Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
Jack e Carlo (Seconda parte) Racconti JACK E CARLO (SECONDA PARTE)

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

film amatoriali italiani di orge coppia matura anale con trans porno gratisdonne anziane video porno gratis di cellulare freecannamstorieabis Cosciona Gonna Stretta Pornototale prendiporno old granny masturbazione sotto il tavolo film Video itaniano poeno matrigne figlia becca la mamma scopando con il suo ragazzo negozio di scarpe film porno film porno gratis italiano vecine sleeping mamme troie con amici del figlio vidi reali italiani video porno labbra pompini video porno italiani su prendi porno con attori italiani video gratis you porn mamma e figlia gratis porno sfregamento di fighe esperanza gomez tutti i buchi casada porn scoparevideo video hard figlie pompinare porno tv anziane pelose yuporn ard gratis filmati porno gratuiti sicuri video pornoragazzi che si masturbano video scopate lesbiche video pornodivecchi ciccione amatoriali gratis MATURE IN CASA FANNO SESSO cazzi piu lunghi al mondo che scopano prendiporno incesti zia mi fa un gran pompino profesoresha scopa con banbino seduces father gay tube sesso italiano agent porno tutti tube filme porno italia vechi mia madre scopata video mrgasesso. italiano scopare nonne video gratis video porno nel culo per favore italiano silvia bianco lesbica Porno mature immagini porno mature sensuali gang bang di mogli video porno mature amatoriale lesbo tedesche sborrate dentro gay foto porno gratis video gay messicani bareback free hd anxxn porno amtoriale due donne che si strusciano le fighe porno italiane gratis signore arrapate video italiani succhia bene porno amatoriali signore napoletane tuber porno fare l'amore di mattina pornofiche nere rasate succhiare il cazzo a un cane moglie scopata in palestra massaggi sexy cameriera tettona sola a casa donne che scopono con i cavalli puttane al lavoro sex amatoriale over 50 gratis lesbiche marocchine porno sexy vidioporno italiani video gratuiti di vecchie pompinare foto porno in doccia free gay in italiano mobile leccata di tette giganti cazzi duri gay sborrano Video Porno Lele Mira filmini amatoriali famiglia porno Xnxx Italiano Signore Meno Pause porno donna sborrosa video porno di love gesyca tette molli e grandi youporn hot kynkijo film porno gola profonda gratuiti totalrporno.com film porno estasi leccata figa porno gratis svedesi gratis anziana scopata da pittore video hard hairy tettone porno ragazze in italiano gratis prno italiano gratis mamma scopa figlio video gratis porno culi neri siti porno babes video amatoriali studenti fratello e sorella in cucina megasesso due troie michelle hunziker porno amatoriale xxx filmati gratis di sesso tra cugini video porno in prendiporno pompino amatoriale italiana all'aperto ragazze che mostrano clitoride e schizza film hard asiatiche pompinare pompino amatoriale girato in auto porno lei gode allimpossibile spruzza donne che inculano uomini con strapon gratis video donne mature con giovani

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Jack e Carlo (Seconda parte)

Carlo si lament leggermente nel sonno e si gir su di un fianco appoggiando un braccio alla vita di Max che sorrise e mise delicatamente un braccio intorno alle spalle dell'amico cercando di non svegliarlo. "Ohh..." Carlo si lament di nuovo accoccolandosi pi vicino all'amico, le labbra si curvarono in un sorriso. "Oh Jack...." gemette e inarc la schiena come se stesse sentendo del piacere intenso. Immediatamente Max si tese e lo spinse via con uno scoppio di rabbia. Era geloso della vicinanza di Carlo e Jack e questo aveva provato che era pi di un''amicizia.
Le palpebre di Carlo si aprirono ed alz lo sguardo ad osservare l'espressione sulla faccia di Max. "Cosa c'?" Chiese sonnolento aggrottando le ciglia confuso.
"Perch mi devi mentire?" Chiese l'amico incrociando le braccia sul torace nudo e con la voce scossa.
"Mentirti per cosa?" Carlo aggrott le ciglia. Gli pass una mano tra i capelli scuri spostandogli la frangia dagli occhi. "Io non ho niente di cui mentirti, Max."
Max si costrinse a ridere e scosse la testa, il suoi occhi brillavano. "Tu e Jack. Evidentemente c' qualche cosa fra voi due, perch non l'ammetti! Mi fa arrabbiare quando agisci cos da innocentino perch ambedue sappiamo dannatamente bene che non lo sei!" I suoi occhi grigi perforavano Carlo.
Carlo gemette scuotendo veementemente la testa. "Non c' niente tra me e Jack, siamo solo amici! S, siamo intimi, questo il tuo problema? Non devi essere cos dannatamente geloso! Tu sei il mio ragazzo, non lui, ma devi accettare come siamo io e Jack."
Max fu attento solo alla prima la met delle parole di Carlo, era preso dall'ammirare quanto fosse sexy Carlo quando si arrabbiava. Le sue guance si erano arrossate ed i suoi occhi scuri brillavano, i capelli gli cadevano sul viso. Senza por tempo in mezzo si allung in avanti e baci rudemente quelle morbide labbra, l'amico mise le due mani sul suo torace e tent di spingerlo via adirato ma Max lo spinse indietro, facendolo sdraiare sul letto senza togliere le labbra dalle sue.
Piegando il corpo su quello dell'altro, lo costrinse con la lingua ad aprire le labbra, facendogliela poi scivolare in bocca ed afferrandogli con tale forza le spalle da lasciare le impronte bianche delle dita. Carlo lott ma inutilmente. Come poteva essere all'improvviso cos adirato con lui e poi dimenticare tutto? Un gemito sfugg dalle labbra di Max quando sent il piccolo piercing di metallo sull'altra lingua che strofinava eccitantemente nella sua bocca.
Il suo bacio divenne pi grezzo e morse il labbro inferiore del ragazzo facendolo frignare in un misto di piacere e dolore. Si tir indietro leggermente, il suo respiro era diventato affannoso e stava quasi anelando mentre guardava diritto negli occhi di Carlo.
"Mi ecciti troppo quando mi baci cos." disse ansando Carlo, avvolse le braccia intorno al collo del suo ragazzo e lo tir a se per un altro bacio ma Max gli afferr le mani unendogli i polsi sopra la testa.
Un sorriso furbesco pass sulle sue labbra e scosse la testa. "Riesci ad essere una tale puttana qualche volta, Carlo." Bisbigli calorosamente nel suo orecchio chinandosi sul lato del letto senza rilasciare la presa sui polsi. Il ragazzo si dimenava tentando di sfuggire alla presa ma le sue mani rimanevano unite sopra la sua testa. Poi Max raccolse la cintura dal pavimento e si sedette a gambe divaricate sulla la vita di Carlo. Rise per l'espressione confusa del ragazzo mentre faceva un cappio con la cintura intorno ai polsi, legandola poi al sostegno del letto e stringendogli le mani in maniera che gli fosse impossibile muoverle. Ghign guardandolo mentre tentava di liberarsi.
Gir la testa e cominci a succhiare il capezzolo forato senza preoccuparsi di essere gentile. Carlo gemette involontariamente, il suo corpo trem sentendo i denti dell'amico raschiare la sua pelle sensibile. Max scese baciando alla vita godendo del modo in cui Carlo si dimenava sotto di lui.
Lentamente si spost in modo da inginocchiarsi tra le cosce muscolose e lecc leggermente con la punta della lingua l'asta dura dell'amico. Inspir profondamente, il profumo di Carlo lo stord ed i suoi occhi si chiusero per un momento. "Per favore il Max..." Si lament Carlo, il suo desiderio diveniva sempre pi urgente.
Sentirlo implorare era sempre eccitante per Max che avvolse le calde labbra intorno al cazzo duro, strofinando la lingua piatta sulla testa nel modo in cui sapeva che gli piaceva. Carlo avrebbe voluto gridare mentre la calda bocca bagnata di Max scivolava su tutta la lunghezza del suo uccello ma dalla sua bocca non usc alcun suono; inclin solo leggermente le anche ma fu sufficiente per spingere la cappella nella gola dell'amico che gemette e le vibrazioni del gemito sul suo membro lo fecero rabbrividire.
Tir furiosamente la cintura che gli stringeva i polsi tentando disperatamente di tirarla via, inarc la schiena, i suoi lamenti divennero pi forti e pi frequenti. Sentendo che si preparava a venire, Max si tolse.
"Non ancora, baby..." Mormor crudelmente.
"Non fare lo stronzo con me!" Url Carlo. Capiva che Max aveva il completo controllo su di lui ed era ancora adirato con lui per averlo accusarlo di essere un mentitore, questo lo rendeva furibondo e peggiorava la situazione.
Max capiva benissimo come stava facendo sentire Carlo e godeva di avere il controllo su quel ragazzo che non era abituato a non avere quello che voleva. Si avvicin ulteriormente, le labbra a due centimetri dalle sue. "Io posso fare tutto quello che cazzo voglio con te."
Carlo non poteva fare a meno di sentirsi eccitato: "Inculami, Max. Odio quando mi fai aspettare cos." Carlo tent di pigiare le labbra contro quelle del suo ragazzo ma Max indietreggi leggermente impedendogli il bacio.
Max non poteva fingere pi a lungo di non desiderarlo quanto Carlo desiderava lui. Slacci la cintura che lo teneva legato al letto. Appena libero Carlo avvolse le braccia intorno al suo ragazzo e lo baci rudemente con le unghie che scavavano nella sua pelle.
Max lo spinse via spingendolo a faccia in gi sul letto. Carlo frign in attesa quando sent Max allargargli le gambe e spingere la lingua nel culo. Grid in estasi e tutto il suo corpo si scosse. "Inculami, ohhh dioooo..." Gemette, volendo disperatamente sentirlo dentro di se.
Max gemette mentre ficcava tutti i 22 centimetri nel culo del ragazzo. Carlo grid per il dolore momentaneo che per si affievol presto per dare spazio ad un piacere incredibile sentendolo pi profondamente dentro di lui ad ogni dura spinta. Max sbatt il cazzo con pi forza nel culo sentendo che la testa strofinava contro la prostata pulsante.
Carlo si lament mentre il piacere si intensificava. Il suo corpo si scosse e la sua respirazione divenne ansante. "Cazzo, baby, come sei stretto, dio come amo questo culo..." Ans Max. "Sei veramente una fottuta puttana, Carlo." Gemette mentre l'amico spingeva indietro ad incontrare le sue spinte. Prese il cazzo duro di Carlo e lo masturb al ritmo delle spinte. "Vuoi che ti sborri nel culo? Huh, dolcezza?" Mormor Max con calore mentre pigiava le labbra sulla nuca dell'amico.
"S, dio s, Max!" Le parole si strozzarono nella sua gola, il piacere che Max gli stava facendo sentire stava divenendo quasi insopportabile. Max grid in estasi mentre sparava il suo carico profondamente con tale forza da fargli scuotere violentemente il corpo. Solo alcuni secondi dopo anche Carlo venne con forza incapace di non lamentarsi.
I due ragazzi erano caldi ed ansimanti, i loro corpi coperti da una pellicola di sudore. Max rotol via sdraiandosi sul letto accanto al suo ragazzo. Nessuno disse un'altra parola, nonostante il sesso l'argomento stava ancora tra di loro. Max si gir sopra un fianco girando le spalle all'amico. Strinse i pugni irritato, perch Carlo gli mentiva? Anche Carlo si gir, lo faceva sentire male che il suo ragazzo avesse pensato cos di lui ma gli avrebbe mostrato com'era lui.
  • Viste: 545
  • Aggiunto il : 2016-01-16 05:51:40

Recensioni

Bu Hikayeye Henz Yorum Yazlmam
Neden ilk yorumu siz yapmyorsunuz ?


Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso