nuoto. "Non penso che quello che qualcuno fa nella sua camera siano affari di quelli che st
Sindacalista
La situazione non č delle migliori, mi chiamo Marica e mi trovo a dover rappresentare come sindacato i lavoratori, compreso mio marito, di una piccola azienda locale sull'orlo del baratro. La vecchia proprietą padronale, ben voluta dai propri dipendenti, non č riuscita a far fronte ai debiti accumulati ed č stata costretta a svendere tutto ad una multinazionale del settore, che, come č prassi, ha subito fatto sapere della necessitą di riorganizzare la produzione con tagli al personale. Vi sono sessanta operai con famiglie da salvaguardare. La nuova responsabile delle risorse umane e relazioni
Dominato 2a parte
Non pensavo che lo avrei mai rifatto, e invece č successo. Sono andato di nuovo da lui, due settimane dopo il nostro primo breve ma intenso incontro. Una serata noiosa in casa, niente alla tv, voglia di masturbarmi. In chat riconosco il suo nickname, lo contatto, mi riconosce, mi dice di andare da lui, che sua moglie ha il turno di notte in ospedale e questa volta possiamo avere pił tempo. Rifletto mentre il cursore lampeggia. - Lo so che hai pensato e ripensato al mio cazzo dentro di te, smettila di far finta di avere dubbi. - Venti minuti dopo varco nuovamente la porta di casa sua, ritro
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso