Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
michelle hunziker prendiporno Racconti Sesso MÝCHELLE HUNZÝKER PRENDÝPORNO

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

film porno donne nere matura collant porno gay italian avellino film porno nipote e nonna porno lesbo xxx sesso con calze nilon italiana Eufrat lesbo video la bella e bestia anal mega bei videi porni giovane italiano con trans video porno italini lezioni video porno privati download compilescion di sborrate nella figa porno italiano porno adorabile foto milf hard fiche pelose italiane con cazzoni neri pornogratisgay grasse pelose italiane porno voglio il tuo buco del culo shayfox nonna nipote prendi porno italia pompino sotto la pioggia video porno mamme figli gratis you porn lesbo geatis video palpata sul bus video pornnodi anziani video mature anal cum porno amatoriale3gp negre xnxx cerca porno italiano mamma vuole scopare con figlio megasesso 25 Scuola scopare manya video pompini giovani con peni enormi porno gambe mamma fottuta da cazzo gigantesco dell'amico del figlio anciane mamme nonne pelose seso audio porno italiano porno. nonne. ponpinare kporno .com video porno gratis porno videi casa vidio porno nonne culone video italiani mamma abusata porn cugina del donne mature che fanbo sesso tenda porno teen lesbo webcam prendiporno pompini ingoii gratis sesso girato a scuola porno ragazze godono video gratis hd sesso italiano Racconto Sesso Con Spalmata Di Crema Al Mare video porno anal japponesi festa della donna porno sexi porno donna grassa Porni mobile cazzi neri dotati video di milf italiane che scopano video porno gay con uomini italiani video di genitori che scopano con i figli -voglioporno video sessodolce porno gratis pompino da mamma sborrata velove video porno YoutubeVideoPorno da vedere gratis video con racazze italiane che scopano fighe da sdattere gratis da vebere porno.alunni.e.insegnianti.italiani video porno gratis giapponesi vergine porno nonna giapponese figaa hot mamma tedesca scopata scopate italiane vecchie porno prendiporno minnorenni lesbo donne nude video porno mamma itsliana scopa i figlio e figlia giapponese ingoia sborrra fake taxi studentessa tette piccole porno gratis pompini in auto amatoriale porno casalinghe pelose free video CASALINGA ITALIANA porno moglie amico figlio you porn megasrsso porno abracci italia solo pompini italiane gratis 18 anni italiane porche moglie che la a sconosciuti video hard signora bionda videopornografia gratis foto lesbo hard hd compilation pisciate in faccia cazzi grossi video gay ragazze gipponesi cke bevono sperma gratis donne con figa pelosa e tette grandi che si masturbano tette vecchia scuola prendiporno italia porno cam film anale Guardare porno film gratis porno deeptroath italiano

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Mi scopro esibizionista
Mi chiamo Ornella, ho 28 anni e vivo in provincia di Pavia. Non mi vanto di essere una strafiga ma ho un bel corpo con tutte le curve al posto giusto e un visino dolce. Vi racconterò una cosa per me nuova che ho scoperto solo l'anno scorso: mi eccita molto fare l'esibizionista. Mi spiego meglio. Sono felicemente fidanzata e l'anno scorso eravamo in spiaggia in Liguria per una giornata di mare, quando sotto l'ombrellone, il mio ragazzo Mario, mi appoggia una mano su una chiappa. Niente di eccezionale anche se c'erano altre persone attorno, fino a che non la fa scorrere esattamente sopra al s
Mia Cugina Ersilia (Storia Reale)
Durante tutta la notte non riuscii a prender sonno,l'odore che emanava mia cugina e quello che era successo poco prima mi fecero tenere il cazzo duro per tutto quel tempo. Volevo provare a toccarla di nuovo, ma la paura che mio cugino se ne accorgesse (dormiva nel letto a pochi metri da noi)mi bloccava, sapevo benissimo che anche lei moriva dalla voglia in quanto mi piazzava il suo bel culo sempre in prossimità del mio bacino, ma di sicuro le opportunità non sarebbero mancate dovevo solo saper aspettare. La mattina mi alzai verso le 7 mi recai in bagno per prepararmi alla giornata lavorativa,m
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 2)
Quando mi svegliai la mattina seguente dapprima pensai che gli eventi della sera precedente fossero stati solo un sogno. La confessione di Giacomo di essere gay, di stare con mia sorella Alice solo per essere vicino a me e l'aver fatto l'amore. Aprii gli occhi, la testa mi girava. La sveglia diceva che erano le 8 e 5. Qualche cosa non andava. Ero nudo. Io dormivo sempre in pigiama. Mi sollevai e girai, vidi Giacomo che dormiva all'altro lato. Una calda sensazione mi assalì. Non era un sogno, era veramente accaduto tutto. Tornai a sdraiarmi e non pensai a quello che sarebbe successo dopo quell
Una strana situazione (Parte 3)
Durante il viaggio di ritorno Luisa fu molto silenziosa mandando ogni tanto un profondo sospiro. Rispettai la sua volontà ma cercai di guidare il più veloce possibile eccitatato come ero dopo aver udito il suo invito. Mi sembrava veramente impossibile quello che era successo soprattutto perchè nessuno di noi due l'aveva cercato. Pensai anche a mia moglie e mi sentii leggermente in colpa ma non pentito. Luisa, come se mi avesse letto nel pensiero, mi chiese "riusciremo a tenerlo nascosto?" "Son convinto di sì. siamo adulti e sappiamo entrambi che questo sarà un week end irripetibile. Dobbiamo
Turco amata coppia fare sesso in bagno
Coppia giovane affittato un sesso yaparlerk delirio a casa se si decide di fare sesso nel bagno. Si comincia ad entrare petting doppio bagno. Poi disegna un pompino prima l'amante e l'uomo seduto sulla vasca sedersi. Si siede sul cazzo non si adatta i lamenti oh mio amore e voglio solo dire che amo quello che chiede. Le donne amano io vengo presto dimesso dopo che ho rubinetto di scarico e mi cazzo ora me cara quanto è bella lei geme
Il capo cantiere-prima parte
Di fronte a casa mia c'è un albergo-ristorante che durante certi periodi dell'anno ospita squadre di operai edili per lo più della bassa Italia che vi soggiornano perche la ditta per cui lavorano ha preso un appalto qua in zona e vi rimangono fino al termine dei lavori. Mi capita spesso la sera di vederli seduti fuori in strada a bere birra e fumare. Alcuni sono veramente dei gran maschi!! Del genere che piace a me, grezzi, barbuti, panzoni, pelosi, fumatori e in astinenza da sesso da settimane. Nel mio paese non c'è una zona dove battono le puttane. E per loro farsi un avventura diventa impos
Padrona Sonia (Mistress Sonia) 4
Nel Dungeon La mattina del sabato il telefono dello schiavo suonò molto presto. - pronto, mia Signora - ciao servo - sei capace di costruirmi una gogna? - Certo Padrona proverò - Bene allora mettiti al lavoro Lo schiavo si diresse immediatamente verso un negozio di bricolage, prese delle assi delle vite e delle cerniere robuste, aggiunse otto morse da falegname di buona durezza. Tornato a casa si mise al lavoro nel piccolo box auto, abbinato all'appartamento; in breve aveva imbastito l'arcano, aveva optato per uno stile semplice
Le mie storie (10) parte prima
Rileggendo le mie storie e chiacchierando con quelli di voi che le hanno lette, mi sono accorta che il ragazzino suscita molte simpatie. Oggi però non vi parlerò di lui (anche se tornerà presto), ma di una cosa che mi successe quando avevo circa venticinque anni. I miei genitori si erano stabiliti a Roma, mio fratello all'università galleggiava mentre io dopo essermi laureata stavo preparando un concorso. Gli incontri con il ragazzino continuavano anche se meno frequenti, perché in quel periodo era davvero immersa negli studi mentre lui diciamo che continuava a divertirsi a modo suo. Il peri
Storie in famiglia 3
Robby segue la nonna come un cucciolo. I suoi occhi sono puntati sull'ondeggiare delle bianche e sode natiche di Yvonne. Non riesce a staccare gli occhi da quella meraviglia. "Non hai altro cui guardare? Ti piace il mio culo?" Il ragazzo non risponde. Giungono alla camera da letto. Yvonne l'apre ed entra trascinandosi dietro il nipote. Chiude la porta e raggiunto il centro della stanza si gira verso il ragazzo. Gli sta davanti. Robby, di fronte a quello splendore di donna, deglutisce più volte. "Eccoci arrivati. Che intenzioni hai? Vuoi continuare a mangiarmi con gli occhi? Scommetto che il tu
Cenerentola e il Falco
Prefazione: Un diabolico fantasma si aggira per il web! Una figura oscura, svolazzante: ma non è Paperinik. La sua preda preferita (l'ho saputo troppo tardi) sono le indifese scrittrici di racconti erotici e così, l'uccello che non perdona, ha ghermito, purtroppo, anche me. Con quell'eleganza che non gli si può negare, il figlio della notte mi ha trovata, mi ha riempita di parolacce e poi, non pago, mi ha anche dato un saggio della sua bravura, giusto per reiterare i maltrattamenti che mi aveva appena inflitti: una specie di firma del Male! Il realtà mi aveva offesa a oltranza ma con una
Questo è l'inzio
Il giorno dopo alle 10 del mattino eravamo in viaggio in direzione di Ostia. Papà guidava con molta tranquillità dato che la camera d'albero non sarebbe stata disponibile prima delle 14 ma quando arrivammo, intorno alle 13, l'albergatore ci comunicò che potevamo già salire. Ovviamente ne fummo contenti. Una volta in camera e sistemati i bagagli, mio padre ci chiese se volevamo andare a mare oppure a pranzo. La mia voglia di mare è sempre stata enorme, ma a quell'età l'appetito non mi mancava mai e così optammo per il ristorante. Ricordo che mangiammo divinamente e anche abbondantemente, al p
La signora delle pulizie
Rosa ormai erano 10 anni che faceva le pulizie presso l'ufficio del signor Giulio , il loro rapporto era stato sempre di rispetto reciproco , e di estrema cordialità . Rosa una donna di 58 anni , molto ben portati , bionda , alta 1,60 , fisico asciutto , anche se la sua età non la nascondeva , le rughe erano ben visibili , ed anche qualche piccolo cedimento fisico , seni un pò calati e piccole imperfezioni, ma nel totale sicuramente ancora affacinante . Giulio un 45enne di successo , era da sempre attratto dalle donne più grandi di lui , spesso andava con prostitute anziane per soddisfare le
LA FESTA DELLA ZIA
Natale, tutti invitati dalla zia meridionale a pranzo... Quanti parenti, cugine, cugini, zii e zie...e si sa, natale è una specie di sfilata di moda. Mia sorella, la solita maiala con vestitino rosso aderente a mezza coscia, manica lunga, legghings neri e tacco 15 rosso. Varie zie in vestito, stivali, calze, e io che non stavo più nei pantaloni vedendo la zia meridionale indossare delle ballerine argentate, collant color pelle, gonne al ginocchio beige con camicetta in raso bianca. Essendo lei la cuoca, spesso si alzava da tavola e io la seguivo con le sguardo, mi si induriva solo all' id
Mikonos
"che mare splendido ti ricordi amore?"...e così dicendo mi abbracci..io seduto sul divano a sfogliare le foto di quella vacanza a mikonos...di alcuni anni fa...sento il tuo viso vicino al mio ed insieme ci rituffiamo in quei ricordi...così piacevoli.... Mi piace proprio girare per mikonos con il nostro scooter...si può stare ancora senza casco e sentire il vento sil viso è piacevole "anna sei pronta?"..."eccomi"...e ti vedo arrivare con una camicia lunga in lino.. leggera e sotto un bikini bianco.."sei favolosa mia cara" "grazie caro" mi rispondi mentre sali dietro e ti stringi a me...via
La palazzina parte 2
Sono le undici e decido di andare a fare un giro in moto per cui mi metto la tuta prendo il casco le chiavi e solo allora mi accorgo che il cell di simona è ancora da me e ho anche le chiavi di casa . Prendo tutto esco di casa e suono alla sua porta dopo un attimo sento aprire la serratura si apre la porta e mi si presenta lei in canottiera con i capelli raccolti e mi dice buongiorno le rispondo sono le undici ti ho riportato il cell e le chiavi a si mi risponde con un tono malizioso le potevi tenere tanto io ho l'altro mazzo gliele do e lei tra in cell e le chiavi fa cadere in mazzo di chia
Erano da poco passate le 5 del mattino ed i due neo sposini si stavano recando all'aeroporto, alle 7 partiva il loro tanto sognato volo,destinazione...ahahahah..destinazione... lo scoprirete dopo!! La nottata post nozze era filata via liscia ed insonne in un albergo non tanto distante dal luogo di partenza del loro aereo... Erano cotti!! Mentalmente per tutti gli inevitabili convenievoli che avevano dovuto subire alle loro nozze e fisicamente dalla nottata di sesso estremo che si erano finalmente concessi!! "mi fà male un pò il culetto!!" "eh già stanotte ho dato il meglio di me!!!" gli s
Il trasferimento della mia signora.
Racconto trovato in rete su xhamster. La mia signora si chiama Eliana, è molto carina, piccolina magra seno piccolo capelli corti, sembra una ragazzina anche se ha 38 anni, ha comunque un che di ragazzina viziata essendo figlia unica di una famiglia agiata, lei è impiegata in una azienda con più sedi distaccate. L'azienda a causa di ristrutturazioni ha deciso il trasferimento di Eliana in un'altra sede, la sua mansione ora era allo sportello con il pubblico, lei invece prima aveva una mansione amministrativa, essendo lei come dicevo un pò "preziosa" se l'è presa a male. Con me ne parlava co
Melany. La mia Signora e Padrona
La mia Padrona se ne sta in piedi sul tappetino di spugna al centro del bagno, completamente nuda, con le braccia alzate. Io mi affanno attorno a lei applicandole una crema idratante su tutto il corpo. Applico, massaggio fintanto che la pelle abbia assorbito la crema, applico di nuovo su di un'altra zona, massaggio di nuovo, e così via, finchè la sua pelle d'ebano riluce come la seta. Sto prendendo confidenza col suo corpo, come voleva lei. Ho massaggiato i seni turgidi, le natiche sode fin dentro la spaccatura, la nera proboscide del suo cazzo di Dea senza esitazioni, come se non avessi f
Basta! (7? episodio)
BASTA! (episodio sette) - Che sapore di figa Sicuro, stavo sognando, che goduria, avevo in bocca il sapore di Marica....Ora sono di schiena, per terra. E godo scopata. Dopo e durante un orgasmo multiplo è normale per una donna avere questi ricordi di amori passati? Nel mio caso, sembra reale, un clitoride umido è qui nella mia bocca, riconosco il suo monte di venere nerissimo e ricciolino, la sua pelle bianca che odora di latte e pure il suo profumo. Il cazzo che ho dentro di me ancora vivo e ancora pulsante nel culo è quello del suo amante. Questo è certo, lui è ancora qui con me reale
Le passioni di Katy
Era un pomeriggio di alcune estati orsono; mi arrivò un sms da parte di una ragazza che lavorava con me da un paio di settimane. "Devo parlare con te: ho un problema di lavoro." "Va bene - risposi - ci troviamo stasera, in centro, alle nove." "Si, aspettami." "D'accordo - aggiunsi scherzando - ma ti voglio vedere in minigonna, calze a rete e reggicalze!" Non ricevetti risposta, pensando che si fosse offesa. Quella sera la attesi sul luogo fissato ed anche lei arrivò puntuale. "Sarà meglio che andiamo da un'altra parte perché non vorrei che qualcuno mi riconoscesse." disse. Non obiettai
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso