Commenti recenti

Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------

Etichette

porno gratis mature. italiano film amatoriali di vecchie nude donne scopate in bocca violentemente la riccia lo prende nel culo amatoriale ava devibe xxxpornostar tube pornovideo gratisitaliani prendi porno grati uomini nudi gratis video porno auto download video pompino italiano porno seno grande casalinghe sesso ragazzo scopa tedesca matura porno volgare porna due amici scopano la mia ragazza satta pornostar mi scopo mia madre porno zoo asini pornoyou gratis lesbiche pelose you porn lesbiche con labbra di figa prononciate porno vecchie lrsbiche gtatis Ragazze Che Si Fanno Toccare Dai Cugini Megasesso porno..madre.e filjo film pornno di cullo nerro e grosso penetrazione anale teen doloroso Cazzoni w fighe foto come farlo entrare da dietro porno Pompini in 3 gp video porno italiani di vergini cazzi in fighe nere gratis mia mamma cia un clidoride molto grande pornototale tutto porno free massaggio fica pelosa HD scopata i mariti betuto porno teen porno italia porno ragazze bellissime xnxx strani vibratori porno yotale,com xnxx mastorba video bocchini gay porno mamme sexi calze gay xxx donnechegodonoporno video gratis di veri orgasmi con vibratore video gratis di tettone in lingerie video porno,uomini bisessuali vogliporn megasesso in montagna PUTANE DA STRADA GRATIS video babbo natale porno foto culi porno mogli film porno bagno video porno mogli con altri porn ita lsbiche cerco troie nute messina sesso tra donne anziane e ragazzi giovani gratis italiani massive cum videos porno vidio zie mature sesso fra trans gratis donne mature inculare you poeno italiano video porno pompino con due ragazze porno ialiani suocera lecca la nuora cazzo nero p foto porno italiane mature pelose mutande porno ragazza tettona italiana youporn nere giovani fanno sesso anale video video porno salieri fratelli che spiano sorelle gay nonni sesso gratis you tube porno donne mature Tanto Cazzo In Culo Piange video porno gratis di msmme porno film solo italiani video hot in lingua italiana vidio porno done mature italiane che fano pompini video porni piedi moglie italiana vuole cazzo nero nel culo nxnn guona massaggi amatoriali italiani in tre per lei foto massaggi hard video gratuiti tettone pompinare sesso italiano fra anziani belle donne gratis hd sesso pornoconanimali video porno tra mamma e figlio gratis porno donne foto v ideo porno casting porno lingua italiana la piu grande sborrata di tutti i tempi porn film porno gratis di donne 70enni yuporno mamma film porno mamma e figlio con amico donna succhia il cazzo di un cavallo porno uni giorno da vederi sorella beve sborra 18anniporno videos copie italiane che fanno sesso film cazzi e tette grandi gratis baby italian xxx

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Il trasferimento
Durante una conversazione a casa fu accennata un'ipotesi di trasferimento al nord. Io non volevo che accadesse perchè qui avevo i miei amici, la mia zia preferita (protagonista di tante mie seghe) e tante altre cose. Se ne parlò per diverso tempo ed ecco che giunse la notizia definitiva: CI TRASFERIAMO. Così prima di partire andammo a salutare tutti i parenti, quando andammo da mia nonna con la quale convive la mia zia ne approfittai per spararmi una sega e sborrare su una foto di mia zia che ha esposta (chissà se si sia accorta) e di prendermi un suo reggiseno come ricordo. Arriva il giorno
Anche le mamme hanno il diritto di venire
Tutto iniziò quando sorpresi accidentalmente mia madre seminuda nel bagno. Nell'imbarazzo che ne seguì da parte di entrambi, nel tentativo mio di scusarmi per il fatto increscioso (che però mi aveva eccitato e mi aveva reso anche un po' intraprendente) avvenne che mi ritrovai a dire: "Mamma... mi dispiace per quanto è avvenuto, ma ti devo confessare che sei una bellissima donna, scusa se te lo dico, so che sei mia madre e non dovrei, ma...nel vederti sono andato un po' su di giri, sai...voi donne avete...". "Smettila stupido, non mi piace parlare di queste cose, soprattutto con mio figlio. Que
Campagna Toscana
Siamo nelle tue campagne toscane, abbiamo deciso di vederci per la prima volta nello scenario primaverile, una rivoluzione naturale della terra, gli odori dell'umidità invernale sono all'altezza dei nostri nasi, possiamo sentire l'elettricità condotta dal vapore acqueo della natura su cui ci stiamo conoscendo, il nostro scorticarci digitale ha dovuto scontrarsi con il reale, per incanto è un nuovo inizio, una ricchezza di pochi, essersi sfregati cerebralmente per mesi, aumentando a dismisura tutta la sfera emotiva immaginifera, pensando di esserci conosciuti, e invece, l'incontro ha spazzato v
Chat Random 2
Chat ricopiata lettera per lettera dal mio cellulare al computer perchè purtroppo il sito mobile non permette la scrittura di storie. You're now chatting with a random stranger. Say hi! You both speak the same language. You: Ciao Stranger: ciaso You: Nome? Stranger: maria 32 napoli You: Piacere Stefano 22 Pisa Stranger: che stai facendo stefano You: Spippolo al Cellulare e parlo con te Tu? Stranger: sono a letto You: E che ai a letto P.S. Anche io sono sotto le coperte Stranger: io sono completamente nuda tu? You: Io sotto un piumone perchè non fa troppo caldo. Ma ho il v
Sorelle (racconto trovato in rete)
Di ritorno da un viaggio di lavoro, incontrai per caso alla stazione il mio amico Andrea: era venuto a prendere sua sorella, che rientrava dalle vacanze. Ed infatti, Andrea mi venne incontro in compagnia di una brunetta di venticinque anni molto ben fatta: belle curve, serici capelli corvini avvolti in una lunga treccia e due occhi neri veramente conturbanti. Per di più Roberta, così si chiamava, indossava un completino da viaggio con minigonna a tubino e camicetta che rivelavano in basso un bellissimo paio di gambe negli stivaletti alla cowboy, e in alto due seni sodi ed eretti, i capezzoli p
Eliana al bar una sera d'estate
Racconto trovato in rete su xhamster. Una sera di fine Luglio con mia moglie Eliana siamo usciti a fare un giro e prendere un gelato in una gelateria, si trovava in centro di un paese limitrofo al nostro con un bel giardino sul retro, un'ambiente discreto e frequentato da persone di varie età. Faceva molto caldo quella sera, Eliana aveva indossato un vestitino leggero fino al ginocchio e scollato davanti, era senza reggiseno solo con le mutandine bianche, ai piedi dei sandalini con il tacco medio. La mia signora ha 36 anni, un fisico asciutto, terza di seno, alta 170, capelli castano chiaro
La Figlia Del Mio Collega!
Lo ammetto, rimasi sorpreso! Sapevo che Franco aveva una figlia, ma che fosse cosí bella, questo lo aveva omesso. Quando Lei aprí la porta, cercai di rimanere impassibile, ma non fu per niente facile, visto come era vestita (svestita?). Un pantaloncino nero corto aderente che lasciava poco all'immaginazione e una maglietta cortissima elasticizzata che modellava perfettamente il suo fisico. Il pantalone era talmente stretto che sembrava fosse di una taglia di meno e forse lo era. Aderiva alla sua fica cosí bene, che riuscivo a vedere lo spacco delle grandi labbra. La maglia avvolgeva i suoi sen
La mia prima sega ad un maschio
Me lo prende in mano senza troppi complimenti. Me lo stringe con forza e la muove lentamente su e giù scoprendomelo e ricomprendolo completamente. Dopo pochi secondi il mio cazzo è già di marmo. Non pensavo che potesse essere una cosa tanto eccitante. Anche lui sembra apprezzare molto il fatto di averlo tra le mani. Lo fissa senza staccare gli occhi neanche per un secondo mentre con la mano continua a segarsi. Il porno sul televisore in fondo al letto va avanti ma a lui sembra non interessare più di tanto. Mille pensieri iniziano a venirmi alla mente: chissà che non sia davvero così eccitante
Il supplente di matematica
Arrivai a scuola affannata per il ritardo e corsi subito in classe. Arrivata sulla porta, entrai e alla cattreda al posto della professoressa di matematematica c'era lui, mi fermai e lo fissai interrogativamente.- Tu devi essere... - iniziò lui, puntando il dito sul registro e scorrendo l'elenco:- La signorina P. Jessica. -- Si...esatto...e lei chi è?. - gli domandai.- Innanzitutto, buongiorno...e forse dovrebbe anche scusarsi per il ritardo! - ribattè in tono severo.Era un uomo di almeno 35 anni, aveva i capelli castano chiaro e gli occhi color nocciola. Come ogni professore giovane, voleva d
GRAN BEL PASTICCIO     cap2
CAP 2 Dentro le mie nuove scarpe da ginnastica, camminai per qualche minuto a fianco di quella splendida ragazza. Ci dirigemmo, in silenzio, verso il porto del borgo in cui ci trovavamo. V'era un paesaggio notevole che la luce, ancora diffusa, del crepuscolo, rendeva suggestivo e romantico. In lontananza, la sul mare, si cominciavano a scorgere le lampare dei pescherecci e delle piccole imbarcazioni di turisti che si dilettano alla pesca notturna. Il tramonto aveva lasciato quell' aura velata che avvolgeva il porto in una atmosfera da cartolina, quasi surreale. Il tintinnio calmo degli armi
Le preoccupazioni di mia madre 2
La febbre durò pochi giorni; guarii grazie soprattutto alle premurose cure di mia madre; tutti i giorni finchè potè mi praticò quei massaggi miracolosi, anche due volte al giorno. Nelle occasioni successive insistette per accompagnarmi in bagno dove curava benissimo la mia igiene intima. Mi insaponava e lavava con un'attenzione unica, chinata sulle mie spalle su cui gravavano le sue stupende tette; non smetteva se non dopo averlo visto lungo e duro come prima. Lo guardava con soddisfazione e mi faceva domande indiscrete sulle mie frequentazioni femminili. Rispondevo sempre evasivamente e alle
A Qualcuno Piace Pelosa!
Ormai la conversazione aveva preso la sua direzione. Quindi la mia domanda fu piú che legittima e per nulla fuori luogo. "E tu come ce l'hai Laura? Pelosa o depilata?" gli chiesi senza imbarazzo e cercando con gli occhi uno spiraglio in mezzo alle sue gambe che potesse rispondere alla mia domanda. Lei mi guardó per qualche secondo mentre beveva il suo cappuccino, non si aspettava che la mia curiositá si spingesse cosí oltre, ed il mio attegiamento a cavallo tra il serio e lo scherzoso, la spiazzó. Come ero finito in quella discussione? Facciamo un salto indietro di qualche ora. Era una Domeni
Come una tempesa... parte 1
Quella mattina mi svegliai più tardi del solito, frequentando l'università non avevo problemi di orari, ma mi stavo preparando per un esame importante, riguardante una materia su cui ero parecchio indietro. mi preparai velocemente saltai la colazione ed uscii di casa. corsi alla fermata e arrivai pochi secondi prima del bus, salii e mi sedetti come al solito in fondo di fianco al finestrino. due fermate dopo la vidi, bella come un angelo, entrò in autobus, ci scambiammo un occhiata veloce, abbassò gli occhi per un secondo, li rialzò e mi sorrise avvicinadosi a me in fondo al bus. non potevo re
Il viale dei gardoni
Il villaggio naturista aveva due aspetti, quello delle famigli e della normalità e quello della notte dove i maggiorenni avevano le loro ore di libertà e follia. Era normale ad esempi che passate le dieci di sera le coppie e i gruppi frequentassero un viale, da noi definito dello sruscio, dove una volta come pubblico comodamente seduti ad un tavolino e una volta come modelle, noi donne sfilavamo con mise che nemmeno una prostituta avrebbe avuto l coraggio di presentare. Scarpe dai tacchi vertiginosi, gonne cortissime naturalmente senza intimo, piercing dei più fantasiosi. Al mattino eravamo ri
Mia sorella e io complici
io e mia sorella siamo gemelli,anche se non ci somigliamo neanche un po'.abbiamo compiuto da poco la maggiore età.siamo complici e porci.ci piace scopare e farlo con chi ci va.anche tra di noi lo abbiamo fatto.mia sorella,non ha più un buco vergine.spesso,porto gli amici di scuola a casa e ce la scopiamo.lei contraccambia,portando delle sue amiche che poi convince a farsi scopare da me.nella ns relazione i****tuosa,tutto è valido.lo scorso autunno,siamo stati sul mar rosso.era il regalo dei ns genitori per il 18° compleanno.andammo là senza di loro.alla sera,vedemmo una coppia di novelli sposi
Lara e Matteo primo appuntamento
Lara stava preparandosi per l'arrivo del suo uomo "sconosciuto", tacchi a spillo, calze a rete, biancheria intima rigorosamente di pizzo nero trasparente, trucco da sgualdrina ed un rossetto rosso molto acceso e provocante. Lei non sapeva chi fosse quell'uomo misterioso che l'aveva tanto incuriosita nella chat di un sito d'incontri ma dalle parole scritte decise di fidarsi del suo istinto e di presentarsi all'appuntamento. Per dare un tocco un pò perverso al loro incontro decise di fare qualcosa di molto trasgressivo: presentarsi gia tutta bagnata... accingendosi ad uscire dall'appart
In treno per Firenze
Questa non è una fantasia. E' la prima avventura che ho vissuto, ancora ragazzino. Ero a Foligno, alla stazione ferroviaria, avevo 18 anni appena compiuti. Tornavo a casa dopo una vacanza lavoro, ma prima avevo deciso di fare una gita a Firenze. Erano circa le otto di sera. Mancava un'ora al treno, avevo cenato in un locale cinese, e ora ero in sala d'attesa. D'un tratto ebbi necessità di andare alla toilette. C'erano tutti i servizi a muro liberi. Mi apprestai a orinare. Dopo nemmeno dieci secondi, in quello accanto al mio prese posto un ferroviere, un tipo panciuto sui quarantacinque anni,
Bendata....
sei sdraiata...hai gli occhi bendati...ti senti strana , non ha mai provato una sensazione così.. l'oscurità ti circonde...sei vestita con la vestaglia trasparente, un miniperizoma nero e delle calze autoreggenti...sei molto eccitata non sai cosa succederà...senti solo dei rumori soffusi...un brivido ti percorre quando senti una mano che inizia ad accarezzarti il tuo corpo...senti la mano che ti accarezza il seno da sopra la vestaglia...senti un'altra mano sulle tue gambe...poi senti un'altra sull'altro stuo seno... capisci che nella stanza ci sono due persone...le mani che ti accarezzano i se
Per un paio di sandali
Quando diventi una puttanella travestita e inizi a farti inculare da grossi cazzi, capita a volte di provare prurito al buchino; probabilmente mia mamma vide che mi grattavo e apprensiva come solo le mamme sanno essere, una mattina mi portò dal medico. Non immaginavo che per prescrivere una crema il dottore mi dovesse prima visitare ma spiegò alla mamma che essendo al cortisone voleva essere sicuro cosa avevo: "vai dietro al separè spogliati e sdraiati sul lettino che arrivo. I ragazzini a 15anni devono mangiare tanta frutta e verdura" diceva a mamma, senza sapere che carote e cetrioli il mi
Supposta
Lucia questa mattina si svegliò un po' ansiosa, Questa mattina sapeva di dover andare dal dottore, Dopo dopo aver bevuto solo un bicchiere d'acqua, parti per la chimica. Entro nella stanza dove l'aspettava il prologo, Doc: "La prego si svestono e si accomoda sopra la poltrona," Intanto il medico prese sul tavolino in paio di guanti bianchi di lattice e e una mascherina, dopo avere legato i lacci della mascherin. Si infilò delicatamente facendo scorrere i guanti si sentì il lattice schioccare, Doc: "Signora, non sarà doloroso sarà un pochino di fastidioso", "distende l'ano", Preside tu
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso