Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
cazzoni giganti gratis Racconti Sesso CAZZONÝ GÝGANTÝ GRATÝS

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

mature in calore Gratis sesso donne italiani scopa insegnante italiana donne sposate amatoriale che scopano video mogli e cornuti video porno pompino con sperma in boca dentro casa porno figli di puttana scopano mamma video filmati porno da vedere e bocchinare ragazzine amatoriale video porno vido porno gratis di ragazze brasiliane . lo prende nel culo sotto la doccia madre figli video porn audioporno italiani casalinga sborrata nel culo le piu belle fighe del porno video tettona scopa con l'amico del figlio megasesso sesso amatoriale in montagna video erotici culo stuprato giapponese scopata in taxi tettona ginnastica tette enormi italiane nonnette old porn film porno la moglie lesbica video porno con cibo sul cazzo pompini a scuola vudeo Maitresse Strozza Giovane Prostituta Per Gelosia vechia trasesuale che scopa vodeo PORNO GRATIS ITALIANO BELLISSIME Seni Granti youporn video amatoriali gay italiani video sesso di orgierie video amatoriali porno gratuiti di teens madre padre scopano e fanno le mosse del kamasutra video hard anni 80 di john holmes vedere vidio porno star gratis DONNA CON UNA FREGNA CICCIOTTELLA donne sposate video che fanno sesso porno sandali porno estremo di pompini liceali porno gratuiti video filmati video porno gratis Serena Grandi tettona matura video gratis porno vietato sex csldo video gratis donne scopano con animali porno rosso film daddyporno voglioporno collega italiana voglioporno.com anziane lesbiche teen stuprate porno video porno con madri e figlie italiani sesso aborigeno amatoriale in bagno italiano video.porno.film porno tube spagna video sesso 3gp video porno di miscel uzziche i piu pompini del mondo video porno mamme italiana nozze lesbiche porno ragazza italiana succhia cazzo nero video puttana da strada film porno solo adulti tette grandi porno gratis video pornostalloni nudi xxx le migliori seghe fatte da donne mature amatoriali foto gratis sesso cazzi grossi video porno casarecci porno fermera e medico video porno di mature gratis compilation di pompini con l'ingoio in HD gratis porno russi casalinghe vidioporn bello massaggi porno di mamme a figli porno sesso da vedere ragazze sverginate a scuola porno porno italiano gratis tettone lolita video porno amatoriale angela cavagna video italiano lesbiche vecchie video di sesso di futurama porno anale con il pene piccolo clitoridi enormi film hard prendiporn you porno gratis con diagolo i trailer di film porno italiani scopata con forza video porno italiani yio porno italiano filmati gratuiti ragazza giovanissima inculata pompini in auto a cazzo nero enorme mia mamma vuole il cazzo in culo porno gay parlato ttagszze cameriere si fannno trombare gioca con la figa vedi vidio foto mamme zoccole mamme italiane xxx in bagno VIDEO HARD DONNE NUDE filmati gratuiti donne russe con grandi tette youtube porno gratis in italiano

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Il trasferimento della mia signora.
Racconto trovato in rete su xhamster. La mia signora si chiama Eliana, è molto carina, piccolina magra seno piccolo capelli corti, sembra una ragazzina anche se ha 38 anni, ha comunque un che di ragazzina viziata essendo figlia unica di una famiglia agiata, lei è impiegata in una azienda con più sedi distaccate. L'azienda a causa di ristrutturazioni ha deciso il trasferimento di Eliana in un'altra sede, la sua mansione ora era allo sportello con il pubblico, lei invece prima aveva una mansione amministrativa, essendo lei come dicevo un pò "preziosa" se l'è presa a male. Con me ne parlava co
Le mie storie (4)
Finalmente avevo compiuto diciotto anni. Essendo nata in agosto il giorno del mio compleanno lo festeggiai insieme ad amici e parenti. D'altra parte però i miei genitori mi avevano già fatto un gran bel regalo permettendomi di partire dopo la maturità, insieme alle mie amiche in Grecia. Ma la novità di quel periodo fu un'altra: infatti mio padre una volta tornati a Napoli, mi disse che aveva avuto un incarico all'estero per un paio d'anni. Mia mamma avrebbe fatto da pendolare, io e mio fratello saremmo rimasti a Napoli con la supervisione di mio zio (e la sua seconda moglie) che abitavano due
Ricordi...
Era passato un mese dall'ultima volta che avevano fatto l'amore, ma Alessandro si sentiva come se fosse passato un secolo. Come se fosse stato in galera. Come un detenuto che per decenni ha visto solo culi flaccidi e pelosi intorno a se, e adesso, finalmente, sta per mettere le mani su un bel tocco di carne liscia e morbida. Non sapeva se per Beatrice era lo stesso. Supponeva di sì. Sperava di sì. Con tutto se stesso. Perchè l'unica cosa che riusciva a pensare di poter fare non appena l'avesse rivista era di strapparle i vestiti di dosso e metterglielo dentro il più velocemente possibile. Dop
I miei due zii
Dopo la mia ultima visita a zio Berto non ero sicuro di voler tornare a trovarlo. Sapevo di non voler essere messo ancora sul tavolo ma quando ci pensavo il mio cazzo diventava duro all'istante! Non sapevo il perché ma sapevo che se in futuro gli avessi detto che sarei andato a trovarlo, non avrei potuto dimenticarlo. Era vacanza ed io ero annoiato, avevo poco da fare. C'erano i miei amici ma io volevo fare qualche cosa da solo, così scrissi un biglietto per lo zio e la lasciai nella sua cassetta per le lettere; gli chiedevo se potevo chiamarlo per vederci. Nel biglietto dicevo che ero in vac
ASIA......al CINEMA PORNO
Avevo sempre la voglia di fare l'amore con gli uomini dove io recitavo sempre la parte della donna. E cosi diventai la puttanella dei ragazzi delle superiori. A 17 anni mi sentivo una ragazza, e come tale mi comportavo. Mi descrivo come ero all'epoca: alta 159 magra vita stretta fianchi larghi e un culetto tondo e pieno. Era un pomeriggio di un agosto molto caldo, e decisi di andare a passare il pomeriggio in un cinema a luci rosse. Ero sola in casa e ne approfittai per prepararmi, Misi un perizoma di colore fuxia molto ridotto, con un piccolo triangolino sul davanti, che a malapena
Pietro Aretino_Sonetti lussuriosi_libro primo_ son
VI Tu m'hai il cazzo in la potta, e il cul mi vedi e io veggio il tuo cul com'egli è fatto, ma tu potresti dir ch'io sono un matto, perch'io tengo le mani ove stanno i piedi. - Ma s'a codesto modo fotter credi, sei una bestia, e non ti verrà fatto; perch'asssai meglio del fotter m'adatto, quando col petto sul mio petto siedi. - Io vi vo' fotter per lettera, Comare, e voglio farvi al cul tante mamine co le dita, col cazzo, e col menare, e sentirete un piacer senza fine. E so ben ch'è più dolce ch'il grattare da Dee, da Duchesse e da Regine; e mi direte al fine ch'io sono
Volgus, l'indroar
Esco dalla doccia. Sono lavato e pulito. Indosso l'accappatoio. In tasca metto le mutande sporche e il doccia schiuma. Vado verso l'uscita del locale doccie della palestra. Sono stanco. Non ho molto tempo. Ho il cazzo a mezz'asta. Mentre mi lavavo mi è venuta una certa voglia. Ma l'ho repressa. Dietro di me si apre di colpo la porta della sauna. Mi giro e vedo uscire qualcuno. E' furioso. Trascina un accappatoio uguale al mio. Ha il corpo arrossato. Ma è grosso, peloso e muscoloso. Indossa delle mutande. Come le mie. Ha i capelli bagnati. Guarda a terra. Noto che all'orecchio sinistro c'è del
Un magnifico trenino !!!!
Cari amici, sono Hulrich, voglio raccontarvi cosa mi è successo l'altra sera. Dopo una settimana di lavoro è arrivato il tanto agognato weekend. Sabato mattina, dopo un ricca colazione sono andato a fare un po' di corsa dato la bella giornata. Ritornato a casa ho fatto una doccia, sono entrato in cucina è ho trovato mia moglie con un completino così corto che appena si chinava in avanti si vedeva il suo magnifico culo. A quella vista non ho resistito, lo accarezzato e mia moglie gradiva, infatti passando la mano sul suo solco e andando più giù lo sentita bella fradicia. Le ho preso la mano por
Sorella pornostar
Ogni volta che tornava a casa Pino era felice , del resto sua sorella era andata via quando lui aveva solo 15 anni , e nonostante i soliti litigi era molto legato a lei . Tornava a casa almeno tre volte l'anno , era andata a studiare a Milano , e ancora non aveva capito perché suo padre da allora non voleva più vederla e nemmeno parlarci . Infatti come sempre accadeva quando Lisa , sua sorella , tornava a casa , suo padre andava a dormire dalla nonna . Sua madre non aveva mai voluto parlare e dare spiegazioni di cosa era accaduto , e Pino non indagò. Dalla partenza trascorsero 5 anni , Pi
Manila & Il Suo Primo Uccello
La ripresa video parte dall'alto, inquadrando le sue tette, poi si sofferma per qualche secondo su di loro, mentre una mano inizia a toccarle ed a massaggiarle. Ancora una strizzatina ai capezzoli con le dita e poi la telecamera scende verso il basso, fermandosi in mezzo alle sue gambe. La sinistra inizia quindi a strusciare sulla bionda fica avanti e indietro, nell'audio si avverte anche il lieve rumore che fá la mano sfregando sui biondi peli. Due dita inziano quindi ad allargare le grandi labbra, mentre il dito medio inizia a sgrillettare ed a farsi strada dentro la fica, vedo la pelle viva
Il debito di mamma (racconto trovato in rete)
La mia vita trascorreva abbastanza lenta e monotona, niente emozioni, niente trasgressioni, anche con mamma andava tutto bene, ogni tanto usava il mio appartamentino in Via Pavia con il "suo" ginecologo, in università avevo addirittura dato i primi tre esami, nulla di ché, appena sufficiente, tanto papà diceva che i voti del biennio non facevano media, comunque tant'è, poi un giorno la mamma mi chiama e mi dice che mi viene a trovare, e cosa sarà mai successo? Mamma è nervosa, tesa, le faccio un the, le sue mani sembrano in moto perpetuo, cerco di calmarla ma non è facile, poi scoppia a piang
Storie di Paese n°1
Ciao ragazzi,vorrei raccontarvi un ciclo di storie avvenute nel mio paese tanto tempo fa,tra i 16 anni e mezzo e i 18 anni. Io non sarò sempre il protagonista,infatti sono più che altro storie di miei amici. -p.s. i nomi sono inventati. La storia che vi racconto oggi è avvenuta un po' di tempo fa. Era estate e passavamo tutti sempre le nostre giornate tra la piazzetta e il parco del paese. Allora noi (anche adesso a volte) si era molto "svelti" e facevamo spesso pensieri e scommesse sulle ragazze del paese,coetanee,più piccole (di poco ovviamente) o più grande che fossero state. Le ragaz
Medusa
Con Maddalena avevamo preso qualche giorno di vacanza in una piccola località ai margini del Gargano. Vacanza di relax, avevamo detto, niente trasgressioni. Eravamo amiche niente di più. Personalmente non avevo mai avuto rapporti con altre donne anche se una certa attrazione l'ho sempre avuta ma mai a spingermi ad avere un contatto. Avevo capito che mi eccitavo di più guardando sui vari siti filmati o foto di donna ma ho ho già detto non mi spingevo oltre. Maddalena era ragazza magra minutina, ma ben proporzionata, fisicamente attraente e molto sensuale. Capelli corti e con due orecchie
Strano ma bello
Quello che vi racconto è tutto vero e ci tengo a descriverlo perchè dopo tanto tempo ancora ci penso! ormai ho 45 anni e la mia prima esperienza sessuale l'ho avuta a 13 anni. Da allora ho sperimentato il sesso in tanti modi e posizioni incontrandomi con diversi uomini e diversi falli. Bene quello che ho scoperto mi è capitato a 40 anni quando per me in campo sessuale era tutto lecito e normale. Avevo provato sesso orale, anale, tutte le posizioni e tutti i luoghi....facevo cose che per molte donne era tabù, tipo spompinare un uomo e bere tutto il suo sperma! mi consideravo abile come una porn
Giornalista di guerra 3 parte
  Il risveglio ero stato tormentato per Sara. Dopo essersi assopita e crollata per la stanchezza, l'adrenalina e il susseguirsi degli eventi e sperimentazioni del suo primo giorno in quell'edificio, Sara si era svegliata ai primi raggi del sole, completamente contratta per la posizione in cui aveva dormito.  Girata di lato, con il collo non correttamente poggiato per terra, Sara avvertiva i naturali dolori alle braccia, conseguenza della sua condizione di prigionia, legata ad una tubatura prima di essere stata abbandonata lì. I cartoni avevano formato una pur minima forma di protezione d
Piccolo Uomo (1)
(RACCONTO GIA' PUBBLICATO SU ALTRI SITI) Nell'estate del 1972 iniziai a scoprire il sesso. Avevo passato gli esami di quinta elementare ricevendo un "ottimo" come votazione, i miei mi regalarono una bella bicicletta che fu la mia più stretta compagna di giochi per tutta l'estate, soprattutto durante le quattro settimane passate al mare sul litorale romano nella casetta dei nonni paterni, che regolarmente ce la lasciavano occupare durante il mese d'Agosto. Se non ero in spiaggia o al bar, ero invariabilmente in giro con la mia bici; non avevo legato molto con altri bambini, così preferivo a
3 I miei giochi solitari a casa
Dopo la mia prima sega non smisi più di farmene, ci fu un periodo che me ne facevo anche quattro o cinque al giorno. Nei primi tempi i miei giochi solitari si svolgevano a casa quando rimanevo solo. A volte la sera prima di andare a letto se mi sentivo eccitato mi masturbavo nel letto anche se dormivo nella stessa stanza con mia sorella. Per non farmi sentire facevo movimenti lenti per non far fare rumore alla rete del letto e tentavo in tutti i modi di non far sentire il mio fiato che si faceva pesante. Mi masturbavo in silenzio sul mio letto a castello, io dormivo sopra e mia sorella sotto.
Le mie storie (9)
Durante il periodo dell'Università, come ho già scritto in precedenza mi sono divertita parecchio (nei limiti delle mie possibilità). Il ragazzino era una sorta di sicurezza dal punto di vista sessuale. Le cosiddette scappatelle insieme a lui erano sempre fonte di divertimenti e di sorprese. Anche se non era un grandissimo amatore, compensava alla grandissima con la fantasia e poi mi faceva rimanere esterrefatta per il suo pensiero fisso verso il sesso. Per un periodo a casa sua andarono a dormire due zie che venivano dal paese (credo fossero abruzzesi). Se non ricordo male una era vedova e l'
La Cameriera di Capoverde 4 e la sorella 01
Come già raccontato.. La mia G...a torna a casa disperata perchè la sorella Linda mi sembra, aveva più successo con i maschi incontrati in dicoteca o nei locali che frequentavano assieme, dopo una bella scopata con Ger...a, l'avevo convinta ad invitare Linda a casa mia per parlarne e cercare di risolvere il problema. Linda spostò l'incontro per il pomeriggio del giovedì successivo in modo da avere più tempo a disposizione. Io subito mi organizzai per far avere alle mie sorelle degli inviti a due feste per avere il campo libero. Giovedì pomeriggio, G...a era vestita con un tubino grigio in
Primo Incontro
Scorrevo gli annunci cercandone uno che mi stuzzicasse l'appetito, a un certo punto, noto una foto: giovane, longilinea, pochi indizi riguardo la zona di residenza, ma comunque in provincia. Mando un messaggio privato e chiedo se fosse disponibile per un incontro. Lei risponde, è libera due sere dopo, ma dice che prima vuole vedermi, io accetto di buon grado e mando due foto di me nudo. Le piaccio e dopo esserci messi d'accordo per l'orario aspetto trepidante il momento dell'incontro. Due sere dopo suono a casa sua, lei mi apre con un tubino nero, tacchi e calze parigine nere. Sorride e
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso