Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
sessobabe pornogratis Racconti Sesso SESSOBABE PORNOGRATÝS

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

mega penetrazioni anali scopate da dottori video video porno ragazza della porta accanto youtube scopata donna matura nonne con trans mariti italiani cornuti italia amatoriale mobile porno ponpini fatti in casa Convinte A Scopare youtube porno film cratuiti megasesso giovane con vecchio porno gratisporno pormoorno cum mature figa culo bocca sborrate vidio film porno filmi italiano gradisi signore mature porno ragazzo si sega amatoriale cazzo nero fica bianca scopate riprese film di ragazze in niude guardare video porno vidoo..porno..sexsey sesso amatoriale sul divano video pormo porno anale prostitute nere le lesbiche si mettono il dildo nel culo? porno lesbo appassionato vecchie troie si fanno scopare video tutto in famiglia porno video hardporno marina arroyo pompino scopate con dialoghi porno le ragazze di 18 fanno sesso pornostar sole video porno gratis da vedete porno teen provini casilinge porno filmati gratis porno.africa.cazou.crandi video porno suocera matura mature nude video gratuiti pompini amatoriali solo italiani sito porno londra megassesso donne mature pelose pompini trisha vecchia fammi venire porno porno donne turche trans italian e coppia video porno cazzoni ragazze italiane porno di ragazze carine vidio porno madre figlio italiano anale clistere porn page1 porno italia ragazze rasta porno Foto Porno Cartoni Famiglia Adams extra porno gratis video porno bellezze asiatiche foto porne pulcino figa pelosa ragazza fa pimpino e il cane la incula porno sperm tennda video amatoriale italiani gratis per tutti i porno italiana Porntube gratis bionde culi femminili porno gratis porno spogliarello in giro donne che scoppano porno free porn maame porno video ragazzine megasesso donna che schincia lesbiche porno porno lupo video porno italiani amatoriali figli moglie vuole essere scopata da due cazzi enormi e marito gode mogli che scopano con neri guardone video porno lasciare lo sperma in vagina porno asiatiche gratis film mamma scopa figlio porno gratis cazzi grandi tranz suocera sfondata nel culo porno lesbiche video per cellulari 3gp xxnc porno porno sexy grande culo real figa eiacula xxxxporno dita nella figa porno video con dialoghi in italiano xxx tube 8 lupo porno arabe porno video piseli grosi foto milf tettone porno massaggi sensuali gratis ragazza seno grande porno tra amici pornofantasie SESSO PORNO STRANO Racconti Sesso Madre Figlio amatoriale suocera scopa con nuora juporn filmati gratis scopatefatte in casa anziane doppia penetrazione video gratis mamme free porn vecchia masturba giovane video porn di hentai film mature erotiche gratis porno film fantasy porno fatto in casa con stupro vacche troie sborrate in culo

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Il Giardino del piacere.
Ti immagino vestita di un leggerissimo vestito bianco, ampio e scollato. Indossi reggicalze bianco e scarpe bianche con tacco 12. Non porti slip. Sei parzialmente rasata, sicuramente bagnata.... Il giardino è ampio e solitario, moltissimi fiori, aiuole ben curate, boschetti, cespugli. Fra i tulipani vedi spuntare qualche cosa. Ti avvicini e un cazzo di discrete dimensioni di un giovane ragazzo coricato e coperto dai fiori. Ti avvicini lo prendi in bocca e inizi un lunghissimo pompino. Hai tempo, procedi con lentezza esasperante, solo il cazzo freme, il ragazzo è immobile. Quando decidi lo fa
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 5)
Ero eccitato al pensiero del fine settimana. Avevo una gara di nuoto venerdì sera, poi avrei passato il week end con Giacomo. Il papà di Giacomo, Roberto, aveva scoperto che Giacomo ed io stavamo insieme e lui e la madre di Giacomo ne erano felici. C'era solo il fattore Alice, se avrebbe reso impossibile la vita a Giacomo per il resto dell'anno scolastico e poi durante l'estate. Alice aveva già minacciato di smascherare Giacomo quando aveva scoperto i porno gay sul suo computer, poi gli aveva rovinato la macchina (anche se non poteva essere provato), di cos'altro sarebbe stata capace mia s
Turco amata coppia fare sesso in bagno
Coppia giovane affittato un sesso yaparlerk delirio a casa se si decide di fare sesso nel bagno. Si comincia ad entrare petting doppio bagno. Poi disegna un pompino prima l'amante e l'uomo seduto sulla vasca sedersi. Si siede sul cazzo non si adatta i lamenti oh mio amore e voglio solo dire che amo quello che chiede. Le donne amano io vengo presto dimesso dopo che ho rubinetto di scarico e mi cazzo ora me cara quanto è bella lei geme
Le mie storie (15)
Oggi al contrario di come ha fatto fino ad ora voglio raccontare delle situazioni nelle quali non sono io la protagonista, ma al massimo sono stata testimone involontaria. In tanti anni di amicizie, di vacanze, di uscite, più di una volta (come leggerete tra poco) mi sono imbattuta in scene che mi hanno sorpresa e credetemi da quando ero poco più che adolescente, ad oggi, la mia innata innocenza (sotto un certo punto di vista), mischiata all'imbranataggine mi hanno sempre fatto stupire di cose sulle quali magari c'era poco da impressionarsi. Sicuramente le mie prime "testimonianze involontari
Papà
Racconto trovato in rete Sono Marco, 30 anni.... Questa è una storia che risale a quando avevo 18 anni e ho provato per la prima volta quella cosa che sarebbe diventata la mia ragione di vita: il cazzo dei maschi maturi! Mi ero appena diplomato e avevo deciso di rilassarmi un po' per tutta l'estate... avrei pensato in seguito a cosa fare della mia vita. All'epoca avevo già capito quali fossero le mie inclinazioni sessuali, mi piacevano i maschi, ma solo quelli maturi e davvero virili. Ne avevo uno in casa... mio padre: un bellissimo uomo di 48 anni, alto 1 metro e 73, 90 kg di massa muscola
Al ristorante
Dopo "la sgridata" della zia, ero rientrata in camera e stavolta avevo chiuso la porta. Dovevo riflettere a quanto era successo. Mi guardavo allo specchio, facevo sempre così quando devo riflettere. Parlavo da sola, mi facevo delle domande e mi davo delle risposte. Ripensando a quanto successo con lo zio in fondo non avevo fatto niente di male. Era stato lui ad entrare in camera mentre io me ne stavo per fatti miei. Ok, va bene mi stavo masturbando, ma non sarà poi un reato masturbarsi! Semmai renderlo partecipe, o provocarlo, lo potevo evitare, ma sono scelte di un momento ed in q
I ragazzi dei giornali
I profondi occhi marroni di Alberto guardarono fuori del finestrino dell'autobus, gli scuri capelli arruffati tra la sua testa ed il vetro macchiato. Era stata una lunga giornata e lo aspettava la consegna dei giornali. "Voglio solo andare a casa", pensò. Il rumore sull'autobus era incredibile, probabilmente perché stava avvicinandosi la fine di maggio e tutti erano pronti per l'estate. Il rumore era soppratutto nella parte anteriore dell'autobus ed Alberto era veramente felice di essere dell'ultimo anno e poter sedere in fondo. Quando l'autobus rallentò per la sua fermata, si mise sulle
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
Dopo la sottomissione della moglie di Marco e la ripresa audio video delle sue gesta cominciai a pensare che avrei potuto alzare il tiro e arrivare alla schiavizzazione di tutti e due, quindi anche di Marco. Lo chiamai dicendogli che non mi accontentavo più di avere sua moglie come schiava solo per qualche sessione, ma che avrebbe dovuto esserlo ventiquattro ore su ventiquattro e sette giorni su sette e che avrebbe dovuto diventarlo anche lui. Marco mi rispose se ero pazzo e non se ne sarebbe parlato neanche di striscio, io li feci sommessamente notare che avevo delle belle fonti e della sua
Una nostra serata
Ah che serata, era un po che ci pensavate su, non è vero? Ne avevamo riso, ci avevamo sempre giocato su .... Ma ieri sera mi avete proprio giocato un bello scherzetto ... anzi una bella sorpresa. Complici il vino, il calore del camino, le storie che si siamo raccontate, il seno in vista di giorgia ..... Me lo hai offerto come dolce, il tuo seno, dopo cena, mentre compiaciuto, Roberto annuiva. Ed io non ho saputo fermare le mie mani, stringere i tuoi capezzoli, stropicciarli .... roberto mi aveva confidato che il freddo ti faceva impazzire ... Dio se era vero .... il ghiaccio s
La vicina- seconda parte
Un paio di giorni dopo mi chiamò dalla finestra dicendo che aveva problemi con il computer e mi chiese se potevo dare un'occhiata. In verità non ne so molto di informatica ma la sua mi sembrò più una provocazione o un invito che una richiesta. -se scendi io ti lascio la porta socchiusa così entri tranquillamente mentre mi faccio un bagno, grazie! Ovviamente mi recai da lei dopo due minuti! Entrai, chiusi la porta e mi misi davanti al pc mentre lei dal bagno a voce alta fece: -scusami, tu fai quello che devi fare, io intanto mi rinfresco un po'......oggi fa caldissimo! Il computer intanto
MIA MADRE PARTE QUINTA
Cercavo, però, sempre cose più eccitanti, e così cominciai a farle leggere il suo diario, era uno spettacolo sentirla e vederla masturbarsi mentre lo leggeva, io le chiedevo maggiori dettagli sulle cose scritte e descrizioni precise delle sensazioni che aveva provato nel farle. La troia non si vergognava a raccontarmi del piacere che provava appena toccava un cazzo, la libidine di averlo tra le labbra, il piacere di sentirselo infilare lentamente nella fica ed il successivo pompaggio che doveva essere lungo ed energico, la goduria immensa che provava quando le sfondavano il culo, lo dovevan
Profumo di dafne 5
Profumo di Dafne pensava che non avrebbe avuto problemi a res****re alla castità forzata praticamente era il regime sessuale coniugale a cui era sottoposta prima di trasformarsi prima in mistress e poi in schiava, ma non aveva fatto i conti con il suo corpo, con la mente e con le perfidie a cui aveva pensato Master Jack. Il primo giorno scorse abbastanza tranquillo nonostante l'abbigliamento con cui era costretta a lavorare, ma ormai si era abituata e non ci faceva più caso e fino alla fine della giornata lavorativa tutto ad andò tranquillo, troppo tranquillo pensava Profumo di Dafne. Uscita
Le mie storie (2)
Quella sorta di avventura nel bagno con il fratello della mia compagna di classe, mi aveva aperto un mondo nuovo. Ero diventata grande, ero affascinata da quel piacere tutto nuovo che all'improvviso avevo incontrato. Quell'anno di terza media lo passai all'insegna delle scoperte insieme ad un mio compagno di classe (non il più carino ma neanche il più brutto) che mi fece la dichiarazione (la prima è l'unica della mia vita). Tra toccatine e maldestri tentativi di rapporti orali reciproci, a casa sua quando i genitori erano assenti, cercavo di crescere per stare al passo delle mie amiche più sm
Non era più mia sorella .
Io e mia sorella siamo completamente opposti, come cane e gatto. Quando abitavamo ancora tutti insieme non perdevamo occasione per litigare fra noi. Lei ha 4 anni meno di me e da piccoli non giocavamo molto insieme. Abbiamo sempre dormito nella stessa camera, fino a quando all'età di 27 anni lei si è sposata ed è andata via. Sara è, a detta di tutti, una bella ragazza: Ha un corpo ben fatto e con due tettone burrose ed abbondanti . Spesso girava x casa solo in intimo, con reggiseno e perizoma. Oppure, d'estate, indossava quegli abitini corti e trasparenti che lasciavano ben poco all'immagi
Facile come bere un bicchier d' acqua
Ci avviamo lungo la passeggiata verso l' albergo. Siamo solo noi, in giro. E' ormai mezzanotte passata. Poco prima di arrivare all' albergo mi siedo su una panchina per fumare una sigaretta. Lei si appoggia alla ringhiera che delimita la passeggiata dalla spiaggia, più in basso. E' a meno di due metri dalla mia panchina. L' eccitazione non è passata, è solo in stand by e aspetta il momento per rimettersi in pista. Intanto mi rilasso fumando e guardando la luna piena alta nel cielo. Dal mare spira lo scirocco. Di bassa intensità di fondo, è intervallato da raffiche più violente. Una di queste
Sesso anale mentre Mamma chiama.
La scorsa Estate ho trascorso una settimanaall'isola d'Elba con un ragazzo albese.. Alessandro P. Abbiamo prenotato mesi prima un albergo che affittava anche alloggi proprio sul mare nella bellissima baia di Morcone, vicinissimo a Capoliveri. Arriviamo nel mattino..la giornata è calda e stupenda..l'alloggio ha una terrazza grandissima sulla baia con un panorama mozzafiato. Mangiamo pranzo in terrazza con l'intenzione di andare poi in spiaggia verso le tre del pomeriggio. Ci eravamo alzati presto..il traghetto e tutto..allora io propongo di riposarci un oretta a letto..ma Ale invece di essere s
Al bar...
Era la sera dedicata alla Champions League; come al solito, per vedere la partita del Milan su Mediaset Premium, io e mia moglie Nastya andammo al solito bar dove ci incontravamo con gli amici. Ci sedemmo ad un tavolino in fondo alla sala, tanto c'era lo schermo gigante, e ci gustammo la partita. O meglio: mi gustai la partita, perché Nastya appariva distratta e sop****nsiero. Durante l'intervallo si alzò per andare in bagno, poi si fermò a parlottare a lungo con Paolo, il barista, il quale ogni tanto ammiccava verso alcuni dei clienti e ghignava sotto i baffi. Iniziò il secondo tempo. Mi acco
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 8)
Quando lunedì tornai dopo la scuola vidi una strana automobile davanti a casa mia. Non c'era allenamento di nuoto quel giorno e speravo di farmi un sonnellino, Giacomo ed i suoi genitori erano fuori quella sera ed avrei potuto avere un po' di tempo per me stesso. La macchina davanti a casa mi sembrava familiare. Entrai e vidi Alice che parlava con Renzo. Renzo era nella squadra di nuoto con me ed aveva sviluppato una certa rivalità con me. Renzo era anche il primo miglior amico di Giacomo fino a quando non si era messo con Sara, e questo lentamente li aveva separati. Giacomo mi aveva confessa
Trasformazione
Suono il campanello, finalmente il momento è arrivato. E' iniziato tutto circa un mesetto fa quando mi ha contattato una trans dicendomi che il suo padrone voleva allargare il suo harem ed era in cerca di nuove scrofe da sottomettere. L'idea di essere usato da un uomo matura e da una trans mi eccitò subito, ma la cosa che piu' accese le mie fantasie era la definizione "scrofa", risposi subito alla mail, ne seguirono altre, una videochat e quel appuntamento, per la prima volta avrei recitato il ruolo della scrofa: travestito, umiliato e usato a piacere del mio padrone. Dopo pochi istanti mi
Alla scoperta di Marco (Seconda parte)
2 Il giorno seguente Il telefono mi svegliò alle 6 di mattina. Quando era via papà mi chiamava sempre alle 6 di mattina. Il nostro accordo era che lui non mi avrebbe chiamato di sera perché pensava che avessi bisogno di un po' di libertà. Quindi erano le sei. Se non fossi stato a casa avrebbe saputo che qualche cosa non andava. Voleva assicurarsi anche fossi sveglio per non far tardi a scuola. Quel sabato mattina chiese come era andata la partita ed io gli dissi che avevo avuto uno scontro e che mi faceva male dalla testa alle dita dei piedi. Lui rise e mi disse di andare a correre, il male
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso