Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
fighetta pelata Racconti Sesso FÝGHETTA PELATA

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

video anali italiani all aperto donne pelose e arrapate maurizia.paradiso.nuda a mia moglie piace il cazzo casalinghe formose porno video porno costretta video porno clitoridee cazzi molto grande per signora italiano granni troie video gratis ragazza che si masturba video porno mamma svergina figlio alexandra ross download film porno italiani video sesso free interraziale poenotube gratis film moglie troia film porno trans anni sesssnta cazzi lunghi e sborrate pompini gratis donne vecchie porno gratis fighe di cinquanta anni foto video di sesso gratis tra nipote e nonna porno. amanti.giovanissimi video porno grandi clitoridi free due cazzi per un Trans gratis video di belle signore mature porno russe.mature.video compilation di pisciate iouporno teen provini festa capezzoli grossi moglie succhiacazzi pornostars gratis porno sesso italiano compilation film porno x cellulari in italiano foto porno sexi figa raduni lesbo video mamma stupro porno gessica rizzo megasesso video porno trans sborra italiani yuporn amatoriali video di nikki bella nuda che fa sesso scopate scappatelle porno luporno video hard lecca figa lesbiche italiani vidio belle fige sulle spiagie nudisti porno gratis yooporn casaliche video porno gratis di donne che allattano porno trans italiano con marito e moglie megasesso gradis xxnx grandi pompini film da vetere gradis porn video porno gratis 3gp infermiere taylant porn fray laura angel mentre succhia cazzi Donna formosa hard vojer porno super film porno un marito dal cazzo piccolo video di 2 cazi dentro un culo giovane ragazza italiana fa dei video porno da vedere gratis videi porn giapp porno milf and teen britney pornostar sesso orgia gratis papa mi aiuta a scopare mamma video porno italiano di jessica rizzo pimo video porno amatoriale video 3gp porno cina gratis si scopa la ragazza italiana cinquantene porno hd vecchi maiali porno con donne porono amirecano amy porn sotto la doccia solo incesti film in lingua italiana prendi porno porno donne sedere enorme nude borgia porno filmini porno italiani di mamme mature video mamma che fa pompino a figlio voglioporno una matura si scopa due giovani fimati gratisdonne mature video gratis donne mature tettone video con puttane porno italiano gratis di moglie casalinga americana sesso il miglior bocchino video sesso gratis giocattoli filmati gratis vintage erotici porno gratis incest Video hardgratis di nonna che tromba con sborrata nella figa video gratis giovani che scopano porno gratis Donne nude con foto di passerine film porno gratis italia beng tenns video porno pelosone donne sesadenni amatoriale piccolo cavallo metello porno porno anni80 you porno mamme tettone porno italiani pittore casalinga bionda scopata di nascosto video porno gratis sborra sui perizoma video gratis seni maturi italiani scopata giamaicani

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Un' amica
Frequentavo l'ultimo anno del liceo. Ero a casa mentre terminavo di studiare le ultime due pagine di storia quando sento di suonare alla porta, nella mia mente chiesi "Chi sarà mai"? Non ero sola a casa, ma c'era anche mia madre. Vado ad aprire ed era un'amica di mia madre di nome Antonella. Antonella era una vecchia amica di mia madre, di età 50, sposata con un figlio e una figlia sposati. Lei veniva a casa mia perché passava la maggior parte del tempo sola in casa visto che il marito era quasi sempre a lavoro. La salutai e andai di nuovo nella mia camera per riprendere lo studio. Termi
La prima volta al cinema.
Dopo le avventure con il mio amante Pino io e mio marito avevamo reciprocamente capito bene che entrambi ci amavamo ancora di più di prima, avevamo bisogno di situazioni piccanti per tenere ben unita la nostra coppia, aveva sempre avuto ragione mio marito ed io avevo sempre rimandato per paura di non so bene cosa, oramai però non stavamo facendo che mettere in pratica fantasie che mi sussurrava mentre mi mi scopava. Quasi superfluo dire quante decine di volte ho dovuto raccontare a mio marito i dettagli di quanto accadutomi con il mio amante Pino di quando a quei tempi lavoravo come sua comm
Questo è l'inizio
Insieme con Carlo ritornammo verso mia madre. Ormai era l'imbrunire ed era quasi ora di tornarcene in albergo per poi andare a cenare. La sorpresa fu che mamma non era sola, ma se ne stava a parlottare tranquillamente con una signora di una certa età. Ai miei occhi sembrava addirittura vecchia. "questa è Rachele, abbiamo fatto amicizia quando voi siete andati via." "si, l'ho vista da sola ed ho pensato che le avesse fatto piacere un po' di compagnia" "avete fatto benissimo" Le solite presentazioni. Mamma sembrò molto contenta di rivedere Carlo, ma a dire il vero non sembrava altrettanto s
Una cena
Mi chiamo Giacomo, ho 26 anni, vivo nelle vicinanze di Roma e sono ragioniere. E' sempre un po' difficile lavorare in un nuovo ufficio, perché devi ambientarti e fare nuove conoscenze. Ho passato questa situazione qualche mese fa. Lavoravo in contabilità in un'azienda del mio paese e purtroppo con l'arrivo della crisi economica fallì. Mi ritrovai disoccupato, con un affitto da pagare e con il pensiero di come mantenermi in quel periodo. Cercai un altro lavoro, mi chiamò dopo qualche giorno un signore che disse di presentarmi in un ristorante il giorno successivo. Mi recai in questo ristora
Il cespuglio di rose bianche
Ana era bruttina , aveva un brutto naso ustionato dal sole , dei grossi incisivi ed era vestita davvero male ma quel giorno Ana era una turista accaldata e curiosa ed io il solito pervertito con i jeans bucati. Le domando avvicinandomi mentre s**tta delle foto alla villa reale , mi risponde lei e continua . Il suo inglese è orribile , il mio anche ma ci intendiamo e cominciamo a scambiare qualche battuta tra una foto ed un'altra. Vuole fotografare tutto , la villa , il parco , la gente.... Le propongo io anche se in realtà comincio ad apprezzare il suo culetto che non è niente male....la mi
Il buco della serratura.
So che potrà sembrare la classica storia trita e ritrita, ma narrò quello che mi è successo quest estate al lago: dopo una vita passati a vederci di tanto in tanto, questa mia amica ( che chiameremo C. ) decide di passare qualche giorno a riposarsi e in pace con me a casa mia in montagna. Io pregusto già quello che può succedere , in quanto sono voyeur dentro, e il bagno è in posizione ottimale per spiare ( serratura vecchio modello, chiave assente, e doccia proprio di fronte al buco della serratura ). Dopo la prima giornata, facendo lo gnorri vado in doccia, e appena esco le chiedo " vai t
Quella volta con marito e moglie!!- seconda parte
Passò poco più di un ora e verso le 18 iniziarono i saluti. Se ne andarono prima Bruno e la moglie. In quell'ora cercai da parte loro, soprattutto di Rosy uno sguardo di intesa o qualcosa che mi facesse capire che lei era a conoscenza di quello che il marito mi aveva detto in precedenza. Ma nulla!! Da parte di entrambi il niente . Solo quando ci salutammo dandomi due baci sulle guance lei mi sussurrò all'orecchio con un filo di voce ma così dolce e suadente " spero di vederti dopo!" . Giuro avrei quasi voluto non sentire quelle parole . Avevo la conferma di essere nel casino più totale!!! E u
Piedi da sogno
La storia che vi racconto riguarda una donna che ho conosciuto molti anni fa. Lei era sposata mentre io ero single. Mi ci volle molto tempo per conquistarla e convincerla a uscire con me. Era femminile in ogni suo gesto e in ogni parte del corpo. Era magra con una terza di seno, un bel sedere molto pronunciato e....soprattutto dei piedi davanti ai quali restavo imbambolato quando indossava scarpe scoperte. Aveva quei particolari erotici che tanto mi piacciono in una donna. I suoi seni non erano troppo grossi ma i capezzoli si...erano sproporzionati rispetto alla forma del seno. Il culo poi
Perizomi ripieni
come avrete già letto nella storia che ho pubblicato da quel giorno in cui scoprii la cesta nn persi mai un occasione di provare piacere nello stesso modo.. Qualche mese dopo, d'estate,ero a casa del mio solito amico a giocare e mentre sua mamma era in camera a riposare con la sua solita vestaglietta leggerissima e scosciatissima.mi recai in bagno dove era appena stata lei e notai il suo perizomino appena usato appoggiato sul lavandino pronto per i miei usi. Lo presi in mano e questa volta dopo averlo ben annusato lo misi esattamente con la parte dove tocca la figa sul mio cazzo..sfregadome
Tutti i cazzi di quella depravata di Marina
Era un suo sogno e si parlava tra noi per farlo diventare realtà, me ne occupai per quasi un mese per cercare la possibilità' di realizzarlo e alla fine ci riuscii, a Marina per tutto quel periodo non dissi nulla, e non sospettava Niente. Una sera era giovedì e le annunciai l'evento ma senza dirle i particolari, e andò cosi. Arrivato a casa mi comporto come al solito, chiacchierò dei problemi sul lavoro e di banalità' solite tra me e Marina, poi dopo cena mentre guarda la tv, vado a prendere il suo cazzone in lattice, mi avvicino e comincio a stuzzicarla si lascia fare, e mentre lo infilo nell
Sarebbe potuto accadere?
Sei più rilassata adesso che è uscito? È un po' imbarazzante lo so, ma è la prima volta, è ovvio che sia così. Sei bellissima lo sai? Sei molto più bella che in foto. Non arrossire non ce n'è bisogno, è la verità. Lasciati accarezzare. Ecco così. Che bei seni che hai, non vedo l'ora di scoprirli. Ti va se ti tocco un po'? Se ti da fastidio me lo dici e mi fermo. Quasi non mi sembra vero lo sai, al telefono abbiamo parlato di questo chissà quante volte ed ora sta accadendo davvero. Se è un sogno non svegliarmi. Accarezzami, accarezza qui, sopra i pantaloni. Lo senti? Mi hai fatto stare co
Io un toy e due donne
La situazione mi piaceva e mi incuriosiva. Le due donne si scambiavano occhiate maliziose e sembravano indecise sul da farsi. La brunetta rovisto' in una borsa, che immagino fosse sua, traendone trasse tutta soddisfatta un fallo di cuoio dotato di cinture. Lo indosso' con calma, quasi per darmi il tempo di capire quale fosse il suo progetto. Poi si avvicino' lentamente ed inizio' a premere dolcemente sul mio ano. Intanto Elena aveva incominciato a mordicchiare e leccare i miei capezzoli mentre con le mani mi accarezzava dolcemente. La brunetta continuava a premere con sempre maggior decis
I miei due zii (Capitolo 3)
Vi ho raccontato molto su mio zio Giovanni, ma mio zio Berto era un uomo molto diverso, era alto circa un metro e settantacinque, era abbastanza in forma, pesava circa 75 chili ed aveva capelli castano scuro con gli occhi più blu che avessi mai visto. Ricordo che era sempre vestito piuttosto bene ed il centro dell'attrazione per me erano i suoi pantaloni sempre puliti, erano del tipo stretto e mostravano una protuberanza che rendeva ovvio il fatto che fosse ben dotato. Quando mi sorprendeva a guardarlo mi sorrideva, abbassava lo sguardo e qualche volta faceva correre le dita su quella protuber
La sorellina....e le sue oscene voglie
Questa è una storia come tante,di un ragazzo che con il passare del tempo ha iniziato a dedicare i suoi pensieri per la sua sorellina,con dei pensieri all'inizio velati,ma che pian piano si sono tramutati in vera passione. Come dicevo,una storia come le altre,ma con una piccolissima differenza,che la mia è vera e non frutto di pure invenzioni o fantasie erotiche. Mi chiamo Luca,ho 34 anni,e la mia bella sorellina si chiama Laura,che di anni ne ha 28,ma la storia in questione risale a tanti anni fa, a quando precisamente io ne avevo 23 e Laura 17.Come tutti i ragazzi 23enni alternavo il mio t
Sorella matura
All'epoca poco più che trentenne,fidanzato,vivevo ancora da solo nelle Marche.Lavoro,ragazza,tantissimi dvd di film di ogni genere,insomma un vero amante del cinema che alla sera rinuncia volentieri ad internet prediligendo altre forme di svago.Mi sorella,separata in casa,di quasi dieci anni più grande di me di tanto in tanto si faceva viva via tel o sms annoiandomi talvolta con argomenti per me sia angoscianti e noiosi della sua triste e dolorosa vita coniugale..Ero comunque in difficoltà perchè i miei pensieri verso di lei erano di un fratello giovane che spesso si masturbava pensandola,non
Gioco a tre
Nera, pensando, forse sperando che io non lo notassi, mentre spalmava la crema lenitiva sulle natiche di Rossa, le infilò, se pur per pochi millimetri, il dito medio nell'ano. Questa mossa non sfuggì ai miei occhi, e nemmeno il mugolio di piacere che Rossa emise al seguito. Lasciai che la mia schiava finisse il proprio lavoro di sollievo, per poi punirla. La feci porre in ginocchio davanti a me, testa china, mani dietro la testa. Le esposi la sua colpa, che lei ammise scusandosi, ben sapendo che comunque le sue scuse non le avrebbero tolto la punizione. Apprezzai la sua ammissione di colpa, gl
Sex chat su Omegle
Adesso stai chattando con uno sconosciuto casuale. Say hi! Entrambi parlano la stessa lingua. (Selezionare "inglese" dal menu nell'angolo per disabilitare.) Lui ciao, m Stranger: Ciao f Lui: anni? Stranger: 20 Lui: io 29 Lui: di dove sei? Stranger: Sono piccola? Stranger: bolzano Lei: per me no, io sono grande? Stranger: No :) Lei: io sono m., piacere Stranger: piacere V, [...] Lui: ahahah, ok, hai risposto ... come sei fatta V.? Stranger: magra Stranger: capelli neru Stranger: neri Stranger: occhi verd Stranger: verdi Stranger: tu? Lui: carina, insomma Lui: alta? Lui
L'abbronzatura
L'ABBRONZATURA DI MAMMA Abbiamo una casa al mare dove trascorriamo due mesi ogni estate. Ricordo con entusiasmo la fine della scuola e la partenza per la villeggiatura,sin da piccolo. Lo scorso anno vi andammo solo io e mia madre perché mia sorella più grande faceva uno stage all'estero e mio padre per lavoro era in Tunisia.Fa l'ingegnere. Al mattino,dopo colazione ,scendevamo allo stabilimento balneare dove negli anni mi ero fatto molti amici. Nelle prime ore facevo una passeggiata con loro ma,dopo il bagno, facevo compagnia a mia madre che leggeva sotto l'ombrellone o chiacchierava con la
Le sorprese di Giuliana
Una sera di maggio, mentre stavo al lavoro, dietro al mio pc, mi venne la voglia di non tornare subito a casa. Formato il numero di cellulare dell'amico fidato, gli proposi l'uscita non pianificata. Purtroppo lui era impegnato con la famiglia. Tentai allora telefonando ad un altro compagno di bivaccherie, e anche lui era impossibilitato. Ormai mi dissi, c'e' da fare i conti con le mogli, e non è più il tempo di organizzare seratucce, all'ultimo momento. Rimanendo sempre dell'opinione di non rientrare a casa, telefonai a mia moglie, abituata a queste improvvisate, gli dissi con voce da marpio
Per gioco
Vi raccontiamo quanto ci è successo a settembre di quest'anno.io e il mio ragazzo siamo soliti durante le nostre uscite far eccitare i maschi ,semplicemente mostrando le mie forme coperte appena da abitini succinti e aderenti che solitamente vesto.Premetto che fisicamente sono un po' burrosa e il mio ragazzo dice che sembro una di quelle prostitute che spesso battono lungo la circonvallazione.Il gioco consiste nel trovare la preda da far eccitare e poi non resta che tenere atteggiamenti e pose tali da far mostrare le mie forme.Ultimamente però lui stava cominciando a farsi sempre più indrapren
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso