Commenti recenti

Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------

Etichette

trans con cazzi grossi gratis video cugina si fa sborrare foto donne nude ce li ficcano il cazzo film porno pene piccolo incestbabe.com milf scopa idraulico italiano per debiti video iaculazionefemminile video gratis fisting gay hd Asia free video porno casalinghe che godono porno mamme giapponese fighette video porno mogli italiane ass scopate tra genero e suocera i migliori film porno italiani gratis di sempre fighe pominare olio porno amatoriale porno nuovo italia porno gay padre troie italiane in cllant donne nude scopate Amia moretti gratis pompini orgie di casalinghe italiana si masturba e viene scopato prendiporno madrefigliatroie porno megasso video gratis donne italiane con clitoridi giganti yiuporno gratis mobile uomini nudissimi gay porno porno mature sexy con ragazzi giovani gay grossi video porno donne palestrate hd video di sesso con la mamma italiana videomoglietroia free porno spiaggia video pornografici x cellulari gratis pompe con la bocca bionda doccia nuda video pompini donne in carne gratis done mature nude porno spezia video scopate con casalinghe gratis vedere audio italiano porno.vldeo.anmal porno vagina italiana youtube hard donne ballerine col culo di fuori gratis sesso tra la mamma e figlio e sorella gratis film amore xxx gratis tuttoporno italiano grati s pornotedesche donne sesso e pompini hard porno diciotto anni ottanta calda fica teen provini porno negro. e. negra. a. pecorina. porno. megasesso. porno katia mia prende nel culo porno film sesso con nonna pompino belen rodriges video porno fi femmine che si masturbano videogratis jessica rizzo mamma scopata e violentata dal genero teen in doppia video porno gratis nere porche donne che vogliono trombare foto culo a pecorina porno free ragazza italiana prima sborrata in faccia video porno gratis trans con donne googlefilm porno gay giovane con vecchio porno istruzioni sito trans porno cazzo lungi Culi Sporchiporno sborra dentro la fica di una milf italiana la spia in doccia su prendiporno film hot arcuri manuela pornosesso video porno italiano gratis sborrate video di spogliarelliste porche porno film in italiano porno nonne vecchie lesbiche gratis video hard da vedere solo gratis trans superdotati che scopano donne video scopata mentre sta correndo video riprese donne nude di nascosto ladri porn italia Porno lesbe japonese gratis bionda scopata davanti al padre video amatoriali tettone negri gay video italian porno domina video non a pagamento di chiavata video porno anziane che scopano xxxporno napolitano Gatsso naro vidio ponografico i pompini della fidanzata di mio fratello porno di mama e figlio movie italiana con doppia anale trans scopa signora parlano in italiano porno rita coniati porno racconti e video hard italiani ciccione pompino

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Collega lavoro
Marzo 2012, dopo 2 anni di lavoro spalla a spalla con la mia collega Elena di 27 anni rigorosamente single, un giorno le confido che nonostante il rapporto con la mia fidanzata di lungo corso andasse bene, cercavo nuove esperienze, non la solita scappatella, ma qualcosa di più eccitante; lei di primo impatto mi risponde - Cosa vuoi da me, se hai problemi con la tua ragazza, cazzi tuoi!!! - e il discorso si concluse li. Nei giorni successi, continuavo a stuzzicarla, con battutine, complimenti, ma nulla da fare, lei si rifiutava di entrare nel discorso, finché un mercoledì andiamo con tutti
Finalmente le vacanze.......
Wrooooooom wroooooom il motore gira regolare, 140 all'ora. Wroooooom wrooooom sorpassiamo i camion, sorpassiamo roulotte e camper. Wrooom wrooooom ISO Radio ci avvisa che c'è traffico, tanto per cambiare, nel tratto appenninico della Bologna Firenze e sulla Salerno Reggio Calabria. Wrrooooom wroooooom una canzone, poi un'altra. Sono stanca, continuo a dormicchiare mentre Luca come se niente fosse, canticchia. Finalmente siamo partiti per le vacanze, l'idea è di gironzolare su e giù per l'Italia, un po' di cultura, un po' di mare e soprattutto incontreremo alcuni amici conosciuti in internet
Matteo
Oggi Matteo mi ha invitato ad andare a trovarlo casa sua, lo scopo dichiarato é far sesso insieme. Ho proprio voglia di scoparlo e so che lui acconsentirà volentieri. Mi preparo e lo raggiungo a casa sua, entro e lui mi aspetta già completamente nudo seduto sul divano in taverna, e già eccitato. Senza convenevoli mi spoglio anch`io e lo raggiungo sul divano. Subito le mani iniziano ad accarezzare reciprocamente i nostri corpi nudi. Rapidamente anch`io mi eccito, le mani di Matteo massaggiano il mio pene che si indurisce sempre più e io ricambio la cortesia masturbando il suo cazzo bello e gros
Io e M... 04
Oscar abitava nei pressi di Piazza degli Artisti; quando scesi della limousine ebbi non poche difficoltà a raggiungere il portone dell'edificio. Quelle palline mi davano un piacevole tormento; un passo più lungo e le sentivo s**tenarsi nel retto. Mi girai verso Armando e lo salutai con il cenno di una mano e lui fece lo stesso. Una volta dentro chiamai l'ascensore; Armando mi aveva detto che Oscar abitava all'ultimo piano. Quando la cabina partì le palline mi diedero l'ennesimo colpo e mi fecero raggiungere un sensazionale orgasmo anale, così intenso che mi accasciai a terra a godermi quella
Un bel regalo
E' la prima volta che mi cimento con un racconto, e lo faccio con ricordi veri e belli, di incontri reali. Il primo contatto lo stabilì lui, con un semplice messaggio. La mia compagna ed io ne abbiamo parlato mi scrisse, abbiamo fantasticato di un uomo con il quale condividere certi momenti intimi, ma non abbiamo mai concretizzato queste fantasie; lei non sa che ti ho contattato. Ti andrebbe di aiutarmi a sbloccare la situazione ? Memore di esperienze passate molto simili ed tutte inconcludenti ero indeciso, ma mi sembrava cordiale e motivato, e istintivamente ho detto di si. Ci accorda
CENA E DOPOCENA CON MIA ZIA
Quella notte, dopo aver cenato fuori, a mia zia diedi sessualmente il massimo: quel pasto a base di frutti di mare mi fece rizzare il cazzo in maniera mostruosa, già quando eravamo nel locale. Mentre cenavamo, lei metteva il braccio sotto il tavolino e mi accarezzava il membro mentre le nostre bocche, tra un piatto e l'altro, si avvinghiavano destando scandalo negli altri avventori, soprattutto per la differenza d'età tra me e lei. Non avevamo da temere nulla in quanto eravamo in un locale sul mare ad una trentina di chilometri da dove abitava la zia, che non era uscita mai e, pertanto, lì
Grazie ai piedi di mia moglie
Franco ormai era un uomo rovinato , per via del suo vizio aveva sperperato ogni suo avere , il gioco era la sua malattia . Non solo a 50 anni si trovava senza più un soldo , ma aveva un debito verso uno strozzino di ben 20.000 EUR e non sapeva come pagarlo . Logicamente la moglie era allo scuro di tutto , non aveva avuto il coraggio di dirglielo . Marta una bella donna di 47 anni , non lavorava , non vi era mai stato bisogno , fino a quel giorno suo marito era riuscito a garantirle una vita più che dignitosa , tanto che il suo hobby preferito era fare spese come e quando voleva . Durante l
Il ritiro
Anche quell'anno partì il ritiro per la cresima. Una decina di ragazzini vivaci e chiassosi erano accompagnati dal prete per passare 3 giorni presso un piccolo casolare di proprietà della piccola parrocchia. Ad aiutarlo c'erano 3 ragazze attive nella comunità: Emily, 20 anni, Federica, 27, e Silvia di 28. Emily era la più giovane, una ragazza molto dolce e semplice, castana con begli occhi chiari, un bel fisico e una terza abbondante di seno, terribilmente seducente, che a lei piaceva risaltare con stuzzicanti scollature, ma senza mai esagerare. Federica era anche lei molto piacente, bel viso,
Jessica amica di mia figlia.
Racconto trovato in rete su xhamster Ho perso la testa per Jessica, lei è una ragazza incantevole, molto aggraziata che ha un corpo proporzionato, una gran figa, è un'amica di mia figlia e frequenta le superiori con lei, studiano sempre assieme e a volte cena con noi. Oggi me la trovo davanti a casa da sola, entriamo ma siamo soli, facciamo quattro chiacchiere e i miei occhi cadono sulle sue gambe, indossa una gonnella con uno spacco che lascia intravedere lo slip bianco. Le vado alle spalle, le do un bacio sul collo e le stringo i seni, ho il cazzo duro e glielo faccio sentire tra le chiap
Mia moglie liliana al bar una sera d'estate
una sera di fine lulio mio moglie Liliana ed io su sua insistente richiesta siamo uciti a prendere un gelato in un bar gelateria in centro di un grosso paese limitrofo al nostro con un bel giardino sul retro è un'ambiente discreto e frequentato da persone di varie età, faceva molto caldo Liliana aveva indossato un vestitino leggero fino al ginocchio un po scollato davanti dei sandalini con il tacco medio senza reggiseno solo con le metandine bianche, la mia signora ha 36 anni ha un fisico asciutto terza di seno alta 170 castana chiara di capelli alle spalle lisci una bella donna molto curata
Mia madre e i muratori - Il seguito
Ero in macchina. Avevo realizzato che i muratori in realtà mi avevano teso un tranello per rimanere soli con mia madre. Forse non era troppo tardi, quando ero uscito lei era rimasta in bagno e si stava facendo una doccia. Erano solo passati quindici minuti..e visto che lei trascorreva molto tempo in bagno probabilmente era ancora lì. Appena giunto fuori casa,decisi di parcheggiare l'auto fuori al cancello e continuare a piedi. Non volli entrare dalla porta del principale, così mi incamminai verso il garage. Nel momento in cui entrai sentii delle voci che giungevano dalla stanza affianco...
Martedì (grasso) 12/02/13 ...uno
Martedì 12 , ultimo giorno di carnevale , ho pensato di fare uno ...scherzo ( del cazzo ...) a uno dei tanti assatanati maschi che , a loro dire , non scoperebbero mai un maschio anche se travestito . Una lunga preparazione dal parrucchiere ( una simpatico ragazzo bisex che lavora nella galleria di un grande centro commerciale di Cagliari ) per un trucco da favola , tra i commenti delle donne presenti che .....poveri mariti ahimè ...a corna sono campioni mondiali , pensando solo al carnevale non hanno capito la reale portata della mia preparazione . Il giovane parrucchiere ha fatto un
Vent'anni
Avevo vent'anni:non lascerò dire a nessuno che è l'età più bella della vita. Una cosa però la dirò e la lascerò dire: vent'anni è l'età in cui il cazzo si addrizza per un soffio d'aria, magari provocato dalle gonne di una ragazza, o addirittura per mezzo pensiero, per l'idea di una bocca o di una tetta. Era scoppiata un'estate travolgente: le giornate bruciavano, e le voglie con loro. era scoppiata anche una moda femminile, altrettanto, ma diversamente, travolgente: morbidi abiti di lino bianco, semitrasparenti; a coprire, poco, succinta biancheria nera. Un trionfo, un trionfo. Di tette striz
LA MIA PADRONA O LA MIA SCHIAVA IDEALE
Una padrona con frusta, che mi faccia anche leccare bene i suoi piedi , e mi faccia fare il giro della stanza a suon di frustate con la sua ciabatta infradito nera in bocca , e per farmelo capire che è il momento punitivo, di colpo un bel colpo di ciabatta sul tavolo, lasciandomela li davanti in modo che dopo pochi tentativi di scuse me la fa prendere in bocca con i denti e con qualche colpo di frusta mi fa andare subito nella stanza punitiva ! Nei momenti un pò più tranquilli, mentre la padrona e seduta sul divano, può anche concedersi un bel sleccamento di piedi, togliendo la ciabatta, e in
L'esame di Melania
Comincio a ripostare qui storie scritto su altro sito ormai chiuso: Melania ancora non poteva credere che la sua professoressa preferita l'avesse invitata a casa sua per darle delle ripetizioni private, certo la cosa le sembrava strana visto che aveva degli ottimi voti in italiano. E poi l'orario era insolito, le dieci di sera; sembrava che ci fosse qualcosa sotto, qualcosa che in un certo senso la eccitava; del resto la stessa Prof. la eccitava parecchio con quelle forme mediterranee e quelle tette enormi poste sempre in bell'evidenza da quei decolté generosissimi. Spesso senza rendersene
Chat (Golf club)
Trascrizione di una mia conversazione,il nome dell'utente è stato modificato per motivi di privacy. Anno 2012 in quel periodo non conoscevo ancora Xhamster e giravo in chat normali,ho trovato una cartella con molte conversazioni di quel periodo,aspettatevene altre,questa particolarmente è la storia di come è nata la foto qui sotto http://xhamster.com/photos/view/3120178-52394631.html Golf club, I nomi propri sono stati sostituiti dalle x come per i nomi di città,cosa che avverrà anche nelle altre trascrizioni,potreste trovare degli errori nelle lettere è,ò,à,ù,ì,nelle prossime trasc
Ci pensa la mamma
In quella casa da qualche giorno veleggiava nell'aria una sensazione di mistero e seduzione, di desiderio, di giochi proibiti. Anche Simona voleva avere una parte in quella commedia surreale. Il giorno dopo pioveva. Quando pioveva mamma accompagnava a scuola i figli e andava al lavoro par poi riprenderli all'uscita. Piovve tutto il giorno, dopo la scuola tornarono a casa per pranzare senza intenzione di uscire poi, visto il tempo che faceva. Simona era entrata in camera sua per chiaccherare con la sua amica di facebook, Paolo invece era ancora seduto a tavola e guardava sua madre lavare
Mia madre gran pompinara
A quei tempi ero sempre triste, perché nonostante fossi un ragazzo carino e simpatico, nessuna ragazza sembrava essere interessata a me, e nemmeno io sembravo aver alcun interesse per le ragazze. Avevo 14 anni suonati e qualche ragazza, nulla di serio, ma soprattutto non avevo ancora fatto l'amore; se lo avessero saputo gli amici, chissà che figura! Non passava giornata, che sentissi il bisogno di sfogare i miei istinti, avevo sempre voglia di scopare, avevo tante videocassette hard, giornali porno e passavo intere giornate a fantasticare. La mattina andavo a lavorare a turno dalle 6.00 alle
Giovedì mattina
E' sempre stato così, mi succede senza motivi, all' improvviso. Mi viene voglia di farlo. Tanta voglia. Oggi , giovedì mattina, non sto facendo niente che possa ispirarmi certe idee, sto seduta al computer a verificare relazioni e dati vari ed ecco, un piccolo pensiero che diventa un imperante necessità. Scopare. Inizia con una strana e ben conosciuta sensazione lungo la schiena, poi il caldo dentro il mio corpo, nelle vene, inconsciamente mi muovo e quando ritrovo un attimo di lucidità quasi sempre mi scopro in posizioni involontarie, proprio come ora, mentalmente prendo nota di come
La vacanza parte 2
Ero li che succhiavo quell'enorme membro, mentre Mirko mi sfregava e mi tastava il culetto. Niko se lo stava menando di gusto e mi guardava, io guardavo lui fiera di quello che stavo facendo, ad un tratto si alzo ed andò in un altra stanza, pensai si stesse vergognando... Si alzò anche Mirko e andò nella stessa stanza, rimasi sola con sebastian, e ne fui sollevata, anche perchè era lui che mi interessava davvero. Era grande, forte, sentii la sua mano passare dietro la mia testa e mi schiaccio sul suo pene facendomelo scendere in bocca sempre piu... Dopo alcuni secondi non riuscivo a respirar
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso