Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

prendiporn troie signore pompini a giovani nudi di donne gratis fratello e sorella in bagno video porno megasesso ricerca italiano calze nere siti porno padre e figlia megasesso Fica teeneger scuola gratis megasesso incontro casuale con viados porno sesso con dialoghi in italiano porno video piu video porno casting amatoriali anziane over 60 che si masturbano Apri Le Chiappe Che Te Lo Metto filmati porno girl hot video mamma e figlio scopano i due figli strupano la mamma in cucina video come succhiano le signiore in calore film porno nigeriane eiaculazionifemmine sesso ragazze italiane 18 anni film porno lesbo mamma e figlia milly d\'abbraccio filmati porno scopate con vergini megasesso video sesso fi gruppo gratuiti anziana donna delle pulizie porno Porno Pompilio estremo Italianpornomogli 3gp porno amatori donne lesbiche Sesso amatoriale pompini convomito gay culo piu grande del porno bebe porno video gratis porn teen amatoriali gratis gang bang lesbo con sposina milfnude vedeo sesso dolce pompinara free video lesbo amatoriale italiano donne nude con grossi cazzi facebox porno video privati video porno di mature che mostrano il culo vvideo porn free for download sesso amatoriale in lingua italiana piccole troie video gratis mio marito con due cazzi in culo mamme russe che scopano con i figli Un pompino fatto da mia mamma,video Seghe d pompini film hard di leggins suoceere che scopano film porno abusata nella stalla porno gratis con cazzi di 30cm analdoppio piscio e sperma ingoia pompino al dog porno.mamma.figlia.giapponese.calde. vecchie pazze per il cazzo videolesboitaliani culi da trombare video gratis porno video gratis africano il video delle donne nude lesbiche che fanno sesso tra di loro a casa zoo cazzo nero gay litri di sborra porno vedio filmati porno megasex donne riempite di sperma tette di anziane coppia trans lecxare una figa gratis mamma e figlia italiane scopate tutte nude porno videi amAtoriali porno gra mostra film hard di alba pairetti gratis donne nude in un massaggio anale magre blood vrgin siti foto porno gratis video italiani padre e figlia video porno italiano miglior ponpibo mamma fami sborrare fica negra 18 20 film amatoriale porno casalinghe serena grandi porne manga porno mamma e figlio porno italiana fa pompino perfetto video porno panna nome biliardo porno you porno italiano tra mamme e figli sesso mature italia xnxx troppo grosso Foto di mamme tettone e pelosa filmati pegging con falli strani i .migliori vidio scopate gratis PRENDI PORNO NONNA lamante video porno cazzi marocchini porn. giaponesr mammek Doppa figa video porno di trans che scopa marito e moglie video amatoriali di pompini

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Mi scopro esibizionista
Mi chiamo Ornella, ho 28 anni e vivo in provincia di Pavia. Non mi vanto di essere una strafiga ma ho un bel corpo con tutte le curve al posto giusto e un visino dolce. Vi racconterò una cosa per me nuova che ho scoperto solo l'anno scorso: mi eccita molto fare l'esibizionista. Mi spiego meglio. Sono felicemente fidanzata e l'anno scorso eravamo in spiaggia in Liguria per una giornata di mare, quando sotto l'ombrellone, il mio ragazzo Mario, mi appoggia una mano su una chiappa. Niente di eccezionale anche se c'erano altre persone attorno, fino a che non la fa scorrere esattamente sopra al s
Un altro giorno infernale alla palestra... o
Il mio nome non ha importanza, ma quello che vi troverete in ogni mio racconto sono confessioni (reali o fantasiose) della mia vita. Ecco un altro giorno in palestra, come sempre sono arrivato prossimo all'orario di chiusura. Stranamente oggi la palestra è deserta, non c'è anima viva. Di solito ci sono mi alleno anche con altri, ma stavolta ci siamo solo io e lei. La ammiro da diverso tempo, ci siamo conosciuti dopo un po' di tempo che ho iniziato a frequentare la palestra. Adoro il suo corpo, il suo viso incorniciato da quella stupenda chioma rossa, i suoi glutei modellati dalle ore passate
Noi lo facciamo da circa 4 anni ha 2 amanti per essere preciso un Bull che è una macchina da Guerra nel letto e un 'Amante tra cui ha più affinità un'Amico speciale,abita molto distante e un paio di volte all'anno la porto da lui, non vi dico come si fà scopare..mia moglie ci mette anima e corpo per prendere il suo cazzone, potete immaginare la lontananza e lo stuzzicarsi per via chat .... Le fa assaporare meglio l'incontro ( e io assaporo meglio le corna e non solo) la settimana scorsa siamo andati da lui e abbiamo trascorso quattro giorni, questa volta mia moglie prima di partire mi ha de
I ragazzi Marchi
Sarebbe stato impossibile ignorare i ragazzi Marchi. I due fratelli vivevano dall'altra parte della strada. Ambedue erano relativamente piccoli, ma solidi per la loro età, con grosse spalle e pettorali, addominali scolpiti ed arrotondati, bicipiti venati. I loro culi erano rotondi e sodi. Io ero allenatore di lotta e quei ragazzi erano fatti per la lotta. Potete immaginare il mio piacere quando il loro padre mi avvicinò per chiedermi di prenderli nella squadra. Marco era una versione più anziana dei figli. Massiccio, capelli neri corti, occhi blu ed un timido sorriso. Era stato lottatore ai t
Roberta racconta...
Non passarono mesi. Due giorni dopo, sono a letto e aspetto che Roberta mi raggiunga per spegnere la luce. Lei arriva e si sdraia sopra il lenzuolo. "Buonanotte." E si volta sul fianco, offrendomi la visione del suo lato B. "Buonanotte così, senza bacino?" La faccio voltare. Aspiro con voluttà il profumo del suo pube, mentre bacio il clitoride. Sono preoccupato, e ne approfitto per verificare la condizione del suo bocciolo, scendo lungo la fica e raggiungo il buchino. Lei non fa niente per fermarmi. Lo bacio, lo solletico con la punta della lingua. Poi lo guardo e, dentro di me, sospiro.
Cornuto per amore
Sposati ormai da 20 anni Luca e Anna erano una coppia felice . Lei con i suoi 48 anni e lui di poco piu grande 50. Lui venerava sua moglie l'accontentava in tutto , ed anche nella sfera sessuale cercava di soddisfarla anche a scapito del suo piacere . Da sempre la donna aveva manifestato al marito una infinità di fantasie sessuali , ma la più ricorrente era di far sesso con più uomini contemporaneamente . Per ora Luca si limitava mentre facevano sesso a dirle di immaginare che vi erano più uomini , le aveva comprato anche un fallo in gomma per simulare la dopia penetrazione , il tutto port
(Quasi) Schiavo Per Un Giorno!
Dopo una breve presentazione e quattro chiacchiere per rompere il ghiaccio, me lo domandó: "sai qual é il mio lavoro?". Certo che lo sapevo e sapevo anche come lo faceva. E le foto che aveva sul suo blog, me lo confermavano. Era una specie di Mistress, o almeno cosí la chiamano quelli del "settore", una sorta di donna dominatrice o roba simile. Mi aveva cercato lei sul sito, forse leggendo i miei racconti, guardando le mie foto, pensava che fossi un potenziale "cliente". - "Só di cosa ti occupi Vanessa. Sei una di quelle Signorine con la frusta, guanti in pelle e giocattoli strani che prende
Nn e mia ma mi eccita molto nn cancelatela grazie
"Ora ti faccio vedere come vanno trattate le troiette come te!" disse e mi spinse con violenza addosso al muro di cemento. Con una mano mi tenne fermi i polsi dietro la schiena, mentre con l'altra mi dava dei fortissimi colpi sul culo, con la mano aperta. Avevo paura e sentivo le chiappe bruciarmi ad ogni colpo, lo imploravo di smetterla ma per tutta risposta mi arrivò un pizzicotto violentissimo all'interno coscia. Gridai con tutto il fiato che avevo in gola il mio dolore, lui mi lasciò i polsi e mi fece girare. "Spogliati cagna!" mi ordinò. Lo feci senza fiatare, non solo perchè avevo paura,
GIANNI OSPITE DELLA SORELLA A MILANO PARTE SECONDA
Il giorno dopo quell'incredibile scoperta ero ancora alquanto meravigliato di quello che era successo , Angelica aveva fatto sesso in un modo così trasgressivo che ne rimasi turbato e anche arrapato , mi imbarazzava addirittura incrociare il mio sguardo con il suo , cercavo in tutti i modi di evitarla e mi ritornava continuamente in mente la forza di Ricardo nell'affondarle tutto il suo gigantesco membro nel culo . Lei si accorse del mio disagio comprendendo che mi ero accorto di tutto , a quel punto fece finta di nulla e per evitare l'imbarazzo a entrambi mi disse che avrebbe passato l'intera
Le mie storie (9)
Durante il periodo dell'Università, come ho già scritto in precedenza mi sono divertita parecchio (nei limiti delle mie possibilità). Il ragazzino era una sorta di sicurezza dal punto di vista sessuale. Le cosiddette scappatelle insieme a lui erano sempre fonte di divertimenti e di sorprese. Anche se non era un grandissimo amatore, compensava alla grandissima con la fantasia e poi mi faceva rimanere esterrefatta per il suo pensiero fisso verso il sesso. Per un periodo a casa sua andarono a dormire due zie che venivano dal paese (credo fossero abruzzesi). Se non ricordo male una era vedova e l'
Acquazzone estivo
Manuela iniziava a guardare l'orologio. Era pensierosa era stata messa un po' messa in disparte. Ma probabilmente l'esuberanza di Anna l'aveva infastidita. Era stata lei a proporre di andare tutti a nanna. Dopo esserci salutate, avevo chiesto le chiavi della camera a Michele. "Signorina Laura, scusate. Fermatevi ancora solo cinque minuti, volevo dirvi una cosa" aveva detto Michele continuando a darmi del voi anche in prima persona. "Michele è tardi, sono stanca" "Solo cinque minuti. Vi prego" . Aveva insistito. Mi ero riseduta sul divano per ascoltarlo. "Queste amicizie non fanno per
Col mio Master nell'area di sosta e servizio
Eravamo al parcheggio dietro il distributore,aveva detto che mi voleva solo vedere accovacciata mentre facevo pipì,invece..... Mi ha prima guardato con molta attenzione scrutando bene le gambe aperte, i tacchi alti mi sollevavano ancora di più da terra, facendomi zampillare la pipì con un fruscio molto eccitante.Tenendo le mutandine in mano per potermi asciugare con quelle dopodichè mi ha imposto di leccarle guardondolo fisso negli occhi al tempo stesso che mi ha aperto la camicetta e ha iniziato a pisciarmi addosso, partendo dai capezzoli per poi risalire fino al collo e poi nella mia bocca a
Caldo torrido
Scese dall'autobus guardandosi attorno, si voltò a destra e vide il marciapiede deserto, si voltò a sinistra e incontrò il mio sguardo. L'autobus proseguì la sua corsa nel torrido e polveroso pomeriggio di luglio. Mi scrutò ancora un momento con la coda dell'occhio, prima di avanzare lentamente verso il quartiere. Eravamo soli, faceva troppo caldo, le lucertole al sole, sudavano. Decisi di seguirla. Donna alta, sui quarantacinque, tacchi neri, gonna bianca. Lasciai cadere a terra il mozzicone di sigaretta, mentre fantasticavo su che tipo di intimo indossasse la signora. Un bel paio di mutandi
La mia amica tettona
tutto iniziò 4 anni fa..... ci conoscemmo sul social network badoo e mi attirò subito per sua notevole prosperosità. Iniziammo subito a chattare e all'inizio non sembrava molto simpatica e disponibile ma poi col passare dei giorni stava cambiando. Allora per comodità ci scambiammo i contatti msn e di li era molto più comodo sentirci, ormai si parlava di tutto fino ad arrivare anche a cose più intime e private. Tanto che ero preso e incuriosito da questa amica che presi anche un'altra scheda(all'epoca ero impegnato) per poterla sentire tramite sms anche quando non ero al pc. Una sera ero pa
COME SONO DIVENTATA UNA SERVA part.6
COME SONO DIVENTATA UNA SERVA part.6 Il Moro che strisciava ai piedi della Padrona, piagnucolando e implorando pietà, per avermi sborrato in bocca, io che avevo la bocca piena, la Padrona mi prese per il collare e disse; versami la sborra sulle tette, poi pulitela, voglio vedere le vostre lingue che si incontrano sui miei capezzoli. Aprendo la scollatura, rividi quei meravigliosi seni, che mi ricordavano un pasticcino del Bar, apri la bocca e un fiume, tanta era la sborra del Moro, mista alla mia saliva raggiunse quella meraviglia. La Padrona disse al Moro; ringrazia questa troia che non
Quando lei si fa l'amante
Mia moglie " che chiameremo Lucia"era una donna molto calda, non mi era facile accontentarla e quindi era necessario aiutarla con vari giocattoli, più passava il tempo più le cose diventavano fantasiose tanto che mi convinse che se il massaggio anale piaceva a lei avrebbe potuto piacere anche a me, prima con quelli piccoli vibranti, e via così, fin quando una sera mi piantò nel culo un dildo di gomma di lunghezza e misura notevole e lei da dietro faceva il maschio. Nonostante ciò senza dirmelo la signora che forse era molto in arretrato decise di farsi anche un amante a cui daremo nome "Mauri
Nel privè.... ma non troppo.
nella mia città fu aperto un nuovo locale particolare dedicato agli scambisti. Indagando tra i miei amici scoprii che era gestito da un trans mio amico che andai a trovare appena saputa la cosa. Il locale era particolare perchè chi voleva, nel bagno c'era un gloryhole, logicamente gli ingressi erano normali e separati solo che erano adiacenti e separati da una sottile parete, per cui non si sapeva chi metteva l'uccello e chi delle donne sukkiava, inoltre c'era una stanza dove chi voleva si metteva su di una sedia da gestanti, (quelle che ti tengono le gambe aperte,) e veniva scopata da chi v
La fotografia (Cap. 2)
Pochi giorni dopo stavo seduto in un bar a bere un drink quando mi sentii salutare da una voce conosciuta "ciao Maurizio" Alzai gli occhi e riconobbi Ornella "ciao, come mai da queste parti" "ti cercavo" mi rispose sorridendo "hai pensato a quello che ti ho detto?" "A cosa?" dissi non capendo di cosa parlava "alla mia proposta di fare il gigolò. E di che altro sennò! Parlavo seriamente, hai tutti i numeri per farlo. Ho parlato con delle mie amiche che farebbero carte false per ... incontrarti. Sono disposte a pagare, ed anche bene aggiungo io, se ... le accontenterai come hai fatto con
Capitolo 15 - l buchetto del culo di mia zia
Capitolo 15 - l buchetto del culo di mia zia Luisa - No, Giorgio, non voglio, non l'ho mi fatto fare a nessuno. - imploro' zia. - Vedrai che ti iacera' - le risposi, e andai in cucina. Aprii il frigo e trovai un panetto di burro iniziato. Lo scartai, ne tagliai un tochetto e lo misi in un piatto di plastica. Tornai in salotto. Zia era ancora in ginocchio sul tappeto con la figa bagnata. Le andai dietro e le dissi di inchinarsi un po' in avanti, cosi' potevo vedere bene il buco del culo. Con il dito presi un pezzetto di burro, lo lavorai tra il pollice e il medio e quando era diventato
Il Segreto Per Un'Abbondante Schizzata!
L'unico pensiero di quando ero adolescente e mi toccavo, era venire! Mi spiego meglio: da quando feci la scoperta che toccarmi il pisello mi procurava piacere, ed anche tanto, la mia sola preoccupazione era ritagliarmi uno spazio (e del tempo) dove masturbarmi. Magari impiegavo anche pochi minuti, ma l'importante era che venissi. Lo stesso valeva quando feci sesso le prime volte: mi interessava semplicemente avere un orgasmo! Collezionare scopate! Qualcuno dirá: "e allora? Se ti fai una sega, se fai sesso, é perché vuoi sborrare, liberarti, tappare il buco di qualcuna". "Ovvio", risponderei a
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso