Commenti recenti

L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Con la mamma
molto coinvolgente
-----------------------------------------------------
Mi scopro esibizionista
scrivimi cosa vorresti fare come esibizionista s
-----------------------------------------------------

Etichette

Video porno libero video con clitoride grosso video gratis culo granny culo de mamma Pornovideo milf cazo nel culo pornoconscimmie dentro la figa con videocamera moglie regala al marito una scopata per il suo compleanno foto milf marocchina che fa un pompino giovanissime lesbiche Vido Pono video amatoriali casalinghi hard cuckold italia porn voglio prendiporno mamma in piscina gratis forte porno pornostar di colore scopano video porno di tardone vittoria silversted sesso video videoporn bondage lui,lei e il transex pornografia con intimo due ragazze si masturbano google porno italiano gratis video castingporno foto veccho troie marito regala un cazzo nero alla moglie porn mi scopo la matrignia costretta a scopare videi gratis hard donne 18 anne video xx vergine Pompino troie video hard fighe troie anni ottanta filmini fatti in casa da casalighe troie lesbica scopa trans pornogaylatini sega piedi collant porno viddeo succhiate in diretta prendi porni spiagge nudistiporno video porno amatoriale over auto video porno mamme tettone bionde trio trans con moglie video e racconti di lesbiche video hard gratis tedesco di vecchie vuclip video porn hijab fregna italiana sborrata bionde toilet porn scopate uomini maturi giapponesi foto figa nuda gratis bocchini cinesi gratis video porno showgirl foto mature hairy RAGAZZI 18 PORNO DOCIA giovanissimo ragazzo scopa vidios amatoriale donna matura vanessa sardi film lo porno a scuola lingua italiana scopata moglie davanti al marito italiana scopa la mamma in bagno porno italiano gente amatoriale che fa sesso in prendiporno porno massaggi tra amiche sex porno teen a scuola italiana video porno gonzo gratis italiani film hard madre figlio italiano sesso succhiato videopornoitaliano stupro anale ligeriye porno video porno amica tettona in piscina pompini gratis cazzi tutto in bocca gratis italiano bellissimo sesso film accidente goza in bocca hard porno italiani gang bang pompini italia amatoriali anziana pompino auto scopate veloci porn video porno belle donne troie italiane in trio di cazzo in hd film porn gratis con lesbiche nonne che scopano video hard tutto in familiga porn pornu matur porno video gratis teen masturbazione milf party porno yoporno mamme mamma tettone molli film gratis gola profonda porno megasesso Porno video italiane video gratis hard enormi sborrate fighe mature italiane hd mamma e figlio porno gradis porno che si parla italiano pompiniitalia porno troiette cinesi filmati di sesso anale forte sara porno amatoriale sesso cocu donne scopano conanimali pompinare ingoia cazzi film porno maturi italiano film porno in negozio

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

La sostituta

Marco era davanti a sua figlia che indossava degli slip blu, e senza reggiseno lo guardava stupito. Troppi anni di oscure fantasie irrealizzate, troppo tempo a immaginare i pro e i contro di quel desiderio e alla fine il coraggio di spiegarle i fatti con sincerità, nella speranza che lei cosi giovane li potesse capire. disse Cristina. Marco era entrato nel bagno in cui sua figlia si stava lavando, e con voce tremolante gli disse Cristina sorpresa da quella situazione replico: e in quel preciso istante il cuore di quel padre tormentato schizzo a mille, sapeva che era arrivato il momento. Cristina si chiedeva il perché di quella strana richiesta, lei ancora tutta bagnata dopo la doccia, emanava un buon profumo di bagnoschiuma alla pesca, e prima che suo padre irrompesse nel suo bagno aveva appena fatto in tempo a mettersi le mutandine. Comunque preoccupata da quel comportamento non esito un attimo, e con il seno e la pelle ancora bagnati si precipito nella stanza del padre. Lo trovò seduto sul letto, con un aria preoccupata, sembrava assorto nei suoi pensieri, ma non appena la vide sembro rincuorarsi e con un tono di voce flebile ma sereno comincio a dire Cristina era preoccupata suo padre non gli aveva mai parlato in quella maniera Cristina, non sapeva con esattezza quello che il padre gli voleva dire, Marco pero accortosi di questo continuo a parlare Cristina ancora lontana dal capire quello che stava succedendo obbedi, e si sedette vicino al padre, che immediatamente incomincio a palparle il seno, e mentre era ancora impegnato in questa operazione disse Cristina colta di sprovvista quasi si immobilizzo di fronte a quel repentino impeto di passione. Marco continuando a palpeggiarla le disse Cristina era allibita, non sapeva cosa dire a quel padre che dopo essersi confessato con lei attendeva preoccupato la sua risposta. Ad un tratto comincio a pensare. Suo padre aveva fatto tanti sacrifici per farla vivere nel miglior modo possibile, cercando sempre di darle il meglio, lei invece non aveva mai ripagato queste attenzioni, non era mai stata una buona studentessa, non si era mai distinta in nessuno sport o altra attività , non si era mai presa nessuna responsabilità, ma il genitore nonostante ciò, non gli fece mai mancare il suo affetto e il suo amore. Forse era arrivato il momento dopo tanto tempo di dare qualcosa in cambio, anche se in maniera cosi inusuale. Poi la paura prevalse e comincio a esprimere tutti i suoi dubbi al padreMarco la interrompe Marco non si aspettava una domanda del genere, credeva che ormai sua figlia fosse abbastanza grande da sapere certe cose. Ad ogni modo prontamente rispose oramai nella mente di Cristina dubbi e paure coesistevano quasi a formare un unica entità emozionale, che lei stessa non riusciva a classificare, ma sapeva che quello che gli chiedeva suo padre era un atto di cortesia, necessario per riempire quella mancanza di affetto che nessuna donna al mondo a parte lei sarebbe riuscita a colmare e non viceversa una richiesta lussuriosa fine a se stessa. Quindi coraggiosamente acconsenti al volere del padre, e decise di iniziare questo nuovo percorso della sua vita. Marco ne fu felice, sua figlia lo capiva e capiva le circostanze che stavano dietro a quell'iniziativa, ma improvvisamente quando tutto sembrava risolto e ognuno stava tornando alle proprie stanze Cristina disse Marco sapeva bene che sua figlia era vergine, d'altronde anche prima della scomparsa della moglie, si era ripromesso fin dal primo giorno un cui l'aveva vista nella culla che sarebbe stato lui a sverginarla, era profondamente convinto che questo era un preciso dovere di ogni padre e sua moglie a suo tempo gli diede ragione. Persuaso che l'ora era ormai giunta rispose < non ti preoccupare tesoro ci pensa papà a risolvere la situazione, vai in bagno e prendi un asciugamano, poi torna qui.> Cristina esegue la mansione, e una volta tornata nella stanza del padre lo vede con i pantaloni abbassati, che sta masturbando vigorosamente il suo mastodontico cazzo Marco sorridendo Cristina annuisce, va verso suo padre e si abbassa gli slip, ma visto la differenza di altezza marco le fa mettere i piedi sopra i suoi, in modo da avere la sua figa alla stessa altezza del suo cazzo, dopodiché come da programma la stringe a se, faccia a faccia, facendo aderire le gambe della figlia alle sue, poi le mise una mano dietro il sedere, impedendole di retrocedere per sottrarsi alla penetrazione, mentre con l'altra afferra e direziona il cazzo, che sprofonda nella figa della figlia abbastanza da coprire il glande e a raggiungere le porte dell'imene. Cristina avverte il dolore e come previsto cerca di arretrare, ma la mano di Marco come un muro di cemento gli impedisce qualsiasi movimento, l'enorme cazzo di suo padre continua ad avanzare e rompe l'imene, in quell'attimo Cristina raggiunge il punto di massimo dolore, ma dura poco, infatti l'avanzata di quello che ora sembrava un ariete da sfondamento non finisce, e dopo aver distrutto le porte di quel magnifico tempio vi si immerge ancora di più, ad opera finita più di 22cm di carne erano dentro Cristina, che guardando fisso negli occhi suo padre cercava di capire la sua prossima mossa, non sapendo che da li a poco la situazione sarebbe degenerata. In sostanza l'idea di Marco era quella di penetrare sua figlia quel poco che bastava per farle perdere la verginità, come inizio e più che sufficiente penso, ma poi una volta entrato dentro di lei per quei pochi centimetri sufficienti ad officiare questo compito, non riusci più a fermarsi, e quando il suo intero cazzo era dentro, i lunghi anni di astinenza si fecero sentire, e non potendosi controllare avverti Cristina Marco inizio a schizzare dentro sua figlia una prima ondata di sperma, poi ce ne fu una seconda, una terza, una quarta... finché l'intera figa di Cristina ne aveva una quantità sufficiente a riempire fino all'orlo due tazze da caffè. Con il cazzo di suo padre ancora dentro di lei, Cristina espresse la sua sorpresa Marco superato ben presto l'imbarazzo per l'errore commesso ritorno alla calma, e tranquillizzò la figlia < mi dispiace non volevo, ma non e successo niente di cui preoccuparsi, ascolta ora toglierò il cazzo da dentro di te, come ti ho detto tu dovrai prendere l'asciugamano e nell'attimo in cui sarò totalmente uscito cercare di pulire tutti i fluidi che usciranno dalla tua vagina, ora pero oltre al sangue uscirà anche dello sperma, per quando riguarda il rischio di gravidanza anche quello non è un problema, finito qui andrò in farmacia a comprarti tutto quello che ti serve per scongiurare ogni evenienza> a quel punto Marco toglie il cazzo ancora durissimo dalla figa di Cristina, che prontamente tampona con l'asciugamano. Una poltiglia rosata nata dalla fusione del suo sangue e dallo sperma di suo padre comincia a fioccare, l'asciugamano rimane completamente bagnato. Cristina appariva provata dall'esperienza, il sangue e tutto lo sperma che non si era riversato nell'asciugamano, era dentro di lei, e ribolliva tra le sue membra, ma non poteva dirsi infelice <è normale tesoro, papà non si e potuto trattenere e ti e venuto dentro, non volevo iniziare cosi bruscamente il nostro rapporto, è stato un incidente mi perdoni?> la faccia di Cristina prima preoccupata, cambia di colpo e inizia a sorridere . Marco si senti meglio, capi che la figlia poteva sopportare questo tipo di relazione, e una volta presa l'abitudine per lei sarebbe stato quasi naturale avere la figa completamente riempita dallo sperma del padre, e poi uscire di casa per andare a scuola o per incontrarsi con le amiche, anzi visto il favorevole scorrere degli eventi decise che era ora di informarla su tutti i dettagli cosa rispondere? Cristina non sapeva quale fosse la migliore delle soluzioni, se fosse rimasta nella sua stanza, avrebbe mantenuto la sua indipendenza, ma dall'altra parte cosi facendo non sarebbe riuscita ad assolvere appieno il suo nuovo ruolo di figlia-moglie, quindi anche se titubante decise che il trasferimento era la soluzione più concreta alle esigenze del padre. Marco quasi commosso dalla sua disponibilità, prima di uscire per andare in farmacia, la bacio in bocca, le loro lingue si unirono in un abbraccio passionale, anche questo per Cristina era più che inaspettato, ma superata la sua ritrosia per paura di deludere suo padre, lo lascio continuare, d'altronde è normale per un marito baciare la moglie.
  • Viste: 233
  • Aggiunto il : 2016-01-16 05:54:22

Recensioni

Bu Hikayeye Henüz Yorum Yazýlmamýþ
Neden ilk yorumu siz yapmýyorsunuz ?


Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso