Commenti recenti

Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari etĆ  e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me ĆØ successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------

Etichette

lingue farcite di sborra pompini amato porno dito culo porno sborrate in faccia enormi sito porno migliore video amatoriali italiani massaggi porno con persone comune porno suocera italiana lesbica con nuora mature ricce film pornofilm porno britiney spears porno tube sesso russo video emma marrone sborrata cornuto lecca piedi video megasessohd pompino mamma a figlio masturbazioni video gratis a lezione di porn nikita italiana pornostar amatoriale italiano la professoressa immagini gratis donne sexy con umini scopre figlio che si masturba succhio il cazzo al cavallo donne nude che fanno sesso con i figli con molta sborra in faccia voglioporno mestiere mignotta porno donne che scopano tra loro video gratis scopate donne con animali sirella succhia al fratello megasesso ssesso in spiaggia video porno italian padre figlia pompino con il seno gratis video porno gratis russia voglioporno nonna che cazzo vuoi sesso strupi video porno gratis lesbo che si strusciano mega donne mature lesbiche che squintano voglioporno siti porno gratis xvideo porno sesso con anziani donni video porno gratis mature italiani xxnn sesso coppia porn domne nude in collant cazzo piccolo nella figa porno italian nudisti barbara d'urso video hard xxx video porno attrici gratis video porno cazzi italiani video porno diciottenni cazzi piccoli scopano porno uomini gay video gratis porno una moglie gang con il marito daisy lane foto pornostar zoo video porno italia dowloand porno gratis video di rumene mentre fanno sesso video porno leccatade un culogrosso sesso parlato di troie Molto mature con giovanetti video sex double nero porno figlie porche scopano con il padre idraulico prendiporno prendiporno primo ingoio con cazzo in bocca prendi porno google gratis videotelefonino bionda pompinata gratis film figlia con padre gratis video mega sesso sb mature wodman casting x..porno filmpornolesbicheitaliane video gratis di massaggi a donne porno estremo succhia cazzi film gratis prendiporno gradis porno vidio gratis in montagia film ilary blasi porno porno labra grandi ragazze tette porno mamma trans scopa con figlia giapponese Signore porno video donne mature violentate preni porno italiana amatoriale fa vedere la figa pelosa nina moric hot figa puta porno ideo hard gratis di belen Figa D'inverno Hd video porno donne settantenni porno gratis travestiti signore scopano alle feste megasesso yoou tube porno milf gratis video gratis mamme in mutande che si scopano 70enne in calore porno sesso porno forte porno gratis trans vuole solo scopare tiffany minx mom porno fotto xnx pompinare che succhiano Miley Cyrus che succhia il cazzo video gratis per celulari ragazze se masturba Xnxx Io E Mi Hermana pompino fatto dalla zia porno gratis milf youporn italia porno aperti a tutti

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformitą con questa etichetta..
La storia del culo di Pat prima parte
C'era una volta una donna che aveva molte paure e viveva sempre in ansia. Paura di sbagliare, paura di ferire il prossimo, paura di soffrire, paura di non essere mai all'altezza delle situazioni, paura di non essere "sufficiente" ma "scarsa". In realtą aveva anche avuto delle conferme nella sua vita ma queste conferme non andavano mai in profonditą perché si fermavano sul suo aspetto fisico e sul desiderio di possesso legato al corpo. Come dire: vali se mi fai godere, vali se ti fai desiderare senza fine, vali se il tuo corpo mi soddisfa sempre e comunque. Vali se sei dolce e aggressiva, se ra
Carmen, cognata e porca sopraffina. Prima parte
All'inizio degli anni'70 erano di gran voga film e filmetti che decantavano le delizie di zie, cugime, cognate. Per me uno di questi film divenne realta'. Questa storia contiene fatti in parte realmente accaduti. Sono nato a Pontebba, a pochi chilonetri dal confine austriaco e a 20 anni mi ritrovai marinaio di leva in un lontanissimo angolo di Sicilia.Mi ambientai facilmente, il posto era bello. Trovai una bella ragazza che sarebbe diventata mia moglie, ma trovai anche sua sorella Carmen. Era un poco pił giovane di me, gią sposata con uno sciagurato, bella da morire. Perfetto corpo da dea,
La signora che lavorava alle poste
Andavo spesso in quell ufficio postale e a servirmi spesso nella fila riservata ai correntisti, c'era una donna sulla cinquantina un po' in sovrappeso e trascurata, ma dietro quella parvenza di donna di casa si vedeva che era una bella donna. Gli occhi verdi dietro gli occhiali doppi e i capelli corti da signora sopra il taieur color anonimo facevano intuire un diamente grezzo inpolverato. Una sera a fine turno mentre pioveva a dirotto passando da sotto l ufficio la vidi mentre combatteva con un ombrello rotto e con il vento e mi offrii di accompagnarla alla macchina. Dopo una prima reticenz
Chi la fa l'aspetti
almente eccoci arrivati in albergo per la nostra consueta vacanza al mare d' inverno. Posate le valigie subito una breve doccia e poi mi sdraio sul letto per riposarmi dal lungo viaggio. Mia moglie Rossella fa la doccia a sua volta e poi esce sul balcone ad ammirare il panorama. E' avvolta in un asciugamano che copre a stento le sue belle chiappone. Mi moglie ha quasi 50 ma ne dimostra molti meno, anche in spiaggia fa ancora la sua bella figura. Mi piace quando noto gli sguardi di altri uomini indugiare sulle sue forme e da un po' di tempo sogno che qualcuno le si avvicini e la corteggi f
Due nonne vogliose
Ho 40 anni, abbastanza carino (dicono), 175 cm, muscoli discreti, sposato felicemente con 3 figlie e mai e poi mai avrei immaginato una situazione simile, una storia abbastanza lunga capitata proprio la settimana prima di natale. Ero in un centro commerciale per cominciare a sondare i regali e acquisti vari, andando via, nei parcheggi sotterranei a fianco alla mia macchina c'era questa signora non pił giovane ma abbastanza ben tenuta, insomma una bella donna sui 65 anni che non gli partiva la macchina e con un cofano pieno di spesa, essendo ora tarda,quasi in chiusura, quindi gią semideser
Un Giorno Speciale, 4
Verso le sei tornammo in camera. Il pomeriggio era stato speciale, ma la cena lo sarebbe stato ancora di pił. Feci la doccia. Dopo fu il turno di Andrea che quando finģ mi raggiunse sul letto dove stavo riposando. Mi fece appoggiare la testa sulla sua spalla e mi guidņ la mano al suo cazzo gią semieretto. Cominciai ad accarezzarlo mentre mi parlava: stasera ti ho preparato una sorpresa. Quale chiesi? Un giochino di ruolo a tre. Un fremito percorse la mai schiena. Ti ricordi il vestitino da cameriera? Certo! Ecco lo indosserai per la cena, e farai la cameriera per me e Piero. Poi mi sorrise e d
Hai voluto tradirmi? Ora ti faccio la mia puttana.
Che siamo una coppia particolare, nel frattempo, č chiaro ad entrambi. Per qualche motivo "sociale" abbiamo di nuovo deciso di lasciarci. Tanti rimproveri, altrettanti malintesi. Ergo, entrambi ci siamo sentiti feriti, ed amareggiati. Io mi son ritirato nella mia caverna. Tu ti sei sentita di nuovo sola ed abbandonata, riversando ogni colpa su di me, per riuscire a sentirti meglio, e facilitarti il dimenticarmi. Tanto č stato questo tuo intento, fallimentare, che hai addirittura scelto di uscire con un altro uomo, nella speranza che, ti aiutasse a scacciarmi dalla tua testa... Cosa che
Chat Random 2
Chat ricopiata lettera per lettera dal mio cellulare al computer perchč purtroppo il sito mobile non permette la scrittura di storie. You're now chatting with a random stranger. Say hi! You both speak the same language. You: Ciao Stranger: ciaso You: Nome? Stranger: maria 32 napoli You: Piacere Stefano 22 Pisa Stranger: che stai facendo stefano You: Spippolo al Cellulare e parlo con te Tu? Stranger: sono a letto You: E che ai a letto P.S. Anche io sono sotto le coperte Stranger: io sono completamente nuda tu? You: Io sotto un piumone perchč non fa troppo caldo. Ma ho il v
Sborrare guardando mia madre e la mia estetista fa
Finalmente ho trovato il tempo di scrivere questo mio sogno erotico oggi, 14 febbraio 2012, giorno di San Valentino dopo quasi due settimane di cattivo tempo con nevicate e gelo al limite della sopportazione. Vengo alla storia. Come gią avevo scritto nella precedente e ultima storia (http://xhamster.com/user/RimJobWorker/posts/78297.html) da un po' di tempo a questa parte viene a curare le unghie dei miei piedi una bionda estetista matura di nome Linda. Ma non fa solo me, si prende cura anche delle unghie dei piedi di mia madre. Non potete immaginare quante volte me le sono sognate insi
All'aperto
Fermo la macchina in un parcheggio isolato. Getto lo sguardo al mio fianco, dove siete la mia schiava. Mi porge le spalle, le metto la benda sugli occhi, una volta messa, scende dalla macchina. Faccio altrettanto, apro il baule e ne traggo gli oggetti che mi servono. Lei č vestita come io le ho indicato: tacco 12, calze autoreggenti nere, corsetto che lascia scoperti i seni, con reggicalze incluso, niente intimo. A coprire questo scarno abbigliamento, un cappotto lungo fin sotto le ginocchia. Le aggancio il guinzaglio all'anello del collare e la faccio camminare verso l'interno della strad
La sega della mia ex con le mutande di sua madre
Circa una quindicina di anni fa ero fidanzato con una splendida ragazza tutte curve,si chiamava Cinzia. Alta,bionda,con due tette a pera,areole marron scuro e dei capezzoloni grossi come olive e striate da delle vene bluastre,fianchi larghi e un bel culone grosso. Lei era una tipina molto porca,si faceva fare di tutto..adorava spompinare e farsi leccare la fica per ore. Aveva la fica pelosa,non amava depilarsi,il suo odore intenso mi faceva perdere i sensi e poi mi soddisfava in tutto e per tutto. Le piaceva che la leccassi dopo che aveva pisciato e io adoravao leccarla attraverso le mutan
ASIA...due MILITARI e il RAGAZZO delle Pulizie
Voglio raccontarvi stavolta una mia avventura iniziata su un autobus d'estate e finita ai cessi della stazione: Era un caldo pomeriggio estivo e mi ritrovavo su un autobus affollato di gente che tornava dal mare. Anch'io ero stata sulla spiaggia ed abbronzata indossavo un top aderente ed una minigonna di jeans con dei sandaletti ai piedi...sotto non portavo il reggiseno, ma solo uno slippino piccolo bianco con dei ricami...dentro uno zainetto avevo il mio bikini, una crema per il sole e un telo bagno... La calca di quell'autobus era asfissiante e fastidiosa, mi feci largo tra la folla per s
Notte d'estate
empo di vacanza tempo di svago. Il necessario reset per poi rituffarsi nella noiosissima e rigidissima vita lavorativa. La mia doce metą Lucy e Francesca metą dell' amico Claudio erano impareggiabili nell 'intendere nel modo pił estensivo questa condizione, bando al linguaggio gentile e forbito, si comportavano e parlavano come autentiche portuali. Noi le lasciavamo fare ci piacevano e ci piaceva vederle impegnate con altri amici. Anche quando non cercavano l'occasione immancabilmente riuscivano a infilarsi in qualche allegra combinazione. Eravamo sul spiaggia di Saint Lucie di Port
[b]sesso[/b]
Sono in estasi, il mondo intorno non esiste sono in trans, scollegata dalla realtą, un momento inebriante di felicitą, calore che si attenua con le mani mi aggrappo alle spalle di quest'uomo che con sapiente maestria mi ha portato all'apice del piacere. Mi sciolgo, raddrizzo la schiena che si era inarcata per godere al meglio della penetrazione che con i gingilli vibranti messi sul pene era irresistibile, uno urta ancora sulla mia clito e mi fa venire i brividi ora che sono venuta, con una mano scendo sul mio pube e lo blocco, premo il bottone e si spegne; i colpi perņ non si fermano e continu
ASIA E LA MARATONA DI  CAZZI
Spesso il pomeriggio sono a casa, vogliosa. Non posso fare a meno di farmi riempire di tanti schizzi. Adoro sentire un bel cazzone che pulsa all'apice del godimento mentre la mia lingua gira intorno alla cappella e le mie labbra bollenti succhiano l'asta andando fino alle palle ed il mio sguardo voglioso si incrocia con lo sguardo in estasi del maschio che sta godendo mentre lo spompino. Cosģ, come ieri, tanti bei maschioni fanno la fila per venire (in tutti i sensi) a riempimi. Mi piace essere cercata, mi piace essere montata dal maschio, mi piace essere riempita anche da tanti cazzi
CAMIONISTI PORCI ALL'OPERA
Una sera d'estate, come mio solito, dopo essermi vestita da vera troia, arrivai in un parcheggio pieno di tir vicino a casa mia . Scesi dall'auto e iniziai a sculettare avanti e indietro con la speranza di farmi notare . Premetto che non e' difficile data la mia corporatura formosa che con i tacchi supero il metro novanta di altezza,gambe carnose e affusolate la mini cortissima che a malapena copriva il culo. Dopo un po' che cercavo di farmi notare passeggiando sculettando sentii uno sportello chiudersi e vidi un omaccione dirigersi verso di me. Era robusto tarchiato,non bello, ma a
Quella parola
fino a quella sera le uniche esperienze sessuali che mi vedevano protagonista erano state con alcune ragazze,,mi piaceva il sesso con le donne,anche se quando mi trovavo solo a masturbarmi provavo a giocare con il mio culetto,ma oltre ad infilarmi un dito non ero mai andato...non vedevo di buon occhio igay/bisessuali e facevo di tutto x dimostrarmi "macho" il pił possibile agli occhi di chi mi conosceva..poi quella sera cambiņ tutto..andai a prendere la mia ragazza di allora,passammo la sera insieme ad amici in discoteca e come spesso accadeva verso fine serata io e lei uscivamo e facevamo ses
Giorgia, la manager che diventa mia schiava
chi mi vuole contattare puņ scrivere a padrone29@gmail.com Giorgia č una donna normale, quasi banale del Friuli operoso e dinamico. Una donna tutta casa e famiglia anche se con grandi capacitą professionali, determinazione e di leadership fuori dell'ordinario. Nulla di lei e della sua vita puņ far pensare a una donna trasgressiva. Da giovane infatti la sua vita era segnata dalla scuola, dall'oratorio, dall'azione cattolica e mai da nulla di trasgressivo. In questo ambito conosce Marco e dopo un po' si fidanzano e poi si sposano.Lei appena laureata viene assunta da una grande azienda di arti
Verso cap d adge
ero vestita con un corpetto e una gonnellina di sangallo bianca e leggera, passata la dogana francese di ventimiglia, ci fermiamo al primo Autogrill per il rifornimento, con una battuta spavalda mi guarda da capo apiedi e li per li lancia la battuta: "ma come hai ancora le mutande qui in francia le donne non le usano", li per li pensavo ad un colpo di sole sapevo che era di idee libere ma non sapevo fino a che punto, improvvisamente ho sentito un formicolio passarmi dalla pancia e investirmi le partyi intime, prendo la palla al balzo tolgo il tanga e la gonna, e scendo dall' auto con solo il c
Il mio amico diventa alessia solo per me
ciao, mi chiamo Mirko e ho 18 anni. vi racconto un'esperienza da poco accaduta. lunedģ pomeriggio, dopo una giornata di scuola pesante mi riposo sul divano cercando di addormentarmi quando mi arriva un messaggio. era alex un mio ex compagno di scuola che, dopo esser stato bocciato, si č ritirato per andare a lavorare in un bar. mi chiede se volevo andare da lui a mangiare una pizza visto che il lunedģ č il suo unico giorno libero, accetto e gli dico che sarei partito pił o meno verso le 6.15.(questo mio amico abita da solo perché i suoi genitori si sono stufati di tenerlo in casa perc
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso