Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/itali/public_html/baglan.php on line 14

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /home/itali/public_html/f.php on line 20
50 Anni Sode Calde E Lesbiche Racconti Sesso 50 ANNÝ SODE CALDE E LESBÝCHE

Commenti recenti

Porno donna siriana
fabio42 sexy ragazzo notte foga voglio sesso grupp
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
hello my family member i want to say that this art
-----------------------------------------------------
Addestramento di una moglie su richiesta del marit
wow this could be one particular of the most usefu
-----------------------------------------------------
Schiave del mio cazzo
voglioscopare
-----------------------------------------------------
Prime Esperienze Con Il Cugino
anche io ho un cugino di pari età e quando avevam
-----------------------------------------------------
L'uomo tedesco combatte insieme madre e madre
a me è successo quando avevo 20 anni mentre stavo
-----------------------------------------------------
come si diventa cuckold
bravi e unesperienza stupenda e goduriosa vedere l
-----------------------------------------------------
Regalo di compleanno speciale
e fantastico.....fare sesso con la moglie e lamich
-----------------------------------------------------
Io e la mamma di Luca
ottimo
-----------------------------------------------------
Maestro sesso video francese College Girl
bello
-----------------------------------------------------

Etichette

porno italian a sapore teen doppia penetrazione video italiani Video lesbo gragis la figa piu grossa nonna in calore si fa leccare la figa dalla figlia lesbica.. Video porni di ragazze latine Video porno gratis di mamme in cucina rete anal porno trans nuovi video porno pompino al nonno giovanissima primo anale porno tutti tube ragazze che toccano il cazzo video porno gratis vwcchie lesbiche chiatti laura video sexi privato gratis video porno da guardare gratuito sesso tra nere con figa pelosa video porno italiano signore piace in culo donne mature film hot porno free mamma isterica con cazzo nero belle milf porche con grandi tette amatoriale sborrata sul seno italiana scopata di donne Video con cazzi enormi gratis fighe.brasiliane.molto.pelose super pisciate in bocca da raqgazzine amatoriale porno adulterio italiano film.yuoprno video porno gratis ha lezione da mia cugina video porno estremo gratis amatoriale casalinghe nude in cam video ragazze orgasmo italiane yuporno gratis film di lesbiche nipotino con nonna porno pompini di mogli troie hard video gratis cazzo in gola vomito pompino pisello che puzza video porno dolce candy video porno voglioporno d suocera egenero in calore nonne che scooano con ragazzi video grstis video signore sexy porno bella gratis video porno tutto in gola trio ragazza fa massaggi porno tutto su julia taylor pamela porno vidio gratis scopate alla finestra porno video pompini multipli prendi porno cazzi grossi 25 cm gay porno video di over 70 pelosa sex porno puttane porno film dilettanti italiani gratis mamme porno italini video fica hot free nipote cazzo grosso zio nel culo video reale sesso con suocera festa della sborra migliori video porno gratis mamme e figlie video porno scopa la figlia sul tavolo video porno italiani youporn video porno sesso in gravidanza raggaze nude lesbiche un cazzo in culo nel bagno della scuola asiatiche calde porno teen in perizoma trombata porni cacca porno video sesso. vecchi con ragazze gratis porno gay club 2 cazzi film porno la signora in rosso Le Piu Belle Scopate A Mare In Cabina Con Mia Madre porno celliulare film di anziane mature ke scopano mamma prende il cazzo del figlio nel culo pornototale car handjob calda i migliori siti porno di mamme che scopano figli pene porno video porno amrecano porno ragazze trans ragazze con tette belle sode e pompini tettona porne video hard trans con donne anziane porno gratis nonna scopa nipote sesso spiaggia gratis mamma scopa il marito foto di cazz mostruosi video porno mature ucraine video porno perversione porno trailer italiani porno il figlio sborra nella figa della mamma video erotico palpate in autobus sesso non condiviso videoporno gratis vidio marito e moglie porno mamme xxx gratis film pono gratis di neri che sborrano nella figa In Viaggio Storie Porche puttana sexy negasesso video pornofilmati cazzi piccoli italiano orgia

Strumenti

Gratis Porno Filmati - Storie Di Sesso

Nessun contenuto in conformità con questa etichetta..
Luciana, la nuova collega (Capitolo 2)
Suona la sveglia. E' ora di alzarsi. Allungo la mano per spengerla. Mi sento strano ho come un peso sullo stomaco. Provo a tirarmi su quando sento il peso più vivo. Apro gli occhi ed ecco vedo la testa di LUCIANA. Non ho sognato. E' qui vicino a me con la mano appoggiata sul mio ventre. Non ho sognato. Nella penombra intravedo il suo corpo nudo e voluminoso. Mi sto eccitando al ricordo della nottata appena conclusa. Si muove, si sta svegliando. Avvicino le mie labbra al lobo del suo orecchio e "Buongiorno dormigliona è ora di alzarsi" "Si lo sento che si sta svegliando" dice lei guardandomi
Moglie e Suocera
Stravaccato beatamente nel salotto di casa mia, alle nove di sera, ragionavo su come la situazione in cui mi trovavo stesse diventando piacevolmente abituale per me, quasi di routine, notavo con soddisfazione. Mi stavo aprendo la patta dei pantaloni e prendendo in mano un cazzo già duro: di fronte a me infatti due donne stavano limonando tra loro in piedi e nude dalla vita in su. Se la cosa può risultare sorprendente, lo è ancor più sottolineare come le due, non solo avessero due età piuttosto differenti, una 24 e l'altra 41 anni, ma si somigliassero notevolmente trattandosi infatti di mamma e
Le scale...
Holly è sempre stata un grosso punto interrogativo per me, ho sempre amato il suo fascino da stronza che capisce come funziona il mondo, e ora che la vedevo... Li seduta su quello sgabello del bar ero stregata dal suo fascino... Ho sempre amato le ragazze dal fisico magro, in contrasto con il mio, atletico e davvero alto per una ragazza di soli ventanni... Ma lei, lei era l'immagine dell'essere decisa e senza Se ne Ma, una donna che poteva mettersi un'abito lungo da sera e dare il suo tocco con uno stivaletto biker, e dio se mi faceva impazzire quella cosa. Mi perdevo a fissarla, e lei con
Sorelle (racconto trovato in rete)
Di ritorno da un viaggio di lavoro, incontrai per caso alla stazione il mio amico Andrea: era venuto a prendere sua sorella, che rientrava dalle vacanze. Ed infatti, Andrea mi venne incontro in compagnia di una brunetta di venticinque anni molto ben fatta: belle curve, serici capelli corvini avvolti in una lunga treccia e due occhi neri veramente conturbanti. Per di più Roberta, così si chiamava, indossava un completino da viaggio con minigonna a tubino e camicetta che rivelavano in basso un bellissimo paio di gambe negli stivaletti alla cowboy, e in alto due seni sodi ed eretti, i capezzoli p
Con la mia vicina di casa
Alle due e mezza del pomeriggio feci una veloce doccia in vista dell'incontro galante con la bella vicina. Nonostante il lungo riposo della mattinata non mi sentivo molto in forma, tutt'altro: dal piccolo specchio del bagno riuscii a contare sul mio tronco una decina di piccoli lividi che stavano prendendo un colore scuro; alcuni erano altamente doloranti, altri neanche mi ricordavo di averli nè come, con quale mossa cioè, l'istruttrice me li avesse procurati. Prima di vestirmi mi massaggiai i punti più critici con il balsamo di tigre, l'unguento magico che comprai a Milano su indicazione di M
Il portiere di notte
Anna era diventata insistente con i messaggi. Mi chiedeva dov'ero, con chi ero, cosa stessi facendo. Terzo grado vero e proprio. Era fastidiosa, anche perché non aveva nessun diritto di farlo. Ci stava rovinando la serata. Era un po' la nostra serata di trasgressione a cena. Eravamo andate fuori paese apposta per essere più libere di trasgredire. Avevo messo il telefonino in silenzioso, come sempre al ristorante. Potevo anche spegnere il telefono ma ero in vacanza da sola e se qualche parente mi avesse cercata si sarebbe preoccupato alla mia non risposta. Manuela assisteva perplessa a
In spiaggia
Anche quell'anno come ormai da tradizione con Raul, mio marito, avevamo fatto la nostra settimana di vacanza in una nota località delle Marche. Per abitudine, ma anche perchè c'eravamo sempre trovati bene, la nostra scelta ricadeva sempre nello stesso hotel ma soprattutto la stessa camera, posizionata direttamente sul mare con un invidiabile terrazzo ad angolo molto grande. Solo una piscina e il suo giardino solarium ci divideva dalla spiaggia. Era piacevolissimo la sera tornati dalla cena godersi in intimità il terrazzo con il fresco della brezza marina. Uno dei svantaggi degli hote
Il gusto del potere 3
Nel frattempo arrivai ai sedici anni, continuando a giocare con la mia sessualità, la voglia di mostrarmi e mettere a disagio chi mi stava vicino, avrei voluto di più ora, ma nonostante la mia esuberante e fierezza normalità esibizionistica, mostravo una paura nel concepire un rapporto carnale, o comunque un contatto fisico, ero terrorizzato di mostrarmi titubante, inadatto o di fallire questo traguardo, il mio ego non mi permetteva di mostrarmi inferiore, finchè la svolta arrivò quando sorpresi mio padre che scopava Lucia, avevo già visto molti film pornografici, ma dal vivo era un altra cos
La mamma
Tra le donne l'amore è contemplativo, non v'è lotta né vittoria, né sconfitta, ognuna è soggetto e oggetto, schiava e padrona. Simone de Beauvoir 1 La signora Thorn era in ritardo, un ritardo notevole, e se ne rammaricò. Il suo "angioletto" oramai doveva dare per scontato che, per quel giorno, non sarebbe andata da lei. Invece, una serie infinita di beghe e di contrattempi le avevano del tutto sfasata la tabella di marcia ma lei era fermamente decisa a passare da sua figlia, almeno per il bacio della buonanotte. Il taxi raggiunse in fretta l'ospedale; pagò rapidamente e scese. Aveva a
I primi tempi che lavoricchiavo per un' impre
stavo facendo le pulizie negli spogliatoi di una fabbrica ,faceva un caldo terribile,avevo deciso di spogliarmi completamente restando in cappa e mutande......Continuo il mio lavoro,fa ancora troppo caldo,slaccio la cappa tanto è chiuso e con me c'è una collega più anziana e con cui ho una certa confidenza,mia suocera.Ad un certo punto lei si avvicina e mi dice che ho delle belle tette,poi mi apre la cappa e inizia a toccarmele,io mi eccito mi si induriscono i capezzoli,lei inizia a leccarli e morderli mentre mi infila una mano nelle mutande e mi fa un ditalino,poi me le sfila e inizia a lec
Mia cugina...che sorpresa!!!
Tutto ha avuto inizio l'estate scorsa; Da sempre le vacanze estive con la mia famiglia le abbiamo passate insieme alla famiglia di mia zia; Crescendo e facendo le vacanze da solo faccio tappa dai miei genitori solo per salutarli e riposarmi un pò. L'anno scorso di ritorno da una vacanza a Ibiza, in casa trovai anche mia cugina che anche lei rimaneva lì alcuni giorni per poi andare via. La mattina successiva al mio arrivo, tutti si avviarono al mare, e mentre io stavo nel dormi-veglia, sentivo strani rumori arrivare dal bagno. Mi alzai, piano piano mi avvicinai alla porta del bagno, da buon
Le fantasie dello zio
"Chissà cosa stavi sognando? Secondo me stavi facendo un sogno erotico"? Aveva chiesto lo zio ridendo. "Perché? Da dove si capiva"? Avevo risposto preoccupata. "Ecco vedi senza volerlo hai confermato che stavi facendo un sogno erotico. Chissà chi era il fortunato". "Già! Chissa"? Avevo risposto. Non potevo certo dirgli che stavo sognando proprio di lui. Ma ripensandoci, perché dovevo tacere? "E se ti dicessi che stavo sognando di te? In fondo è con te che sto trascorrendo questi giorni di vacanza. È con te che sto facendo i giochini erotici. Mi piace farli, mi eccitano e perché so che ti
Il mio amico Luigi
Come ti ho accennato, avevo un amico del cuore, un mio compagno di classe. Lui, ripetente capitò in classe mia e subito divenimmo amici. Aveva 19 anni ed io 18. Quell'anno cominciammo a studiare assieme, (i suoi genitori felicissimi perché ero bravino a scuola) e quindi tutti i pomeriggi ci incontravamo a casa sua. Luigi, così si chiama, figlio unico, i genitori avevano un negozio, per cui eravamo sempre soli. In quel periodo eravamo perennemente eccitati, e comunque di seghe sia io che lui ce ne facevamo in quantità. Un pomeriggio mentre studiavamo mi disse che aveva il cazzo duro, mi chie
vigilanza hard dura del sesso del porno
Le ragazze lesbiche stanno facendo porno duro. Hard sex porn è un video che puoi letteralmente vedere nel campo visivo. Il buco del culo della tua ragazza ti fottere la lingua e la tua ragazza si diverte e avrai un bel sesso con il piercing alla lingua e il buco del culo che si allenta e si lascia andare.
Cliente furbetta
Un giorno trovandomi a lavoro arriva una cliente , lei bionda alta bel fisico non issima ma di bella presenza molto più grande di me come età . mi fà, scusa non trovo più il mio cellulare potresti chiamarmi per vedere se c'è l'ho in macchina ed io si certo non c'è problema : lei mi dà il numero ed io chiamo, il cellulare squilla e vedo che c'è là sopra al sedile sotto dei fogli lei ovviamente prende il cell. da sopra il sedile e mi fà... o che sbadata c'è l'avevo quà è non l'avevo visto... io a prima impatto non essendo malizioso non diedi peso alla cosa e fini lì lei andò via e io continu
BASTA! FINALE (finalmente....)
BASTA! FINALE (finalmente....forse!) (episodio otto) - Il felice ritorno. Ero tornata a casa, ospite per ora. Durerà la condizione di solo amica? Avevo già pensato a una soluzione: come fare per restare, perché volevo restare! Ora si che c'erano le condizioni, oddio, non tutte, una mancava, essenziale? Forse no ma mi mancava, ma non ci mancavano alternative, non certo a Marica. Aveva il suo giro, discreto ed elegante, ed io davo "una mano" quando volevo e lo facevo volentieri, restando vicina a lei. Godevo meglio e molto di più con lei che si divertiva. In un lampo di genio dei mi
L'inizio
L'inizio Cia a tutti, sono un 52 enne bisessuale. E' un periodo che sto facendo il bilancio della mia vita in quanto sarei un "esodato" e quindi ho del tempo da dedicare a me stesso. Stavo leggendo alcuni racconti e cosi mi è venuta voglia anche a me di raccontare alcune situazioni intriganti capitate nella mia vita. Avevo circa 20 anni, frequentavo i primi anni da universitario e per pagarmi la scuola avevo trovato un lavoro notturno in un grosso deposito di logistica vicino a Novara. Lavoravo solo nei week end e praticamente la mia mansione era accettare i camion in arrivo indicare il
La tettone di mamma
All'epoca avevo avuto solo un rapporto, ma molto squallido, con una prostituta nigeriana fredda e sbrigativa. La sera mi masturbavo abitualmente a letto, pensando alle mie compagne più troie, alle cugine, alla vicina, all'amica di mamma: godevo ad immaginarle nude e spregiudicate, a farmi dei pompini, a farsi scopare svelando l'aspetto più perverso del loro essere. Ma la donna che più me lo faceva diventare duro e che spiavo anche dal buco della serratura nel bagno era mia madre. All'epoca aveva i capelli neri lunghi, due tettonr molto grandi,a pera e pesanti con dei capezzoli larghi e scuri
L'amica di mia sorella
(Di questa storia di falso ci sono solo i nomi ) Mi chiamo Marco ho 27 anni e sono della provincia di Reggio Calabria. Mia sorella 24 anni come tutte ha parecchie amiche, sembra che me lo faccia apposta una più figa e troia delle altre, ma questa di cui vi racconto in modo particolare, si chiama Laura ha 24 annoabita a Torino ma di origini calabresi tanto che ha la casa qua in un paese vicino ma per lavoro suo e dei genitori abitano la e scende per le ferie. La conosco da circa un anno ha cenato e pranzato diverse volte da me e quando scende è sempre con mia sorella, castana alta 1,70 cir
LA FAMIGLIA CHE NON TI ASPETTI 2
Non passava giorno ,che spensassi a lei,anna ,mia suocera ,non avevo mai preso in considerazione a lei come donna , ma solo come mamma di mia moglie . Anna una donna 58 anni mora 4^ coppa b ,di seno ,non piu sodo per il tempo passato, un culo in carne tag 46/48, una donna normale. Dopo le parole della zia, finiziai a guardare come girava per casa , sempre in vestaglia semi trasparente, non portava mai il reggiseno,le sue tette ballavano ad ogni movimento,portava sempre dai tanga,che il suo culo risucchiava sempre tra le due chiappe, risaltando tutta la maestosità del suo culo, quando prendev
Mappa Racconti Sesso
RSS Racconti Erotici Racconti Pornos Racconti Cazzo - Racconti Sesso