Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
clitoregrande Racconti Sesso CLÝTOREGRANDE

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

video anale lacrime pornissimo gratis italia video porno sara matura fa un pompino scopate con badanti straniere pompino violento e vomito prendiporno porno.clitorid.grandi. mamma scopa con un negro video sperma in bocca voglioporno parlare italiano vifeo porno grat donne colore figa aperta pelosa fotoporno porno video italiano gradis videopornodonneincinte video stupro gratis lesbiche che sputano puttane sexy.com video pompini trans biondi pornotrans blak la sorella della mia ragazza pompino porno italiano prostituta nera pompino pornofoto tettone milly d abbracio amatoriale grannies arrapate pornohab videoporno gratis da vedere cazzi giganteschi video porno di pompimpini xvideos pornoitaliano compilation gole profonde mega cazzi filmini gratis video donne che eiaculano filmini porno casalinghi pornoitaliano pisciata in gola e scopata sesso in bus foto faccie porno giovane ragazze figa la figlia di gola profonda come farlo entrare da dietro porno film hard youtube donne anziane pornopizzavideo troie che scopano italiano fidanzata pompinara video gratis ragazze video porno milly d\'abbraccio video hard sega a cazzo grosso mature con grossi milf sborra videoporno eiaculazzione lesbo le migliori fighe d italia porno mobil studente nome di qualche sito porno mamma scopa figlio sotto la doccia porno video scopatein macchina basta porno ilm porno in italiano video hard gratis ragazze lesbiche porno attori gay ho fatto sesso con le donne delle pulizie video porno fighe alrgate porno video porno tettona casalinga vogloporno lesbriche bebisitter ragazza fa un pompino e si fa montare dal cane spy cam you porn sesso con mamma pelosa rimming in spiaggia moglie e marito scopano con giovani vidio gratis maiala capelli neri vagina nera stretta video leccate di figa sporche di sperma video porno trio lecca palle mentre scopano xxxbabeSexy.com mamma e figlio video potno video porno gratis vecchie con nipoti video porno vedo e non vedo video donna 70 anni nudi gratis filmini porno nuovi privati solo porno italiano la suocera pompinare solo italiane you porn cicciottelle anali video mogli mature che godono sesso con mamma in doccia prendiporno amatoriali di mia suocera video porno di sandra romein megasesso stript club video porno nonnine tettone lesbiche megasso pelose porno di nigeriane si fa ingannare dal capo porno.it free porno mogli film porno italiano negre video erotici rumeni gratis amica tettona porno video porno parrucchiere indian kamwali 3gp porno elevato Youtube Video D-amore A Letto matura hot video porno italiano donna vergine piange porno lesbicas italiano milf italiane che si masturbano sole

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Iniziazione..(seconda parte)
Mi allontai un istante,andai nel bagno a pulirmi,la testa pulsava di mille pensieri,volevo Stefania a qualsiasi prezzo,ora più di prima.Lentamente ritornai a spiare la coppia,erano abbracciati e Giulio le sussurrava frasi molto dolci,ero confuso,non capivo cosa stesse succedendo. -Piccola sei davvero fantastica...potremmo partire insieme il prossimo week end,ti piace tanto andare sul Lago in questo periodo,te lo ricordi?-la mia amica con un gesto leggero,sposto una ciocca di capelli dagli occhi,lo guardò -Dici sul serio...te lo ricordi ancora?- -Certo..come potrei...fu lì che facemmo l'amor
4 La camera dei miei genitori
La camera dei miei segnò l'inizio di nuovi giochi sempre più perversi. Volevo scoprire i segreti dei miei genitori e specialmente quelli di mia madre. Come ho già fatto intendere prima non ho mai provato attrazione sessuale verso mia madre, ma rovistare nei suoi armadi e cassetti era diverso. Non rovistavo nei cassetti intimi di mia madre in quei momenti, ma nei cassetti di una donna. Curiosando nei cassetti della biancheria intima potei vedere e analizzare ogni sorta di capo intimo di una donna adulta: mutandine in pizzo, reggiseno, collant, calze autoreggenti, giarrettiere e reggicalze. Era
Cuckold pain - La sofferenza di un cornuto
Gli uomini "normali" sono gelosi del modo in cui le loro Donne vanno in giro, quasi svestite, gambe di fuori, magliette aderenti su capezzoli visibili, cavigliere inequivocabili, sguardi infuocati. Gelosi e magari rabbiosi con quelle Meraviglie al loro fianco, e carichi di fastidio e disprezzo per gli altri uomini che mangiano la loro Donna con gli occhi, che sbavano e si voltano senza ritegno al suo passaggio, e dei quali uomini conosco molto bene i pensieri che passan loro per la testa in queste circostanze, e quelle sudicie fantasie in cui la vorrebbero coinvolgere. Questa dell'uomo geloso
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 8)
Quando lunedì tornai dopo la scuola vidi una strana automobile davanti a casa mia. Non c'era allenamento di nuoto quel giorno e speravo di farmi un sonnellino, Giacomo ed i suoi genitori erano fuori quella sera ed avrei potuto avere un po' di tempo per me stesso. La macchina davanti a casa mi sembrava familiare. Entrai e vidi Alice che parlava con Renzo. Renzo era nella squadra di nuoto con me ed aveva sviluppato una certa rivalità con me. Renzo era anche il primo miglior amico di Giacomo fino a quando non si era messo con Sara, e questo lentamente li aveva separati. Giacomo mi aveva confessa
Crociera swinger
Conscio che un'esperienza del genere vada fatta in un ambiente completamente estraneo mi ero dato da fare su internet cercando di contattare coppie straniere. Hans e Stella, lui 60, lei 58, un po' vecchiotti forse ma erano gli unici che ci sembravano "più normali". Una foto della attempata coppia rincuorò anche Anna che col batticuore accettò di provare. Crociera! Si, il nostro primo incontro sarebbe avvenuto lì. Hans aveva pagato per due camere, il fatto di sentirci in debito ci avrebbe aiutato. Dopo l'imbarco ci incontrammo al bar dove facemmo conoscenza, Hans ci fece una bella impression
Il viaggio di Valentina e Luca
Siamo scesi dalla nave , ma io e luca e come se stessimo ancora li ancora in quella cabina, e come se la nostre menti fossero avvolte da una nube di emozioni, sembriamo un videoregistratore che manda il nastro avanti e indietro x cercare la scena piu bella. Poi un rumore assordante, il suono della nave che riparte da livorno , ci riporta alla realtà ci guardiamo negli occhi lui mi abbraccia e ci incamminiamo, vista l'ora una certa fame ce ci guardiamo intorno e ci cattura l'insegna di un ristorante , entriamo e dopo esserci seduti,e ordinato sembra che ognuno di noi due stia con la mente chi
Il tradimento di Laura
Il desiderio per lo zio era sempre più forte, la voglia del suo grosso pisellone modificava i miei parametri. Non era stata sufficiente la telefonata di Raul per informarmi del suo arrivo per non farmi pensare. Eppure dovevo essere contenta, un lungo week end con lui, ma niente ero frastornata da quel desiderio. Lo zio mi aspettava per andare a fare colazione al bar, ero contentissima di questo. Il pensiero , l'idea di stare al suo fianco mi faceva battere il cuore ed in quel momento, triste a dirlo ero più contenta di uscire con lo zio a colazione che attendere l'arrivo in serata di Raul.
Il vicino di casa!
Sono un uomo gay di 42 anni e convivo col mio compagno da 13 anni. Premetto questo per farvi capire che nel mio paese tutti ci conoscono e sanno di noi. Non siamo due checche ma due uomini normali a dire il vero molto mascolini e un po cazzuti. Proprio per questo non viviamo nell'ombra ma neanche urliamo ai 4 venti che siamo omosessuali. Chi lo sa non si è mai permesso di fare o dire cose offensive contro di noi. Anzi semmai il contrario. Soprattutto qualche uomo sposato che molto discretamente ha voluto fare un esperienza diciamo diversa. Più di qualche uomo a dire il vero. E questa che vi ra
ERO Lì
....... ero lì... in attesa di... di cosa.... di qualcosa che sconvolgesse piacevolmente la mia testa... la mia pancia... e dolcemente il mio cuore. Volevo qualcosa che mi stravolgesse l'estate... così decisi di iscrivermi su un sito hot. Decisi, dopo tanto pensare, il giusto nick da dare alla mia ombra. Mi guardai attorno e scorsi tra i soprammobili, una strana s**tola di latta.... biscottini danesi... cakes... pasticcini... beh, decisi che faceva il caso mio. Così scansai la mia eterna timidezza e mi avventurai in questo mondo. Di maschietti depilati, ne vedevo anche troppi, ma nessuno sc
Mia sorella
Effettivamente devo ringraziare mio cugino se, ormai da un anno, mi scopo, quasi giornalmente, mia sorella.Questa storia ha due inizi, uno soft di diversi anni fà, uno più hard di un anno fà, accennero brevemente al primo per descrivere meglio e più approfonditamente il secondo. Quando eravamo dei ragazzini, passavamo le estati dai nonni in una bella casa in campagna, io e mia sorella e mio cugino e mia cugina, il più grande era mio cugino, io e mia cugina eravamo coetanei e poi veniva mia sorellina, in campagna ci annoiavamo parecchio, l'unica distrazione era la tv, ma un pomeriggio la gatta
La mia storia
ciao a tutti. Ho deciso che scriverò di me e dell'autoerotismo. Ovvero racconterò il viaggio alla scoperta del sesso e di me stesso dalla mia infanzia a oggi. Spero di scrivere molti capitoli. Ho sempre voluto raccontare quelle cose di me che ho sempre dovuto tener nascosto. Per vergogna, per paura di essere giudicato un maniaco,un deviato,un maiale depravato,un esibizionista,un gay persino, ma questo è il mio io interiore, quella parte di me che nascondo a tutti. Solo chi leggerà questi miei racconti la conoscerà. Se vi riconoscete in certe occasioni o se volete semplicemente commentare ne sa
Caldo torrido
Scese dall'autobus guardandosi attorno, si voltò a destra e vide il marciapiede deserto, si voltò a sinistra e incontrò il mio sguardo. L'autobus proseguì la sua corsa nel torrido e polveroso pomeriggio di luglio. Mi scrutò ancora un momento con la coda dell'occhio, prima di avanzare lentamente verso il quartiere. Eravamo soli, faceva troppo caldo, le lucertole al sole, sudavano. Decisi di seguirla. Donna alta, sui quarantacinque, tacchi neri, gonna bianca. Lasciai cadere a terra il mozzicone di sigaretta, mentre fantasticavo su che tipo di intimo indossasse la signora. Un bel paio di mutandi
La casa di campagna .
Questa è una storia reale .. Mi scuso in anticipo per i numerosi errori di grammatica , ma questa storia e scritta con foga e passione perche più delle altre questa è una storia che sento mia . Mi chiamo Doriano e sono di Napoli , ho 23 anni , la storia che sto per raccontare ha come protagonista me e una mia cugina di due anni più piccola di me che si chiama Miele , la storia nasce e si svolge nella vecchia casa di campagna dei miei nonni materni . All'epoca dei fatti io avevo 17 anni e mia cugina Miele ne aveva 15 , la nostra e una vecchia famiglia tradizionale di quelle campane , e nei f
Amore Fraterno (pt. 1)
«Devi sloggiare tra qualche ora arriva mio fratello dal paese e non voglio che ti trovi qui i miei sanno che vivo da sola». «E... dove vado di punto in bianco?». «Torna da tua madre sarà felicissima nel riaverti in casa non mi ha mai sopportata diceva che le avevo rubato il figlio». «Mi stai lasciando?». «No, è solo una cosa momentanea voglio che mio fratello Francesco, ti accetti piano - piano dopo ritornerai qui non fare quella faccia secca anche a me cosa credi?». «Perché viene? Non poteva starsene al paese?». «Bravo, come se vivere al sud per un ragazzo appena diplomato fosse semplic
In aereoporto
IN AEROPORTO Finalmente le tanto sospirate ferie per Leo erano arrivate. Leo era un ragazzo di circa 30 che aveva scoperto la propria omosessualità, o ancora meglio, l'aveva accetta un po' tardi. Come ogni ragazzo aveva avuto qualche storiella con qualche ragazza, ma niente sesso. Di questo Leo ne soffriva ed entrato in quel mondo a lui sconosciuto ma che lo eccitava, cominciò la sua ricerca, cercando nuovi amici con la speranza di conoscere qualcuno, ma invano. Leo era allettante, e sia ragazze che ragazzi lo notavano, ma nessuno arrivava al dunque Leo pur avendo 30 anni ne mostrava di
Curiosando con la mia migliore amica
QUESTO RACCONTO E DI PURA FANTASIA, SPERO VI PIACCIA COMUNQUE:) ciao sono alessandra, ho 26 anni e sono fidanzata con marco. sono una bella ragazza bisex, a cui piace fare giochini con donne e uomini. oggi vi racconto come sono diventata bisex;) era il 2003 più o meno, era quasi estate la scuola era quasi finita e tutti non vedevamo l'ora che iniziassero le vacanze. soprattutto io e la mia migliore amica jessica, che avremmo passato l'estate assieme. era venerdì e come sempre, o quasi, jessica si fermò a casa mia dopo scuola, i miei erano tutti e due a lavoro ed essendo figlia unic
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 3)
La mia famiglia ritornò a casa il giorno seguente così il mio fine settimana con Giacomo finì. Prima di andarsene Giacomo chiese ad Alice di parlargli in privato. Accompagnai Giacomo alla sua macchina. "Mi sono appena separato da tua sorella." Disse. "Lei non ne sembrava troppo felice." "Capisco" dissi mentre Giacomo apriva la portiera. "Ci vediamo domani." Disse. "Ti amo." "Anch'io ti amo." Ritornai dentro. I miei genitori erano nella loro camera a disfare i bagagli Alice mi venne vicino. "Cosa ti ha detto Giacomo questo fine settimana?" "Non mi ha detto niente di te." Dissi, mi allonta
ALLA RICERCA DEL PIACERE
Mi presento, sono SANDRA, TRAVESTA 38 anni, che ha scoperto la sua vera vocazione: fare la troia di un gruppo di maschi. Dopo una sera passata a fare una gang al risveglio rimasi ancora a letto,sotto le coperte ripensando alla fantastica serata passata, mi sentivo strana ,ero rilassata,felice, finalmente appagata,rivivevo con la mente quello che avevo fatto, avevo ceduto agli istinti del mio corpo lasciando da parte tutte le barriere mentali che un gesto del genere comporta. Era inutile negarlo,ed io non lo faro' , ma la gang che avevo subito mi era piaciuta da impazzire. Sotto le lenzuola
A scuola
Ultimo anno di istituto tecnico e ho 18 anni . Dopo 5 anni non ne potevo più. Stavo cominciando ad odiarla quella scuola.Quell'ambiente mi sembrava troppo privo di significati, ormai eravamo tutti zombi nei corridoi.Riesco a liberarmi dalla lezione di quella stronza di italiano e vado in bagno. Mi accendo una sigaretta, tiro la prima boccata e incomincio a sorridere, finalmente un pò di silenzio, e adesso la mia mente può viaggiare.Sento del casino dall'altra parte della porta e butto subito la sigaretta nel cesso, il fumo è rimasto denso intorno a me, la figura che entra lo vede e mi prende p
Saga familiare 3
Il "vecchio", come aveva detto l'infermiere, non impiegò molto, a recuperare del tutto le sue energie e le funzioni delle braccia; appena cominciò a essere attivo, naturalmente, prese anche a tampinarmi discretamente, lasciando spesso scorrere lo sguardo sul mio corpo, ostentatamente, davanti a figlio e nipote: addirittura, in qualche caso, faceva aperte e grossolane considerazioni a "tanto ben di dio inutilizzato" riferendosi soprattutto al mio culo. Per fortuna, certi accenni valevano solo per me e per lui, mentre agli altri apparivano frasi incomprensibili, da "vecchio". D'altra parte, per
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso