Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

You porn Com mamma insegna porno piedi sex film porno incesto completo megasesso donne mature urlano video porno ladyboi filippini sex giovani ragazze arbo 18 anni figlia scopa col ragazzo davanti al padre stuprati nel culo a sacue porno video sesso trans massaggio porno cinesi prendi sesso orgie gratis video porno gratis amatoriali lebo il meglio di moana prendiporno giochi hard nella doccia moglie scopa marito guarda video gratis sesso hard mega troie video enema gratis video porno gratis da scaricare sui cellulari di pamela neri video porn di giulia michelini nonne scopate in gola compilation di donnesegaiole video porno mamme sexi italia mostra video gratis ragazze giovani che iaculano porno gratis mamme doppia penetrazione giovane grande clitoeide video porno sperma bicchiere video migliori attori di video porno gay come si fa a fa un pompino porno lesbiche sesso obese Ilary blasi prendiporno film porno amat gratis giovani amatoriali italiani porno porno teen in casa cougar porno film italiano fica si gonfia porno you.porno colant video sesso amatoriale in cucina voglio il video porno porno lei penetra lui video sborrate in culo video ragazze hentai film porno gratis anal italia festa della donna pompinara prendiporno anziane xxx coppia italiana a letto video porno con uomini di 60 anni scene porno gratis mamma scopa figlio porn ragazze scopano animali video porno gratis ragazze che lo prendono nelle tette film scopate con orgasmi femminili video porno Non amatoriali video pompini jennifer love sifnora italiana pelosa si scopa il corriere video film porn gratis di sesso tra mamme figli video in camera da letto porno video sborrate vecchie donne in figa gratis geng beng donne le piu belle fighe porno del mondo video porno giovani donne con vecchi Pornoolonia porno vecchi porci giapponesi braccio video porno xnxx italiano mobil cazzo grosso nero immagini gratis Videi porno gratis tettoni mature formose pelose in trombate amatoriali a tre porno nonne senza denti amanti sesso video porno video porno gratuito per tutti porno gratis xxnx trans porno ital gratis Vicin porno porno italiano napoletane tradimenti sul lavoro porn tube amatoriali divertimento di figa video porno 2 donne 2 uomini foto porno handjob video porno di ebbi porno da 18 a 21 anni sesso in barca video di scopate vedere gratis matura formosa rossa porno filmato gratis lesbiche che si masturbano studentesse film porno film porrno voglopporrno gratis ou porno mature video harrd italiani ragazze che parlano mentre fanno sesso Big ass amatoriale troie con tette gigante hard con animali senza abbonamento e gratis si scopa la bella mamma italiana bionda video gratis donne che pisciano scoqate video film porno gratis da vedere su cellulare video porn di lesbiche e fighe molto pelose vidio porno gratis con cavallo asiatiche teenegers molestate video gratis porno dildo elettrico film porno gratis ragazze figa pelo nero

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Da guardone a gay 2

I due erano ancora in sala, seduti ad un tavolo in un angolo. Il baffuto lo vide e gli fece cenno di avvicinarsi. Diego sussultò, spaventato. Ma pensò anche che fosse estremamente improbabile che lo avessero visto: erano di spalle rispetto a lui.
Si avvicinò ai due, il biondo chiese di poter ordinare e il ragazzo si tranquillizzò. Raccolta la comanda, il cliente aggiunse: "mmmhhh! sei nuovo qui, vero? come ti chiami, ragazzo?" Il giovane confermò: "mi chiamo Diego! Sono arrivato l'altra settimana!"
Intervenne l'altro: "ah! Il nome ti sta a pennello! mmmhhh! - Diego girò la testa verso il baffuto il cui sguardo non era però rivolto verso il suo viso bensì decisamente sul suo pube! - mmmhhh! ottimo acquisto! e fai solo ...il cameriere?" Pur turbato dall'insistente occhiata sulle sue parti basse, il moretto rispose: "lavo piatti, rassetto le camere ed eseguo piccole riparazioni!" Alzò gli occhi verso Diego e replicò: "mmmhhh! solo? - il giovane annuì mentre l'uomo tornava a puntare la sua patta - mmmhhh! lui è Rudi ed io Renato! faccio il camionista e durante le soste mi piace conoscere gente nuova e stimolante! secondo me sei sprecato, come sguattero! mmmhhh! non è che hai qualche altra mansione? mmmhhh! - il camionista scostò un po' la testa per puntare evidentemente il profilo del posteriore del giovane, stretto negli attillatissimi jeans rossi - ooohh! perché io, un'altra idea, l'avrei! Con un sederino così! mmmmhhhh! potresti sederti con noi, così ne parliamo!" Diego rifiutò: "non saprei che cos'altro! e poi non posso! devo servire gli altri clienti!"
Il baffuto commentò: "oooohhh! peccato! comunque sei un un bel puttino! mmmmhhh!" Il ragazzo si allontanò verso la cucina, con la testa piuttosto confusa ma decise di non rimuginarci troppo sopra.

Dopo, mentre girava per i tavoli, gli sembrò però che gli sguardi dei due, di sottecchi, continuassero a seguirlo. Stavano parlando fra loro ma ebbe presto l'impressione di essere proprio lui l'oggetto della discussione e che addirittura stessero puntando il suo sedere, coperto dagli aderentissimi jeans rossi!
Poi notò i due chiamare al loro tavolo il padrone, farlo accomodare con loro e, scambiate alcune battute, iniziare una discussione che gli parve più una trattativa. Infatti al termine si strinsero tutti la mano.

Poco dopo il principale lo avvicinò e gli disse di avere ricevuto una telefonata da S., una città situata ad alcune ore di viaggio da lì. Il ragazzo avrebbe dovuto recarvisi per portare un documento importantissimo in un ufficio entro il mattino seguente.
Purtroppo quel giorno la corriera era già passata per cui gli suggerì di fare autostop. Avrebbe dovuto viaggiare tutta la notte, il giorno dopo effettuare la consegna e infine tornare con il bus.
Diego si preparò una borsetta con un cambio, vi depose la lettera da consegnare, quindi si portò sulla corsia di uscita del piazzale della locanda.

Non passarono che pochi istanti: un autocarro si avvicinò, il moretto alzò il braccio destro nel gesto di chi chiede un passaggio e il veicolo si fermò accanto a lui.
Fu una sorpresa scoprire che il camion era proprio quello dei due uomini di prima!
Il biondo chiese dove volesse andare e il ragazzo glielo disse. Renato, che si era allungato verso la portiera, esclamò: "ma guarda! ci andiamo pure noi!" Il giovane era però assai titubante: l'episodio di poco prima, oltre alle occhiate e alle strane domande di quei due figuri lo turbavano. Rispose: "ehm, vedo che state già stretti! forse è meglio se provo con qualcun'altro!" Ma il baffuto insistette: "c'è posto per quattro, qui! che hai? se vuoi approfittare dell'occasione, altrimenti preparati ad aspettare anche parecchio! non tutti tirano su gente, con i tempi che corrono! le bande di ladri agiscono spesso facendo fare da esca a ragazzi apparentemente innocenti! e poi non trovi facilmente qualcuno che vada proprio a S.! rischi di trovarti a terra, chissà dove e in piena notte!"
Alla fine Diego decise di accettare. Il biondo era nel frattempo sceso dal veicolo e mentre Diego si accingeva ad arrampicarsi per salire, Renato esclamò:"mmmhhh! vieni che ti aiuto!" Calò un braccio, aprì il palmo sul suo sedere, quindi lo sollevò con decisione e lo accompagnò fino ad adagiarlo sul sedile. La mano, rimasta ben aperta sotto il suo fondoschiena, vi indugiò vari istanti: il ragazzo non commentò, anche se la cosa gli parve piuttosto strana.



Si trovò dunque seduto in mezzo ai due. Partirono e nella cabina calò il silenzio.
Ma il brunetto non si sentiva tranquillo. Cominciò anzi a preoccuparsi: ripensò a quanto aveva visto e ai discorsi sentiti. Il camionista aveva pure parlato di un rapporto orale durante il viaggio: se veramente fosse accaduto, lui cosa avrebbe fatto, nel frattempo? Avrebbe dovuto ass****re? Poi c'era quello scambio di battute al tavolo, lo sguardo insistente sulle sue parti basse davanti e dietro, oltre all'impressione di essere stato oggetto di una palpata libidinosa! Volevano forse coinvolgerlo in qualche modo? Che lo avessero visto spiarli nel bagno e pensassero che pure lui potesse essere interessato a quei giochi depravati?
Non sapeva proprio che fare. Cercò di calmarsi: forse erano solo sue fantasie - difficilmente lo potevano aver notato - e, con lui presente, non sarebbe accaduto nulla. Il buio arrivò presto e, favorito dal rumore del motore, si addormentò.

Si risvegliò dopo un certo tempo per una sensazione sul collo: il conducente gli aveva messo una mano dietro la nuca! Il camion era fermo in un posto immerso nell'oscurità e la luce interna era accesa. Lo guardò, ancora insonnolito, accorgendosi però subito che l'uomo teneva verticale con le altre dita il proprio membro, eretto fuori dalla bottega!



Non ebbe il tempo di reagire perché costui esordì subito: "mmmmhhhh! facciamo una pausetta! mi è venuta dura la fava e per non addormentarmi avrei bisogno di un lavoretto! stavo per chiederlo a Rudi ma ho pensato che forse potevi avere voglia tu, di farmi una raspetta!"
Diego capì che i suoi timori si stavano avverando: l'uomo voleva un contatto fisico. Giocò la carta dello stupore: "ehm, non capisco!" Renato sorrise: "oooohhhh! ma sì! lo prendi in mano e vai sù e giù! oooofffhhh! insomma, avrei piacere che tu mi sparassi una sega! mmmmhhhh! oooohhh!" Il ragazzo protestò: "mi scusi ma io non faccio queste cose!"
Il maschio si alzò sulle gambe, sempre tenendolo dietro la testa: "oooohhh! forse preferisci farmi un servizietto con la bocca? mmmmhhhh! ooohhh! - il moro diresse l'organo verso il ragazzo - ooohhh! hai delle belle labbra carnose! mmmhhhh! magari sei bravo a ciucciarli, i cazzi! mmhhh!"
Il camionista prese a tirargli il capo verso il pene. Diego, spaventato, si aggrappò al bordo di pelo della giacca per contrastarlo: "non! non voglio! mi lasci! mi lasci!"
Il baffuto insistette: "mmmhhh! dai! non devi fare altro che lasciarlo entrare! a pompare penso io! ooohhh! è buona la nerchia, sai? uuuugggghhhhh!"
Il ragazzo opponeva una decisa resistenza: "mi lasci! non ho mai avuto rapporti con altri uomini né li ho mai desiderati!"
Diego spinse con forza il braccio sinistro contro il fianco dell'uomo per allontanarlo, costui però si spostò indietro e la mano del ragazzo scivolò, suo malgrado, proprio sul membro: "mmmhhh! vedi? me lo stai già toccando! mmmhhhh!" Il moretto, ritirandosi subito, protestò ancora: "ooofffhhh! non l'ho fatto apposta! nooooo! basta!" Renato esclamò: "ooohhh! però ti piace fare il guardone! mmmmhhhh!" Il moretto, comprendendo di essere stato visto nella toilette, cercò di fingere comunque sorpresa: "cosa vuole dire?" L'altro replicò: "mmmhhh! ti abbiamo scorto, sai, attraverso gli specchi, dietro la porta del cesso! oooofffhh! quello è il bagno speciale per le sveltine e tu, evidentemente, ti eri nascosto proprio lì per ass****re a qualche scenetta di sesso particolare! mmmhhh! e ti è capitata una sana inculata! te la sei gustata tutta, eh? ooofffhhh! magari ti sei pure masturbato, sognando di averla tu, fra le chiappe e stambugiante nel tuo culetto, la mia renga rigida! ooooofffhh!"
Diego esclamò: "no! no! non sapevo che quel vano fosse dedicato a queste pratiche perverse! ero lì per fare una riparazione!"
Il camionista insistette: mmmhhh! non ti credo del tutto! oooohhhh! magari il maschio ti piace ma hai paura di rivelarti e allora ti soddisfi guardando gli altri! mmmmmhhhh! avanti! ingollati il mio salsiccione! mmmmhhhh!" Diego replicò: "no! non sono un finocchio! se la faccia con il suo socio!"
Renato rispose: "mmmhhhh! lui lo infaucerebbe all'istante! non attende altro! oooohhh! - gli fece girare la testa verso l'altro uomo che nel frattempo aveva estratto il proprio attributo dai pantaloncini jeans - mmmhhh! allora ammettiamo che tu sia un verginello! ooohhh! tanto per provare e a titolo di favore, una pugnetta a Rudi potresti farla! mmmmmmhhh! è già pronto! vedi com'è bello rigido? mmmmmhhhh!" L'altro lo prese per un polso per portarlo a sfiorare il proprio fallo in fase di erezione e gemette: "aaaafffhhhh! siiiiii! ho proprio bisogno di un lavoretto di mano e da solo non mi piace farlo! mmmmmhhhh! mi renderesti felice! fammi una pippa! mmmhhh!"
Il giovane urlò: "nooooo! noooo! lasciatemi stare! aaaahhhh!"
Il camionista strinse con forza le dita fra i capelli di Diego: "uuuuuhhhh! guarda che non ho voglia né tempo di discutere! avanti! raspa la nerchia al mio amico! oooohhh! fai conto che sia il tuo pistolino e menalo! ti farai delle pugne, ogni tanto! mmmmhhh! oooofffhhh!"
Il biondo aveva abbassato la braghetta, liberando il pene ormai rigido. Diego era terrorizzato ma pensò anche di non esacerbare quell'uomo che pareva molto determinato per cui accerchiò delicatamente la base del membro.
Impugnò il rigdo organo e iniziò a scorrervi sopra con ritmo sostenuto. Era ben abituato a lavorare il proprio pene... ma questo era di un altro uomo! Rudi gemette: "oooffffhhhh! siiiiii! siiiiii! oooohhhh! le seghe le sai fare! ooooohhhh! bravo! bravo! mmmmhhhhh! stretta e velocità perfette! uuuggghhh! continua così! siiii! siiii! sega! sega! segami la nerchia! uuuuffffhhh! siii! segami! mmmhhhh!" Proseguì il rapido movimento alternato sul fallo: ne era alquanto infastidito ma pensò anche di assecondare i due, almeno fino ad un certo limite, pur di uscire da quella allucinante esperienza.
Renato osservava la scena e commentò: "mmmhhhh! veramente abile! oooohhhh! abbiamo trovato un pipparolo esperto, evidentemente! mmmhhh! - una mano del camionista si posò su un suo ginocchio e scivolò sulla coscia - oooohhh! ora sentiamo anche questo delizioso prosciuttino! mmmmhhhh!" L'uomo indugiava sull'interno della gamba mentre il ragazzo continuava il saliscendi: era esterrefatto dalla situazione, ne avrebbe fatto volentieri a meno ma doveva momentaneamente sottostare a quella costrizione.
Dopo un ampio avanti e indietro lussurioso sul tessuto del pantalone, il camionista salì alla sua patta, la carezzò fugacemente per terminare sulla cintura e iniziare ad aprire la fibbia. Il giovane protestò: "la smetta! non voglio spogliarmi! ooofffhhh!" Ma Renato rispose: "mmmmmhhhh! calmati! mmmmhhh! smanetta e lasciami fare! oooohhh! intendo solo insegnarti alcune cose che rendono più piacevole la vita! oooohhhh!" Diego tentò ancora una reazione: "oooofffhhhh! la renderanno a voi! uuuuffffhhh! io sono normale! non mi piacciono gli uomini! oooohhh!" Il camionista replicò: "mmmmhhhh! sei tu ad attizzare noi! uuuufffffhhhh! ooohhh! sei proprio carino e sprizzi libidine da tutti i pori! ooohhh!"


  • Viste: 585
  • Aggiunto il : 2016-01-16 05:48:26

Recensioni

Bu Hikayeye Henüz Yorum Yazýlmamýþ
Neden ilk yorumu siz yapmýyorsunuz ?


Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso