Commenti recenti

Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------

Etichette

maturissima xnxx porno gratis mamma con figlio in italiano Racconti Porno Scopata Da Sconosciuti In Una Cabina Della Spiaggia MOGLIE MARITO AMANTE AMATORIALE filmati casalinghi di giovani lesbiche succhia cazzo e vomita you porn ragazze capelli rasati you porn chiara franchini troie minorenni porno gratis solo ragazze corrotte per soldi fanno sesso video porno megasesso ricerca italiano parlato pompini e sborra in bocca megasesso immagini di buchi di culo film porno italiani con donne anziane film gratis foto fighe pelose scopate da enormi cazzi gratis porngratis donne vecchie donne scopate da cazzo mascins scopata scolastica oh porno com pornospogliarelliste porno gratis culi piccoli maria porno italia video porno gratis scopata al supermercato maxi sborrate gratis video gratis porno tra lesbiche sesso gay hentai video napoletane troie video compilation sborrate facciali nonna fa pompini pompini in macchina in italiano amatoriale incesti megasesso amatoriale milf foto tube videoporno gratis leletricista teen con vecchio video hard italiano prendi porno bionde vergin nudo mature amatoriale gratis nuora italiano porn mamma tiglia porno italiano belle fighe nude da dietro porno il cane youporn piccole mastrubazione gay porn pompinidonneitaliane porno mogli amatoriali condivisa negri con vecchie mamme porno lesbica matura porno Lesbiche amatoriali video fidanzata domina ragazzo mogli con marito e amiche film porno gratis ejaculazione foto gratis ragazze con la figa pelosa zoccole mature porno nuora lecca la figa alla suocers video amatoriali milano porno film porno vecchi e giovani foto di figa giapponese italiano sexy video porno Caprioglio nonna con tette sode video porno senza registrazione gratis film porno italiano con mamma in cucina troie.comporno foto cazzi grossi neri I pompini di vanessa video porno ragazze di sedicia anni ita Toccare la figa. porno spagnolo amatoriale gratis anziane pelosa gratis donwlod video forno video porno negozio di scarpe videoamatoriali sexy videopornogratismilly d abbraccio xnxx sesso xon taccgi video gratis trans italiani porno piceate cagate video gratis porn nonne pornogratisgiovani melissa lauren film gratis film prno mamme video amatoriale porno alla festa. spy wc mentra fa la cacca un video porno madre e figlio video milf orgasmi yupor gratis italiano porn scopate amatoriali porno americano for porno italiano dorcel grandi tette donne mature pompini porno video sesso hentay gay video di lesbiche amatoriali you pornomamma scopa l.amico del figlio luana borgia in hd erezioni amatoriali porno video pompino mature porno leccami in pubblico cazzi enormi dai buchi vomito sesso you porn video porno tra amici megasesso filmati porno gratis estremi video pormo

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
La palazzina parte 2
Sono le undici e decido di andare a fare un giro in moto per cui mi metto la tuta prendo il casco le chiavi e solo allora mi accorgo che il cell di simona è ancora da me e ho anche le chiavi di casa . Prendo tutto esco di casa e suono alla sua porta dopo un attimo sento aprire la serratura si apre la porta e mi si presenta lei in canottiera con i capelli raccolti e mi dice buongiorno le rispondo sono le undici ti ho riportato il cell e le chiavi a si mi risponde con un tono malizioso le potevi tenere tanto io ho l'altro mazzo gliele do e lei tra in cell e le chiavi fa cadere in mazzo di chia
Senza parole
Mezzanotte. Annoiato, qui su Xhamster provo a fare conversazione con qualche donna. "Ciao, come mai da queste parti?". Sì, la frase d'abbordaggio non è granché, ma le energie a quest'ora sono poche, e non ho voglia di spremermi in frasi fantasiose. Un tentativo dopo l'altro, tutti cadono nel vuoto. Vedo che le donne sono online, ma penso che abbiano ben altro da fare piuttosto che rispondere a me. L'approccio non è niente di che, in più nel mio profilo c'è qualche foto del mio uccello, e poco altro. Perché una donna dovrebbe rispondermi? Me lo chiedo anch'io. Ma qui a Milano piove.
La signora Tarallo
La signora Tarallo Alessio Tarallo era un mio compaesano e collega universitario. Un personaggio noioso che alternava momenti di simpatico cameratismo a tratti di stronzaggine imperdonabile. Il nome è inventato, ma la storia è vera: mi sono fatto sua madre. Conoscevo la signora Teresa Tarallo da tempo, abitava vicino casa mia. Le nostre famiglie si frequentavano. Era una donna di circa 50 anni, il marito era un ingegnere, ma lei era una persona semplice. Aveva due figli, Alessio appunto e Serena di poco più grande e che era veramente una gran bella ragazza e mi piaceva molto. Eppure intorno
MIA MADRE PARTE SECONDA
Mi sentii svenire dal piacere, finalmente il bastone di carne tanto desiderato mi era entrato nel corpo. Il mio tesoro mi penetrava con delicatezza accompagnando la sua chiavata con parole dolcissime; mi sembrava di essere in Paradiso, lo tirai a me, lo baciai e gli dissi: "sei il mio Angelo, ti voglio, ti voglio per sempre". Purtroppo l'estasi durò solo pochi minuti, improvvisamente accelerò i colpi, estrasse la varra dalla spacca, la poggiò sul mio ventre e mi inondò la pancia di densa sborra. Capii che l'emozione gli aveva fatto un brutto scherzo, ma ero tanto innamorata che fui
Fragole e Sangue
Eravamo affamati di vita, di esperienze, io provenivo dalla mia storia con M., anzi ancora non l'avevo chiusa pur sapendo che mi sarei pentito, lei A., una ragazza imbastardita nel sangue, un crocevia di razze, inglese, olandese, italiana, veniva dal centro Italia. Ci siamo conosciuti in un corso di studi nella mia città, lei inizialmente mi passò sotto i piedi oppure sopra la testa, non mi ero mai accorto della sua presenza, o per intenderci, mi era simpatica e si chiacchierava ma mai avrei pensato di buttare al vento la mia esperienza viva fino a quel momento. Non c'è stata una scintilla
CarSex
Sono pochi mesi che ci siamo "incontrati" su quel sito e da quel primo messaggio non ho fatto che pensare a lei, al suo corpo e a come potrebbe essere il nostro primo incontro. Sono mesi che mi eccito ogni volta che la penso...e lo faccio spesso. Anche lei mi pensa, me lo scrive ogni volta. Finalmente arriva il giorno dell'incontro. Il pensiero di lei è una ossessione. Dopo tante email, finalmente l'incontro! Io la aspetto fuori dalla stazione (più tardi mi confesserà di essersi masturbata in treno. «Non ce la facevo ad aspettare» mi dirà). Sono nervoso ed eccitato allo stesso tempo. Finalment
Ho rubato il ragazzo a mia sorella (Parte 13)
I giorni rotolavano verso quello del diploma, era difficile per me pensare che presto sarei andato all'università iniziando un nuovo capitolo della mia vita. Avevo un po' di paura ma mi confortava sapere che Giacomo sarebbe stato con me. Sapevo di essere ancora giovane ma sapevo anche che Giacomo ed io saremmo stati insieme per molti anni. Venne maggio ed iniziai il mio lavoro di bagnino nella piscina. Non ero solo un bagnino ma insegnavo anche nuoto ai giovani. Mi ero chiesto cosa avrebbero detto i genitori di un ragazzo gay che teneva lezioni di nuoto ai loro bambini, ma poi seppi che aveva
Io e mia cugina M.
Ho sempre desiderato scoparmi mia cugina M. Lo desideravo da quando ero adolescente, da quando ho iniziato a farmi le seghe e tante volte mi sono fatto dei gran segoni e delle belle sborrate pensando a mia cugina. Ho sempre desiderato toccare quelle sue belle tettine, succhiarle i capezzoli, toccarle quel suo bel culo rotondo e leccarle la fica. Pensando a lei ho passato davvero dei bei momenti. E ancora oggi, a distanza di anni, mi capita di ripensare alle uniche due volte in cui abbiamo fatto sesso e puntualmente il cazzo mi si fa duro e mi faccio una bella sega desiderando che ci sia
Un Centro Benessere Con Servizi Particolari!
Non pensavo ci fossero persone che ad Ottobre ancora andavano al mare. Speravo di trovare il deserto assoluto, anche perché volevo prendere il sole completamente nudo per mantenere l'abbronzatura integrale presa in Spagna durante le ferie. Invece in lontananza, sempre con un occhio attento ad eventuali guardoni, notai una ragazza dai lineamenti asiatici venirmi incontro. Presi subito i boxer, li indossai e continuai a prendere il sole. Poco dopo mi passó davanti, avevo visto bene, era proprio una ragazza asiatica. Corpo snello e proporzionato. Altezza sopra la media, forse un metro e settanta
In vacanza con mia moglie Monica 06
...Sentii la chiave nella serratura e la porta aprirsi. Guardai l'orologio, erano le 5.48 di mattina. Lo ricordo ancora perfettamente perché quell'orario è associato alla figura di mia moglie Monica che poco dopo mi raggiunge nel letto a conclusione di quella serata pazzesca e probabilmente irripetibile. Completamente nuda senza scarpe, i ricci biondi tutti in disordine e le tracce di sborra seccata su tutto il corpo e sui capelli. Inoltre diversi segni rossi le rigavano il corpo e qualche livido era visibile sulle gambe e sulle braccia. "Non preoccuparti sto bene, sono solo stanchissima" mi d
COME DOMARE E SOTTOMETTERE UNO SCHIAVO ETEROSESSUA
Decalogo di variazioni di sogno di un sub 1. Desidererà la figa: dategli il cazzo. Inginocchiatelo e riempitegli la bocca appena lo vedete. Questo gli farà capire qual'è il suo posto. 2. Torturate i suoi genitali il più possibile. Ball stretcher, cinghietti chiodati, gabbie, cinture di castità: deve sempre sentire, per quanto possible, come il suo sesso serva solo ad ammansirlo. Le sue erezioni devono essere dolorose, umilianti, o ambo le cose. 3. Desidererà il piacere: negateglielo il più possibile. Poi svuotatelo nella maniera più degradante possibile. Con tutti i buchi pieni, opp
L'operaio moldavo
Avevo deciso di ristrutturare parte della mia casa e decisi di incaricare uno di quei bei ragazzoni dell'est che si vedono in metropolitana. Venne x un sopraluogo, si chiamava Vasile. Biondo, 1.80 maschio da impazzire, viso duro e malizioso. Già dai pantaloni che portava si vedeva che li dentro c'era un uccellone enorme e belle palle gonfie. Iniziarono i lavori.....lo spiavo sempre, senza maglietta, sulla scala e il pacco in bella vista. Mi parlava spesso della moglie, di quanto era difficile integrarsi.....io volevo la totale integrazione con lui. Un giorno, preso da un attacco ormonale v
Finalmente le vacanze.......
Wrooooooom wroooooom il motore gira regolare, 140 all'ora. Wroooooom wrooooom sorpassiamo i camion, sorpassiamo roulotte e camper. Wrooom wrooooom ISO Radio ci avvisa che c'è traffico, tanto per cambiare, nel tratto appenninico della Bologna Firenze e sulla Salerno Reggio Calabria. Wrrooooom wroooooom una canzone, poi un'altra. Sono stanca, continuo a dormicchiare mentre Luca come se niente fosse, canticchia. Finalmente siamo partiti per le vacanze, l'idea è di gironzolare su e giù per l'Italia, un po' di cultura, un po' di mare e soprattutto incontreremo alcuni amici conosciuti in internet
L'esame di Melania
Comincio a ripostare qui storie scritto su altro sito ormai chiuso: Melania ancora non poteva credere che la sua professoressa preferita l'avesse invitata a casa sua per darle delle ripetizioni private, certo la cosa le sembrava strana visto che aveva degli ottimi voti in italiano. E poi l'orario era insolito, le dieci di sera; sembrava che ci fosse qualcosa sotto, qualcosa che in un certo senso la eccitava; del resto la stessa Prof. la eccitava parecchio con quelle forme mediterranee e quelle tette enormi poste sempre in bell'evidenza da quei decolté generosissimi. Spesso senza rendersene
LA FAMIGLIA CHE NON TI ASPETTI 2
Non passava giorno ,che spensassi a lei,anna ,mia suocera ,non avevo mai preso in considerazione a lei come donna , ma solo come mamma di mia moglie . Anna una donna 58 anni mora 4^ coppa b ,di seno ,non piu sodo per il tempo passato, un culo in carne tag 46/48, una donna normale. Dopo le parole della zia, finiziai a guardare come girava per casa , sempre in vestaglia semi trasparente, non portava mai il reggiseno,le sue tette ballavano ad ogni movimento,portava sempre dai tanga,che il suo culo risucchiava sempre tra le due chiappe, risaltando tutta la maestosità del suo culo, quando prendev
La giovane tabbaccaia siciliana
La giovane tabaccaia siciliana 001 Storia recentissima Pochi giorni fa , purtroppo quest'anno sono dovuto restare in città, dovevo comprare tabacco filtri e cartine....i miei abituali tabaccai erano già chiusi per ferie e percorrendo il lungomare vedo aperta una piccola tabaccheria in cui non ero mai entrato. Parcheggio a pochi metri e noto un ragazzo all'entrata che parla al telefono che subito mi segue appena entro, mi guardo un secondo attorno e mi accoglie, con raggiante euforia una ragazza, piccola di statura, forse 35 centimetri più bassa di me,
Una gita in montagna (prima parte)
Finalmente dopo settimane di pioggia è arrivato il sole. Non ne potevamo più di acqua e ci stavamo impigrendo tutti, cane compreso. Scegliamo di passare finalmente una giornata a passeggiare, non ho voglia di guidare troppo e scegliamo il lago di Como. Dopo pochi chilometri sono già nervoso, non siamo stati gli unici ad avere questa brillante idea e siamo subito in colonna. Un' ora di viaggio e mi rompo le s**tole di guidare, mi fiondo sul primo parcheggio libero e scendiamo verso la spiaggia. Altra pessima idea: nonostante siano solo le nove del mattino non c'è un solo metro quadrato lib
Mia moglie a febbraio
Come avete visto dalle foto , a febbraio io ( la donna della coppia ) ho invitato a casa un mio amante che avevo conosciuto giorni prima in banca mentre ero in fila . Mi accorsi che mi guardava con insistenza , e siccome non era la mia banca , quindi ero tranquilla di non essere riconosciuta , gli dissi che per guardare bisognava dare in cambio qualche cosa . Lui mi disse che mi avrebbe offerto un caffè appena finito . Così fu , uscimmo andammo a prenderci il caffè , e facemmo conoscenza . La sera ne parlai con quella troia di mio marito e gli dissi che avevo conosciuto questa persona e ch
Mia cugina grande 4a parte
Io ero incredula ma non vedevo l'ora di poterla possedere una seconda volta in quel modo.. Avevo ormai perso tutti i miei freni inibitori, ora volevo veramente farla urlare.. lei lo capì e sembrava non aspettare altro. Con estrema dolcezza sostitui il dildo e lo unse bene con la crema poi si mise carponi sul letto e posò la faccia sul cuscino. Quella visione era fantastica. Il suo corpo stupendo era in attesa di essere penetrato.. la sua vagina era ancora larga e io non vedevo l'ora di vedere se quel coso enorme fosse riuscito a entrare.. Lo appoggiai sulla sua fica e lentamente spinsi, er
Io e mia cugina :D (Martina)
Nel ultimo periodo iniziai ad avere una fissa per mia cugina Martina, lei spesso dormiva da alcuni parenti che abitano di fronte a me. Martina divenne una mia ossessione sessuale e mi segavo quasi tutti i giorni pensando a lei e spesso quando ero solo in casa spiavo dal occhiolino per vederla nel antrone del palazzo lavare a terra o uscire (indossa spesso leggins quindi è un belvedere piegata). Un giorno i miei dovevano uscire e mi sarebbero lasciati con Martina (siccome uscivano anche i suoi parenti per delle questioni personali) sapendolo dal giorno prima già ero eccitato. Si fece la mattina
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso