Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
Le più visti racconti erotici | Racconti Sesso - Racconti Erotici - Pornos Sesso italiano

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

mix video sesso gratis gonzo xxx video porno padre e figlia porno/cell/gratis video porno uniforme gratis video porno feste italiane video sverginamento anale gratis sesso mamma scopre figlia scopa gratis masturbazioni calze figlio fotte padre prendiporno la scopre mentre scopa megasesso ragazze lesbo italiane mature italiane penetrate da cazzi duri trans si fotte una lesbica film erotici italiani con signore anziane inculata dialogo italiano video mature italiane hd video porni con donne mature sborrate nella figa tettpne lesbo video gratis carmella bing mentre si masturba nuda figa massaggio sesso amatoriale foto Porn Safinese sarde porno dove guarda porno koreane belle fighe da scopatr gratis you porno gay gratis italiano porno scopate e pompini femmine pelose che scopano nora amore video porno porno conmature donna che scopa cavallo sesso porno gratis mamma e figlio ragazza che lecca una banana porno free lesbiche giapponedi foto porno di giovani ragazze foto di figa casuali crema figa mogli mature con tanti neri donne si succhiano le tette casalingha foto porno mamma italiane che scopano porno gratis gang bang con dilatazione della vagina scopata italiana con vestiti youporn doloroso xxx studentese video porno scoperti foto anziane asiatiche gratis ragazza soffre in culo Ladro scopa tube fratelli che scopano le loro sorelle video italiano video porno donne muscolose video ciccione pelose porno con mamme giapponesi nel bagno doppia penetrazione amatoriale italiana film porno ragazzi gay nudi superdotati video porno gratis in 3gp di Luana borgia su pornohub prendi porno italiano cougar milf marito guardone xvideossborra pornno mamme super porno italia gratis donne in calore esplicto porno mafiosi brutali pompini video di you porn gratis (peni) pompinare che ingoiano video porno gratis mature animali video sesso italiano in maschera videogratis incesti mamme giapponesi fanno pompini download grais porno video porno gratis di donne che allattano vecchi uomini italiani porn festa di donne con sborrata video Amante scopata amatoriale donna inculata con dialoghi video pornodi 2 uomini nubili anziane sexy che scopano cazzo sex porno anziane masturbano video moglie tube piccola trombata in cucina porno satana video d amore lesbiche porno il figlio zbora in figa della mama video di pompini amatoriali gratis lesbo tra donne mature e giovani gratis masturbazione solo donne italiana gratis video porno gratis yoouporn trans con sborrate mamme hot gratis milf in bagno donnecaldemature film porno ghei cazzi grossi film porn italiani tra madre e figlio video porno scopa mentre dorme pornostar che godono nonne 80 immagini video lesbo porno gratiis

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Gianna (prima parte)
Queste vacanze natalizie mi hanno riportato alla memoria una storia realmente vissuta tanti anni fa...più di quaranta. Man mano che i ricordi affiorano provo una grande nostalgia per quei tempi felici, e non solo per la gioventù ormai passata. Ero uno studente di medicina iscritto ad una università del nord. I primi tre anni ero riuscito a frequentare le lezioni, benchè abitassi in una località a circa un' ora di macchina. Arrivato al quarto anno, era indispensabile essere disponibili per visite ospedaliere, per assistere ad operazioni o per turni al Pronto Soccorso, tutte attività ch
la mia ragazza vuole conoscermi bene 4
vederla godere con l'uomo che le aveva infilato il dito nel culo mi aveva portato vicino all'orgasmo e continuavo a segare Roland, ,intanto l'uomo era uscito dal culo del ragazzo e aveva preso una piccola torcia con il quale illuminava quel culo "vedi cara come è aperto" anche Roland si era avvicinato e l'uomo ha detto a Daniela di infilare il cazzo grosso di Roland in quel buco, lei lo ha preso in mano e l'ha avvicinato al buco del ragazzo e lui l'ha spinto dentro, oi l'uomo mi ha fatto voltare e ha detto alla mia ragazza "ora guardiamo il buco del tuo ragazzo " ed illuminandolo con la luce
la mia ragazza vuole conoscermi bene 2
la era stessa telefonai a Roland, l'uomo con cui avevo giocato in Corsica, lui che parla benissimo l'italiano era contento di sentirmi, le ho detto che pochi giorno dopo sarei tornato lì in vacanza lui ha subito detto che sperava di vedermi, e io le ho detto che sarei andato con la mia ragazza, lui mi è sembrato un po deluso, ma io le ho spiegato la situazione ,dicendogli anche di quello che era successo quel giorno al mare, e come la mia ragazza si era dimostrata molto interessata alla cosa, lo sentì contento, mi chiese se avessi già prenotato qualcosa là ad Ajaccio o dintorni, gli disse
la mia ragazza vuole conoscermi bene 3
Facemmo la doccia e dopo una cena in cui Roland si dimostrò un ottimo cuoco, uscimmo, noi maschi con camicetta e un pantalone, Daniela con una magliettina che lasciava scoperto la pancia piatta e un pantaloncino di cotone leggero; ora andiamo in una zona dove possiamo trovare ciò che vi interessa, dopo poco ci trovammo in auto in una zona dove al di là della strada vi era una spiaggia poco illuminata solo dai lampioni della strada, ci fermammo in un punto dove c'erano dei giardini con al centro una struttura che Roland disse essere delle toilette che di notte dovrebbero essere chiuse,
la mia ragazza vuole conoscermi bene 5
Daniela si toccava lentamente la fichetta aveva avuto l'ennesimo orgasmo, io con il viso ancora pieno di sborra di Roland e l'uomo mi masturbavo, l'uomo e Roland si toccava i cazzi ancora duri e anche il giovane in piedi come me con il viso pieno di sborra si toccava il cazzo, stretto ma lungo, l'uomo si è rivolto a Daniela " il tuo uomo deve ancora godere, su bacialo in bocca e puliscili il viso" lei mi guardava e si toccava io mi sono avvicinato stavo per baciarlo quando l'uomo mi ha fermato ,ha detto qualcosa in francese al ragazzo che con 2 dita mi ha spinto la sborra che avevo sulle
la mia ragazza vuole conoscermi bene
quello che sto per raccontare è successo due anni fa, io mi chiamo Paolo, ho 21 anni, la mia ragazza si chiama Daniela 20 anni , moto carina ,che amo molto, ci sposiamo a settembre, lo so siamo giovani ma ci amiamo e vogliamo sposarci e vivere insieme, quello che vi racconto come vi ho detto è successo due anni orsono, era il mese di luglio io avevo appena acquistato la mia nuova auto e Daniela aveva terminato gli esami di maturità, così i nostri genitori ci diedero il permesso della nostra prima vacanza da soli, anche come regalo a lei per la maturità conseguita e per il compimento del
Il film? E chi l' ha visto...
In una piovosa serata di inizio estate Marco ed io decidemmo di andare in un cinema a luci rosse, dove eravamo già stati due o tre volte. Mentre la platea è una normale sala cinematografica, la galleria funziona un pò come un privè, con selezione dei singoli da parte del gestore. Quella sera, appena entrati, notammo la presenza di due singoli ed una coppia piuttosto anzianotta. Ci sedemmo al solito posto, in una fila di mezzo, con ampio spazio per il passaggio degli spettatori. I due singoli rimasero fermi al loro posto, nelle ultime file. Il film era alla fine, e stava per iniziare l' u
nel parcheggio dell'autostrada
Ero di ritorno di una mia conferenza erano già le ore ventitré presi la strada del ritorno Era già mezzanotte mi fermo in un parcheggio autostradale poco dopo si ferma un tir scende un camionista rumeno avrà avuto trentacinque anni tiro' fuori il suo cazzò si mise a pisciare io mi girai lo guardo lui mi disse lo vuoi sarà stato lungo venticinque cm io mi avvicino lo prendo in mano poi lo prendo in bocca 💋 era diventato assino lui mi disse andiamo nel mio camion lui mi aprì la porta del camion lui mi disse dai spogliati mi spoglio restando nudo anche lui si spogliò restando nudo si s
La sorpresa.
Questa è veramente successa a me. Una sera d'estate del 2002, erano circa le 21:30 mentre con il T.I.R. arrivavo a Vercelli da Milano, all'incrocio ero obbligato a svoltare a sinistra, dopo circa 300 metri in uno spiazzo ben illuminato vidi una Jaguar parcheggiata con la portiera aperta, sopra c'era una prostituta che sembrava una fotomodella in minigonna e tacchi vertiginosi. Mi fermai e gli chiesi subito quanto voleva, mi disse che sul camion non faceva niente e in camera erano 150 Euro, non potevo farmela scappare avevo una voglia matta di scopare, accettai, chiusi il camion e salii su
Tuta di felpa
tuta di felpa sveglia, doccia, caffe lungo. freddo e sigaretta. Fumo mezza esco in fretta, rap giubba tuta di felpa. Quindici minuti per il tunnel che porta in centro dietro i grattacieli. Il pass per le porte è pronto nella mia mano mentre scendo veloce i gradini. è presto ma al binario c'è folla. Ho lo zaino sulle spalle e le notizie gratis del giorno in mano. Ci pigiamo dentro al primo il treno che arriva. sono quasi trenta minuti di spostamenti minimi, aria razionata e intimità rubate. -- Esco alle cinque e sto fumando. cammino fino alla fermata. Sono quasi 4 blocchi ed è già caldo. S
Un dolce sorriso
Lo trovai lì, nudo nel bagno del college, il membro enorme e semirigido in mano, con oscene movenze lo stimolava, tenendolo scappucciato e non curandosi del fatto di essere nello spazio comune, dunque esposto alla vista di chiunque. Nel caso specifico, alla mia vista. Dopo essersi accorto della mia presenza, anzi, sembrò non curarsene più di tanto. Esibizionista come era, proseguì come se nulla fosse. Aveva voglia, si vedeva dalle dimensioni esagerate. Lo avevo interrotto, ce l'aveva con me, lo sentivo. - Cos'hai da guardare? Non ne hai mai visto uno? Nulla da dire, l'occhio mi era cadut
ALLE OTTO SOTTO CASA TUA
Alle otto stasera sotto casa tua,ti faccio uno squillo tu scendi. C'è traffico ma riesco ad essere puntuale. Scendi quasi subito. Ti aspetto in macchina quando ti vedo scendo e ti apro lo sportello. Mi siedo accanto a te,tu ti guardi attorno: è la prima volta che ci vediamo di sera,comunque non ti ha visto nessuno e ti avvicini e mi baci in bocca. Come mi piace quando prendi iniziative. E' un bacio veloce ma allo stesso tempo sensuale sento la tua lingua sulle mie labbra . Stasera deve essere una serata speciale,una serata di trasgressione. Ti avevo chiesto di indossare una gonna un tantin
Jack e Carlo (Settima parte)
Jack sospirò e si mosse per allontanarsi ma Carlo non glielo permise e lo trattenne abbracciandolo più stretto. "Mi spiace, sono saltato a conclusioni sbagliate, io ti amo." bisbigliò piano nel suo orecchio lasciando che le sue labbra strisciassero contro la pelle dell'amico. Jack sorrise e lasciò che le sue labbra pigiassero contro Carlo. "Anch'io ti amo." Mormorò. "E tutto va bene, Carlo, non ho fatto niente di quello che pensavi." Carlo continuò a stringerlo e gli seppellì la faccia nel collo ad occhi chiusi. Strinse ancora più forte gli occhi tentando di trattenere i pensieri. Tentare di
Lo faremo...e presto
Lo faremo...e presto", ci eravamo lasciati così.... "Oh...si..." "Lo sai che quando mi metto in testa una cosa...ti piacerà, ne sono sicuro" "Anche io...e sarò senza mutande?" " Si...calze autoreggenti, minigonna...la depiliamo tutta, così sarà più sensibile" Sdraiata sul letto sentivi la mia lingua carezzarti il clitoride, poi le labbra morbide e aperte, poi di nuovo il clitoride. "Sentirai il fresco dell'aria proprio qua sulla patatina...ti farò fare una bella passeggiata...prova a immaginare..." "Si...si..." non potevi fare a meno di rispondere. Stavi godendo, e tanto, e le immagini che la
Jack e Carlo (Seconda parte)
Carlo si lamentò leggermente nel sonno e si girò su di un fianco appoggiando un braccio alla vita di Max che sorrise e mise delicatamente un braccio intorno alle spalle dell'amico cercando di non svegliarlo. "Ohh..." Carlo si lamentò di nuovo accoccolandosi più vicino all'amico, le labbra si curvarono in un sorriso. "Oh Jack...." gemette e inarcò la schiena come se stesse sentendo del piacere intenso. Immediatamente Max si tese e lo spinse via con uno scoppio di rabbia. Era geloso della vicinanza di Carlo e Jack e questo aveva provato che era più di un''amicizia. Le palpebre di Carlo si aprir
Buon compleanno
Il taxi veloce e discreto che l'aveva prelevata a Malpensa la lasciò esattamente di fronte al cancello in acciaio, perfettamente lucido e ben tenuto. All'interno si poteva vagamente intuire uno splendido giardino. "Tutto questo non ha senso" si disse Raf, appena ebbe pagato il tassista frettoloso. Solo un paio di ore prima era a casa sua, nella sua comoda e tranquilla vita di sempre. Però spinse il campanello con decisione, lisciandosi la sottile camicetta di seta beige che si era sicuramente sgualcita in aereo. Il cancello che si apriva la fece sobbalzare. L'interno era decisamente megl
Sull'evoluzione di un meraviglioso rapporto c
Come sa chi mi conosce, pur essendo io un notorio cuckold voyeur fortunatamente pieno di corna da parecchi anni grazie alla mia donna, non sono mai stato il genere di maschio sottomesso ed umiliato dalla sweet o anche dai suoi vari amanti, occasionali o fissi che siano. Anzi, di solito per creare un'ottima intesa e alchimia a tre, il bull deve necessariamente passare sotto la mia lente di osservazione e deve in qualche modo essere lui a subire il mio giudizio, prima che possa entrare tra le grazie della mia femminona, ma questo a nostro giudizio rende la cosa ancora più intrigante, perché è lì
La Crociera by Senior 03
Fece mettere Ester gattoni e le infilò quel cazzone XXL nella passera, iniziando a chiavarla con colpi possenti. Clara vedeva il cazzo che andava avanti e indietro nella fica dell'amica e si eccitava sempre più. Al mattino, per riposarci, rinunciammo all' escursione e lo facemmo anche nei giorni successivi. Ormai era di sicuro più interessante restare a bordo. Andavamo nella grande piscina all'aperto riservata agli adulti ed era ormai era un classico, Ester e Clara si appartavano per chiacchierare tra loro, escludendo completamente noi maschietti. Veniva voglia di andare a "caccia" e la "sel
Come una tempesta parte 3
Arrivammo per primi, la temperatura era abbastanza più alta, benchè l'inverso stesse per finire, comunque al mio paese ancora non superavamo i 10 gradi, qui eravamo intorno ai 20, probabilmente anche dovuto alla bella giornata di sole che trovammo. decidemmo di aspettare gli altri prima di entrare in reception e pagare. Parcheggiammo la macchina, lasciai giù la giacca, ci dirigemmo verso il lungo mare. L'aria profumava di primavera, sembrava esser di colpo arrivata, qui vi erano alberi in fiore e si poteva facilmente respirare il profumo dei fiori dell'osmarea già sbocciati e il cielo era com
Giochini 2
Ansimavo, con il cuore che mi batteva a mille, dopo essere appena venuto nel suo culo. "Allora - ripetè - non ti è piaciuto ?". Era appoggiata su un gomito e mi guardava sorridendo, ironica e beffarda, soddisfatta del piacere appena ricevuto, ma ancora di più di quello dato. "Non mi dire che non avevi mai fatto il culo ad una donna !Con Emme che cazzo facevi ?" Emme, la mia precedente morosa. Completamente diversa da te, pensai. Mora, curve della quarta, figa pelosetta, pluriorgasmica, privilegiava le scopate normali e tra ditalini, leccate e scopate era capace di venire più volte. Ma questo n
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso