Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
cazzie fixhe gratis Racconti Sesso CAZZÝE FÝXHE GRATÝS

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

marito e figlio scopano la moglie porno video prof. che scopano con gli alunni free gratis mature nude cerco lupo porno film porno di scuola massaggi porno foto porno gratis quarantenni video lesbo arrapate gratis voglio prendi porno mamma formosa gratis yoporn film porno sonia nonne italiane hard mamme giapponesi sesso video porno max porn puttaneitaliane Video porn melissa satta siti porno gratis con nonne in prendiporno siti gay gratis video italiani fatto in casa amatoriale italiano interrazziale cerco video amatoriale porno napoletano gratis you porn gratis mobile italiano video porno 2 donne 1 uomo italiano xxx mamma e figlio scopano video scopare gratis super sesso foto video e sceneporno di pochi minuti vglioporno italiana video e foto orge lesbo clips porno mobile italiano porno gratis mature in.conllant porno mariti guarda moglie scopare pompino per strada amatoriale video porno bisex dotati video nero con cazzo in fica e palle in culo orgasmi donne masturbazione porno yu piorn porno con scimmie e donne lesbiche si sputano in bocca grandi labbra video porno party iitaliano figli che fottono le madre selena pompini gratis film porno italiani fighe pelose porno donne con grosso clidoride amatoriale scopre il figlio nonne fanno oompini clitoride grandisimo porno incest noi inculato da un cavallo solo pompini gratis italiani nuovi film erotico barbara d urso pompiniputtane porno pompini ex mamma becca il figlio porno video telefonino gratis pompinara cristina paridi porno piange per la penetrazione anale porno mamma troia prendi porno video porno negre violentate filmati porno casa video porno mmamme con figlio italiane la migliore leccata di piedi porno primo piano in lingua itsliana scopata con 2 giapponesi 20enni porno video porno lucy megasesso gratis di nonno e nonna pelose rosse hd culo rienpito di sborra Porno gratis pornogratis teen con anziani bambine porno mature con occhiali fatti scopare donne che scopano porno itsliano pornoitaliano jessica rizzo scopa coppia mamma scopa con amico intimo del figlio italiane donne video arrapate Inculare le donne porno culoni trans asiatici you porn capelli corti xxxporno lsbike videoporno gratis con dialoghi in italiano video hard mamme troie pornosuperitaliano video porno con il cetriolo video porno italiano di giovanile gratisi succhiare le tette video porno italianocreampie pornitaliano filmati primi anal studentesse film porno gratis con ragazze baby gemmaroberta video porno neto in italia donne chiavate da animali su prendiporno foto porn vecchie esbiche pornoxxx calde sess film porno eagazze di 18 anne ledb prendiporno anale con mamme mature film porno gratis spaghetti i piu bei video porno con dani daniels

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
A casa del bull
Il giorno dopo passò in fretta. Per potermi tenere la mattina dopo libera sbrigai tutto il lavoro più urgente. Non tornai nemmeno a casa per pranzo, limitandomi ad un toast. Feci una cena leggera e, alla 8 e mezza, Roberta mi chiese se ero pronto. Lei indossava un paio di jens, un top nero e giubbino di jeans. In mano aveva una borsa, che mi offrii di portare. Arriviamo con un certo anticipo. Cerchiamo un posto fuori vista e Roberta toglie i pantaloni e il perizoma, e indossa una corta gonnellina bianca. Toglie anche il giubbino. La "mise" mi sembra un pò raffazzonata e inadeguata all' ora, s
La signora del palazzo di fronte.
Mi chiamo Marco ,sono un ragazzo di 30 anni ed abito in un tipico paese di provincia. Vita tranquilla, pure troppo, sempre le stesse facce, casa, lavoro, pochi vizi ed un lavoro monotono e noioso. Da qualche giorno a questa parte però mi alzo la mattina con una voglia particolare di andare a lavoro e questa storia vi racconterà il perchè. Circa venti giorni fa mentre come di consueto alzo la serranda del negozio vedo passare in lontananza una donna che non avevo mai visto in paese. Una signora palesemente più vecchia di me, non riuscivo stabilire un età precisa ma si vedeva che era una d
La vacanza parte 1
Ho sempre avuto la mania di travestirmi fin da piccolo... Crescendo sono diventato bravo e molto femminile, ma non mi sono mai definito gay, anzi piuttosto una ragazza lesbica, imprigionata nel mio corpo maschile.. Ho avuto tante ragazze, e mi sono fatta molti ragazzi, ma una volta decisi che volevo di più, volevo vivere un esperienza da donna. Decisi di farmi una vacanza, in un posto dove nessuno mi conosceva cosicche avrei potuto vivere sempre travestita per tutta la giornata; un isola greca la mia destinazione. Appena arrivata andai subito in hotel, e passai la serata a prepararmi, avevo
Saga familiare 10
Martino fu fedele alla promessa: si presentò il pomeriggio del giorno dopo in sella al motociclettone di cui avevo spesso sentito parlare quando era con Davide e Antonio. Per uno strano vezzo giovanile, mi ero vestita per l'occasione, ripescando nella memoria gli anni dell'adolescenza quando quelle scappatelle erano il massimo dell'emozione trasgressiva: quando mi vide, Martino non potè fare a meno di sorridere, ma apprezzò molto la mia scelta. "Sei libera tutto il fine settimana, mi pare" annuii; "ti va se facciamo una fuga al mare?" "Dammi il tempo di preparare una borsa" "porta anche qual
TUTTO DENTRO DI ME
1 Non è facile per me ricordare questa storia. Ogni volta che la mente ci passa, mi pare di rasentare un burrone oscuro e misterioso; un pericoloso punto senza ritorno da evitare accuratamente; un posto della mente che ancora mi terrorizza e m'inquieta. Non ho mai avuto paura di lui, anzi, credo di aver provato solo pietà, soprattutto oggi se ripenso al passato e alla sua mente ingarbugliata. La paura che provo veramente (adesso come allora) è legata solo a me stessa. Di quei giorni lontani ricordo che ogni volta che tornavo a casa, disfatta, dolorante, infelice, provavo solo una gran pa
Notti estreme
Le labbra della ragazza scorrono con maestria sul suo glande, facendogli sentire i guizzi della lingua che gli procurano brividi infiniti. Mentre con una mano tiene il volante dell'auto, con l'altra le accarezza i capelli, godendo della sua abilità orale mentre guida verso casa. Lei è bravissima a farlo eccitare, sa bene cosa gli piace. Stanno tornando da una cena in uno dei loro ristoranti preferiti, lei si è vestita sexy per l'occasione... per lui... l'ha stuzzicato per tutta la serata: stivali neri al ginocchio, minigonna nera attillata che le fascia i fianchi e copre appena il bordo dell
LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 7)
LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 7) Non si fece attendere molto, lo sentii gemere e nekko setsso momento sentii il suo cazzo vibrare nel mio culo. Lo sentii muoversi all'indietro, quasi come se avvesse sparato un colpo e ci fosse il rinculo, mentre un primo fiotto di sborra trovava la strada tra le mie viscere. Senti la sborra penetrarmi violentemente mentre il suo cazzo dava ancora due o tre spinte per svuotarsi del tutto nel mio culo. Le sue mani mi strinsero i piccoli seni mentre si avvinghiava a me sempre piu stretto e gemeva. -Sei la mia puttanella, la mia troietta. Ti sbo
Oratorio da guardone
Ormai in casa del Don ci andavo spessissimo, per soddisfare i miei e i loro desideri. Un giorno il Don mi chiese se mi interessava sapere cosa succedesse in paese tra le donne. Incuriosito gli dissi di si. Mi fece nascondere sul soppalco , vista che era quasi l'orario delle confessioni che di pomeriggio li faceva in casa e non in sacrestia. Entrò una prima pia donna (che conoscevo bene), si salutarono , la fece inginocchiare e iniziò la confessione. " Che peccati hai commesso", chiese il Don. "Padre ho una relazione con un altro che non è mio marito" " Figliola come mai succede questo?
Saga familiare 1
Tutti avevano cominciato a chiamarlo "il nonno" una ventina di anni prima, quando Davide cominciava ad articolare le prime parole e a distinguere le persone. Ma Luca non si sentiva e non era affatto "un nonno": di lui si sussurrava che conoscesse il pelo naturale delle donne del paese più della levatrice (perché molte che aveva visto bene non avevano mai partorito); e senza dubbio aveva un bel percorso alle spalle... e non solo. Proprio per questo eccesso di fiducia in se stesso, era incorso nel più banale degli incidenti: una scala che scivola, nessuno a sostenerlo (non lo avrebbe mai perme
Dragonball
Sono goku, e dopo essermi allenato duramente tutto il giorno ho infine deciso di rientrare a casa per farmi una bella doccia calda. Anche se a dire il vero, le nuove tute in microfibra create da Bulma non mi hanno neanche fatto sudare...sono davero eccezionali. L'unica pecca è che sono decisamente troppo attillate...specialmente nelle parti basse...mi si vede praticamente tutto il pacco. Appena aprii la porta di casa, vidi mia moglie Chichi che stava passando l'aspirapolvere. Era praticamente messa a 90, con quel suo meraviglioso culetto rivolto verso di me... In quel momento senza r
Due bisex
Mia mamma era in ferie, mia sorella a fare lo stage. La casa era libera, tutto solo mi alzai la mattina con un erezione notevole e placai i miei bollenti spiriti prendendo un babydoll di mia sorella e masturbandomi. La sete di "sesso" non mi si placava ed allora chiesi ad un mio amico se aveva voglia di venire a trovarmi nel pomeriggio. La mia idea era di fare qualche cosa di soft in quanto sapevo che pure lui era bisex. Puntuale suona. Apro e sale al 4 piano, lo attendo sulla porta. Notevolmente provocante in quanto indossava un paio di pantaloni grigi da jogging, leggerissimi ed attill
AUTOBUS PARTE FINALE
"D'accordo, lo chiamo subito ma mentre parlo con lui mettimelo dietro, sarà come se mi stesse montando lui, è da stamattina che non sogno altro che essere ingroppata da lui"; e si pose a quattro zampe sul bordo del letto. Non mi feci pregare, le diedi due colpi nella fica per lubrificare ancor di più il cazzo e poi con un colpo deciso glielo feci scivolare tra le chiappe. "Pronto, Ludovico?" "Si, chi parla?". "Sono Gioia, la signora dell'autobus di stamattina, ti ricordi?". "E come potrei averti dimenticato, non ho fatto altro che sperare che mi telefonassi, è bellissimo, questa telefonat
Il giardiniere di mio padre
A volte succede che i miei genitori che abitano in una villa appena fuori paese abbastanza isolata e con un ampio giardino mi chiedano di andare a dormire la qualche giorno perché loro vanno in viaggio. Io e il mio compagno ci andiamo sempre volentieri perché oltre ad essere molto grande è ben imbos**ta e possiamo fare tutto il rumore che vogliamo . Per rumore intendo guardare film porno ad alto volume , girare nudi per casa e finalmente godere tra di noi a voce alta!!! Credetemi poter urlare in certi momenti è catartico!! Raddoppia il piacere!! Era estate e i miei sono andati una settimana in
La mamma di Isabella
Io e Isabella ci conosciamo dai tempi dell'università, lei ora lavora in un'altra città ma quando scende per le feste ci vediamo e usciamo insieme. Ha un bel corpo con un culo favoloso, anche se di viso non è perfetta, ha lunghi capelli neri ricci e siamo molto amici. Non c'è mai stato niente tra di noi, anche se mi attizza molto, ma lei vorrebbe una storia seria. L'ultima volta che è tornata in città, sono passato a prenderla a casa e ho fatto la conoscenza di Adelina, sua madre; sebbene abbia dei tratti in comune con la figlia, Adelina è più bassa e minuta, ma le curve ci sono tutte, sopratt
La finta razzista.
Mi chiamo Ahmed, sono senegalese di 25 anni, ma sono in Italia da molti anni. Ho avuto un po di esperienze, vi racconto la più sporca. Eravamo in un locale con amici, io ero l'unico nero, c'era questa ragazza italiana che non faceva altro che stuzzicarmi, dirmi: "Cazzo venite a fare nel nostro Paese? solo a rubare e uccidere!" e cose simili, salvo poi dire che scherzava. Finita la serata, questa ragazza mi chiede di accompagnare lei a casa, nel frattempo parliamo e mi chiede se la storia dei neri superdotati è vera, io allora le dico: "puoi sempre giudicare tu!" Lei si irrigidisce, po
Che troia la zia
Primi di agosto,mia moglie è al mare, io dovevo terminare un lavoro e li raggiungevo,ma il caso volle che la zia di mia moglie finisce in ospedale,per non allarmare mia moglie volevo andare in ospedale per capire cosa era successo, arrivo verso le 14,30 appena le porte dell'ascensoresi aprono esce una zia di mia moglie che mi dice < Stefano non salire , ci hanno appena buttato fuori dalla corsia> ci avviamo verso l'uscita mi presto per accompagnarla a casa lei accetta volentieri,faceva troppo caldo eravamo sudati tutti e due, lei nel scendere un gradino ,il sudore fa scivolare il piede lei fin
Il lento scivolare di una coppa verso gli abissi
chi mi volesse contattare scriva a padrone29@gmail.com Capitolo 10 Arrivata la macchina in aeroporto le schiave furono costrette a tirare fuori i bagagli dalla macchina. Le valigie pesavano quasi il doppio di loro e quasi le faceva cadere anche e soprattutto per i tacchi da dodici centimetri che il loro padrone Peter le aveva costrette ad indossare. Una volta estratte le valigie dalla macchina furono costrette a portarle dentro in aeroporto, la scena era esilarante un uomo Peter che si faceva portare i bagagli da delle donne le sue schiave. Per Ivana l'umiliazione fu veramente devastant
Storie da single... episodio 1
Dopo essermi separato, volevo sfogare tutta la mia repressione, ho cominciato a ricercare su chat e altri siti di incontri persone, dopo poco arrivano i primi incontri. La prima è stata una ragazza separata anche lei più grande di me, il primo inconta con mia meraviglia accettò di venire a casa, dopo aver rotto il ghiaccio, ecco che arriva un bacio, da li in poi non mi sono più fermato, evidentemente entambi avevamo voglia di scopare, dopo una splendita pomiciata mi avventuro esplorando il suo corpo, al tatto sembrava molto bello, dopo aver sbottonato la camicetta e tolto il reggiseno, mi scos
La mamma di alessia
prima di asciugarsi si guarda un po' allo specchio (come credo facciano tutte le donne) per cercare delle imperfezioni che a parer mio non ce ne sono, inizia a scrutare quasi ogni centimetro de suo corpo. poi si sofferma sulla sua patata, apre le gambe per vedersi meglio e permette anche a me di vederla bene, vorrei andare li e saltarle addosso ma mi contengo per modo di dire, sempre per il fatto che è la madre di alessia. si inizia a asciugare e lo spettacolino finisce quindi rientro e mi risiedo sul divano, ho il pisello troppo duro e si vede non poco cerco una soluzione per non farmi n
Un incontro a Firenze
Impiegammo ben poco tempo ad organizzarlo, il nostro viaggio a Firenze. Non ci volle davvero molto a decidere su quale albergo incontrarci, e in quale giorno. Bastò un rapido scambio di email, ed un paio di prenotazioni on line. Del resto, fu on line che iniziammo a desiderarci. Due camere diverse. Una singola per lei, una matrimoniale per me. "Amo stare comodo - spiegai al concierge - quando dormo occupo spazio!" Lei veniva da nord, io da sud. Firenze era un compromesso di distanze. Ci incontrammo alla stazione, bagaglio al seguito e tanta voglia di scambiarci quel bacio che avevamo da semp
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso