Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
pornoamatori casalinghi italiani Racconti Sesso PORNOAMATORÝ CASALÝNGHÝ ÝTALÝANÝ

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

PORNO LESBICHE GIOVANI GRATIS scopate gratos video porno gratis sesso gay asiatici video porno becati video ard donne tailandesi gradis pompini nella doccia pompini con donne mature donne mature che si fanno venire in bocca video sexragazzi subito flm porno gratis itiano videosborrate gratis italiano video extra porno gratis sessogratismature video porno gratis.anziane arrapate Sveltine Nei Luoghi Di Lavoro video porno la bocca di mia figlia video hard palermitani marocchina pompino italiano porno italiano di donne che scopano con cavalli foto porno di grosse donne porno in bus porno slips porno casalinghe italiane in autobus gratis film porno italiano mamme figli foto uomini dotati e pelosi gratis fiha.asiatiha.pornno.sborrata.da.fuori.grsts ho fatto un pompino a mio figlio di dodicianni porno incesti beeg scopa con amico figlia video porno pittore gola profonda mega vidio le infermiere jessicarizzogratis super pelose lupo porno filmati gratis ragazze costrette a fare sesso porno italia o bato il cazzo a mia nipote xxxx video porno porno tutte le categorie piu porche gratis Michel huzzinger porno Porno ragazze con le calze troie dominanti mia mamma in collant scopa con in trans video sex video porno di pisciate yuo porn solo pompini free video sesso africano gratis free prostitute di strada nere porn britney pornostar video amatoriali porche video trav hard youporn porno lesbo japponese video amatoriale casalinghe tettone porno gratis mamme figli bagno italiano film porno con donne vechie video porno anziane con giovani pompini da pornostar gratis da vedere gessica rizzo infermiera mamme hot tettone Prendilaporno jessicarizzo angelicabella in voglioporno gratis donne sposate amatoriali gola profonda video italiano video prno arab hijab sesso italiana porno casalinga porno sdorata dendro video porno italiani fato.in.casa figa contro figa xxx sesso mature suocera porno gratis zooporno vidio porno gratis madre e figlio you tubo por gratis moglie fa pompino al marito con il culo mamma con tette enormi orno youporn Scopata In carcere porno completo trans dialoghi italiano lesbicata in casa sesso gratis ragazze italiane scopate da cazzi enormi moglieorgasmo mamme vogliose di cazzi gratis video pornodavederegratis prendu porno viados videopornomistress over 50 eccitate video amatoriale donne nuda con il peno del cavalo video bisex italiani gratis ragazza scuola media porno porno fighe molto pelose porno cazzo lunghissimo porno italiano con morettine porno film russia gratis gallo nero scopa moglie si scopa solo vecchie pompini al bagno di scuola figa pelosa video pirno amarore italia siti porno amatoriali italiani foto porno simile italiano gratis porno sesse pussi porno video guardando in mezzo alle cambe. scopata da piccola prima volta anale

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Lucia 9
Un pomeriggio di domenica, Lucia mi chiese se l'aiutavo a sistemare il suo armadio, le ho detto subito di sì perché amo rovistare nei suoi vestiti, di solito ci scappa anche la sega. Doveva mettere da parte alcuni abiti che non le andavano più, così si è spogliata restando solo con una sottana di seta nera che le lambiva i peli della figa e un bel paio di collant anch'essi neri. Io le porgevo gli abiti e lei li indossava, quelli che andavano bene li lasciava nell'armadio per indossarli quotidianamente, quelli che le andavano stretti invece li avremmo usati per le nostre scopate, mi faceva impa
Il ritiro
Anche quell'anno partì il ritiro per la cresima. Una decina di ragazzini vivaci e chiassosi erano accompagnati dal prete per passare 3 giorni presso un piccolo casolare di proprietà della piccola parrocchia. Ad aiutarlo c'erano 3 ragazze attive nella comunità: Emily, 20 anni, Federica, 27, e Silvia di 28. Emily era la più giovane, una ragazza molto dolce e semplice, castana con begli occhi chiari, un bel fisico e una terza abbondante di seno, terribilmente seducente, che a lei piaceva risaltare con stuzzicanti scollature, ma senza mai esagerare. Federica era anche lei molto piacente, bel viso,
Tanta curiosità
"Ok, sono in ritardo di 10 massimo 15 minuti; oddio ma che ore sono!" Sbuffo, sono stanca e molto nervosa e in piu' fa davvero molto caldo. La mia mente va al caldo e penso che siamo soltanto a giugno e mancano ancora due mesi pieni di caldo, caldo, caldo ed afa! "Oh cazzo!!! sono in ritardo." arrivo finalmente al luogo dell'incontro e la vedo; si deve essere proprio lei porta una gonna bianca a pieghe che le arriva al ginocchio ed una canotta blu tutta ricamata. I suoi capelli lisci e biondi le ricadono sulle spalle e la schiena - cazzo- la parola mi si strozza in gola, fortunatamente è abba
Incredibile
Oggi mi è capitata una cosa al limite dell'assurdo. Vi ricordate mia suocera? mbe oggi mi ha fatto alzare il livello dell'asta su nuovi record. Vi racconto subito. è successo tutto questa mattina sul tardi a casa sua verso le 11. La mia raga mi chiama al telefono per invitarmi a pranzo a patto che cucini io. Accetto la cosa e corro da lei. Entro in casa e mi apre mia suocera, rigorosamente in pigiama. Sorride e accenna sorrisetti che mi fanno catapultare in un film a occhi aperti. Entra prima il cazzo e poi io da come si era già indurito. La saluto e mi avvicino per un bacetto sulla g
Diario di un Ragazzo Stitico...Alessio....la peret
Diario di un Ragazzo Stitico... Alessio...la peretta....il clistere PREFAZIONE Riflessioni dell'autore.. ovvero... "Autocritica " o "Guida alla Lettura" Ecco un "Racconto di fantasia"...dove ho cercato di rimanere "più realistico possibile".. Il ragazzo "col culo intasato" quanti anni avrà...?Sarà MAGGIORENNE..?! Beh potrebbe esserlo o non esserlo.. sicuramente è giovane ed esprime sensazioni ed imbarazzi che ci possono avere riguardato tutti e che per altro non hanno età... L'ETA' DATEGLIELA VOI....!!! Ciascuno come preferisce...sarà sicuramente quella giusta... E la "LEI
Annusare e non toccare
Massaggiarle i piedi a fine giornata è l'85% della nostra attività intima di coppia nella quale sono in qualche modo attivo. Ogni giorno, qualsiasi cosa accada, dopo una giornata passata insieme felicemente, dopo l'ufficio, dopo la doccia, dopo il jogging, dopo uno screzio, addirittura durante un litigio di coppia in corso, arriva sempre il momento in cui lei mi porge i piedi ed io senza dire nulla abbasso il capo, piego la schiena e la servo. Un tempo lo facevo mentre eravamo entrambi sul divano, guardando un film, da un paio di anni a questa parte inginocchiandomi sul pavimento dinanzi
Il capo cantiere- seconda parte
Mentre mi stavo chiedendo che cosa mai volesse intendere il mio ospite con quelle parole, mi gustavo il suo enorme uccello che nel frattempo era diventato grosso e duro e me lo ritrovavo spesso tutto in gola fino alle palle , visto che ripetutamente mi spingeva con la mano la testa sul cazzo fino a farmi sbavare , lasciando la saliva colare su tutti i suoi coglioni, che io prontamente ripulivo nei momenti di pausa , passando con la bocca e la lingua dal cazzo alle palle e viceversa. Un gran bel lavoro!!! Durante il quale mi era sembrato di percepire da parte sua una certa propensione al comand
Al mercato
In fondo era già domenica. Ma ci sarei riuscita ad aspettare Martedì senza muovere gli eventi? Giulia si era sdraiata sul lettino a pancia in giù indossando solo le mutandine del costume. Era bellissima ammirarla così in tutto il suo splendore e in tutta la sua sensualità. Teneva i piedi accavallati, posizione secondo me ancora più accattivante. Si stava rilassando ed era stato per quello che la guardavo in silenzio. Nel frattempo iniziavo a pensare come organizzare "l'uscita" con lei al mercato di Martedì. Dove saremmo potute andare? Nelle nostre camere era impossibile con i mariti i
Saga familiare 3
Il "vecchio", come aveva detto l'infermiere, non impiegò molto, a recuperare del tutto le sue energie e le funzioni delle braccia; appena cominciò a essere attivo, naturalmente, prese anche a tampinarmi discretamente, lasciando spesso scorrere lo sguardo sul mio corpo, ostentatamente, davanti a figlio e nipote: addirittura, in qualche caso, faceva aperte e grossolane considerazioni a "tanto ben di dio inutilizzato" riferendosi soprattutto al mio culo. Per fortuna, certi accenni valevano solo per me e per lui, mentre agli altri apparivano frasi incomprensibili, da "vecchio". D'altra parte, per
Si va a lavorare non va per il musulmano fratello zia cazzo uomo col turbante
l'uomo col turbante con la moglie di suo fratello per il paziente. Rimane nella stessa casa con il fratello. piuttosto che realmente si diverte ascoltando il gemito di sua zia e sua zia sesso del loro zia e il fratello della notte stava facendo la masturbazione di conseguenza. Dopo una giornata di lavoro gittikd uomo che si veste fatta in casa si trova nel numero dello stampo. zia organizza intorno e la pulizia della zia in segreto ha cominciato a seguire l'uomo si svegliò. Poi notò un suono improvviso di suo fratello lo vide guardare la zia dal marito, e gli chiese cosa stesse facendo. Mi pia
1987
Me ne sto trafficando come al solito sulla mia motina, quando mi sento chiamare. E la signora Gianna, mamma del mio amico. Mollo immediatamente la chiave a T con la quale ho appena rimontato la candela e mi alzo in piedi. - Si?- rispondo, con tono entusiasta.- Buongiorno, signora.- - Scusami se ti disturbo mentre stai lavorando.- fa lei, appoggiata con le braccia alla ringhiera del poggiolo.- Ma quella benedetta lavatrice si è messa di nuovo a fare le bizze. Non è che potresti venire un salto su a darle un'occhiata?- mi dice. E mentre lo fa, abbassa casualmente una mano fino ad afferrare l'
Al Mare in villetta
Al mare in vacanza, in un appartamento..di fronte al mare, villetta a schiera con due appartamenti, uno di fianco all'altro. Piscina in comune, così come il giardino per il sole è in comune. MATTINO Da qualche giorno sei in vacanza, finalmente, la pace del sole la tranquillità del mare ..il rumore della battigia che si sente in lontananza, la casa isolata, ma non troppo, che riesce a regalarti momenti di relax assoluti. Nell'appartamento di fianco c'è un Signore, che però non si fa praticamente mai vedere, ed al mattino tu riesci a goderti .. la più assoluta tranquillità del mondo. La p
LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 5)
LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 5) - Oggi ho voglia del tuo culetto, ti vengo a prendere a scuola, liberati di mio figlio, ti aspetto in via Garigliano, la seconda a destra. Giacomo. - rimasi un po' a pensare, era la prima volta che vedevo il suo nome, lo conoscevo da sempre come il padre di Giorgio. - Ok - risposi. Avrei potuto dirgli di no, ma da quel giorno in cui mi aveva inculato per la prima volta, non facevo altro che pensare al suo cazzo e anche nel bagno della scuola mi masturbavo e sborravo pensando a lui. Quando uscimmo dissi a Giorgio che dovevo andare da mia zia che abi
Collega lavoro
Marzo 2012, dopo 2 anni di lavoro spalla a spalla con la mia collega Elena di 27 anni rigorosamente single, un giorno le confido che nonostante il rapporto con la mia fidanzata di lungo corso andasse bene, cercavo nuove esperienze, non la solita scappatella, ma qualcosa di più eccitante; lei di primo impatto mi risponde - Cosa vuoi da me, se hai problemi con la tua ragazza, cazzi tuoi!!! - e il discorso si concluse li. Nei giorni successi, continuavo a stuzzicarla, con battutine, complimenti, ma nulla da fare, lei si rifiutava di entrare nel discorso, finché un mercoledì andiamo con tutti
Melany. La mia Signora e Padrona
La mia Padrona se ne sta in piedi sul tappetino di spugna al centro del bagno, completamente nuda, con le braccia alzate. Io mi affanno attorno a lei applicandole una crema idratante su tutto il corpo. Applico, massaggio fintanto che la pelle abbia assorbito la crema, applico di nuovo su di un'altra zona, massaggio di nuovo, e così via, finchè la sua pelle d'ebano riluce come la seta. Sto prendendo confidenza col suo corpo, come voleva lei. Ho massaggiato i seni turgidi, le natiche sode fin dentro la spaccatura, la nera proboscide del suo cazzo di Dea senza esitazioni, come se non avessi f
Con la
Premessa non abbiamo alcun legame di parentela diretta non è i****to Era un sabato sera come tanti in giro con i miei amici a bere qualche birra, entriamo in un bar erano le 2 di notte circa e c'era la mia sorellastra seduta ad un tavolo con le sue amiche, come mi ha entrare è arrivata subito a salutarmi e si uno con le sue amiche a noi 4. Bevuta qualche birra cacciato quattro chiacchiere la mia sorellastra mi ha chiesto se poteva dormire da me e gli ho detto di sì più che volentieri era da molto che non veniva da me a dormire e poi ero a casa da solo. Passiamo un bella serata e ci avv
LA VICINA
Avevo da poco aperto gli occhi, era domenica mattina, gli avvolgibili chiusi non lasciavano entrare neanche uno spiraglio di luce. Primavera. Dev'essere una bella giornata, sentivo in lontananza le voci dei bambini che giocavano nei cortili delle case accanto. Ho sempre amato fare la cuccia sotto le coperte quando posso permettermi di crogiolarmi nel letto fino all'esasperazione, fino alla noia, fino a quando la sete, o la fame, o la voglia di pisciare o di cagare mi costringono ad alzarmi. Se non fosse per i bisogni fisiologici molte domeniche le avrei trascorse interamente a letto, in quello
La cognata Francesca in dolce attesa 2
Qualche settimana dopo l'incontro avuto allo studio con Francesca la cognatina maliziosa , andai a trovarla a casa, accertatomi che il marito mio cugino, sarebbe stato fuori per lavoro tutta la giornata. La chiamai prima della mia visita e Lei con quel suo fare da principessina.... Mi disse si se Vuoi vienimi a trovare...( Che stronzona ).. Io arrivato al cancello della villetta bussai e subito mi aprì...arrivai al portoncino e lo trovai socchiuso.. entrai... e chiesi permesso nessuna risposta. Mi avvicinai al salone, nessuno ..allora salii le scale e chiamando Franci dove sei?? Lei mi risp
Io e mia madre.
Racconto trovato in rete su xhamster. Fin dalla più tenera età il seno femminile è stato per me un incubo e in particolare quelle di mia madre mi attraeva molto. Raquel, così si chiama mia mamma, nonostante avesse partorito ben tre volte aveva un corpo da far invidia alle più affermate fotomodelle, a vederla era uno spettacolo, 38 anni, bionda, alta 175 cm., gambe lunghe e cosce ben proporzionate che si perdevano in due favolose natiche, un ventre piatto, due grandi occhi neri, una bocca con labbra carnose e come già ho detto due bei grossi seni che ornavano il suo largo torace. Mi ha a
Mia moglie Rossella e la sua nuova amica Joli
Storia per Joli e la sua patatina "Guarda che si capisce benissimo...." "Ehm, scusa?" "Si vede benissimo che non stai leggendo!" "Ehm, cioè?" "Non giri una pagina da un quarto d'ora, hai la bocca aperta e nonostante i tuoi sforzi si vede benissimo il bozzo nel costume!" Rossella ha abbassato la rivista che sta leggendo e mi lancia uno sguardo ironico. "Ti conosco troppo bene, ti sei perso a lumare la morettina!" "Beh, in effetti è un gran bel vedere, non trovi?" "Già, gran fisico, sembra una gazzella, gambe lunghe, culetto sodo e due tettine magnifiche" Pensavo che gli occhiali d
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso