Commenti recenti

Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------

Etichette

camere da letto porno video porno gratis rosse milf che fanno sesso porno gratis a vr pronto porno lela star teenager ragazze nude amatoriali sborro dentro il culo della mamma film hot si mena la figa di brutto ragazza che si fa baciare da un uomo il seno video prendiporno beve sborra dal preservativo full video porno italiano voglioporno fica pelosa film sesso formosa transex nero con cazzo lungo iaculazione tattone grasse porno pompiere film porno gratis di dottoresse film porno ragazza giovane scopa vecchio video di donne italiane quarantenni scopate con nonni film porno gratis herotich matura pelosa brasiliane pompini video porno hantai italiano imagini ragaze mature donna incinta scopata da un nero scopa mentre dorme bianchi con cazzi grossi femmine arrapate ghey annziani 65 anni filmini amatoriali gratis mamme che fanno sexi con i figli porno segha con le mani gratis humziker scopa gruppo gay whatsapp xvideo moglie con trans pornotub italiano ultimo porno di laura angel porno pompini donne giovani gratis mamma scopata violenta videoporno gratis sienna west ginnastica giapponese porno porno gratis con mame che trombano con gigli ragazza fanno sessa culi belli e tette film porno.sul medioevo seghe nell bus porno esiste la sborra femminile mostra video filmati gratis porno sesso amore figaxixx film porno over50 lesbo porno con serpente video di donne che scizzano gratis gratis figa pelosa porno hd spiagia sesso porno sborra piscia babbo natale hard foto foto clitoridi grandi gratis porno video scuola matura on orgasmo anale pornostar tailandesi cane incula femmine con cazzi da cavallo donne mature mungono sperma videi di coppie con i trans sesso prima volta porno video spiagge nudisti gratis donne ke scopano cn animali belle scopate Porno delle ragazze appena si svergina. filmati you tube sesso gratis Finalmente Sono Diventato Cornuto barbone scopa ragazza grandi tette video porno con roberta gemmaa video porno di donne in italiano porno mia madre incinta foto gratis pornocasalinghe video amatoriale sesso teen video porno colloquio di lavoro video di sesso naturali film hd porno gola profonda Lecca la figgalia mamma film porno italiano con olivia e nneri padre e figlia xnxx porno con tette sode tette che ballano ard gratis ragazzo muscoloso enorme cazzo video donne porno con cavalli porno3pg porno russe mature video porno 2 mature con grossi seni insegnano sesso ai 18 tuttopornomature megasesso video sburro sul seno video porn di ragaze di quindici anni porno pompini di moana porno crampi il meglio di moana prendiporno dopo scuola sesso teen video porno cartoni 3d cazzi extra grossi categorie nonne porno gratis sesso mammefigli e figlie video porno sveltina con la mamma gratis

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
La mia prima volta in 3! sandwich time!!
Avevo 22 anni. Come spesso succedeva d'estate mi dirigevo nelle ore piu calde presso uno spiaggione del Po nudista frequentato soprattutto da uomoni. Molti vecchi guardoni, pochi ragazzi della mia eta, ma tqlvolta trovavo qualcuno di giusto ed arrapante. Il,luogo é ricco di cespugli ed alberimdove potersi appartare. Appena arrivato, mcome al solito mi denudo subito: camminare con la bega e le palle all'aria mi eccita e mi emoziona un sacco. Il sole scottava parecchio. Nonmvedo quasi neswuno, solo due tizi over 50 intenti a prendere il sole in solitaria. Decido di adagiaremil mio asciugamamomin
Giorgia la manager che diventa mia schiava 1
Giorgia è una donna normale, quasi banale del Friuli operoso e dinamico. Una donna tutta casa e famiglia anche se con grandi capacità professionali, determinazione e di leadership fuori dell'ordinario. Nulla di lei e della sua vita può far pensare a una donna trasgressiva. Da giovane infatti la sua vita era segnata dalla scuola, dall'oratorio, dall'azione cattolica e mai da nulla di trasgressivo. In questo ambito conosce Marco e dopo un po' si fidanzano e poi si sposano.Lei appena laureata viene assunta da una grande azienda di articoli sportivi come assistente dell'amministratore delegato e q
Le inattese voglie di mia suocera 2
Ancora incapace di non pensare a quello che era successo poche ore prima, provavo a comportarmi normalmente con mia moglie, ma mi sentivo strano, lontano, assente. Forse perché non riuscivo a togliermi dalla mente la mano di sua madre che mi segava il cazzo, il suo sguardo voglioso, la sua figa fradicia e soprattutto il fatto che il giorno dopo sarei andato da lei con tutta l'intenzione di scoparmela. Quella sera il cazzo non riusciva a stare giù, sempre duro, anche dopo aver scopato mia moglie, pensando a sua madre, non ne voleva sapere. Mi addormentai con il cazzo in tiro e mi svegliai la m
Con la signora Gloria, 4
Dopo il ritorno del marito dal mare, io e Gloria non ci vedemmo più per un po', le avevo lasciato il mio cellulare, ogni tanto quando era nella stanza e il marito in salotto a vedere la TV mi chiamava e ci dicevamo cose porche e ci masturbavamo al telefono, ogni tanto ci sentivamo per vederci al supermercato poco lontano da casa, ma anche lì niente sesso. Poi per alcuni giorni non mi chiamò, né la vidi in giro, finché una mattina non vidi una coccarda nera davanti alla sua scala. Un brivido mi corse sulla schiena, che fosse morta?! Salii sopra e vidi che la porta era aperta ed entrai, c'erano
La mia prima MILF
E' la prima volta che posto una storia su questo sito e in generale, quindi sono un po' impacciato, però spero vi piaccia, e di migliorare nelle prossime. Vorrei raccontarvi una storia che è successa l'anno scorso, nel mio primo anno da studente fuorisede, a Bari. Decidemmo con altri tre miei amici di andare in discoteca un sabato sera, dopo che tutti e tre avevamo concluso positivamente le nostre sessioni d'esame. Così, verso mezzanotte ci avviammo ad entrare nel locale, già un po' brilli dal pre-serata: l'ambiente non era male, la musica era ottima, e le belle donne non mancavano. Dopo qualc
Piedi
Questo pomeriggio come tutti pomeriggi aspettavo il negozio di scarpe , vidi quella signora che mi chiamo da lontano che avesse bisogno di un aiuto , io corsi vendendo da lontano quelle meravigliose scarpe da ginnastica senza calzini incominciò poco poco a eccitarmi solo all'idea di cosa poteva essere racchiuso dentro. Mi chiesi se poteva provare il paio di scarpe è con un gesto delicato dimostrò una sedia dura prova , invitò a sedersi . Mi misi di fronte alle sue scarpe e invito ad andarsene , appena tolto la prima sentii quel magnifico profumo che poco poco mi fisse sentire un piccolo pr
Sonia e la scopata in cam.
Racconto trovato in rete su xhamster. Salve sono Sonia, sono in casa sola davanti al computer, la mia immagine è riflessa nello schermo, fa molto caldo, indosso un perizoma che lascia poco all'immaginazione, un paio di autoreggenti bianche, un reggiseno di pizzo bianco e un paio di scarpe con tacco. So che agli uomini piacciono le donne coi tacchi, mi eccita camminare sexy per le strade del centro ma oggi sono rimasta a casa con il fuoco dentro. La voglia di essere spogliata da uno sguardo è tantissima, passano una decina di minuti e vedo comparire uno strano nickname: master70, mi saluta e
Quando le coppie andavano al cinema a luci rosse
Che emozione questo post... quanti ricordi... Noi facevamo così alla metà degli anni '80. Abitavamo a Viareggio e in Passeggiata (chi conosce Viareggio capisce dove si trova il posto) c'era un cinema a luci rosse dove portavo mia moglie il mercoledì. Nelle serate del giovedì, venerdì, sabato e domenica venivano molte coppie della Versilia, anche da Massa Carrara e da Lucca ma a me non piaceva la confusione. I singoli, a frotte, ti tormentavano e anche se mia moglie avesse voluto spompinare o segare qualcuno si sarebbe creato l'affollamento. Io la portavo il mercoledì perché era il giorno che a
A passeggio
Sono una troietta non molto alta di statura, ma in compenso ho un corpo da sballo, almeno a quanto dicono. La cosa che rende più interessante la mia "personalità" però è il fatto che non mi accontento di travestirmi in privato, ma mi eccita molto uscire e passeggiare fingendomi una prostituta, mettendo in mostra la mercanzia, sentire i commenti dei passanti poi non fa altro che aumentare la mia l'eccitazione. Un sabato sera mi sentivo particolarmente puttana e ho voluto esagerare nel travestimento: quindi ho indossato il perizoma più piccolo che ho il quale mi lascia scoperta quasi del tutto,
Lo zio
Quest'estate avevamo deciso io e mia madre di farci una decina di giorni di vacanza nella nostra casa nel Salento. Stavamo poco insieme. C'era sembrata l'occasione giusta per recuperare il tempo perduto. Eravamo così partite "per aprire la casa" si dice, in attesa di essere poi raggiunte dal resto della famiglia. Peccato che solo dopo due giorni mia madre per un imprevisto evento, non familiare, era stata costretta a rientrare a Milano. "Starò via solo due giorni ma devo rientrare a Milano. Tu che fai Laura, te la senti di restare qui da sola"? Mi aveva chiesto. Sinceramente mi sarebbe di
MIA ZIA E LA MORTE DI SUO MARITO
Dopo un paio di settimane che io e la zia convivevamo come marito e moglie in quel monolocale da lei preso in affitto, l'"ora" era ormai arrivata: una sera, verso le otto, la badante ci telefonò per dirci che lo zio stava morendo. Io e la zia ci vestimmo in tutta fretta per raggiungere la nostra abitazione originaria e rendere l'estremo saluto a quell'uomo che, in fondo, era stato un protagonista della nostra vita: per me che lo ricordavo da bambino come un affettuosissimo parente, e per lei che lo aveva avuto accanto per tutta l'esistenza, sia pur privandola dei piaceri che avrebbe voluto ric
Il mio amico Luigi
Come ti ho accennato, avevo un amico del cuore, un mio compagno di classe. Lui, ripetente capitò in classe mia e subito divenimmo amici. Aveva 19 anni ed io 18. Quell'anno cominciammo a studiare assieme, (i suoi genitori felicissimi perché ero bravino a scuola) e quindi tutti i pomeriggi ci incontravamo a casa sua. Luigi, così si chiama, figlio unico, i genitori avevano un negozio, per cui eravamo sempre soli. In quel periodo eravamo perennemente eccitati, e comunque di seghe sia io che lui ce ne facevamo in quantità. Un pomeriggio mentre studiavamo mi disse che aveva il cazzo duro, mi chie
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 9)
Ero alla lezione di italiano il giorno seguente quando venni chiamato nell'ufficio del preside. Quando io arrivai mio padre, i genitori di Giacomo e Giacomo già là. Il preside, il signornor Sarti, era seduto dietro la sua scrivania. "Bene ora che ci siete tutti, posso sapere l'oggetto di questa riunione?" "E' per mia figlia." disse mio padre. "Alice? Devo farla chiamare?" "No" disse mio padre. "Dobbiamo parlare di lei, ma anche di come sta rendendo la vita dura a mio figlio ed a Giacomo." "Non la seguo, signornor Vardi." Disse il signornor Sarti. "Per essere schietti." Disse il padre di
Per gioco
Vi raccontiamo quanto ci è successo a settembre di quest'anno.io e il mio ragazzo siamo soliti durante le nostre uscite far eccitare i maschi ,semplicemente mostrando le mie forme coperte appena da abitini succinti e aderenti che solitamente vesto.Premetto che fisicamente sono un po' burrosa e il mio ragazzo dice che sembro una di quelle prostitute che spesso battono lungo la circonvallazione.Il gioco consiste nel trovare la preda da far eccitare e poi non resta che tenere atteggiamenti e pose tali da far mostrare le mie forme.Ultimamente però lui stava cominciando a farsi sempre più indrapren
Calda ... Sempre
Il racconto scritto dal un ragazzo conosciuto su un sito per incontri, dopo l'incontro con la mia lei, ignara di tutto, ma come sempre molto calda e porca Era fine agosto e quel pomeriggio decisi di recarmi nella zona nudisti del parco termale. Arrivai intorno alle 13.00 sperando di incontrare qualche bella coppia. Appena arrivato nei pressi della piscina il mio occhio venne subito catturato da una giovane coppia distesa a prendere il sole. Lei molto bella, fisico sublime, lui il classico compagno della porta accanto. Essendo libero il lettino al loro fianco ne approfittai per accomodarmi
LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 6)
LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 6) Aprii la bocca, avevo voglia di sentire il calore della sua cappella, me lo infilai in bocca e cominciai a ruotare la lingua intorno alla cappella mentre succhiavo quasi facendo il vuoto in bocca. Sentii la sua mano sulla mia testa muoverla ritmicamente su e giu' mentre l'auto aumentava la velocita'. Io continuavo a succhiargli il cazzo che diventava sempre piu' duro, poi mi lascio' la testa e sentii la sua mano scorrere lungo la schiena e infilarsi nei miei pantaloni, poi nello slip ed infine sentii il suo dito medio scivolare tra le mie cosce fino a
Una donna stupenda
UNA DONNA STUPENDA Il tutto accadde un po di tempo fa. Era il 1991 e da poco ero andato a dirigere un nuovo ufficio. Fra i dipendenti c'era una donna bellissima, alta quanto me, sono 1,80m, bionda, perfetta. La sua bellezza mi metteva soggezione tanto che non osavo nemmeno pensare che potesse interessarsi a me, era corteggiata da tutti ma tutti non approdavano a nulla. Notai che veniva spesso a sottopormi delle pratiche, ma interpretai la cosa come normale amministrazione era lontanissimo da me il pensiero che la cosa potesse avere un altro fine. A novembre del 1991 ci fu il censimento della
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 7)
Mi svegliai domenica mattina con Giacomo sul mio grembo. Il mio cazzo era duro e Giacomo stava strofinandolo contro il suo. Stavo passando il fine settimana con Giacomo a casa sua ed i suoi genitori erano andati a trovare i suoi nonni dato che la nonna doveva essere operata, avevamo la casa tutta per noi, soli ed innamorati, voleva dire che stavamo per passare il giorno a letto. Giacomo prese il lubrificante e lo usò sul mio cazzo ed il suo buco, poi fece scivolare il buco giù intorno al mio uccello. Quando entrai in lui sentii la bella, calda sensazione familiare e vidi l'espressione di pi
Sex E
Era una giornata come tante...autunnale...freddina...e tanto per cambiare era tutto nuvoloso. Visto che non avevo nulla da fare decisi di prendermi una giornata per me e andare a rilassarmi in una sauna aperta da poco. Presi la macchina e andai diretta. Dieci minuti dopo, arrivata, pago per l'entrata ed entro nello spogliatoio. Mi levo il maglioncino e i jeans e rimango in canottierina verde e perizoma rosa... Devo dire che mi sta proprio bene... Si lo ammetto...sono un po vanitosa e mi piace che gli altri mi guardino... Mi levo tutto e mi metto addosso un'asciugamano, Allora mi
Rimini
La serata è bellissima, calda ma temperata dalla brezza che arriva dal mare, il cielo stellato, guardo dalla finestra dell'albergo il mare, il passeggio, la gente... tutto questo mi eccita. Decido di uscire... sento il calore in mezzo alle gambe... mi metto le mutandine, poi le scarpe, sandali color oro, un abitino a sottoveste color bronzo, la pochette in tinta, un trucco leggero, rossetto rosa, un filo di mascara e basta. Prendo l'ascensore, lascio la chiave della stanza al portiere che mi guarda e accenna un sorriso, ricambio il sorriso, percorro i pochi metri fino all'uscita con i suoi occ
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso