Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
incesto gratis x cellulare Racconti Sesso ÝNCESTO GRATÝS X CELLULARE

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

ilary blasi succhia la prima sborrata ita LE DONNE CON LA FIGA PIU' BELLA Primo Pompino Trans Racconto video porno amatoriali in puglia clitoride video porno matture in casa video porno gradis di bebi scuillo Asia pompini film hard amatoriali donne mature Racconti Di Inculate Amatoriali sorella e fratello ard porno3gp ragazzi a scuola vidio gratis vagine piu belle gratis nude mare cpezzoli duri da succhiare centro massaggi porno asiatici sputare porno yiu porno gradis porno 60 enni dp una sborrata involontaria in figa siti porno italiani scaricabili foto fighe nere curative porno leccare youporn nonne ilary blasi ama i pompini video pornozoccole tanaka tette grandi pornofilm di tettone tette cadenti italiana video porno porno video mamma figlio italiani porno compilezcion di sblrrate video gratis Hunziker scopata video trans sperma gruppo di fighe pelose scopate da giovani italiane figa umida film porno gratuito di debora caprioglio lesbiche nude porno pornoninfomani video pompini di vecchia lo succhia al cavallo xn.xx.porno scopamenti e orgasmi amaterial marocchina nel culo hubporn mamma.e figlia mamma hot figlio porno video porno maturu video porno gratis fidanzate mandingo videos gratis porno lesbike kesimasturbano e skizzano video porno gratis anale con sborrate porno amatoriale tedesco mom pompini asia prendiporno tardone a culi aperti samantha ryan con uomini piselloni video pompini manuela arcuri matura pelosa scopa ragazzo porno tette mirbide immagini uomini dotati donna matura tettona film di anziane porno gtatis scopare con donne italiane donne anziane nude gratis video porno moglie che tradisce marito e viene beccata + immagini ragazza mia nuda Film porno per telefonino belle donne porche mature bionde sesso amatoriali moglie succhia video reale di ragaze 18 anni anziane donne pelose scopano video gratis lupoporn piscio videosexi porno porno italiano hd mature Sesso Mia Cognata Ha Voluto Vedermi Nudo Racconti scopo italia porno porno baci asian video sez gratis megasesso ricerca italiano imfermiera video porno anale fa male xxxfim.porno.amatoriali.gratis video ragazze giapponese porno fim porno con piumini prendiporno barbara d\'urso fotografie di cazzi belli grossi seghe e ponpini porno tettone hd orgie porno tivu porno film Cinese italiano video porno tutto in gola trio filmporno bus professoressa violentata in collant video porno filmati con lesbicche video porno sensual jane video hard gratis jessica rizzo foto nudi porno pomoini da mia sorella teen che scopano hidden prendiporno pompini a pagamento dialoghi in italiano

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
La palazzina parte 2
Sono le undici e decido di andare a fare un giro in moto per cui mi metto la tuta prendo il casco le chiavi e solo allora mi accorgo che il cell di simona è ancora da me e ho anche le chiavi di casa . Prendo tutto esco di casa e suono alla sua porta dopo un attimo sento aprire la serratura si apre la porta e mi si presenta lei in canottiera con i capelli raccolti e mi dice buongiorno le rispondo sono le undici ti ho riportato il cell e le chiavi a si mi risponde con un tono malizioso le potevi tenere tanto io ho l'altro mazzo gliele do e lei tra in cell e le chiavi fa cadere in mazzo di chia
Un compito impegnativo        -parte1-
I nomi sono inventati, ma la storia è assolutamente vera e capitatami nel 1994 a 16 anni; cercherò di essere più dettagliato possibile, perciò saranno necessarie più puntate_commenti pls Era una giornata calda e stranamente afosa rispetto alle giornate tipiche di metà aprile, quando vorresti essere in qualunque posto rispetto all'aula piccola in cui mi trovavo, un'aula di superiori con i muri scrostati e sbiaditi dal tempo e nell'aria quel leggero odore di sudato che emanavamo, sebbene le finestre fossero aperte. Mi sollazzavo con una biro sulle mani facendola roteare qua e là, perso n
W la Svizzera
Questa è una storia realmente accaduta che mi è successa un po' di anni fa e siccome è la prima volta che scrivo, chiedo scusa per eventuali errori. Luglio 1990, in Italia ci sono i mondiali di calcio, l'Argentina batte gli Azzurri in semifinale e tutti sono incazzati neri, mentre io sono al settimo cielo perché ho (s)battuto la Svizzera ed è come se avessi vinto la Coppa del Mondo. Ma cominciamo dall'inizio: io e sei miei amici eravamo un gruppetto di ragazzi ventenni che non sfregavano una figa neanche a pagare e quindi dopo che ogni volta facevamo ritorno dai locali notturni, ognuno a casa
LA BELLA LA DONNA E LA NINFOMANE 002 01 La Donna 0
LA BELLA LA DONNA E LA NINFOMANE 002 01..La Donna 01 Storia complessa, tre donne..., molti avvenimenti , penso di raccontarla in più parti, Torniamo un attimo indietro, eravamo in un bel locale e le tre amicone si erano scambiate informazioni su di me....sicuramente da Donatella avevano voluto sapere cosa avevamo fatto per tre giorni .. non ci eravamo fatti vedere ne sentire... Io ero tranquillo su di un divanetto a bere qualcosa, avevo scopato fino a qualche ora prima ed ero felice e soddisfatto. Loro ballavano alla grande, Io scambiavo qualche parola con amici e conoscenti.... Poi t
Pompino
Tralasciando come sono arrivato a casa sua...... ( non pensavo che suo marito arrivasse a questo.....) ^*^ Quale potrebbe essere la reazione di un marito che entra in casa e trova la propria adorata mogliettina inginocchiata con un cazzo in bocca e per di più grossetto? Eravamo sul divano ( io e sua moglie ) dove poco prima suo marito leggeva il giornale......... Lei inginocchiata davanti a me alle prese con il mio "grosso cazzo" da subito capii della loro complicità e sopratutto dal loro desiderio che da tempo covava nelle loro fantasie.
LA MIA FAMIGLIA........APERTA
La mia sorellina Claudia - La faccio godere Cosa dovevo fare? Ero eccitatissimo. Al solo pensiero di metterlo nella fichetta di mia sorella potevo venire.D'altronde non e' che la violentavo, era lei che lo voleva. Combattei un po' ma poi mi arresi e andai. Passai davanti la camera di mia madre, la sentii gemere, molto probabilmente sognava. La porta era socchiusa e, eccitato come ero, mi avvicinai, la spostai un po' e di nuovo vidi il culo di mia madre. Dormiva, faceva caldissimo e si era scoperta. La camicia da notte, nel rigirarsi, era salita, lasciando scoperto il suo gran bel culo. M
La mia segretaria Milf ed io ragazzo, mi ha dato i
Ciao a tutti, Vi racconto come ho fatto il culo alla mia segretaria dopo averla scopata nel precedente incontro. Come mi aveva promesso Luisa la mia segretaria che mi avrebbe dato il culo organizzammo un incontro, mi disse che ci saremmo visti in un motel distante 10 km dalla ditta alle 21:00 e di aspettare una sua chiamata quando ero nel parcheggio. Alle 21:00 precise mi trovavo nel parcheggio del motel, le mandai un messaggio per avvisarla e lei mi chiamò e con voce quasi strozzata dall' emozione mi disse camera 132 ti lascio la porta socchiusa. In un secondo mi precipitai davanti la po
Primo Incontro con Claudia
Prima che arrivasse lei la mia vita era piatta e grigia. Mi alzavo ogni mattina alla stessa ora, sempre la stessa colazione, prendevo sempre lo stesso tram, sedendomi sempre allo stesso posto, facevo le mie 4 ore di lavoro e uscivo a mangiare. Naturalmente lo stesso panino prosciutto, mozzarella e carciofini. RIentravo a lavoro e facevo le mie solite 4 ore. Tornavo a casa sullo stesso tram, allo stesso posto. Salivo le solite scale e bum mi si presenta lei: 20 anni, alta 1,75, corpicino perfetto, capelli medio-lunghi e faccia acqua e sapone. Meraviglia delle meraviglie esce esattamente dal
Un viaggio Inaspettato
premetto che il racconto che mi accingo a condividere con voi amici è successo appena 2 giorni fa... finalmente io e mio marito siamo riusciti a prenderci le agognate ferie e quasi come tutti gli anni andiamo qualche giorno a casa mia in romania...prewferiamo sempre farci il viaggio in macchina tranquilli e fermarci dove vogliamo e quando vogliamo senza fretta... solitamente preferiamo prendere l autostrada fino in austria e una volta entrati a Villach in Austria decidiamo quale tragitto fare fra i paesini e goderci un po il paesaggio... questa volta appena arrivati in ungheria ci fermiamo
Il Giardino del piacere.
Ti immagino vestita di un leggerissimo vestito bianco, ampio e scollato. Indossi reggicalze bianco e scarpe bianche con tacco 12. Non porti slip. Sei parzialmente rasata, sicuramente bagnata.... Il giardino è ampio e solitario, moltissimi fiori, aiuole ben curate, boschetti, cespugli. Fra i tulipani vedi spuntare qualche cosa. Ti avvicini e un cazzo di discrete dimensioni di un giovane ragazzo coricato e coperto dai fiori. Ti avvicini lo prendi in bocca e inizi un lunghissimo pompino. Hai tempo, procedi con lentezza esasperante, solo il cazzo freme, il ragazzo è immobile. Quando decidi lo fa
Sex E
Era una giornata come tante...autunnale...freddina...e tanto per cambiare era tutto nuvoloso. Visto che non avevo nulla da fare decisi di prendermi una giornata per me e andare a rilassarmi in una sauna aperta da poco. Presi la macchina e andai diretta. Dieci minuti dopo, arrivata, pago per l'entrata ed entro nello spogliatoio. Mi levo il maglioncino e i jeans e rimango in canottierina verde e perizoma rosa... Devo dire che mi sta proprio bene... Si lo ammetto...sono un po vanitosa e mi piace che gli altri mi guardino... Mi levo tutto e mi metto addosso un'asciugamano, Allora mi
Volevo solo liberarmi
Volevo solo essere libera e il garzone del bar fu il primo con cui mi liberai. Si chiamava Giuseppe, per gli amici Pino, ed era un gran chiacchierone. Però gli facevo simpatia e stavamo spesso insieme. A giocare a carte o a dama. Ci giocavamo sempre qualcosa: se vincevo io, lui mi dava una sigaretta che poi ci andavamo a fumare nel rifugio in montagna. Se vinceva lui, dopo mille discussioni otteneva di palparmi le tette - perché diceva che avevo le tette e forse era vero - o di toccarmi il sedere. Mi piaceva che lui me lo facesse, ma 'dovevo' oppormi. E alla fine comunque, con suo grande scor
Un sogno che si avvera!
Racconto trovato in rete su xhamster Zia Tanya è la sorella di mio padre, abbiamo circa quindici anni di differenza, praticamente da quando sono nato è sempre stata presente nella mia vita, sono molti i ricordi che ci legano, talvolta mi piace rivedere le nostre vecchie foto di famiglia, in particolare quella in cui poco più che dodicenne le cingo le spalle con il braccio sinistro. Zia Tanya non è certo una stangona, ha un corpo minuto ed energico, due bei cosciotti sodi che soprattutto d'inverno ama tenere stretti in calze di microfibra, di carnagione scura, corporatura longilinea, lineame
La mai padrona di casa 3
La signora Maria ovviamente non era vergine, ma 30anni di astinenza resero la sua figa stretta come quella di una ragazzina, io non so se sditalinandola lei nel sonno sia arrivata a venire ma aveva una aria soddisfatta del mio trattamento. Quella sera mi presi altre soddisfazioni strofinandole il cazzo eccitato sul viso e tra le labbra fino a venire sul broncio. La mia sborra non la svegliò e con il dito raccogliendola la feci assaporare alla sua bocca assetata che man mano che gliela offrivo deglutiva. L'indomani, pensai, si sveglierà col sapore del mio sperma. Quella notte fu la prima indime
Lato B
Ho sempre amato sculacciare. Da bambino sculacciavo i miei compagni di scuola, quando sono cresciuto mi è stato fatto capire che il gesto non era così innocente come pensavo, e quindi ho dovuto, a malincuore, smettere. Con il maturare, ed il raggiungimento della maturità, con gli ormoni che imperversavano nel mio corpo, ho cominciato ad apprezzare il lato b femminile. Sopratutto nella bella stagione, con hot pants o vestiti attillati che lo mettono in evidenza, la mia libido sale di livello. Un bel lato b, seppur coperto dai vestiti, mi fa eccitare più di una donna nuda vista dal davanti.
Prima volta con un maturo
Intorno ai 18 anni, dopo che mi ero fatta praticamente tre quarti dei ragazzi di scuola e i loro amici, avevo voglia di qualcosa di diverso. Avevo voglia di un uomo, di uno più grande. Di un maturo insomma! Così provai tramite chat. Chattai con diversi maturi. Ma non erano niente di che o non cercavano incontro. Fino a che un giorno ho trovato uno. Sui 45 anni, brizzolato, qualche pelo, tenuto in forma. Abbiamo iniziato a chattare. Lui mi ha detto che non era mai stato con giovani come me, ma solo con uomini e donne della sua età. Diciamo una sorta di prima volta per entrambi! Lui con una gio
Un Blasfemo
Mi siedo sul divano ed accendo la televisione, sintonizzo Rai uno, di li a poco Benedetto Sedicesimo inizierà a celebrare la Santa Messa della Domenica dalla Basilica di San Pietro. Le telecamere inquadrano la folla, un orda di gente radunata e raccolta in quell'enorme serratura che Bernini ha voluto progettare così, come se quello fosse il centro del mondo, l'ingresso per la chiave della vita. Italiani, giapponesi, tedeschi, americani, ogni nazionalità distinguibile da cappellini e magliette colorate alla stessa identica maniera, come ad indossare una divisa, come se il giallo dei fedeli po
Le scale...
Holly è sempre stata un grosso punto interrogativo per me, ho sempre amato il suo fascino da stronza che capisce come funziona il mondo, e ora che la vedevo... Li seduta su quello sgabello del bar ero stregata dal suo fascino... Ho sempre amato le ragazze dal fisico magro, in contrasto con il mio, atletico e davvero alto per una ragazza di soli ventanni... Ma lei, lei era l'immagine dell'essere decisa e senza Se ne Ma, una donna che poteva mettersi un'abito lungo da sera e dare il suo tocco con uno stivaletto biker, e dio se mi faceva impazzire quella cosa. Mi perdevo a fissarla, e lei con
Le mie storie (15)
Oggi al contrario di come ha fatto fino ad ora voglio raccontare delle situazioni nelle quali non sono io la protagonista, ma al massimo sono stata testimone involontaria. In tanti anni di amicizie, di vacanze, di uscite, più di una volta (come leggerete tra poco) mi sono imbattuta in scene che mi hanno sorpresa e credetemi da quando ero poco più che adolescente, ad oggi, la mia innata innocenza (sotto un certo punto di vista), mischiata all'imbranataggine mi hanno sempre fatto stupire di cose sulle quali magari c'era poco da impressionarsi. Sicuramente le mie prime "testimonianze involontari
La tettone di mamma
All'epoca avevo avuto solo un rapporto, ma molto squallido, con una prostituta nigeriana fredda e sbrigativa. La sera mi masturbavo abitualmente a letto, pensando alle mie compagne più troie, alle cugine, alla vicina, all'amica di mamma: godevo ad immaginarle nude e spregiudicate, a farmi dei pompini, a farsi scopare svelando l'aspetto più perverso del loro essere. Ma la donna che più me lo faceva diventare duro e che spiavo anche dal buco della serratura nel bagno era mia madre. All'epoca aveva i capelli neri lunghi, due tettonr molto grandi,a pera e pesanti con dei capezzoli larghi e scuri
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso