Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

porno lesbiche massaggio porno sboro gratis tube dialoghi italiani moglie vecchie giovani porno film porno gratis amatoriali solo italiani Signora pelosa gang hijab cazzi mostri puttane italiani porno pompino gola video sesso in party Massaggio seno con olio video porno anale interraziale nonna scontrosa porno prendi nel culo initaliano you pom film gratis porno donne che inculano gli uomini nonnina porno video clitorife categoria anal guardando dei porno lesbo in bianco e nero il mio cazzo italia gay aletta ocean hd video gratis donne che fanno sesso amatoriale in due dentro il culo video sborra in bocca trans mamma e figlia fighe due lesbiche sul lettino. lecca Porno bellissimp clutoride porno marito constrice la moglie porno video italiano porno mobil Russian teen juliya HD porn video zie mature porno video porno gratis mama con figlio RISI video di sessoo di naruto da scaricare ard italiani video gratis le scopano la moglie filmati nonne con fica pelesa gratis video.ragazze.nere.com figa dolce eiacul porno storie d'amore donne con uomini nudi video porno gay amore video porno esileranti donne che la prendono nel culo porno italiano compilation gratis tettone in lingerie mamma italiana scopAta vido porno trio sesso gay cum la figa di mamma porno scopare una grossa potana gooporno scopate contettone milf masturbasione bocchini di sara video video ard donne mature nonne pelose Racconti Gay Bevono Piscia porno leggins milf ama casalinghe a casa videi video porno schemaile Penetrazioneanalepompini grandesesso video lesbo seducenti labbra porn porno gratuito in italiano immagini di ragazze bellissime nude porno gratls darla crane inchiappettata grandi vulve cazzi enormi facciali compilation lesbiche porno culi video porno sesso con un cavallo italiana ragazza cazzo in gola mamme troie italian video erotici prende nel culo il cazzo piu grande del mondo porno video orgia quattro donne e un uomo milli d abbraccio scopata in palestra porno con vecchie film porno italiano piu bello xnxx rosse incalore foto pornoporno video hard mariti italiani con il cazzo in culo film.sessohardgratis giovani gay ragazzi si masturbano video amatoriale italiano massaggio video porno babes scopare le figlie anali per soldi scopata scrivania film porno con helen cruz sesso gratis nel parco un doppio fisting voglioporno spiate in bagno megasesso la matrigna video porno valeria visconti www.milf porn.com solo lesbiche video parlato italiano

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Che caratterino!
Quel venerdì rincasando a tarda sera, Giuliana era proprio nervosa, aveva girato a destra e sinistra per negozi a cercare un paio di stivali che aveva visto su internet indossati da una modella ma non in vendita. Nulla da fare, ricerca vana. Mi saluta, mi fredda con uno sguardo e si fionda sul divano, stanca, sfinita. Si toglie le scarpe da tennis e i calzetti gettandoli sul pavimento. li raccolgo per metterli a posto, ma non posso fare a meno di accennare una piccola smorfia sul mio viso sentendo, diciamo, un certo odorino, per non dire poprio puzza, invadere la sala. Faccio finta di null
Il gusto del potere 3
Nel frattempo arrivai ai sedici anni, continuando a giocare con la mia sessualità, la voglia di mostrarmi e mettere a disagio chi mi stava vicino, avrei voluto di più ora, ma nonostante la mia esuberante e fierezza normalità esibizionistica, mostravo una paura nel concepire un rapporto carnale, o comunque un contatto fisico, ero terrorizzato di mostrarmi titubante, inadatto o di fallire questo traguardo, il mio ego non mi permetteva di mostrarmi inferiore, finchè la svolta arrivò quando sorpresi mio padre che scopava Lucia, avevo già visto molti film pornografici, ma dal vivo era un altra cos
Come iniziò 2
Dopo quel momento decisivo, per un po' di tempo ho evitato di trovarmi da solo con Cris, ancora qualche dubbio c'era, ma in verità ripensando a quella volta negli spogliatoi mi eccitava, per cui alla fine lasciai che le cose accadessero. Fu un venerdi sera, eravamo al nostro solito bar di ritrovo, molti amici sarebbero poi partiti per andare al pub o in discoteca, io ero stanco e non avevo voglia quindi decisi che quando sarebbero andati io sarei andato a casa. Quando fu il momento presi l'auto e andai verso casa, parcheggiai la macchina vicino al mio portone e scesi, l'auto parcheggiata die
Ostriche e Vino!
Era luglio, faceva caldo. Frequentavo da poco Sud e non mi aspettavo un invito a cena a base di ostriche! Per l'occasione misi la gonna lunga, di quelle ampie e di tessuto leggero, blu e una magliettina leggera. La serata era di quelle fresche, non terribilmente afose, poi sarà che amo i profumi estivi ma quella sera era davvero precisa, fatta a posta per la cena viziosa cui mi appropinquavo ad andare. Sud mi fece accomodare ed ordinò vino bianco da accompagnare ai piatti di pesce che a breve avrebbero servito. Prima ancora dell'antipasto me ne versò un bicchiere generoso che andò giù come
Basta! ( SIX episodio)
Basta! (SeX episodio)- la dura realtà La boutique del centro commerciale era stranamente deserta, ci passai il giorno dopo, con un vistoso cappello sui biondi capelli a caschetto. Truccata e profumata, indosso una abitino sexy guardo la vetrina, cercando il manzo di solito abbronzato ed elegante che accoglie le signore. Fingo di ammirare un bel vestito, costoso, elegante e sexy anche su un manichino, ma cerco i movimenti dentro...nessuno! Va ben che è quasi ferragosto, nessuno dentro né fuori, ma c'è vita su questa terra? Tolgo gli occhiali da sole, mi faccio coraggio ed entro: "C'è ne
MIA COGNATA: le sue belle tette in mostra
Domenica scorsa a pranzo sono stato invitato dai miei suoceri a casa loro e con noi dovevano starci anche i miei cognati , la sorella più grande di mia moglie che ha 39 anni e suo marito con i loro figli. io come mia ossessione bramavo dal desiderio di rivedere mia suocera e le sue belle e grandi tettone per poter guardarle e immaginarmi qualcosa di porco su di lei, ma il mio pensiero andava anche a mia cognata, una bella tipa, ha i capelli corti sbarazzini,un bel fisico da mamma diciamo un finto magro, una bella terza di seno di certo non straripante come la mamma ma un po più grandi di mia m
I cesaroni 7 parte tre
LA SCENA ANCORA SI SVOLGE A CASA BARILON Madre: Lorenzo devi stare molto tranquillo può succedere che spesso ti farai addosso i bisogni Lorenzo: questo si in effetti succederà ma, mamma sono tranquillo che porto il pannolone Madre: su su capita spesso che te la fai addosso vero? Lorenzo: si mi capita sempre, non sento nessuno stimolo, come i bambini che se la fanno addosso e dopo si accorgono della frittata fatta Madre: ti capisco tesoro mio ma devi stare tranquillo porterai per un po' di anni il pannolone, però dai con le giuste cure si può sistemare ma Rudi cosa ne pensa? L
La Cameriera di Capoverde 4 e la sorella 02
Linda spinta dalla mia sfida e guardando la sorella G...a, che nel frattempo già si toccava i capezzoli duri sotto la maglietta, si avvicina a mè e inizia a strusciare la sua mano sopra al mio cazzo rinchiuso nei pantaloni. Era lì in ginocchio davanti a mè, Io con le gambe larghe accettavo quel suo massaggio lennto a mano larga, la guardavo negli occhi scuri e pensavo al suo desiderio. Lei mi strusciava con calma dalle palle fino sù alla cappellaccia. Poi mi aprì la cinta e fece scendere giù la zip.... Tirò fuori il mio cazzo afferrandolo a due mani e lo infilò nella bocca.... Lingua morb
L'inizio
L'inizio Cia a tutti, sono un 52 enne bisessuale. E' un periodo che sto facendo il bilancio della mia vita in quanto sarei un "esodato" e quindi ho del tempo da dedicare a me stesso. Stavo leggendo alcuni racconti e cosi mi è venuta voglia anche a me di raccontare alcune situazioni intriganti capitate nella mia vita. Avevo circa 20 anni, frequentavo i primi anni da universitario e per pagarmi la scuola avevo trovato un lavoro notturno in un grosso deposito di logistica vicino a Novara. Lavoravo solo nei week end e praticamente la mia mansione era accettare i camion in arrivo indicare il
Le sorelline Alessia e Marta
Da anni ormai per lavoro pratico con computer e ormai ho preso una certa confidenza a ripararli da piccoli difetti e riformattarli. Quella mattina del mese di luglio il signor Domenico, mio vicino di casa ,mi chiese se gli davo un occhiata al computer della figlia che non andava bene, Mi portò il computer della figlia Alessia. La famiglia di Domenico e una famiglia abruzzese che a sempre vissuto in Svizzera per lavoro rientrata in Italia da 5 anni ,una famiglia serena ,Domenico e la moglie pensionati e 2 figlie la grande Alessia 29 anni e Marta di anni 27. Che anno vissuto in Abruzzo con i
Pietro Aretino_Sonetti lussuriosi
XIII Dammi la lingua, appunta i piedi al muro; stringi le coscie, e tienim stretto, stretto; lasciat'ire a riverso in sul letto che d'altro che di fotter non mi curo. Ai! Traditore! Quant'hai il cazzon duro! O! come? su la potta ci confetto! Un dì, tormelo in culo ti prometto, e di farlo uscir netto t'assicuro. - Io vi ringrazio cara Lorenzina, mi sforzerò servirvi; ma spingete, spingete come fa la Ciabattina. o farò adesso, e voi quando farete? - Adesso! dammi tutta la linguina. Ch'io muojo. - Et io, e voi cagion ne sete; adunque voi compirete? - Adesso, adesso faccio,
Una'avventura memorabile
sono un'uomo a cui il sesso è sempre piaciuto, da ragazzo qualche esperienza con uomini, ho scopato uomini e sono stato scopato da uomini, diciamo che mi sono divertito, e quando sono solo, fin da quando ero fidanzato con la mia prima ragazza, quando mi sego, non disdegno bere il caldo seme che produco, anzi devo dire che ne sono goloso, non ne spreco mai una goccia.... ma torniamo a me. Ero a roma per lavoro, un mio amico aveva un locale di scambisti e quindi una sera andai a trovarlo. il locale era stupendo, la cassiera era una strafiga da paura, bella, generosa nelle forme, mi accolse con
VACANZA DI NATALE IN CASA DEI MIEI SUOCERI...
Questo racconto risale all'ultimo natale trascorso ed anche all'ultimo passato in casa dei miei suoceri perché da aprile abbiamo cambiato casa e quindi non abitiamo più con loro, mio suocero per la settimana di natale aveva prenotato un viaggio, come spesso fanno, ed io al pensiero di non averli tra i piedi e di andare a rovistare nelle sue cose intime magari trovando qualcosa di più spinto era già qualcosa che mi faceva bollire dentro. Prima della partenza mia moglie mi confessa che mentre aiutava la madre a fare le valige gli vede in un borsello da viaggio sai dove si mettono gli spazzolini,
Al cinema
Il film raccontava la vicenda di un marito cornificato in tutti i modi più laidi da una moglie bella e calda, facile preda di maschi senza morale che la avvicinavano e facilmente la portavano a letto. Il poveretto non aveva una erezione sufficientemente valida per accontentare la moglie ma, probabilmente, non sarebbe stato diverso. L'uomo non sapeva o non poteva difendere i suoi diritti coniugali e non poteva che subire il ricambio continuo di cazzi nella figa di sua moglie. La storia mi colpiva, perché sentivo una certa analogia con me e con i miei desideri più intimi, mi colpiva perché mi
Medusa
Con Maddalena avevamo preso qualche giorno di vacanza in una piccola località ai margini del Gargano. Vacanza di relax, avevamo detto, niente trasgressioni. Eravamo amiche niente di più. Personalmente non avevo mai avuto rapporti con altre donne anche se una certa attrazione l'ho sempre avuta ma mai a spingermi ad avere un contatto. Avevo capito che mi eccitavo di più guardando sui vari siti filmati o foto di donna ma ho ho già detto non mi spingevo oltre. Maddalena era ragazza magra minutina, ma ben proporzionata, fisicamente attraente e molto sensuale. Capelli corti e con due orecchie
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Finale)
Mi scossero per svegliarmi. Aprii gli occhi ed il mio Giacomo mi stava scuotendo. "Cosa c'è?" Chiesi. "È il giorno del diploma, i tuoi genitori hanno detto di scendere per la colazione. Poi ti devi preparare." Mi lamentai. " Va bene." Giacomo stava passando il week end con me. I suoi genitori avevano accettato di permettergli di andare a scuola con noi per la cerimonia del diploma. Scivolai in un paio di mutande e pantaloni del pigiama. La cerimonia era programmata per l'inizio di pomeriggio e la festa che i miei genitori avevano progettato per me sarebbe stata subito dopo la cerimonia. A
Un weekend di sesso
Racconto trovato in rete su xhamster. Un weekend di puro sesso lesbico, tutto era pronto, le valigie in auto e una borsa termica con i panini per il viaggio, Eleonora e Sabrina erano eccitate per l'aspettativa, erano ancora sorprese dalla busta ricevuta per posta la settimana precedente. Un ignoto ammiratore aveva pagato alle due ragazze un weekend tutto compreso in un piccolo chalet di montagna isolato, era in una pineta con splendida vista sulle montagne. Partendo da Milano le ragazze giunsero alla meta dopo qualche ora di viaggio, il posto era stupendo, la casetta tutta in legno e pietra
Ti amo Raffy!
.Era Domenica 17 Luglio ero andato a pranzare a casa di mia Sorella io e la mia famiglia, per il compleanno di mio nipote, andammo là ci salutemmo tutti e dopo un phò iniziemmo a pranzare. Dopo pranzo mio cognato se ne ando con i suoi amici, io dovevo andare anche io a casa mia e lè dissi ai miei genitori "andate io rimango qua con i bambini, vengo stasera" e loro se ne andarono.Mentre a casa eravamo rimasti io, mia sorella e i piccoli, mentre io giocavo con loro li facevo divertire mia sorella sbrigava le faccende domestiche, dopo che finì disse "ora andiamo a nanna" (si riferiva ai miei nipo
Una domenica al mare
Faceva caldo quel giorno e non sapevamo se andare al mare oppure perderci di nuovo in qualche giro per borghi arroccati. "Dai andiamo al mare, non ci sarà nessuno, la stagione non è ancora iniziata" avevo detto. Partimmo allora dopo aver fatto colazione, certo non avevo alcun presentimento di ciò che sarebbe poi successo. La strada correva lenta ed io ero perso nei miei pensieri, poche parole come al solito. Un'ora di viaggio e finalmente la distesa blu davanti ai nostri occhi. Al termine della strada, un parcheggio e poche auto sotto i pini. Qualcuno prendeva il sole sulla spiaggia, un
Chi sono e cosa mi piace...
Abito in Svizzera, Canton Ticino, e da sempre indosso intimo femminile, mi rado completamente e cerco di apparire il più femminile possibile. Vivo con mia madre, che sa tutto di me e che mi lascia vivere come meglio credo... D'altra parte, alla mia età (ho 42 anni), sarebbe difficile farmi cambiare dopo oltre 25 anni di vita da travestito in privato ! Sessualmente sono bisessuale e prediligo i rapporti con altre "donne" come me, con le quali intrattengo rapporti completi essendo sia attiva che passiva. Mi piace essere considerata una "lesbica" col cazzo.... Naturalmente non rifuggo occasiona
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso