Commenti recenti

Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------

Etichette

filmporno con rumene foto cazzi grandi nella fica Leccarsi video porno perizoma con la figa di fuori padre seduce la fidanzata del figlio porn porno praga amatoriale video porno mamme in tacchi Video porno gratis che durano poco scopate incredibili con vecchie donne filmati porno. hd gratis con animali videoporno desy duke film porno ambra gratis ambra rose porn lesbica e trans mature amatoriale tube porno gratis mamma scpoa con figlio vodeo porno piu belli porno italiano gay sesso italiano scene hot scopata in macchina dal cognato voglio porno di Barbara D'Urso LESBIAN MASCHERE un bel cazzo in culo gratis video porno bambina shakira porno video pelo italiane porno over 80 porno due vecchie con giovane porno video gratis xxxl porno gratis mare latine film gratis di mamme efigli sesso gratis nel parco video amatoriali italiane toilette moglie e marito hot hard italiani sexi video gratis audrey bitoni scricare porno gratis porno foto tettone nonna scopa nipote megasesso red tube film italiani videoporno sborate in figa pornografica blak baby fanno pompini cco mamma clisteri porno cratis ninfe dei boschi porno Shyla Stylez filmati lesbo video vecchia tettona uomini superdotati porno pirno forte porno ragax video di porno scopata sulle scale Sesso cazo groso nero vidio gratuiti donne hamafrodite che fanno sesso tra di loro gratuiti Foto sesso scopate e video video gratis hot di britnei spers doppia scopata gay giapponesi vecchie porno gratis voglio scopare gratis con matura porno amatoriale di sessant donne mature inculare compilation di sborrate free video xvideos porno con 6 studentesse Porno mobile sesso gratis prendiporno zia b filmati amatoriali fatti in casa italiani Gratis video bf.in megasesso culona bruna video porno gratis che si vedono updkirt italiano amatoriale immagini da cacare hard porno i vecchi che scopano you porn anal in italiano molto mature porno suchiacazzi scopate in tram milf pompino in auto vecchie sborrate nel culo porn free giovani sexy porno premdi porno classic sez porno gratis bevono pipi tutto porno amatoriale 20anni culo riempito di sborra video privati italiani trio cormuto e cagna fetish video gratis video porno culone porno ragazze che spruzzano teen porno studentesse anziane formose scopano masagi porno italia il pieno di sborra nella figa cazzi grossi culli streti video uomini ke sborrono roberta cavalcante dildo guardone al cinema porno ita trio video porno gratis violentata videoporno di eiaculazioni nel culo gratis porno gratis arabesahra 20e p0mpini sexi pornovideo flas gratis 3gp

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 5)

LA MIA PRIMA VOLTA DA SISSYBOY (Parte 5)

- Oggi ho voglia del tuo culetto, ti vengo a prendere a scuola, liberati di mio figlio, ti aspetto in via Garigliano, la seconda a destra. Giacomo. - rimasi un po' a pensare, era la prima volta che vedevo il suo nome, lo conoscevo da sempre come il padre di Giorgio.
- Ok - risposi. Avrei potuto dirgli di no, ma da quel giorno in cui mi aveva inculato per la prima volta, non facevo altro che pensare al suo cazzo e anche nel bagno della scuola mi masturbavo e sborravo pensando a lui.
Quando uscimmo dissi a Giorgio che dovevo andare da mia zia che abita li' vicino e cosi' mi incamminai verso via Garigliano.
Vidi subito la sua Mercedes blu parcheggiata, mi avvicinai e lui mi apri' la porta da dentro, poi entrai.
Era eccitatissimo, lo potevo vedere anche dal bozzo nei suoi pantaloni. Non disse nulla, capivo che voleva fare qualcosa ma c'era troppa gente.
Mise in moto la Mercedes e si diresse fuori citta'. Appena fuori si fermo' ,mi prese la testa e mi diede un bacio. Mi infilo' la lingua in bocca e cerco' la mia avvolgendola con la sua, mentre la sua mano si infilava nei miei pantaloni e mi tirava fuori il cazzo. Poi abbasso' la testa e me lo prese in bocca. Me lo spompino' per qualche secondo e io venni subito. Gli sborrai in bocca e lui lecco' avidamente tutto.
Si tiro' su, con il dorso della mano si puli' la bocca leccandosi le labbra e mise in moto.
- Ora tocca a te - disse - fammi un pompino mentre guido.
Mi abbassai verso le sue gambe, tirai giu' la zip, infilai la mia mano negli slip e lo sentii duro duro.
Lo tirai fuori e lo scappellai. - Dai prendilo in bocca, dai - disse prendendomi la testa con la mano e tirandola giu' verso il suo cazzo. Feci appena in tempo ad aprire la bocca che gia' lo avevo tutto dentro.
Comincio' a spingere la mia testa su e giu' mentre il cazzo mi arrivava fino in gola e mi sembrava di soffocare.
- Muovi la lingua, leccamelo, dai.......fammi godere......ti voglio sborrare in bocca come tu hai fatto a me. -
Sentivo la macchina andare sempre piu' veloce, avevamo imboccato l'autostrada, con la coda dell'occhio guardai il contachilometri, andavamo a 180 km all'ora.
- Muovi la lingua.....succhiamelo.......accarezzami le palle.....dai........ - eravamo a 200 all'ora. Sperai che sborrasse subito, avevo paura, e infatti non feci in tempo a pensarlo che un fiotto di sborra mi centro' l'ugola e mi riempi' la gola. Tossii, cercando di far uscire il cazzo dalla mia bocca, ma lui mi premette ancora di piu' la testa sul suo cazzo mentre continuava a sborrare gridando, poi rallento' e fermo' la macchina.
Tirai su la testa, la bocca tutta sporca di sborra - Leccati le labbra.....non sprecare niente.....leccatele - mi disse. Obbedii, ormai facevo tutto quello che mi diceva. Poi riparti'.
- Dove andiamo - chiesi
- Nella mia casa al mare - rispose - li staremo tranquilli.
Arrivammo dopo circa 25 minuti. In effetti, essendo fuori stagione, non c'era nessuno. Parcheggio' la macchina, prese una borsa dal portabagagli ed entrammo in casa.
- Vieni - ed entrammo in camera da letto. - Vai in bagno, lavati e mettiti questo - disse mentre mi dava uno shopper rigonfio - il bagno e' la' - aggiunse.
Entrai in bagno, mi tolsi i pantaloni e lo slip e mi accovacciai sul bidet. Mi lavai il cazzo ed il culetto, poi mi asciugai e aprii lo shopper.
Dentro c'era un completino da donna, un reggiseno di pizzo bianco con una mutandina alla brasiliana sempre di pizzo bianco. Lo indossai, era esattamente la mia misura, poi guardai ancora nello shopper, e vidi anche una parrucca bionda dal taglio liscio e corto. Non me la misi, ma uscii dal bagno portandola in mano.
Entrai in camera da letto, lui era sdraiato sul letto nudo e aveva il cazzo in mano, era duro, come prima in automobile e se lo stava menando con un movimento lento e ritmato.
- Metti la parrucca - disse - e vieni qui. - aggiunse.
Me la misi in testa - Vieni qui - ordino', e me la aggiusto' calandomela bene sulla testa.
- Come sei carina - osservo' - sei proprio carina, la mia fighetta carina. -
Mi tiro' a se' e gli finii proprio sopra, mi prese fra le braccia e mi bacio, mentre sentivo il suo cazzo strusciarmi sulla pancia. Mi accarezzo' le cosce ed il culo, poi si lecco per bene il dito medio e infilo' la sua mano nella mutandina alla ricerca del mio buchetto del culo, poi, una volta trovato spinse il suo dito nel culo. Ebbi un sussulto, sentivo il suo cazzo sulla pancia ed il suo dito nel culo.
- Ti piace? - mi chiese. Ero frastornato, lo guardai con gli occhi semichiusi e dissi - Si -
- Ti piacera' ancora di piu' fra poco, quando te lo mettero' nel culo. - Sentii il suo dito spingersi fin dove era possibile e poi mi bacio ancora in bocca.
Mi resi conto che ero completamente alla sua merce', volevo che mi penetrasse subito, e non si fece aspettare molto.
(continua)
  • Viste: 450
  • Aggiunto il : 2016-01-16 05:53:11

Recensioni

Bu Hikayeye Henz Yorum Yazlmam
Neden ilk yorumu siz yapmyorsunuz ?


Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso