Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
La ragazza della campanula Racconti LA RAGAZZA DELLA CAMPANULA

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

grande orgie donne anziane svegliarsi con un nero nel letto porn video nuovi massaggi con orgasmi filmporno violento madre italiano bionde in calore foto video donne mature youporn Italia mamma scpopre la figlia a scopare tutti i film porno italiani video hard roberta gemma foto ragazze tette cazzo duro alla mamma video porno da vedere subito no abbonamento super dotati mamme e figlie lesbiche video porno con ragazzo piccolo mega sbora film la bestia porno porno la masturbazione delle donne porno trans in spiaggia italiani pompinare con vomito video porno italiani sul letto nel culo con dolore video amatoriali porno con sputo film porno anziani svedese anziane troie tettone you porn itali tra famigliari porno gratis la figa piu grande hostess di volo porn italiane mature ose film porno tatuaggi sulla figa video porno amatoriali italiani casalinghi Foto porno figa sborrata e tasata asian deepthroat maturi gay nudi porno real porno incest porno la mia mamma mi mette dito nel culo video porno pkmpino in bagno di mia moglie trailer gratis film porno video porno si fa pompino da solo culi aperti di maschi beby doll.per sesso pecorina Supposta A Mia Madre Racconti Porno pompino italiano a casa xvideos compilation mamme porno italiane compilation porno figa e cazzo vedere gratis video porno mamma e figlia america sborrata interna nn voluta pornononne foto video hot gay young porno il pompino perfetto video amatoriale ragazze giovani video voglio porno culoni grossi e negri porno video mamme figlie giapponese ladri che scopano mia moglie signora video porno gratis donne nude milf lesbo masturbazione barbara d urso porn tube mega cazzi porno anal ragazze che scopano davanti i ragazzi puttana in un orgia manuela arcuri succhia cazzo in bocca youporn gtatis video rapporto in poeno strett schauen giochi gratis pompino tiziana tramap video porno video porno gratis super anale con eiacula figa e culo milf italiana insegna sesso porno tacchi italiano guardare scopare ragazza giapponese video moglie vendetta matura bionda lezioni di francese gole piene di sborra culo in nylon video porno telegiornaliste italiane mamme anziane porno gratis aletta ocean che si masturba pamelaneripornogratis video gratis di sesso con donne vecchie ingoiare sperma dalle scarpe vintage video porno porno principesse anal video porno trans italiano da scaricare porno maturi e mature pornno agressivo provino tettone porche gratis amatoriale maturo romantico porn video italiane russian porn film porno down nikki bella figa nonna milf porno figa stetta scopata gratis porno nonni e ado porno un grosso cazzo carnale due amici scopano una ragazzaporno italiano nera biondamegasesso vogliosesso.com fucky porno

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

La ragazza della campanula

Avete mai visto un prato di montagna? Ci sono prati ben curati, dove l'erba tagliata e raccolta con molta fatica da uomini e donne abituate al lavoro duro, e prati selvatici, dove l'erba cresce fino a interrompere la vista. Un muro verde e giallo, che nasconde, che protegge. Chi si siede tra questa erba isolato, i rumori ovattati. Ci si pu sdraiare e osservare le nuvole che percorrono il cielo blu mare, come barchette impazzite. Respirare l'aria fresca e pura. Sorridere agli insetti che attraversano il tuo spazio in cerca di un fiore dove posarsi.
Per sentirsi veramente inseriti in questa magia, necessario togliersi di dosso ogni nostra maschera. Essere nudi, nella natura.
Giorgio era un naturista convinto. Amava stare nudo in casa, accogliere nudo gli amici pi intimi con cui condivideva questa gioia, guardare la televisione o affannarsi ai suoi hobby nudo. Non raramente chiudeva a chiave il proprio ufficio, giustificandosi con l'eccessivo lavoro o con una telefonata importante, e si spogliava. Stava nudo alla scrivania, per qualche minuto. Poi si rivestiva. Riapriva l'ufficio e accoglieva i colleghi con uno spirito diverso. Allegro e leggero.
La giornata era ideale, sebbene un po' fresca. Giorgio aveva deciso di uscire dalla citt di buon ora e recarsi al nord, verso le montagne. Aveva consultato su internet diverse mappe e aveva scelto il sentiero meno battuto. Si era inerpicato solo, tra faggeti e boschi secolari. Poche le case, pochissimi i segni dell'uomo. Ammirava gli alberi, odorava i fiori, guardava dall'alto le formiche occupatissime nei loro maneggi e le sorrideva con un gigante buono.
Raggiunse un prato molto ampio, con erba molto alta, e decise di uscire dal sentiero e di inerpicarsi per diverse decine di metri. L'erba altissima copriva la visuale e lo nascondeva agli occhi di eventuali curiosi. Trov una piccola zona piana, appoggi lo zaino, stese la coperta, si spogli completamente, e si sdrai a godere del sole e dell'aria. Si addorment. I minuti passavano veloci. Si risvegli e, nel silenzio della natura, prese a fischiettare imitando gli uccellini di passaggio.
Ma, ecco! Un leggero rumore lo turb. Smise di fischiettare. Sembrava un fruscio. Nulla. Sar stata una lucertola? Speriamo non sia una biscia. Riprese il motivetto canoro, fringuellando e pettirossando con vigore. Si sentiva un generale a capo di un esercito di passeracei.
Ancora il fruscio, forte, verso destra. Al suo fianco. Si blocc, terrorizzato. Volt il viso e vide una ragazza. Una contadinella. Avr avuto 20 anni. Era bloccata dallo stupore e dallo spavento. Un uomo nudo, di mezza et, nudo completamente proprio nel prato dove lei amava camminare e sdraiarsi. Anche lei, come Giorgio, per vedere le nuvole. Voleva scappare. Doveva scappare. Anzi, doveva urlare e fuggire, per correre a casa e denunciare quel depravato nudo che si mostrava alle ragazzine senza vergogna. Quel maiale con quella pelle scurita dal sole, e i peli del petto irsuti. E poi... quel coso in basso. Flaccidamente e mollemente adagiato lungo il bacino. Ne aveva visti altri di peni, Marianna. Tre anni fa aveva avuto un fidanzato, per pochi mesi. Aveva scoperto il sesso con lui, ma non si era mai eccitata troppo. Forse paura delle prime volte? Ogni tanto si collegava in rete e, sola, si masturbava vedendo qualche filmato pornografico. E sognava di far sesso, finalmente, con un uomo vero. Ne aveva grande voglia. Lo sognava involontariamente di notte, eccitandosi e bagnandosi, e volontariamente di giorno immaginando situazioni surreali. E questa era una situazione surreale. Marianna doveva fuggire, ed invece rimase.
Si avvicin al pene e ne accarezzo l'asta molle con la sua mano, magra e timida. Accarezz l'intera lunghezza con la mano aperta, dai testicoli alla punta. Poi chiuse la manina attorno alla circonferenza rosea che evidentemente si gonfiava di desiderio ed eccitazione. Masturb in silenzio quel pene che, eccitato, mostrava tutto il suo desiderio e la sua capacit orgasmica. Munse il pene, come spesso faceva quando mungeva il latte alle vacche dell'alpeggio. Poi si alz, di fronte a Giorgio. E si spogli completamente. Nuda.
Marianna aveva un seno medio, ma con capezzoli lunghi e scuri, circondati da un'areola piccola e turgida. Sapeva di non essere bella, ma Giorgio in cuor suo non aveva mai visto una ragazza cos attraente e sexy. Anche se era una contadina, questa ragazza giovane e fresca emanava un profumo di bellezza molto intenso. Il suo pube era peloso, e tra i peli Giorgio indovinava la fessura del piacere.
Marianna si sedette su Giorgio, sopra le sue coscie. Prese il pene in mano e lo accarezz lentamente, passando leggermente le unghie sulla pelle tenera. Stringendo le dita, lo masturb ritmicamente, guadando Giorgio negli occhi. Poi sollev il busto e si port sul pene. Appoggi il pene alle sue dolci labbra vaginali, bagnatissime per la sorpresa e l'eccitazione del proibito. E si lasci cadere lentamente su quell'asta sconosciuta, sentendosi riempita di quella carne dura e calda.
Giorgio abbandon la testa alle sensazione e con lo sguardo cercava le nuvole in cielo, mentre sentiva il suo pene avvolto nelle carni umide ed accoglienti di Marianna. La ragazza inizi a muoversi, spostando il bacino su e gi, su e gi, ritmicamente, assaporando ogni centimetro di quel movimento. Mise una mano tra le coscie, e appoggi un dito al pene di Giorgio, godendo con il polpastrello il punto di contatto tra pene e vagina, tra asta e labbra. Si stava eccitando come mai nel passato. E anche Giorgio non era da meno.
Marianna si alz, e con gli occhi quasi in lacrime per la voglia di sesso, si mise a pecora, allargando le gambe e mostrando la fessura del piacere. Giorgio si mise in ginocchio e di colpo la penetr vaginalmente. Mettendo le mani sul fianco di Marianna, inizi a penetrarla con forza quasi brutale, colpendola con colpi di anca in cui sfogava il piacere a****lesco che lo stava possedendo. Marianna era molto pi giovane, e ricordava a Giorgio tutto il suo passato, quando da adolescente e da ragazzo usciva con gli amici e progettava grandi cose per la sua vita. Ora era pi che adulto e la vita pareva fosse sfuggita di mano. Perci istintivamente penetrava quelle carni con insistenza, come a riappropriarsi della giovinezza che fu. Il pene entrava ed usciva dalla vagina con ritmo cadenzato, vedeva l'asta umidiccia di umori femminili scomparire e ricomparire. Sentiva la punta penetrare, penetrare, penetrare, penetrare.
Si chin sulla schiena di Marianna e prese ad accarezzare e a mungere i suoi seni che oscillavano verso il basso. Ne strizz i capezzoli. E il pene penetrava con forza.
Giorgio sent il liquido seminale venire fuori, sent il pene indurirsi ancora di pi, sent l'anca colpire il sedere di Marianna nel tentativo di penetrarla ancora pi all'interno. Sent Marianna ansimare fortemente, quasi lamentarsi, anzi... Marianna godeva con forza. Ma le sue orecchie erano ovattate per la pressione dell'eccitazione. E Giorgio si accorse soltanto che lo sperma esplose nella vagina, con forza, copioso ed abbondante. Continu a penetrarla in modo che ogni spermatozoo fosse spinto pi a fondo possibile nella vagina. E la penetr finch il pene non riusc pi a sopportare la frizione. Rimase immobile col pene flaccido nella vagina di Marianna. Poi spostandosi leggermente, il pene scivol fuori, portandosi dietro molto sperma liquido che col sul pelo e sui fianchi di Marianna. Giorgio cadde all'indietro spossato e senza forze. Chiuse gli occhi. Non seppe quanto tempo. Forse si addorment.
Quando apr gli occhi Marianna era scomparsa. Al suo fianco vi era adagiato un fiore di campanula. Marianna conosceva il significato del fiore: "sottomissione". Giorgio fu eccitato dal messaggio. La cerc, anche se non conosceva il nome della contadinella. Chiese informazioni presso le baite della zona. Qualcuno disse che una ragazza simile a quella descritta da Giorgio viveva in una valle attigua. Ma era ormai sera tarda. Giorgio torn in citt. E da allora con la forte speranza nel cuore, Giorgio ogni volta che ha tempo libero ripercorre i sentieri con la fiducia di incontrare ancora la ragazza della campanula.
  • Viste: 1211
  • Aggiunto il : 2016-01-16 06:00:46

Recensioni

Bu Hikayeye Henz Yorum Yazlmam
Neden ilk yorumu siz yapmyorsunuz ?


Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso