Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

massaggiatore gioca cone tette porno video porno ragazza figa video gratis suvoglioporno mamme arrapatecercano sesso immagini figa pelosa matura porno gratis pornostar milly d\'abbraccio porno gey papa video porno mamma tettona e figlio in italiano porno cavallo grats bukkake italiani porno gratis masturbarsi trans vecchie mature in culo videohard culi lecare la figa porno mamma e figlio pporno porno free pompini video pompino nonna vecchio lecca figa video porno porn in aereo Sessoponno video hard di vecchi tettone prendi porno milly d abbraccio amatoriale 18 anni gratis trans tettone e cazzoni moglie vuole due cazzi mamma scopa la figlia video porno italiano tette italiana aperto video gratis mamma strapon figlio porno con rosse Xnxxporno ita massaggi erotica papa e figlia porno italiano lecca la figa in italiano porno a rusia 18ani video hard romantico teen trans hard film trans cazzi lunghi free video porno trans giovanissimi meglior sito di porno giovani lesbiche giapponesi videoporno youtube youporn lesbiche video porno gratis con uomini grassi addii al nubilato porn pompini babe 18 video free porno grandi cazzi video porn xnxxn gratis scopata sensuale con la sorella un footjob all'aperto super mamme xxx gratis video vecchie bocchinare gratis nuda con il figlio video donne mature come chiavano donne anziane italiane che scopano video amatoriale con telefono i st asian video porn donne con cazzo che sborra vecchie scopano video film porni mamme e figli due giovani ragazzi italiani inculano una vecchia nere porno spiaggia nudi si toccano gli vomita sul cazzo xxx video gratis trans sborrano in bocca Sesso Sfrenato 3gp primo piano di una figa vecchia sospesa tutto hard free massaggi orgasmi veri video porrno romune illari blasi porno porno italiano mega sexy video porno debiti video signore calde tantopornoitaliano.com video porno di bidelli una ragazza nera piu bella porno porno italiano con calze videos.com marito piace il cazzo suocera con genero porno 3gp porn film clito porn foto milli dabbraccio fa pompini consborra video porno di leccate italiani nonne pelose gratis sexy tape italiani lesbo giapponese scopata porno cule latino trans video porno sosia di ilary blasi videi amatoriali porno gratis film pornodonne napoletane gratis porno sexo gratis e video la masturbano per la prima volta prendiporno sesso amici porno Scopate A Capocotta Ostia padre figlia in italiano svergina porno tube amatoriale mature debora caprioglio film porno videos roberta cavalcante video pornoitaliano fanciulle porno italiani parodie porno50 a porn tube massaggi a uomini vecchi

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Pelorosso 1

La mia amica Francesca farebbe di tutto per vedermi felice, ed io per lei la stessa cosa.
Sara' che ci conosciamo da tanti anni, sara' che la pensiamo sempre nella stessa maniera, sara' che lei si chiama Francesca ed io Francesco e che abbiamo un'affinita' elettiva...
Lo scorso fine settimana ha invitato alcuni amici nella sua casa di campagna, poco fuori citta' anche se sperduta sulla cima di una collina e con un giardino, un ex giardino, ormai una giungla che la isola totalmente.
Mi aveva detto di non mancare per nessun motivo perche' aveva una sorpresa per me 'sai che ti voglio bene...' la cosa mi stuzzicava ma ero un po' titubante, a volte e' un po' pazza...
Fatto sta che arrivo venerdi' sera direttamente dall'ufficio con la borsa in auto con tutto il necessario per il week-end. Ci sono tre auto nel cortile davanti casa, una non l'ho mai vista, non e' dei nostri soliti amici.
Sento vociare sul retro, in quello che resta del bellissimo giardino che i suoi nonni tenevano molto curato.
La tavola e' gia' pronta, ci sono candele accese in giro ovunque anche se c'e' ancora il sole ed un gruppo di pazzi s**tenati che si bagnano con la canna dell'acqua e scherzano come dei ragazzini anche se abbiamo tutti superato i trentacinque anni... ma a casa di Francesca si lasciano i pensieri fuori dal cancello: e' questo il fascino di questa grande casa piena di stanze e scale e ricordi.
In pochi istanti sono gia' bagnato da capo a piedi, giacca e cravatta comprese e li vorrei uccidere tutti subito i miei migliori amici... mentre mi spoglio restando in boxer il mio sguardo viene rapito da quello che deve essere il proprietario dell'auto sconosciuta che mi si avvicina e si presenta: Gianluca e' bello da togliere il fiato, almeno per i miei gusti, senza dubbio e' lui la sorpresa che mi ha preparato Francesca.
Il viso di Gianluca non e' certo da modello, gli darei al massimo un sette nella scala da zero a dieci ma il corpo arriva tranquillamente a quindici se non di piu': carnagione chiarissima, capelli corti biondo rosso ed un spesso strato di pelo rosso che lo ricopre completamente: un maschio stupendo, voce bassa, stretta di mano decisa mentre ci presentiamo ed un sorriso quasi timido.
Francesca conosce bene i miei gusti... un maschio perfetto non di quelli con le sopracciglia rifatte, depilati, abbronzatissimi e sempre unti come delle seppie pronte per la frittura... Gianluca e' perfetto.
Spero di non avere un'erezione proprio ora che sono in mutande e bagnato... Immediatamente gli propongo il mio sorriso migliore e
Click here for more.
divento piu' chiacchierone del solito.
Francesca mi osserva da lontano e ci scambiamo un'occhiata complice. Come faro' a ringraziarla? Gianluca sale in camera con me, dice che Francesca ci ha sistemati in quella che era la sua cameretta mentre tutti gli altri continuano a bagnarsi ed a scherzare in giardino.
Sistemo la mia borsa e gioco subito la carta del disinvolto spogliandomi dei boxer bagnati ed andando in bagno per una doccia.
Continuiamo a parlare mentre e' il turno della doccia per Gianluca che mi fa vedere pero' solo le sue natiche mentre si cambia che sono bianchissime e lisce, che affascinante bizzarria questa: pelosissimo ma praticamente glabro sul culo!
Scopro cosi' che e' un collega di Francesca, che ha trentasei anni e da uno vive da solo in un piccolo appartamento in citta' dove si e' trasferito dalla provincia... ecco perche' non l'ho mai visto prima.
La cena e' sempre uno spettacolo di colori, sapori e profumi.
Ridiamo molto, beviamo anche molto vino rosso.
Il mio sguardo si incrocia spesso con quello di Gianluca e ad un certo punto con una scusa entro in cucina per aiutare Francesca e farmi dare delle spiegazioni.
Il suo collega e' un bravo ragazzo con il quale pranza quasi ogni giorno e dopo un po' di tempo le ha detto che cerca un fidanzato, proprio cosi', senza mezze parole ma semplicemente abbassando il tono di voce d'obbligo nei momenti di 'confidenze'.
Lei ha pensato a me.
Le saro' eternamente grato. Tutti insieme sparecchiamo la tavola che e' quasi l'una di notte, Gianluca e' diventato molto rosso in viso, penso sia il vino ma scopro che e' stato il sole del pomeriggio al quale non e' abituato.
Sono le due di notte quando andiamo a dormire: sono rilassato, il vino fa sempre un buon effetto in questi casi, e mi spoglio completamente. Gianluca anche, mettendo in mostra un cazzo grosso, spesso e con il pube foltissimo di pelo rosso che mi eccita da impazzire.
E' davvero un bellissimo maschio, non solo di corpo ma anche di testa. Lo guardo e faccio una battuta scema sul suo colore aragosta causato dal sole mentre gli prendo dalle mani il flacone di crema ed inizio a spalmagliela sulle spalle, sul collo e poi passo al petto ed i nostri sguardi diventano seri mentre un sorriso un po' ebete si imprime sui nostri visi.
Le mie mani scendono, lo toccano ovunque, fino ai piedi; lui ricambia accarezzandomi la testa e le spalle.
Quando mi rimetto in piedi lo bacio, ricambia con decisone e sorride.
Siamo sul tetto e lo lecco, accarezzo il suo pelo, mi piace tantissimo. Lui ricambia. Dice che gli piacciono i miei peli scuri ed il corpo muscoloso.
Continuo a baciarlo, a leccarlo... si gira e si mette subito a pecora: capisco cosa vuole e sono d'accordissimo.
Gli slinguo il buco e gli mangio le natiche, infilo un dito, due, tre e lo scopo con quelle.
Gode.
Tanto.
Lo masturbo mentre gli allargo il buco e poi appoggio il mio cazzo ed entro, subito, di colpo fino in fondo.
Sospira, gode.
Lo cavalco a lungo a pelle. Mi sborra in mano e gli faccio leccare tutto.
Esegue senza opporsi. Lo faccio mettere in ginocchio mentre continuo a pomparlo e gli infilo la lingua in bocca facendogli girare il collo e le nostre lingue si scambiamo la sua sborra, sento il suo sapore, mi piace.
Si muove su e giu' per farmi entrare fino in fondo, gode tanto. Gli strizzo i capezzoli, si lamenta perche' la pelle scotta per il sole.
Faccio piu' adagio. Lo lecco. Lo masturbo ancora e gli strizzo i coglioni, e' sempre in tiro e sborra di nuovo e con le contrazioni del suo culo sborro anch'io.
Mi vuole dentro di lui, non esco.
Gli accarezzo il petto sudato, la pancia, torno a massaggiargli il cazzo che e' ancora barzotto; gioco con i peli del pube: sono foltissimi, mi piacciono tanto.
Stringe ritmicamente la natiche ed il mio cazzo torna duro.
Vogliamo godere ancora.
Esco da lui che si corica sulla schiena ed allarga le gambe per farmi entra di nuovo.
Mi appoggio sulle braccia per spingere con piu' forza in mio cazzo nel suo culo che si apre bene, ci guardiamo fissi negli occhi e le nostre lingue esplorano la faccia, il naso, le orecchie.
Sborro di nuovo mentre lo sego con forza strizzandogli letteralmente il cazzo e mentre vengo lui spara in aria altri tre schizzi che ricadono sulla sua pancia.
Gli spalmo la sborra tra i peli, mi eccita tanto questa cosa e poi mi corico su di lui per mescolare i nostri sudori ed i nostri umori e ci addormentiamo abbracciati.
Il sabato e la domenica ci vedono parte del gruppo per tutto il giorno ma la notte e' solo nostra. Domenica sera lo seguo con l'auto cosi' vedo dove abita.
E' una strada che percorrero' molto spesso, ne sono certo, ne siamo certi.
  • Viste: 595
  • Aggiunto il : 2016-01-16 05:50:25

Recensioni

Bu Hikayeye Henüz Yorum Yazılmamış
Neden ilk yorumu siz yapmıyorsunuz ?


Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso