Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
donnespiate Racconti Sesso DONNESPÝATE

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

le memme scopa le troie porno figliee PORNO GAMBE LUNGHE xxnx babe babe pompini Fica in tv backstage film porno donna vecchia fa pompino porno tv occasionale Cazzo enorme in culo yuporn gay capelli lunghi HD vecchie porno grande tette scopata mia madre rossoporbo porno co dona cazzo piclo tette 7 porno compilation di nonne porno doccia sperma a sorpresa giovane italiano con trans rocco siffredi e lisa anm video porno crossdres trans giaponese porno scopata moglie video hard di scopate pornoamatorialevero feet lrsbo gratis pompini di donne molte anziane Eboni pono anal 3gp figa peloso ragazze nere video grosso clitoride donne scopatrici a camerlata donnona porno video porno casalinghe gratis giapponesi xxxtublr video porno gratis con collant erotic film porn video anziane donne che godono gratis moglie troia con guardone mamme scopano gli amici dei figli film porno di ragazze nei centri commerciali pompini pamela porno teen anal cazzi big video porno gratis tra mamma e fglio fatti in casa attrice hard jenaveve jolie moglie succhia e marito guarda video porno video di ragazze che scopano e vengono sexx nuovo vecchia footjob massaggio giovane lesbica porno il nonno con un cazzo enorme si scopa la nipotina lesbiche giapponesi leccano piedi sesso mega gratis intenso signore che scopano in casa video video mamms violentata tette video porno di uomini che si masturbano porno youtube gratis porno gratis eiaculazioni femminili foto gratis vecchie nonne che scopano porno italiani con massaggio italiani porno video video porno italiano scopate in culo vodeo porno italia teen e mature lesbo gratis ilary blasi lsex lupoporno grstis lesbiche porno scuola korea ragazzi gayporno video gratis sculacciate scuola pornostar porche tettune tube you porn italiano mamma che scopa figlio trans italiano video completo porno xxx.suocera dorme sposina scopata da tanti video porno amatoriali fatti da privati con telecamera nascosta gratis vero orgasmo porn Porno ponpini vionde belle cugina fa porno con cugino gratis calendario porno donne matue porno gratis i migliori pompini dalle mature tettone di masturbano video video video sesso italuano gommorra porno gratis video porno in treno amatoriale moglie e maito porno massaggio video di sborrate in bocca porno in prigione publiagent italiane film porno vecchi super dotati sanna sperma lesbiche che sborrano video gratis bocchino in macchina porn film porno brigitta bulgari gratis video di sesso nella vasca porno amatoriale migliore porno natur in italia donna si masturba e il marito scopa milf tettone amatoriali sborrata in faccia italia porno video clitoride grande

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Che moglie.............2
dopo quella sera......rivedemmo luca (il ragazzo)altre voltee ancora oggi ci sentiamo telefonicamente perche' si e' trasferito.piu' o meno 1 anno fa luca ci invito' al suo compleanno dicendo di non fare alla festa nulla che potesse insospettire sua moglie e i ragazzi.arrivammo alla festa,una 30 ina di persone di vario genere e luca ci accolse contentissimo.sua moglie era una donna piacevole ma nulla di che!luca ci invito a presentarci agli altri e in special modo a suo zio angelo che letteralmente brucio' con lo sguardo le gambe di mia moglie.hai capito lo zio....un 60 enne prestante e molto a
Sesso anale mentre Mamma chiama.
La scorsa Estate ho trascorso una settimanaall'isola d'Elba con un ragazzo albese.. Alessandro P. Abbiamo prenotato mesi prima un albergo che affittava anche alloggi proprio sul mare nella bellissima baia di Morcone, vicinissimo a Capoliveri. Arriviamo nel mattino..la giornata è calda e stupenda..l'alloggio ha una terrazza grandissima sulla baia con un panorama mozzafiato. Mangiamo pranzo in terrazza con l'intenzione di andare poi in spiaggia verso le tre del pomeriggio. Ci eravamo alzati presto..il traghetto e tutto..allora io propongo di riposarci un oretta a letto..ma Ale invece di essere s
1987
Me ne sto trafficando come al solito sulla mia motina, quando mi sento chiamare. E la signora Gianna, mamma del mio amico. Mollo immediatamente la chiave a T con la quale ho appena rimontato la candela e mi alzo in piedi. - Si?- rispondo, con tono entusiasta.- Buongiorno, signora.- - Scusami se ti disturbo mentre stai lavorando.- fa lei, appoggiata con le braccia alla ringhiera del poggiolo.- Ma quella benedetta lavatrice si è messa di nuovo a fare le bizze. Non è che potresti venire un salto su a darle un'occhiata?- mi dice. E mentre lo fa, abbassa casualmente una mano fino ad afferrare l'
MIA MADRE PARTE SECONDA
Mi sentii svenire dal piacere, finalmente il bastone di carne tanto desiderato mi era entrato nel corpo. Il mio tesoro mi penetrava con delicatezza accompagnando la sua chiavata con parole dolcissime; mi sembrava di essere in Paradiso, lo tirai a me, lo baciai e gli dissi: "sei il mio Angelo, ti voglio, ti voglio per sempre". Purtroppo l'estasi durò solo pochi minuti, improvvisamente accelerò i colpi, estrasse la varra dalla spacca, la poggiò sul mio ventre e mi inondò la pancia di densa sborra. Capii che l'emozione gli aveva fatto un brutto scherzo, ma ero tanto innamorata che fui
Caldo torrido
Scese dall'autobus guardandosi attorno, si voltò a destra e vide il marciapiede deserto, si voltò a sinistra e incontrò il mio sguardo. L'autobus proseguì la sua corsa nel torrido e polveroso pomeriggio di luglio. Mi scrutò ancora un momento con la coda dell'occhio, prima di avanzare lentamente verso il quartiere. Eravamo soli, faceva troppo caldo, le lucertole al sole, sudavano. Decisi di seguirla. Donna alta, sui quarantacinque, tacchi neri, gonna bianca. Lasciai cadere a terra il mozzicone di sigaretta, mentre fantasticavo su che tipo di intimo indossasse la signora. Un bel paio di mutandi
Alla ricerca del piacere
Mi presento, sono SANDRA, TRAVESTA 38 anni, che ha scoperto la sua vera vocazione: fare la troia di un gruppo di maschi. Dopo una sera passata a fare una gang al risveglio rimasi ancora a letto,sotto le coperte ripensando alla fantastica serata passata, mi sentivo strana ,ero rilassata,felice, finalmente appagata,rivivevo con la mente quello che avevo fatto, avevo ceduto agli istinti del mio corpo lasciando da parte tutte le barriere mentali che un gesto del genere comporta. Era inutile negarlo,ed io non lo faro' , ma la gang che avevo subito mi era piaciuta da impazzire. Sotto le lenzuola
Perizomi ripieni
come avrete già letto nella storia che ho pubblicato da quel giorno in cui scoprii la cesta nn persi mai un occasione di provare piacere nello stesso modo.. Qualche mese dopo, d'estate,ero a casa del mio solito amico a giocare e mentre sua mamma era in camera a riposare con la sua solita vestaglietta leggerissima e scosciatissima.mi recai in bagno dove era appena stata lei e notai il suo perizomino appena usato appoggiato sul lavandino pronto per i miei usi. Lo presi in mano e questa volta dopo averlo ben annusato lo misi esattamente con la parte dove tocca la figa sul mio cazzo..sfregadome
Tutto in fimigla
Devo ammettere che questa sezione dei racconti,dedicata all'i****to, è parecchio intrigante, soprattutto se hai vissuto un'esperienza del genere, che non puoi certo andare a raccontare in giro, e che,finalmente,può venir fuori, magari trovando il consenso di qualcuno che ,magari,ci è già passato. Parecchio tempo fa,quando ancora mia sorella non era sposata e viveva in casa, mi capitava spesso di spiarla mentre faceva la doccia o mentre faceva pipì, ed inevitabilmente finiva che mi tiravo il pisello fuori e mi facevo delle seghe pazzesche... Una di queste volte mia sorella mi beccò in flagranz
Sesso e numeri pt.1
La conobbi una sera d'estate. Era una compagna di classe della ragazza di un mio amico. Escii con lui quella sera e decidemmo di andare a trovare la sua ragazza e l'amica -G.- in un quartiere centrale di Roma. La nostar visita non era attesa, quindi quando arrivammo sotto casa di S., la ragazza del mio amico dovemmo aspettare che le due ragazze si preparassero. L'attea fù premiata. S., due tetteeneormi e sode uscì dal portone con ai piedi un paio di infradito di cuoi con dei sonagli, una gonna aperta ai lati ed una conottiera bianca dalla quale si vedevano queste tette enormi pronte ad esolode
Un Giorno Speciale, 4
Verso le sei tornammo in camera. Il pomeriggio era stato speciale, ma la cena lo sarebbe stato ancora di più. Feci la doccia. Dopo fu il turno di Andrea che quando finì mi raggiunse sul letto dove stavo riposando. Mi fece appoggiare la testa sulla sua spalla e mi guidò la mano al suo cazzo già semieretto. Cominciai ad accarezzarlo mentre mi parlava: stasera ti ho preparato una sorpresa. Quale chiesi? Un giochino di ruolo a tre. Un fremito percorse la mai schiena. Ti ricordi il vestitino da cameriera? Certo! Ecco lo indosserai per la cena, e farai la cameriera per me e Piero. Poi mi sorrise e d
NORA E IL SUO SEGRETO
1 - Non avrei mai creduto che il numero fosse ancora lo stesso, sai? - disse Mauro, con la solita nota di emozione nel tono, pacato, ma leggermente apprensivo. Probabilmente temeva a ogni istante che lei lo liquidasse: - Sapevo che saresti andata via di la ... lontano, ma forse mi confondo. - - Chissà, sono passati tanti anni - rispose Nora - ero ancora giovane, dovevo fare tante cose ... - un velo di nostalgia avvolse la fine delle sue parole ma forse, Mauro, se l'era solo immaginato. Nora, invece, faceva del suo meglio per mantenersi laconicamente sul vago... e disinteressata. Dopo la
La sorellina...da fantasia a realtà
Questa storia non è inventata ma non parla di me , ma di esperienze vere raccontate da altre persone . Godetevela Questa è una storia come tante,di un ragazzo che con il passare del tempo ha iniziato a dedicare i suoi pensieri per la sua sorellina,con dei pensieri all'inizio velati,ma che pian piano si sono tramutati in vera passione. Come dicevo,una storia come le altre,ma con una piccolissima differenza,che la mia è vera e non frutto di pure invenzioni o fantasie erotiche. Mi chiamo Luca,ho 34 anni,e la mia bella sorellina si chiama Laura,che di anni ne ha 28,ma la storia in questio
Il lento scivolare di una coppa verso gli abissi
chi mi volesse contattare scriva a padrone29@gmail.com Capitolo 10 Arrivata la macchina in aeroporto le schiave furono costrette a tirare fuori i bagagli dalla macchina. Le valigie pesavano quasi il doppio di loro e quasi le faceva cadere anche e soprattutto per i tacchi da dodici centimetri che il loro padrone Peter le aveva costrette ad indossare. Una volta estratte le valigie dalla macchina furono costrette a portarle dentro in aeroporto, la scena era esilarante un uomo Peter che si faceva portare i bagagli da delle donne le sue schiave. Per Ivana l'umiliazione fu veramente devastant
LA MIA FAMIGLIA......APERTA
Scopo zia Luisa Non disse nulla, apri' la bocca e lo fece sparire dentro. Comincio' a lavorare con la lingua e con la bocca. La punta del mio cazzo entrava ed usciva da quella bocca calda, mentre la sua lingua pennellava intorno alla mia cappella. - Vienimi in bocca - disse - cosi' dopo mi stai piu' a lungo dentro......- Saranno state le sue parole o non so cosa, ma non aspetto' molto. Sentii lo sperma salire dalle palle lungo il cazzo, le presi la testa fra le mani e li spinsi il cazzo tutto dentro fino alla gola e poi venni. Un fiotto di sborra le inondo' la gola, la sentii gorgolia
La commessa e il pagamento a rimessa diretta
"Ciao sono Tommaso, quello dell maschere, sono venuto a farti la consegna, non c'è Paolo?" "no è appena andato via" "ah cazzo, vabbè, ma tu sei nuova, come ti chiami?" "Giorgia" "ok Giorgia, senti queste sono le maschere che mi ha ordinato Polo e questa è la fattura" "va bene" Giorgia ritira il pacco e mette via la fattura, la guardo e sorridendo dico"scusa mi devi pagare, è rimessa diretta" "veramente Paolo non mi ha dato disposizioni" prendo il cell e chiamo Paolo ".......ok te la passo" Giorgia mi restituisce il telefono guarda in cassa e mi dice "non ci arrivo mancano 50 euro" "vabbè vorrà
Di ritorno dalla riviera
Dopo il mio primo maschio (vedi racconto precedente) la voglia di uccello mi assaliva sempre più frequentemente ma purtroppo le occasioni di far godere un bello stallone erano rare, occupato sempre tra casa e lavoro, ma finalmente arrivò l'estate e con essa le vacanze in riviera di moglie e figli : tre settimane a casa da solo mi mettevano l'acquolina in bocca !!! Grazie alle chat avevo molta carne al fuoco e regolarmente in doccia mi masturbavo al pensiero di venire lisciato da qualche bell'uccellone. Conobbi in chat un uomo di 40 anni che viveva solo sulla strada verso la località dove porta
LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 5)
LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 5) - Oggi ho voglia del tuo culetto, ti vengo a prendere a scuola, liberati di mio figlio, ti aspetto in via Garigliano, la seconda a destra. Giacomo. - rimasi un po' a pensare, era la prima volta che vedevo il suo nome, lo conoscevo da sempre come il padre di Giorgio. - Ok - risposi. Avrei potuto dirgli di no, ma da quel giorno in cui mi aveva inculato per la prima volta, non facevo altro che pensare al suo cazzo e anche nel bagno della scuola mi masturbavo e sborravo pensando a lui. Quando uscimmo dissi a Giorgio che dovevo andare da mia zia che abi
come si diventa cuckold
Marito premuroso,innamorato non faccio mai mancare niente a mia moglie Anna,una bella signora di 50 anni,con la quele viviamo emozioni sempre più intense.Non avendo figli non siamo condizionati da niente,lavoriamo entrambe nella conduzione di una piccola attività commercila che ci permette di condurre una vita diciamo agiata.Anna è una di quelle donne che piacciono molto agli uomini,alta,sensuale,un corpo sodo,le piace molto sapermi voglioso di farla corteggiare,ed in effetti sono sempre stato voglioso nel vederla alle prese con altri.La nostra vita scorre regolarmente come
In vacanza con mia moglie Monica 02
...Nonostante parlammo dell'esperienza dell'autogrill come una avventura da ripetere, la vacanza scorse via tranquilla fino agli ultimi giorni. Fino ad allora mi ero divertita a fare un po' l'esibizionista in alcuni luoghi (albergo, spiaggia, strada) vestendo abiti molto corti senza mutandine o prendendo il sole in topless con un bel perizoma. Sopratutto in spiaggia mi sdraiavo allargando le gambe e mi lasciavo guardare le grandi labbra della figa che non erano completamente coperte dal costumino ridotto. Quel porco di mio marito Diego aveva preteso solo perizomi anche in spiaggia. Il massimo
La prima volta con zia
Mia zia L. è una donna di 55 anni, rossa, occhi castani, magra...veramente una bella donna. E' sposata con mio zio che di scoparla nemmeno ci pensa, infatti pensiamo che abbia una relazione con un'altra. Mia zia mi amava molto, all'epoca dei fatti che vi racconterò io avevo 19 anni e lei 53. Mia zia aveva subito una rapina in casa e aveva paura a starci da sola, aveva passato una settimana in albergo, ma siccome voleva ritornare a casa mi chiese se potevo andare a vivere da lei per un po', mio zio era fuori per lavoro. Andai da lei dopo pranzo. Mi baciò come sempre faceva. Passammo il pom
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso