Commenti recenti

Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------
Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------

Etichette

pornostar Teresa Orlowski pornovideo foto con figa nera tettone xnxx milf mamme italiane xnxx sesso con donne sexy massaggio vglio porno fica piu belle filmhardgratuiti Racconti Erotici Gay Quel Giorno Non Andai A Scuola video di cadalinghe violentate da prendiporno la spezia amatorialeporno youijz pompini beby film porno italiani di casalinche milf ogasmo autobus giapponese voglio porno amatoriale video fanno l'amore romantico film gratis conbocchini porno video italiani in lavenderia porno clitoride gigante italiano video porno sex con prostitute tette piccole teen webcam porno mature eta 50 video hard cagne youporn gratuito porno-casalinga-napoletana figa ragazze grads nipote fa pompino allo zio prendi porno porno video gratis anziani video nuda tette gratis voglioporno in figa e in culo/ porno no a pagamento pornoxnx 69 porno di incesti mature italiane scopano nonna scopa con nipote sesso gratis como filmini porno massaggi video porno pisciati sul cazzo gola profonda filmati sexy scopata filmgay porno italiani scarica film porno italiani film porno pamela neti porno video gratis big cioc porno sessantenni video giochi anali lesbo con dita nel culo porno free donne scobate de trans porno amatoriale italiane solitario grandi troie con tacchi alti nikita ahrd gratis video porno schizzo immagini porno del cazzo vidio porno gratis ilaris blas porno video grandi lacrime mamme giapponesi che scopano i figli porno star con figa pellosa video pompini in piscina Pornoanaleamatoriale pompini megasesso peneporno porno mature sesso in cambio di soldi porno. wrestling. megasesso. vidieo porno gratis insegnante video italiana lecca il culo tettone che fanno sesso calze pompini film gratis cam porno italiane publicagent italian mamma sveglia il figlio.con un pompino video porno cazzi in bus gratis film porno teen violentate Cazzo corto porno film porno donne con le tette giganteschi video porno gratis coppie con trans italiani video porno mamme che scopano figli video smatoriali beeg scula xnxx porno italia gruppo video fighe vogliose donne che masturbano in pubblico you..porn.sesso.privato.itsliano babysitter porno ita lesbvo matura russo videoporno di mariti convolgono le moglie figa sesso hd un uomo lecca due fighe megasesso video gratis sodomizzazione video porno italiani tettone con latte Porno italiano mogli emma marrone tette rimbalzano you porn suore immagini porno gratis cazzi che sborrano dentro video porno ama masturbano in classe porno italiano pompino a cazzo lunghissimo video porn di rumena matura gratis nuda orgasmo sexvideo madre.e figlio video hard italiano sesso strano video porno

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Alessia, la ballerina

Racconto trovato in rete su xhamster.

Lo spettacolo prosegue, lei pare un cigno, Alessia è la ballerina più brava del gruppo e anche la più bella, volteggia sulle punte con le caviglie sottili, le gambe snelle, lunghissime, con i muscoli appena accennati e gentilmente definiti, il tutù ondeggia come una molla, le scopre a tratti un culetto piccolo e sodo, tanto tonico che non accenna a sussultare, rimane immobile come quello di una statua.
Durante l'esecuzione dell'ultimo balletto Alessia dà il meglio di sé e uno scroscio di applausi l'accompagna a una conclusione trionfale, al termine della fatica, leggermente sudata e adrenalinica saluta tutti i compagni dietro le quinte e si ritira nel camerino, è una donna riservata, riesce a dare tanto sul palco grazie al talento, perché lei per la verità è piuttosto timida, è proprio il suo carattere introverso a renderla affascinante, arricchendo un volto già particolare, con gli occhi nerissimi e allungati, il naso leggermente aquilino e la bocca piccola e delicata.
Alessia sente bussare alla porta.
"Chi è?"
"Sono Pietro."
La ballerina è preoccupata ed eccitata, è di nuovo lui, l'uomo che la fa sognare e poi la deride, la umilia, l'uomo che ha il potere di farla godere come nessun altro, ma anche un farabutto senza eguali, che le fa credere di volerla addirittura in sposa, per poi abbandonarla e farla soffrire ancora, perché mai una ragazza splendida e capace si fa maltrattare in questo modo?
Alessia tentenna un istante, poi apre la porta, l'uomo è lì, alto e brutto, con i baffi ispidi e gli occhi da diavolo, ha dei fiori con sé che poggia su un ripiano a lato.
"Questi sono per te, sei stata bravissima."
La donna è fortemente attratta da Pietro e senza pensare, gli dice.
"Sono contenta che sei venuto."
"Sì, e adesso farò venire anche te."
Alessia spaventata resta immobile a guardarlo con le mani sui fianchi, al di sotto la sua vagina freme è già umida, lui crudele la domina, è la sua sicurezza che lo rende seducente, ci sa fare c'è poco da dire, si avvicina a lei e le toglie le scarpette con la punta, lei resta scalza, meravigliosa stretta nelle calze bianche, Pietro inizia a sfiorarle le caviglie e sale pian piano sino alle rotule, lei è già sciolta in una pozzanghera di secrezione, lui lo nota inginocchiato davanti a lei che è bagnata. Continua a toccarla sfiorandola appena, lei trema e si lascia andare ansimando, allora le abbassa le calze, le sfila le mutandine, le poggia la bocca sulla passera spingendola indietro sino al muro, la massaggia con le labbra, le infila la lingua dentro, poco dopo, quando la donna gode rumorosamente senza rendersi conto, le mette un dito nella fica a uncino premendo sul punto G, quindi la donna geme, la sua vagina gronda mentre lei ulula con un orgasmo potente gocciolando sul dorso della mano dell'uomo.
Il cunnilingus è riuscito al punto che il farabutto dagli occhi incendiati di sesso può farla sua a ogni modo, decide allora di scioglierle lo chignon, la fa chinare in modo rude e le sbatte la verga sulle natiche senza sfilare il tutù, le sputa sull'ano aperto senza fiatare, pian piano glielo infila, la donna è tanto minuta che si sente il cazzo nelle viscere, il suo culo è strettissimo, la ballerina rannicchiata a pecorina si lascia possedere urlando ancora, dopo averla fatta godere come non mai l'uomo a cavalcioni si stringe il cazzo in mano e le sborrò sul collo, lo sperma le colò verso la faccia, sulle guance, sulla bocca, esausta con i crampi sui polpacci, la bellissima Roberta si gira, il suo volto è deturpato dal seme di quell'individuo senza scrupoli, lo guarda e gli dice.
"Perché lo hai fatto?"
Lui spietato afferma.
"Se non ti piacesse quello che ti faccio questa storia non andrebbe avanti."
La ballerina, sottomessa dai giochi perversi di Pietro tace, lui allora continua a mortificarla per dimostrarle che lei non conta niente, le fa notare che nascosto dalla tenda che divide il camerino c'è anche un suo amico.
"Jack, vieni fuori."
La ragazza guarda incredula l'uomo che emerge con l'uccello in mano stizzita e preoccupata, vorrebbe mandar via il guardone invitato da Pietro ma non riesce a farlo, schiacciata, con la mente inondata dall'angoscia si lascia sottomettere ancora.
Pietro le ordina.
"Forza, succhiagli il cazzo".
Roberta si eccita all'idea di essere schiava di Pietro e decide di assecondare le sue fantasie, con la faccia sporca il trucco colato si mette in bocca la cappella dello sconosciuto, Pietro per fare un favore all'amico le tira su il sedere, lei resta a novanta gradi, Jack in questo modo mentre si sente massaggiare l'uccello con la lingua può guardare nello specchio dietro a Roberta il suo ano infiammato e rosso, la sua fica aperta e ancora gocciolante.
Pietro guida i giochi.
"Jack, riempile la faccia di sperma."
Il tipo soffoca la donna muovendosi forte come se stesse scopando una vagina, esce rapidamente per sborrarle sul viso, la donna è sempre più irrequieta e la tensione le inonda la passera di calore, è una caverna rossa, bagnata e tumida, Pietro le strappa il tutù scoprendole il seno, glielo porge e le dice.
"Pulisciti, mi fai vomitare".
Lei acconsente e ormai soggiogata al pazzo gli dice.
"Inculami ancora, offendimi, ma non lasciarmi più!"
Ma lui non obbedisce, lui comanda, vuole demolire la sua autostima per renderla sempre più prigioniera delle sue manie.
"No, niente da fare. Forza Jack, andiamo via, lasciamo sola questa cagna."
  • Viste: 446
  • Aggiunto il : 2016-01-16 05:51:51

Recensioni

Bu Hikayeye Henüz Yorum Yazýlmamýþ
Neden ilk yorumu siz yapmýyorsunuz ?


Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso