Commenti recenti

Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------

Etichette

porno lesbo di lady gaga porrno nonne di strada porno trio mi scopo grasse foto seghe porn sesso con piedi smaltati video porno casalinghe romantiche video porno grati di mamme in cucina o in casa xnxx lesbo pelose film hard italiani gratuiti mamma stuprata film gratis porno forti vecchia hard gratis video gratis di donne pelose moglie scopa davanti al marito video porno donna gratis anziane porche porno foto porno jessica robbin cullo grosso porno video porno in doccia cn cazzone nero bionda scopa madre con massaggio mamma italiana scopre figlio che si masturba vecchie signore porn giovincelle a scuola di sesso porno video porno di guerra voglio you porno video uomini italiani che si maturano nonne e mamme porcone giapponese in ballo porno video porno illari blasi pompino in ungherese casalinghe che fanno i pompini casting dana kiu video porno col telefonino porno schizzare video amatoriali pompini girati a scuola josephine james video sesso gay amatoriale porno pompini stacy adams video porno giovani ninfomani video hard milf italiane ten porno.com foto bellissime sexy milf foto porno anale donne che si palpano porno you porn madre e figlio calze porno barbara pedrotti italiano porno gay neri nel bagno bocche da cazzo mature Fotte La Mamma Dell'amico In Piscina porno italiano mamme e filio video donne lesbiche nude porno mamme russe con i figli due nonne e un ragazzo porno scopando col mio ragazzo donne trombate tra loro gratis 3gpsexmob.com giovanissime ingoio i piu grandi cazzi neri al mondo film gtatis sesso donne calore video sesso strano video pornoanimali cani porno sborrate in bocca cazzi giganti lersbiche con guanti gratis extreme porno asiatiche porno video di youtube moglie italiana che scopa l idraulico youjizz over 50 formose video gratis nonne che fanno pompini donna gode negasesso un cazzo enorme la fa piangere video gratis video porno ragazzette super sexy gratis video porno gratis italiani con pompinare xnxx.le piu grandi pompinare neri con cazzi enormi over 60 porno italiano ragazze 18enni che fanno solo pompini.youporno gratis xxx gay italiano trans neri con cazzi lunghi mamme scopate nel bagno porno downlod vidio pornolar Grande Pene Gay Peloso mamme che guardono film porno trova porno con cavalli video hard con michelle hunzi vidi porno con cazzi grossissimi nei culi gratis oh sesso mogli mariti che spiano mogli che scopano amante trans lesbo video video porno gratis lesbiche prima volta porno sesso libero in spiagge italiane cazzi enormi anal teen uno nel culo e uno in bocca video porno di chiara francini mandingo scopa 18 video gratis porno di mamme e figli porno europeo video pompini per telefonini vibio porno.com video pormo italiani audizioni video con lucy e samantha

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Asia Il Bullo della Scuola e suo Cugino

Ricordo benissimo il terribile periodo scolastico,quello dove i bulli tentavano in tutti i modi di umiliarmi per le mie fattenze non certo maschili.
Sono passati gli anni e di tanto in tanto avvolte cerco sui social network ,le vecchie conoscenze; Forse per curiosità o semplicemente per vedere che fine avessero fatto.
In alcuni casi devo ammettere la ricerca di alcune persone era indirizzata a loro , i bulli che si tiravano fuori l'uccello in erezione, in classe chiedendomi di succhiarglielo, o quelli che venivano a sbattermi addosso lasciando appositamente che sentissi il pacco duro.
All'epoca ero umiliata si,ma allo stesso tempo quei corpi li desideravo e nel mio inconscio immaginavo o meglio desideravo fossero vere proposte.

Capito così nel profilo di Mirco, uno dei ragazzi più insopportabili la mia piu recondita fantasia sessuale coatto rozzo bello come un dio greco e con quel gofiore dei pantaloni che stuzzicava le mie fantasie.
Tento di guardare qualche foto, ma il suo profilo è protetto per la privacy.
Eccitata gli chiedo l'amicizia e chiudo la pagina lascio le mie mani scivolare lungo il mio corpo immaginando fossero le sue con un dildo allargo il mio buchetto e con l'altra mano mi sego la fighetta.
Sono sul mio letto quando sento il telefono che mi avvisa di una notifica del social network,
"Mirco ha accettato la tua amicizia",
Preoccupata mi dirigo nuovamente al computer,e subito mi ritrovo un messaggio di Mirco.

Mirco:"Ehi ciao , ne è passato di tempo come te la passi? "
io:"Tutto bene, come puoi vedere molte cose sono cambiate
Mirco: "Si lo vedo,e sono rimasto senza parole non mi aspettavo di ritrovarti cosi'.....bona direi...

In effetti non avevo pensato alla possibilità che potesse vedere le mie foto della nuova me dei vestitini delle autoreggenti del mio culetto....

io:"Si non me la passo male,ma penso tu abbia capito di me vero? Adesso sono quella che sempre avrei voluto essere nonostante i vostri insulti mi sorprendono i tuoi complimenti...grazie.

Mirco:"Calma calma! Non ho detto nulla di questo.
All'epoca eravamo ragazzini ed ero abbastanza stupido.
Non ho nulla contro , anche perchè lavorando in giro per l'italia ne ho conosciuto molte realta' e sono cresciuto.
All'epoca mi divertiva vederti timida ma allo stesso tempo attratto dai nostri cazzi si vedeva che ti piacevano...
Perchè pur non volendo mostrarlo li desideravi e il tuo occhio tentava di guardare il gonfiore che mostravamo orgogliosi del nostro pacco dai non puoi negarlo hahaha.

io:"Capisco,anche se guardandoti in foto ,chi non potrebbe provare attrazione per un figo simile? ahahah"

Mirco:"Grazie, anche se io preferisco la vecchia e cara figa. Comunque fatti sentire, ci prendiamo un caffè e se capito io a Roma farò lo stesso."

Accettai e ci salutammo,ma la sera sul tardi accedendo sul social network mi ritrovo un altro suo messaggio.

Mirco:"Ehi ciao, che ci fai a quest'ora connessa?"

Non capivo se fosse una domanda di interesse o se voleva perdere tempo, così risposi in tono malizioso.

Io:"Quello che ci fai tu,abbiamo voglia ma siamo soli a casa...Se decidi di provare l'altra sponda dimmelo ahahah"


Non ricevetti nessuna risposta quindi spensi il computer e andai a letto.

Il giorno dopo ritrovo un altra notifica.

Mirco:"Non riuscirei a fare altro ,anche se un bocchino me lo farei fare volentieri....

Decisi di non lasciarmi perdere l'occasione di incalzare, perchè al massimo si sarebbe ritirato.

io:"Secondo te potrei mai rifiutare? "

Mirco:"Scusa fai finta di nulla. Ciao."


Passò qualche settimana e ricevo un suo messaggio.

Mirco"Ciao capito dalle tue parti domani, ti va il caffè?"

All'epoca non vivevo in una zona centrale anzi direi periferica ci incontrammo, e dopo i soliti saluti formali salì in macchina con lui diretti al primo bar aperto.
Non appena mi vede un sorriso pervadeva il suo viso gli occhi che scrutavano il mio corpo ed eccolo esclamare....Sono senza parole sei bellissima...

Volevo stupirlo il piu' possibile quasi come se volessi avere una rivincita gambe nude e gonna corta canottierina tacchi altissimi giacchetto di pelle e un intimo sexy che avrebbe resuscitato i morti non propriamente un look da giorno ma volevo essere una strafiga.

Mi accorsì però sin da subito che forse ci stavamo spingendo troppo fuori dalla città verso le stradine esterne delle campagne.
No dissi nulla,ma fissai il suo pacco sotto ai jeans per qualche secondo di troppo.

Mirco:"Ti piace ancora il mio pacco eh?"

io:"Si ma non ti conviene provocarmi, potrei approfittarne!"

Non disse nulla si limitò a continuare a guidare ,quindi si fermò in una stradina non asfaltata di campagna.
Aprì leggermente le gambe per far risaltare il pacco e mi disse:

"Ecco è tutto tuo allora, facci quello che vuoi"

Non sapevo se scherzasse, se effettivamente tentava di umiliarmi come alle superiori,ma sapevo che se non avessi tentato me ne sarei pentito.
Con la mano passai leggermente sul suo pacco,abbastanza da sentir quasi istantaneamente il cazzo irrigidirsi
Abbassò il suo sedile e io ormai in preda all'eccitazione iniziai ad abbassargli la slip.
Solo in mutande mostrava quel pacco che più volte da ragazzini mi aveva mostrato per denigrarmi.
Quel cazzo che avevo desiderato annusare e assaggiare più volte.
Iniziai a leccarlo dalle palle e salendo fino alla cappella.
Sentivo la sua mano accarezzarmi le gambe salendo su fino a scostarmi il perizoma faceva pressione sul mio buchetto,mentre la sinistra spingeva la mia testa lungo il suo cazzone.

Mirco:"Ti scopo la bocca ,ti piace troia sei la mia troia?"

Annuì con il capo ormai in preda alla voglia come una cagna in calore.
Continuai a leccare e succhiare quella grossa verga.
Lo sentivo ansimare sempre di più a questo mi spingeva ad essere sempre piu' puttana.


Succhiavo e con la lingua strusciavo la parte inferiore del suo glande per poi prenderlo tutto in gola....quando ad un tratto lo sportello si aprì , costringendomi di s**tto ad alzarmi da quella delizia.

Mirco:"Tranquilla lui è mio cugino e questi terreni sono i suoi, non potevo rischiare di portarti altrove!"

Non conosco il suo nome,ma era un bel ragazzo.
Più grosso di Mirco,la mani rovinate, un vero armadio di ragazzo con i capelli e occhi neri.

Ero troppo preso dalla voglia che quindi mi rigettai sul cazzo di Mirco ,il quale riprese a spingere la testa sul suo cazzo.

Da dietro suo cugino non perse tempo ,mi sfilo il perizoma lasciandomi col culo per aria all'altezza della sua bocca barbuta.

Questo omone Inizia quaindi a leccarmi le palle per poi dirigersi al buco ,dove con la lingua entra ed esce ripetutamente.

Sento la sua lingua larga e possente entrarmi nel buchetto e allo stesso tempo la sua barba incolta strofinare sul mio culo.
Sento di essere letteralmente in estasi e gemo sempre di più,provocando i loro commenti e viceversa.

Cugino di Mirco:"che bella troia che sei questo buchetto è delizioso abbastanza aperto ma non sfranto del tutto."

Mirco:"Fottigli il buco come una figa a colpi di minchia!"

Con la mano toccai il pacco già duro del cugino di Mirco e sapevo che avrei davvero goduto.
Si abbasso le mutande anche lui sino alle ginocchia e appoggiò immediatamente quella grossa cappella al mio culo.

Cugino di Mirco:"Ti piace eh?

Ancora una volta con la bocca piena di Mirco mi limitai ad annuire mugugnando goduria.
Suo cugino quindi mi entrò dentro lentamente ma fino in fondo.

Sentivo Piacere ma allo stesso tempo cazzoni come il suo non me ne erano capitati molti e quindi il mio buchetto mi provocava dolore.
Il suo bacino iniziò a muoversi sempre più vigoroso verso il mio buco; Sentivo chiaramente il suono delle sue palle sul mio buchetto, quasi volesse far entrare anche loro.

Ormai aperto sentivo piacere e godevo ancora di pià nel sentire il rumore dei due corpi che mi stavano montando come una vacca.
Sentivo i loro fiatoni,li sentivo godere e godevo anche io...

Mirco:"Avrei dovuto scoparti la bocca tempo fa,sei proprio una cagna in calore hai il cazzo duro troietta ti piace farti riempire di cazzo he...

Cugino di Mirco" :Stò per venire passami un pò di carta!"

Mi eccitavano le parole di Mirco,ma non volevo venissero fuori, desideravo la loro sborra!

Tirai La mazza di Mirco fuori dalla mia bocca e dissi a suo cugino:

"Vienimi dentro!"

Cugino di Mirco:" Devi implorarmi come una cagna!"

Io:"Ti prego riempimi di sborra, sfondami!".

Ripresi a succhiare il cazzo di Mirco che ad una certa mi disse:

"dai dai che ti disseto sto per sborrare"

Ma non mi staccai continuai a succhiare quella mazza con ancora più vemenza.
Sentii quindi il cugino di Mirco gemere:

"OHH mmm ehhh"

E quindi fiotti di sborra entrarmi dentro caldi e densi,seguì poco dopo anche Mirco che gemendo come suo cugino mi inondò la bocca con più sborra di quanta ne
avessi bevuta in passato.

Calda,densa e dolciastra scendeva lungo la mia gola.
Solo una goccia scivolo dalle mie labbra ma Mirco la raccolse e infilandomi il dito in bocca mi disse:

Mirco"Suca cagna!"

Il cugino di Mirco decise quindi di infilare il suo indece e il medio nel mio culetto e con l'altra mano di segarmi per provocarmi l'eiaculazione.

Mirco:"Guarda come gode,sei proprio una cagna!" sborrai talmente tanto da sporcare tutto il sedile ero esausta ma trattenni la sborra dentro il culetto fino a casa...

Li vidi uscire dalla macchina per pisciare,osservando i loro cazzi ancora semi duri e umidicci e quei glutei che non finivano più.

Scesi dalla macchina non potevo perdermi quell'eccitantissima scena afferrai entrambi i loro cazzi che pisciavano per poi abbassarmi a pulirli con la mia lingua.
Loro sorridevano compiaciuti ....esclamando....Mai visto una troietta cosi.....quello fu' l'inizio di una lunga serie di incontri e di cavalcate spettacolari...strani i percorsi della vita....sorprendenti!
  • Viste: 473
  • Aggiunto il : 2016-01-16 05:47:05

Recensioni

Bu Hikayeye Henüz Yorum Yazýlmamýþ
Neden ilk yorumu siz yapmýyorsunuz ?


Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso