Commenti recenti

Hellen ed i miei sogni
bel racconto le bionde sono sempre le migliori e m
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Si mette una mano sulla fica di San Valentino
si
-----------------------------------------------------
Con la mamma
molto coinvolgente
-----------------------------------------------------
Mi scopro esibizionista
scrivimi cosa vorresti fare come esibizionista s
-----------------------------------------------------
Bianco Dick ammirazione ragazza latina
voglio fare sexo
-----------------------------------------------------
Bianco Dick ammirazione ragazza latina
voglio fare sexo
-----------------------------------------------------
Diario di un Ragazzo Stitico...Alessio....la peret
per chi vuole scrivere allautore vero... klistier
-----------------------------------------------------
Sogno erotico di una notte di mezza estate
una grande storia e videosorveglianza ora
-----------------------------------------------------

Etichette

sixe porno anziane la prendono culo video pompino gratis russi video scopate gratis italiano film.comporno milly scopata in braccio porno Godimento Femminile Con Pisciate In Gola Megasesso ragazza succhia forte cazzo porno video lesbiche piedi sperma in bocca hamster.com gay teen nero video nonne pompinare porno thailandia gratis filmporno mamma e figlio kelly Madison con la figlia solo porno italiani mogli in orge Ficastreta tetto hard grstis porn over 50 scopate con giovani cose il porno Pompini nellautobus lupo porn mariti cornuti super porno mandingo In figa teen video succhiacazzi porno doccia in culo gole profondepornoitaliano video porno mamma tedesche video porno calde mature lesbiche figlia scopa amico di papa porno amatorialiporno con tettone fottere anziane pelose hard pizza gratuito vedio porno con io cazzi grossi compilation anal mulier video gratis porno di mamme italiane pompini da nonne anziane voglioporno film porno gay di negri viglioporn.com prendiporno nonna scopa giovane sig. bionda chiavata da cazzone siti porn in italiano gratis video cazzoni gay che sborrano masturbazioni gay porn figa con pelo fanno sesso con discorsi in italiano gay foto cazzo in culo fotto bionda porno reality italiani 2 prof. tettone megasesso 18enni video porno ragazze con tette grandi nude porno vidio amricana 18 gratis porn due troie cazzii belli duri dentro la figa milf italiana porno.. puttane che scopano video tory lane video video hard gratuiti mature calze Profumiera Scopata suocera matura vidio trans hard sulla spiaggia Donwloads vidio porno sesso maestra video porno New belle fighe film porno nelculo in bocca gratis mamme porche dei figli you porn film xxx erika bella italiano foro mature porno cazzo da dietro sensuale vecchie donne che scopano donna con pene scopa donna video porn ita mobil video hard ragazze giovani grandi mature hard big polno fim video porno italiani come fare l amore video porno sesso con cazzi enormi fratello in bagnio porno figa peloza ragaze govane porno hd film porno di milf con ragazzi porno cazzi giganti sesso trans xnxx foto di fighe scopate provini porno gratis italiani provino porno prima inculata donna matura video amatoriali italiani di ragazze che ingoiano tanto sperma mondo amatoriale interrazziale belenporno you porn milf viseo grandi clito italia porno mamma matura italiana dal massaggiatore video porno abbusi incest real il padre scopa il figlio vedi film porno italiani gratis puttane bionde nude foto porno nonne e ragazze lesbo porno video gay superdotati

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

GRAN BEL PASTICCIO -P6-

Il cuore pompava al massimo e lo sentivo in gola, rimasi immobile per alcuni attimi aspettando la reazione di sergio ma il colpo inaspettato lo rese inoffensivo.
- Liberami, sbrigati cazzo... non eri andato via? Dai muoviti.- Giulia perentoria mi faceva fretta.
Era legata con del nastro isolante americano alla gamba di un banco da macellazione, probabilmente utilizzato per eviscerare i pesci. Nessun segno in viso o altrove, il vestito sporco ed un poco sgualcito ma nulla di che. Le braccia erano unite dietro la schiena passando oltre la gamba del tavolo ma piedi e gambe erano liberi. Cercai di strappare con le mani il nastro ma non ci riuscii, allora mi chinai sotto il banco, non prima di essermi assicurato che Sergio fosse ancora a terra, nel tentativo di trovare il capo per srotolarlo. La luce era fioca ma dopo un paio di tentativi cominciai a slegare Giulia.
Libera!
Mi risollevai e ci dirigemmo verso l'uscita posteriore.
Non appena fuori ripensai a quello che era successo poco prima e mi ricordai che senza portafogli e senza chiavi della macchina sarebbe stato difficile allontanarsi. Mi fermai.
- Ma cosa fai?!- Giulia si voltò -Corri muoviti.-
- Dentro è rimasto il cellulare, il portafogli e le chiavi della macchina. Dove pensi potremo andare?- Obbiettai io.
Lei indispettita aggiunse:- Fai quel cazzo che vuoi... io vado fino al bar sopra il promontorio e chiedo aiuto.-
Forse non aveva tutti i torti e soprattutto dentro il locale sentivo Fatima che urlava e chiedeva aiuto. Probabilmente aveva trovato Sergio. Raggiunsi Giulia e ci dirigemmo verso il pub passando per la strada ed evitando le scalinate, anche se erano il percorso più corto.
La testa mi ronzava e il sangue raggrumato attorno alla bocca pensavo potesse darci una mano a ricevere aiuto. Niente, tutti pensavano ad uno scherzo e si limitavano ad una superficiale risata o ad affermazioni tipo " Dai siete vivi è passata" oppure "e come è stato... a me certe cose non accadono mai".
Cercammo di entrare ma la coda era ancora lunga e il buttafuori "conciati così" col cazzo ci fece entrare. Chiedemmo un cellulare per avvertire la polizia e finalmente una ragazza acconsenti di farci fare una telefonata ma "corta ne, non approfittare". Stavo componendo il numero per la polizia e sentivo già gli squilli quando un pugno nelle reni mi fece cadere il cellulare di mano.

-Ehi ma che cazzo fai... il mio cellulare... me lo hai rotto pirla.- La ragazza anzichè pensare a me accasciato a terra dal dolore mi chiedeva di ripagarglielo.

-Bene bene... guarda chi ritroviamo da queste parti.- uno die tizi di poco prima al bar, era piazzato davanti a me e stringeva i polsi di Giulia. Cercai di riprendere il cellulare ma prontamente il suo piede mi schiacciò la mano a terra procurandomi un dolore atroce alle dita piegate.
Fottuti. Eravamo fottuti. Questa volta non avevamo scampo.
Tenendo stretta Giulia mi intimò di precederli dentro al Pub.
-Sono con me Claudio, facci entrare.-
  • Viste: 187
  • Aggiunto il : 2016-01-16 06:00:20

Recensioni

Bu Hikayeye Henüz Yorum Yazýlmamýþ
Neden ilk yorumu siz yapmýyorsunuz ?


Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso