Commenti recenti

Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Con la mamma
molto coinvolgente
-----------------------------------------------------
Mi scopro esibizionista
scrivimi cosa vorresti fare come esibizionista s
-----------------------------------------------------
Bianco Dick ammirazione ragazza latina
voglio fare sexo
-----------------------------------------------------
Bianco Dick ammirazione ragazza latina
voglio fare sexo
-----------------------------------------------------
Diario di un Ragazzo Stitico...Alessio....la peret
per chi vuole scrivere allautore vero... klistier
-----------------------------------------------------
Sogno erotico di una notte di mezza estate
una grande storia e videosorveglianza ora
-----------------------------------------------------

Etichette

masturbata dalla donna delle pulizie sexi hard nonna bei pompini amatiriali in video teen orgasm video di orge lesbo ita video porno gratis ragazze con figa vergine ragazzo e ragazza giovani fanno l'amore youporn uomini e donn anziane che scopano la mamma e le seghe IMMAGINI PORNO LESBO DI POLIZZIOTTE napoletane in orgasmo google jizzvideoporno x cellulari gratis ragazze nude porno magnia foto video come scopano le donne nere youporn amatoriali italiani fatti in casa figlio si scopa la mamma in culo inculate mamme porno mamme costretta primo piano bocchino donna nuda sotto la in doccia video porno con cazzo sporco di merda video porno con la cacca video amatoriale scopa moglie e cognata ragazze scopate in culo scarica porno gratis.com scopate con badanti straniere ragazze italiane amatoriali donna scopata da asino video porno un cazzo nero per mia moglie pelosa gode tutta e sborra porno italians.com film gratis in italiano hard moana pozzi video gay con dialoghi in italiano hard barbara video porn porno cavalcando lesbien-brasiliane voglioporno obese xnxx con pastore tedesco solo film porno ragazza infermiera sega xxx porno xxx video porno con ragazza 18 asiatica gratis fighe pelose con seni enormi porno gratis con vecchie sborrate sverginamento video sesso moglie troia regalo youtube porno free gratisi Lisa ann video con 5 neri gay cazzi enormi nonne maiali gratis film porno la studentessa foto porno benedetta parodi sesso porno cazzi enormi lingua italiana video porno di donne mature italiane che scopano giovani video gratis x videos il primo film di sigfredi con la moglie pornoxxx lingua italiana Hostess porno gratis film sesso e porno italiano taxi lupoporno troie con la faccia piena di sborra pompino amica tettona video porno gratis italiano di mamme che scopano tedesche porno porno e. tettecadentiporno porno masturbazione di nascosto lesbo orgasmi porno bambini 18 anni italiani pompino teen in ascensore satta sosia porno film film mamme hard gratis porno gratis video porno gratis porno transex asiatici Videomilfcondildo pompini acavalli tettone leccate gratis obese sotto la doccia pamelaneri redhead tettone mamma italiana sega il figlio prendi porno sesso orale gratisitaliano pompini giovanna mature bagnate tube vibratori e cazzi porno donne cicciottelle porno mega porno russi gratis porno: mamma scopre la figlia fare sesso video puttane italiane gratis video gay italiani da vedere direttamente uomini con due cazzi voglio prendiporno mia nipote gratias dawlooad Free porno video porno tacco italiano porno nonna i nipote sitondi video porno solo italiani duro porno vodeo porno gratis di vecchie amatoriali milf capelli corti film pornovoglio porno Il primo pompinoporno italiano video porno tettone e orgasmi

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
COME SONO DIVENTATA UNA SERVA part.6
COME SONO DIVENTATA UNA SERVA part.6 Il Moro che strisciava ai piedi della Padrona, piagnucolando e implorando pietà, per avermi sborrato in bocca, io che avevo la bocca piena, la Padrona mi prese per il collare e disse; versami la sborra sulle tette, poi pulitela, voglio vedere le vostre lingue che si incontrano sui miei capezzoli. Aprendo la scollatura, rividi quei meravigliosi seni, che mi ricordavano un pasticcino del Bar, apri la bocca e un fiume, tanta era la sborra del Moro, mista alla mia saliva raggiunse quella meraviglia. La Padrona disse al Moro; ringrazia questa troia che non
QUATTRO CAZZI PER ME....
Ho un culo da donna, me lo dicono tutti, rotondo, sodo, che forma una perfetta attaccatura con le cosce, un culo insomma da prendere, da violentare. E' stato il mio "ingombrante" culo da femmina ad aprire pian piano, già all'età di sedici anni, una voragine nella mia personalità sessuale apparentemente univoca. Passavo ore a fissarlo e mi eccitavo con ciò e finivo per masturbarmi. Vestivo il mio culo con perizoma, lo ingabbiavo in un reggicalze, lo valorizzavo con una sottoveste o baby-doll (cose che all'inizio sottraevo a qualche zia avvenente), tutto ciò al solo fine ripeto di masturbarmi.
Your tits bounce as the lash breaks your resolve
by whipherassproperly Silence girl. You would not be so insolent, if I ran the prison you were in!! For such utter disobedience, your bare arse would get a taste of the lash you would not be forgetting in a hurry. I'd have you dragged to my private quarters by two burly female wardens. Both blonde amazons, over 6ft tall, with powerful swimmer physiques. You would be brought and stood before me. For daring to try to speak, you would get a mighty slap round the face from one of the guards. You howl for leniency as I say give this slut's buttocks a fuckin good hard taste of the strap! You whi
Una mamma premurosa
Erano passati già 10 mesi dal divorzio , e Carlo si ritrovò ad abitare a casa della madre . A Renata , una donna di 65 anni , ben portati , alta 1,65 , peso di circa 70 kg , un bel viso , ed ancora piuttosto tonica , la presenza in casa del figlio le faceva piacere , del resto era sola da 5 anni , il padre di Carlo morì di infarto .. Il loro rapporto era da sempre molto aperto , parlavano di tutto , Carlo non aveva mai avuto problemi a confidarsi con lei , in oltre il carattere affettuoso di Renata , gli dava sempre la giusta dose di buon uomore , si sentiva coccolato , aveva raggiunto la co
Prima volta con una trans
Come tutte le altre, anche questa è un storia assolutamente vera e che ho vissuto in prima persona. Al tempo avevo 16 anni e mezzo, era estate e come ogni sera uscivo con la mia compagnia al parco della mia città, ovviamente con il mio super bolide a due ruote (uno scooter mezzo rotto eheh), e come ogni sera rientravo in solitudine verso il mio quartiere verso l'una o giù di li. La strada che porta a casa mia era spesso frequentata da prostitute, e quella sera non so il motivo, forse l'aria calda e stuzzicante dell'estete o il semplice fatto che la mia età mi portava ad avere tremendi ecci
LA SIGNORA LUCIA E LA SUA TRATTORIA
LA SIGNORA LUCIA E LA SUA TRATTORIA La signora Lucia, aveva una trattoria a Positano, ci aveva visto nascere, siamo andati per anni da lei, eravamo come di famiglia. Vi ho già raccontato che sono il primo di tanti cugini e la famiglia, tanto grande è stata sempre molto unita. Spesso e volentieri eravamo a pranzo da Lei. Io sin da piccolo ho sempre notato il suo fare con i clienti....aveva figli e figlie che lavoravano con Lei , ma spesso si dedicava a quelli migliori di persona. Lei una donna giunonica alta grossa, con occhi neri e capelli lunghi corvini, vestiva sempre con vestiti neri
Io, attivo
Facevamo le superiori..entrambi maggiorenni..io avevo gia avuto qualche esperienza gay..da att e pass..lui era quel tipico ragazzo "etero" circondato da ragazze che gli fanno la corte..uno dei poki ragazzi sexy e virili della scuola..nn troppo alto,capelli corti, barbetta, labbra carnose, stile da artista di strada..quando lo vedevo pensavo."mamma mia quanto lo odio..si comporta come un galletto, con quell aria da sapavaldo"..ma segretamente mi attizzava molto..indossava spesso la camicia con i primi 2 bottoni aperti..intravedevo un bel petto villoso ke mi faceva impazzire..arriviamo al sodo..
Alessia all'Università
Racconto trovato in rete su xhamster. Alessia all'epoca era una bella ragazza mora con i capelli a caschetto, occhi verdi dietro un paio di occhiali color tartaruga che la rendevano ancora più sexy, due gambe lunghe e ben fatte, un culo a mandolino e un seno davvero strepitoso! Quando l'avevo scopata la prima volta ero rimasto abbagliato da quei seni grandi, sodi, con larghi capezzoli scuri, mentre la prendevo con violenza ero come ipnotizzato dal movimento delle sue tette, oscillavano a tempo con i colpi che le stavo dando con il mio cazzo, da allora avevamo scopato ancora milioni di volt
Sborrata in faccia ad una puttana
Ebbene sì, oggi mi sono fatto un regalo. Sì mi sono regalato una fantasia che mi girava intesta da tempo: sborrare in faccia ad una donna mentre se ne sta sdraiata sul letto a sgrillettarsi la fica. La prima fase è stata quella di trovare la ragazza giusta da sborrare in faccia, la cercavo giovane, magra e fisicamente carina. Come prima cosa ho cercato nei vari siti di incontri della mia città Verona, scarto gli annunci della chat, quelli con foto del viso mascherata, quelli delle vegliarde cinquantenni buone solo per l'INPS e riduco la scelta a poche di loro, ma il mio interesse viene cattu
Giorgia la manager che diventa mia schiava 2
Qualche giorno dopo Giorgia sarebbe dovuta partire per le vacanze, come ogni anno quindici giorni in un campeggio di Rimini. Le ordinai che avrebbe dovuto stare in castità forzata per tutta la vacanza, ossia non poteva nè scopare col marito, nè masturbarsi, nè toccarsi, nè darsi piacere in alcun modo. Giorgia mi disse che per quanto riguardava il marito non ci sarebbe stato nessun problema, Invece il divieto anche di toccarsi e masturbarsi sarebbe stato molto duro data la mole di bei ragazzi che popolavano quelle spiaggie e che spesso la eccitavano e quindi di notte cercava di sfogarsi con la
Il debito di mamma (racconto trovato in rete)
La mia vita trascorreva abbastanza lenta e monotona, niente emozioni, niente trasgressioni, anche con mamma andava tutto bene, ogni tanto usava il mio appartamentino in Via Pavia con il "suo" ginecologo, in università avevo addirittura dato i primi tre esami, nulla di ché, appena sufficiente, tanto papà diceva che i voti del biennio non facevano media, comunque tant'è, poi un giorno la mamma mi chiama e mi dice che mi viene a trovare, e cosa sarà mai successo? Mamma è nervosa, tesa, le faccio un the, le sue mani sembrano in moto perpetuo, cerco di calmarla ma non è facile, poi scoppia a piang
Ritorno dal Salento
Molti mi hanno chiesto come era finita la storia avuta con Alessandro nel viaggio di andata. Non era successo niente sul treno, solo qualche bacio romantico con la promessa di stare insieme durante l'estate. Promesse di una diciottene come me che valevano come il due di picche. Durante l'estate con Alessandro uscivamo insieme in compagnia, era simpatico, c'era solo qualche bacio, non mi aveva fatto s**ttare il neurone. L'avevo tradito con Sandra, si avete capito bene una donna e lui non se era neppure accorto. Alla fine aveva vinto la mia natura saffica. Sandra era una ragazza di un p
Marilisa giovane laureata in legge 1
Marilisa è una mia compagna di facoltà che si è laureata in legge tre anni fa. E' la classica brava ragazza di provincia senza grilli per la testa frequenta la parrochia, è animatrice dell'azione cattolica d'inverno e dei Grest d'estate, non ha mai indossato vestiti né appariscenti né sexi, né abiti che la rendessero sessualmente appetibile anche se è sempre stata una ragazza molto carina una terza di seno, un sederino a mandolino che resusciterebbe un cadavere e abbastanza alta. Una volta uscita dall'università era terrorizzata dal mondo che la aspettava fuori. L'atteggiamento dei genitori n
Sempre più troia terza parte .
Quindi dicevamo . La ma lei con la sua amica avevano quello sguardo complice , che lasciva presagire qualche cosa di veramente succoso . Cominciammo con scambiare quattro chiacchiere , a dire cme ci eravamo conosciuti , e l'amica di mia moglie , intanto non mi distoglieva lo sguardo di dosso , cn molta soddisfazine della mia lei . Ad un certopunto le due decisero che era ora di cominciare a provare l'intimo . L'amica portò delle cose che dire belle e sexy è dire poco . Completini , tanga , reggiseni e chi più ne ha più ne metta . Vi ricordate che io ero comunque e sempre depilata , e da
Le mie storie (10) parte prima
Rileggendo le mie storie e chiacchierando con quelli di voi che le hanno lette, mi sono accorta che il ragazzino suscita molte simpatie. Oggi però non vi parlerò di lui (anche se tornerà presto), ma di una cosa che mi successe quando avevo circa venticinque anni. I miei genitori si erano stabiliti a Roma, mio fratello all'università galleggiava mentre io dopo essermi laureata stavo preparando un concorso. Gli incontri con il ragazzino continuavano anche se meno frequenti, perché in quel periodo era davvero immersa negli studi mentre lui diciamo che continuava a divertirsi a modo suo. Il peri
Da cosa nasce cosa
Da cosa nasce cosa Un giorno d'estate di tempo fa, mi trovai per caso a prendere un aperitivo in un piccolo bar di un paese ai confini con la toscana. All'improvviso senti "Ma guarda chi c'è" ricevendo una pacca sulle spalle, era un caro amico con cui andavo spesso e volentieri in discoteca. Quando lo vidi, rimasi male poiché era da parecchio che non ci vedevamo, cosi iniziammo a parlare del più e del meno, il tempo passo cosi in fretta che si fecero immediatamente le 20:00. Era tardi per andare a casa, ed era presto per uscire, allora il mio amico mi disse " scusa cosa devi fare ora, perché
Credo sia giusto così
Credo che aiuterebbe non solo l'azienda, ma anche la famiglia, perché In ogni nucleo di persone grande o piccolo che sia, c'è bisogno di una linea guida, un qualcosa che regoli le dinamiche come in un orologio, altrimenti salta tutto. Il meccanismo s'inceppa. In questo momento di grande difficoltà credo sarebbe un'ottima soluzione, anzi, forse l'unica vera risposta al disequilibrio che si sta creando tra quelle quattro mura, perché quando tutto diventa difficile le personalità esplodono, irrompono prepotentemente sugli altri diffondendo un aria di malessere generale. Che sia per un eccessi
Chat da Omegle
Adesso stai chattando con uno sconosciuto casuale. Say hi! Entrambi parlano la stessa lingua. (Selezionare "inglese" dal menu nell'angolo per disabilitare.) Io: ciao, m Stranger: ciao f Stranger: anni ? Io: 33, tu? Stranger: 18 di dove sei ? Io: Novara, tu? Stranger: del nord Stranger: cosa stai facendo ? Io: cercando ... Stranger: interessante.. cosa cerchi ? Io: qualcuna con cui scambiare ... emozioni forti Io: e tu? Stranger: io cerco qualcuno che stuzzichi la mia fantasia prima di andare a dormire... solo quello, non accendo cam e non cerco incontri Io: perfetto, d'accordo s
Sapore di mare, vacanze con la cugina
Vacanza fortunata, Debbi da piccola giocava con la sua amata cugina...erano figlie uniche. Quest'anno è venuta in vacanza con noi per la prima volta ( si è appena separata), non ero propriamente felice, insomma non la conoscevo bene ma per quel poco che l'avevo vista era abbastanza noiosa e pareva molto casta, infatti con il suo ex marito qualcosa non ha funzionato ed io pensavo che fosse lei...avevo il sospetto che fosse lesbica, poiché avevo visto, in passato, il comportamento che aveva con le sue amiche quest'ultime molto mascoline ( mi hanno sempre attirato le lesbiche mi piace amarle s
I segreti di Monteforte Capitolo 1
La versione di Ezio Mi chiamo Ezio Bruni. Mio padre, il grande dottor Andrea Bruni, trascinò me e mia sorella Delia a Monteforte quasi 4 mesi fa. Ho 18 anni e sono capace di prendermi cura di me, io mi sarei trasferito in una grande città se non fosse per il fatto che mio padre sarebbe incasinato ad allevare mia sorella minore. Quindi sono in questa piccola città noiosa. Le cose sembrano andare anche peggio qui, c'è una ragazza, Anna Ardi, che io penso sia piuttosto graziosa e con cui mi piacerebbe uscire, ma lei è innamorata del suo vecchio amico, Cristiano . E suo fratello Ben è il secchio
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso