Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
pornolo italiano Racconti Sesso PORNOLO ÝTALÝANO

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

porno video di stalloni con ragazze di dicioto anni neri porno mamme calze sexy videoitaliani-amatoriali-doppie penetrazioni porno con barbara dorso lente sborrate italiane xvideos video porno stupri ragazze giovani suocera prendi porno mamma e figlia nude video porno italiane dottoressa porno sessotrafratelli video pornoxx Ragazze godono foto erikabellapornovideo video lesbo video porno italiani gratis dove il marito si scopa la mica della mogli hard in fattoria sesso anale perfetto filmati gay gradis porno seghe infermiera video ragazzi porci Porno italiano siciliana video teen asiatica molestate cum mature anziane bocchinare in macchina pompini asiatici gratis video trans giovani gratis lesbiche violentate porno ragazze nude lesbiche sexy foto di fiche riempite diciottenne pompinara prendiporni video porno con i nani sesso italiano con animali film porno con nina hartley handjobs italia film intero porno con i piedi buco del culo deflorato xnnn italiano matura gratis casalinga film porno gratis quartetto Video porno uomini culi spanati xnxx mamma scopata dal figlio.com donne con calze eche si fanno leccare i piedi filmati puttana folmini hard ita video di troie nude video gratis massaggio con scopata donna si riempire il culo di spermo video porno gioco tra amici in vasca aflam porno italiano gratis la sposa porno italiano jessicarizzo pompini giapponesi in autobus eiaculazione femminile porn leccate di clitoride video film porno mamma figlio nuovi italiani casalinghe sexi le piu pirno anale grasse italiane leccami la figa video video porno russo amatoriale donne vecchie video porno mobile tutto italiano 60enni porno videi di sesso in bagno superdotati video sesso amatoriale ita x mobile gratis lo incula con violenza donne con le tette che penzolano pornhub porno gratis cubane luana Borgia x videos porno 18anii hostess americana porno ragazza costretta ad ingoiare sperma squillo in barca film porno clisterini video donne mature porno gratis amatoriale fighe che spruzzano video vidi di donne nude prigioni suocero e nuora hentay ita sesso hard con pisciate in italiano cavalcando un dildo amatoriale video papa' leccami la ragazza riccia porno porno amatoriale 3gb youporn mungitura tettone mature porno scopata con vibratore lesbiche che parlano lingua italiana porno enormi tette cadenti donne mature che fanno ponpini marito constrice la moglie porno padre e figlio scopano stessa donna porn ilpiu bel pompino del mondo video porno nina moric vidio porno nel letto vidio porno italiane gratis me dona 50 ani pornomaninellafica superporno italia Video porno di icarly film hard su youtube gratis lecca buco culo megasesso buon porn Romaporno filmati pornografici tra cavalli e donne videoamatorialeporno.gratis video porno italino gratis cognata

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Un altro giorno infernale alla palestra... o
Il mio nome non ha importanza, ma quello che vi troverete in ogni mio racconto sono confessioni (reali o fantasiose) della mia vita. Ecco un altro giorno in palestra, come sempre sono arrivato prossimo all'orario di chiusura. Stranamente oggi la palestra è deserta, non c'è anima viva. Di solito ci sono mi alleno anche con altri, ma stavolta ci siamo solo io e lei. La ammiro da diverso tempo, ci siamo conosciuti dopo un po' di tempo che ho iniziato a frequentare la palestra. Adoro il suo corpo, il suo viso incorniciato da quella stupenda chioma rossa, i suoi glutei modellati dalle ore passate
La signora che lavorava alle poste 3
Era li che mi guardava sembrava impaziente di mangiare quella schifezza di carne in s**tola ma non mi conosceva ancora bene, così gli chiesi: "chi sei tu?'" Capì che non sarebbe stato facile per lei mangiare,respirò profondamente poi con voce serena e quasi rassegnata mi disse: "Una puttana" "No,dissi io, hai sbagliato" il panico si impadronì dei suoi occhi, "Tu sei la mia puttana, non una puttana" dissi io e cominciai a giocare con la frusta. "Dai Stefania non ti sembra di esagerare?" disse Paolo mentre si puliva il cazzo con una salviettina "Come osi" cominciai a gridare alzandomi in
la mia ragazza vuole conoscermi bene 2
la era stessa telefonai a Roland, l'uomo con cui avevo giocato in Corsica, lui che parla benissimo l'italiano era contento di sentirmi, le ho detto che pochi giorno dopo sarei tornato lì in vacanza lui ha subito detto che sperava di vedermi, e io le ho detto che sarei andato con la mia ragazza, lui mi è sembrato un po deluso, ma io le ho spiegato la situazione ,dicendogli anche di quello che era successo quel giorno al mare, e come la mia ragazza si era dimostrata molto interessata alla cosa, lo sentì contento, mi chiese se avessi già prenotato qualcosa là ad Ajaccio o dintorni, gli disse
COME SONO DIVENTATA UNA SERVA part.6
COME SONO DIVENTATA UNA SERVA part.6 Il Moro che strisciava ai piedi della Padrona, piagnucolando e implorando pietà, per avermi sborrato in bocca, io che avevo la bocca piena, la Padrona mi prese per il collare e disse; versami la sborra sulle tette, poi pulitela, voglio vedere le vostre lingue che si incontrano sui miei capezzoli. Aprendo la scollatura, rividi quei meravigliosi seni, che mi ricordavano un pasticcino del Bar, apri la bocca e un fiume, tanta era la sborra del Moro, mista alla mia saliva raggiunse quella meraviglia. La Padrona disse al Moro; ringrazia questa troia che non
MIA SUOCERA: FINALMENTE LA VEDO NUDA MENTRE SI FA
In questi giorni una fantasia che avevo ormai da tempo ha iniziato a entrare prepotentemente nella mia mente che a volte non mi faceva dormire ed è praticamente quello di spiare mia suocera, magari facendole delle foto. Bè ieri pomeriggio visto che non ero andato a lavorare mia moglie mi chiese se volevamo andare a farci il caffè dai miei suoceri che ora vivono da soli in una bella villetta, così siamo andati ,già il sangue iniziò a rimescolarsi nelle vene, potevo ammirare il bel fisico di mia suocera in più avevo voglia di farle delle foto ma non immaginavo quanto potesse succedere da a lì a
GRAN BEL PASTICCIO  -P6-
Il cuore pompava al massimo e lo sentivo in gola, rimasi immobile per alcuni attimi aspettando la reazione di sergio ma il colpo inaspettato lo rese inoffensivo. - Liberami, sbrigati cazzo... non eri andato via? Dai muoviti.- Giulia perentoria mi faceva fretta. Era legata con del nastro isolante americano alla gamba di un banco da macellazione, probabilmente utilizzato per eviscerare i pesci. Nessun segno in viso o altrove, il vestito sporco ed un poco sgualcito ma nulla di che. Le braccia erano unite dietro la schiena passando oltre la gamba del tavolo ma piedi e gambe erano liberi. Cercai
Come tutto ebbe inizio...
Finalmente il 24 aprile era arrivato, non resistevo più, le crocette da mettere sul calendario erano finite, domani mattina si parte destinazione Barcellona. Marta era eccitatissima all'idea di trascorrere 7 giorni in compagnia del tanto desiderato Paolo, e voleva sferrare l'attacco decisivo per conquistarlo, "sono disposta a tutto", questo ripeteva ormai da tempo alla sua amica del cuore Jenny. Era ormai da 6 mesi che rincorreva Paolo, e non riusciva a capire perché gli sfuggiva sempre, eppure era una bella ragazza con una fila di spasimanti che non finiva più. Mora, alta 1.70 e due occhin
Il gusto del potere
Non sono uno scrittore e lo capirete leggendo, ma mi piaceva l'idea di condividere situazioni, pensieri e sogni che vivo o immagino quotidianamente. Nel momento del suo arrivo, rimase a bocca aperta, per poco non rovesciava il vassoio con il prosecco fresco e alcuni snack che avevo ordinato di portarmi, stavo inculando la sua dolce mogliettina, lei era a carponi, con le ginocchia nel divanetto di poppa, il viso stravolto, dal momento e dal sole feroce, il tendalino non ricopriva tutto il tinello, io ero in piedi e mentre la tenevo nei fianchi, affondavo il mio cazzo nel suo sfintere e gir
Sempre piu' coinvolgente con mia suocera
Oramai con Mirella, mia suocera, va avanti da un po, e gli incontri amorosi avvengono sempre "sicuri" a casa sua o a casa mia, a volte capita di incontrarci per le scale, o facciamo in modo che cio' avvenga, e non perdiamo occasione per baciarci, il rischio che ci sentano e' forte, la l'eccitazione e l'attrazione che ci assale rende indimenticabili quei pochi minuti. E' vero, il nostro rapporto tra i piu' proibiti, se fatto nelle nostre case non dico che l'appiattisce, ma quasi lo rende normale, almeno una volta a settimana possiamo stare insieme, a volte di piu'. a proposito di incontri "ruba
Slegami
Lei è venuta prima di me, non me lo aspettavo. Solitamente le piace giocare, anche quando è molto eccitata trattiene l'orgasmo pur di sentire il più a lungo possibile un membro dentro il suo ventre. - "Slegami!" Il mio sorriso malizioso lascia intuire che non ho alcun'intenzione di ascoltare la sua preghiera. Mi allontano da lei qualche passo e resto a guardarla. - "Dai! Slegami!" Lascio i miei occhi correre sul suo bel corpo disteso sul letto e legato, mani e piedi, in modo da formare una croce di S. Andrea. - "Ti prego! Iniziano a dolermi i polsi ed è tardi!"
Il lento scivolare di una coppia verso gli abissi
il lento scivolare di una coppia verso gli abissi della sottomissione(7 capitolo) Posted by padronebastardo in schiave e sottomesse,Senza categoria IVANA E MARCO ALL'ASTA Giuseppe espose a Marco e Ivana nel dettaglio la loro situazione: avevano perso tutto quello che avevano e se volevano continuare a mettere insieme il pranzo con la cena avrebbero dovuto essere asservirsi al suo volere, in quanto non sarebbero mai riusciti a riposizionarsi lavorativamente anche perchè lui avrebbe provveduto a sputtanarli presso qualsiasi datore di lavoro(gli disse anche che io oltre a venderli gli avevo
Con La Mia Cugina Preferita! 3.3 [Al Mare]
Parte 3: http://xhamster.com/user/autotune/posts/234236.html Parte 3.2: http://xhamster.com/user/autotune/posts/253082.html Dopo quella piacevole sorpresa, la vacanza si fece sempre più interessante per me. Il pomeriggio in spiaggia passò velocemente, così arrivò la sera. Avevamo deciso di andare a mangiare una pizza tutti insieme: io, Chiara, i suoi genitori e mio fratello. Continuammo la serata con una passeggiata nelle vie più trafficate e verso mezzanotte e m
Cinema
appena andati al cinema mio marito ha insistito molto, cinema porno.... mi sono convinta..e via si entra... vestita con tacchi e un vestitino nero con calze. Ci siamo seduti poi inizia il film non c'era molta gente...poi ad un tratto mio marito si alza va al bagno...impiega tempo molto tempo... ed ecco un tizio si siede alla mia sinistra e dopo un po' un'altro.... si toccavano la zippo ma nulla usciva fuori, ero impaurita..poi ecco arriva mio marito e si siede dietro di me.. Il film continuava ed ecco da dietro mio marito mi tocca i seni...cacciandoli da fuori...mi toccava avidamente e i
Al cinema
Il film raccontava la vicenda di un marito cornificato in tutti i modi più laidi da una moglie bella e calda, facile preda di maschi senza morale che la avvicinavano e facilmente la portavano a letto. Il poveretto non aveva una erezione sufficientemente valida per accontentare la moglie ma, probabilmente, non sarebbe stato diverso. L'uomo non sapeva o non poteva difendere i suoi diritti coniugali e non poteva che subire il ricambio continuo di cazzi nella figa di sua moglie. La storia mi colpiva, perché sentivo una certa analogia con me e con i miei desideri più intimi, mi colpiva perché mi
La prima volta non si scorda mai... Parte 2
Riuscii a massaggiare i piedi di mamma durante tutto il mese , purtroppo no tutti i giorni , avrei voluto farlo molto di più , ma evitavo di chiederglielo spesso per non farla insospettire . La cosa che mi piaceva , oltre logicamente ai suoi piedi , era recarle piacere , mi ha sempre detto che sono bravo e che la rilasso . Vivevo quella fase in eterno conflitto con me stesso , da una parte ero felice di poter toccare quelli che da sempre consideravo meravigliosi piedi , e dall'altra il non poter andare oltre , anche se avvolte senza che mamma se ne accorgesse le annusavo le piante , il loro
Per forza sottomesso
Quel giorno di alcuni anni fa i miei stavano partendo per il week-end lasciando a casa me e mia sorella da soli. Accadeva spesso e come sempre ci veniva lasciata una lista di cose da fare mentre loro erano fuori. Mamma: "mi raccomando, pulite il bagno, i balconi, la stanza da pranzo e soprattutto non fatemi trovare la casa sottosopra.Pulite tutto ciò che sporcate". Queste le raccomandazioni di mia madre alle quali eravamo abituati. Come spesso accade ci dividiamo i compiti io e mia sorella Ilaria, e dopo aver preparato il pranzo e mangiato iniziamo a discutere su chi deve fare cosa. Ilaria
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 6)
Mi svegliai sabato mattina e Giacomo era sdraiato accanto a me. Stavo passando il fine settimana a casa sua. Io ero estremamente eccitato, il mio cazzo era duro come una roccia. Giacomo stava ancora dormendo, lo circondai con un braccio, lo infilai sotto le coperte e cominciai a menargli il cazzo. Cominciai a baciargli il collo, Giacomo si mosse un po' ed il suo pene ora era completamente duro. Iniziai a strofinare il mio cazzo sul suo buco, lui girò la testa e ci baciammo profondamente. Presi il lubrificante, lo sparsi sul mio cazzo e sul suo buco, quindi lo spinsi dentro di lui. Cominciai
Lorena
Da alcuni anni ho scoperto la mia passione "segreta" per i travestiti e, grazie agli annunci pubblicati sui siti specializzati, ho avuto modo di conoscerne ed incontrarne alcuni. Con Marco (per me Lorena) si è però instaurato un rapporto privilegiato. Già dalla prima volta che ci siamo incontrati, ho provato per lui/lei una emozione superiore. Ricordo che, dopo un fitto scambio di e-mail, Lorena accettò di incontrarmi a casa sua. Quando arrivai, mi trovai di fronte un sensualissimo travestito 35enne . Marco/Lorena era truccata di tutto punto, ma non in modo volgare o eccessivo, con una
Una mattina in cerca di cazzi (Part. 1)
Sono un uomo maturo sposato con una bella moglie troia a cui piace molto il cazzo e ultimamente anche a me piace prendere molti cazzi in bocca e in culo. Adoro anche indossare perizoma, calze autoreggenti a rete e abbigliamento femminile in genere. Una mattina di settembre ero molto eccitato perché tutta la notte avevo sognato incontri con numerosi maschi che mi schizzavano la calda sborra su tutto il corpo. Quindi mi alzai presto e mi depilai accuratamente le chiappe e il buco del culo, indossai un perizoma e le calze a rete autoreggenti, poi completai il mio abbigliamento con maglietta e Jea
Rosa
questa storia non l'avevo raccontata mai a nessuno per il semplice fatto che sono un uomo sposato e quello che mi è successo in realtà è stato un tradimento e di certo non vado a raccontarlo in giro. ho deciso di scrivere questa storia perché adoro leggerne di questo tipo soprattutto se vere, mi fanno diventare il cazzo durissimo e aiutano a mantenere più che viva la vita sessuale con mia moglie. Spero con il mio racconto di essere promotore di una bella scopata così come avviene con me. Quanto mi è capitato ha come protagonisti me stesso e una ragazza Rosa, del mio stesso paese, quasi una
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso